Ebbene sì: ancora tariffe...
Thread poster: irene serafini

irene serafini  Identity Verified
Spain
Local time: 08:46
English to Italian
+ ...
Apr 21, 2008

Gentili Colleghi,

seguo il mio impulso a scrivere su questo forum in merito a un tema del quale, ne sono consapevole, si è ormai parlato e straparlato. Ma ne rimango comunque scioccata e avvilita.

È ormai da un po' che cerco di farmi strada come traduttrice freelance e, ovviamente, ne ho viste di cotte e di crude. Ma quello che ha sollevato la mia rabbia è successo oggi quando, a seguito dell'ennesimo contatto da parte di un'agenzia dove mi si richiedeva la disponibilità, ma soprattutto la mia TARIFFA, per una traduzione di 7500 parole - giuridica - da consegnare in tre giorni, non ho ricevuto risposta alcuna dopo aver gentilmente indicato il compenso desiderato. Dichiaro di aver richiesto 0,05 euro a parola. In altre occasioni ho sempre richiesto 0,06 e non ho mai ricevuto risposta.

Insomma, io chiedo un po' di sincerità: quanti davvero riescono a spillare alle agenzie più di 0,05 euro per parola?? Io ne ho trovata una, tempo fa, per una collaborazione occasionale (scoprendo poi che il lavoro era stato diviso a più colleghi ai quali era stato pagato ancora meno) e lì si esaurì la "buena racha", come direbbero qui.
Mi chiedo qual è la tariffa che avrebbero accettato quelli di oggi?? 0,05 già mi sembra poco....

So per certo che agenzie che pagano cifre decenti esistono, ma quello che il mercato mi sta dicendo da un anno a questa parte è che sono veramente poche....e che non mi hanno mai contattato.

Condivido con il forum di proz questi miei pensieri notturni....


Direct link Reply with quote
 

Michael Tovbin  Identity Verified
United States
Local time: 01:46
Member (2006)
Russian to English
+ ...
vari mercati Apr 21, 2008

Credo che ci siano parecchi mercati diversi. Lei ovviamente ne ha trovato uno che non paga molto. Comunque, ce ne sono altri che pagono di piu'.

Credo anche che non esista una tariffa minima accettabile. Credo che l'agenzia, vedendo che Lei ha accettato una tariffa piu' bassa che di solito voleva ancora vedere se ne accetti una ancora inferiore. Penso che ci sia un'unica risposta - non ci si piega.


Direct link Reply with quote
 

irene serafini  Identity Verified
Spain
Local time: 08:46
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
piccolo fraintendimento Apr 21, 2008

Grazie Michael per la risposta.
Volevo solo chiarire che quando mi riferivo ad aver offerto tariffe superiori facevo riferimento ad altre agenzie, non alla stessa. Quella a cui ho chiesto 0,05 oggi era la prima volta che mi contattava.

grazie!


Direct link Reply with quote
 

briski  Identity Verified
Italy
Local time: 08:46
Italian to French
+ ...
Esistono ma... Apr 21, 2008

Le agenzie che pagano 0.06 e oltre esistono poiché io con alcune vi collaboro, ma il problema è sempre il solito...finché ci sono traduttori che accettano di lavorare a tariffe di gran lunga inferiore (talvolta mi capita di ricevere offerte per 0,03 euro!!!), le agenzie non punteranno più sulla qualità ma sul prezzo.
Questa equivalenza è nota, ahimé, a tutti...e le conseguenze sono quelle che sono!!

Ricordo che una volta mi è capitato di fare una offerta per una traduzione che mi interessava molto e sono scesa oltre il mio minimo stabilito...e l'agenzia mi ha richiesto di abbassare ancora fino a 0.02 euro....non ci potevo credere...più di 30000 parole a 0.02 euro..e evidentemente c'è gente che ha accettato di buon grado...

Purtroppo questo è il mercato odierno, specie quello che si ha in paesi quali India o China (talvolta)e quindi non c'è da stupirsi se quando si fanno offerte "ragionevoli" non si viene calcolati.
Per noi, per l'appunto, sono offerte ragionevoli...per loro NO!
Bisogna tener conto anche di questo!

Inoltre, con il dollaro che si ha ora, mi sono sentita rispondere più di una volta che la tariffa che ho sempre applicato per traduzioni in America ormai sono diventate troppo elevate...purtroppo sono cose che si devono mettere in conto..e posso capire la tua amarezza!!


Direct link Reply with quote
 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
sono d'accordo, MA Apr 21, 2008

briski wrote:

Le agenzie che pagano 0.06 e oltre esistono poiché io con alcune vi collaboro, ma il problema è sempre il solito...finché ci sono traduttori che accettano di lavorare a tariffe di gran lunga inferiore (talvolta mi capita di ricevere offerte per 0,03 euro!!!), le agenzie non punteranno più sulla qualità ma sul prezzo.
Questa equivalenza è nota, ahimé, a tutti...e le conseguenze sono quelle che sono!!



Mi viene anche da pensare che non sempre a tariffe alte corrisponda un'elevata professionalità, e a tariffe basse una scarsa professionalità... altrimenti ci sarebbe una "selezione naturale" e sopravviverebbero solo i professionisti che praticano tariffe da professionisti.

Oppure, come diceva qualcuno, ci sono diversi livelli di qualità richiesti dalle aziende?

Claudia


Direct link Reply with quote
 

Michael Tovbin  Identity Verified
United States
Local time: 01:46
Member (2006)
Russian to English
+ ...
di nuovo mercati Apr 22, 2008

Claudia Benetello wrote:

altrimenti ci sarebbe una "selezione naturale" e sopravviverebbero solo i professionisti che praticano tariffe da professionisti.

Claudia


Per primo, c'e' un mercato di traduzione di bassa qualita' per chi s'interessa solamente a prezzi. Cioe' selezione naturale non c'e'. Esiste piuttosto "sedimentazione".

Poi, secondo me, per offrire in modo ragionevole, si deve prima calcolare il tempo disponisbile, dopo le spese e poi, dividendo l'uno nell'alltro, ottenere il minimo prezzo accettabile.

Terzo, in paesi "a buon mercato", tali India o China non sono molti i traduttori d'italiano. Sono costretti loro a utilizzare talento europeo.


Direct link Reply with quote
 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 08:46
Member (2001)
German to Italian
+ ...
Non vi sono verità assolute Apr 22, 2008

Ciao a tutti,

è vero, tariffa bassa non è sinonimo di scarsa qualità di per sé, il discorso è più complesso e va valutato su un orizzonte temporale più lungo. Le considerazioni sono molteplici e portano spesso alla lunga e in conclusione a una "qualità diversa" in senso più ampio.
Chi lavora a una tariffa bassa, deve macinare un numero maggiore di parole / giorno per raggiungere il fatturato medio / giorno necessario per coprire tutte le spese (imposte incluse) e assicurare un guadagno. In condizioni di tempi di consegna mediamente identici, qualche componente ne deve soffrire: l'accuratezza terminologica, il tempo dedicato alla ricerca, il layout.... con il risultato che la qualità non è la stessa, per forza di cose. Sul breve periodo si può mantenere tutta quella serie di prestazioni che compongono un specifico livello di qualità anche a compensi ben più bassi, ma sul lungo periodo non è fattibile per motivi pratici. Oppure ancora chi è abitutato a lavorare a tariffe più basse, è anche abituato a un "set" che non corrisponde ai requisiti di qualità impliciti di tariffe più alte, che viene dato per scontato. (Ho semplificato, il meccanismo è molto più complesso)

Non è tra l'altro sempre vero che le tariffe di determinati Paesi sono necessariamente basse; al contrario, vi sono diverse agenzie, soprattutto dei Paesi BRIC, che offrono tariffe superiori alla media di Italia e Spagna in funzione dell'ubicazione dei loro stessi clienti. Questi sono i committenti che, a mio modestissimo parere, beneficiano veramente della globalizzazione evitando di intenderla come un livellamento verso il basso, ma come ampliamento della base di mercato e opportunità di maggiore profitto. In tutti i Paesi vi sono committenti di questo tipo, anche in Italia.

La conoscenza dei vari mercati è la base su cui fondare una richiesta adeguata al mercato, aldilà del "proprio orticello", di ciò che si conosce.

In conclusione, una proposta andrebbe sottoposta dopo aver analizzato il "chi lavora per quali clienti", il dove e il che cosa (si richiede) in modo attento e le tariffe dovrebbero essere il risultato dei requisiti non viceversa.

Giuliana

[Edited at 2008-04-22 05:32]


Direct link Reply with quote
 

Giulia TAPPI  Identity Verified
France
Local time: 08:46
French to Italian
+ ...
Cheap, cheap, cheap... Apr 22, 2008

Cara Irene,
mi dispiace per quello che ti è successo, e capisco il tuo punto di vista.

Io però, dopo aver visto su Internet gente che propone 6 EURO A CARTELLA, ho pensato che il problema delle tariffe è solo colpa nostra.

Finché ci sarà gente che si svende a questo livello, non ci possiamo fare niente.

Vorrei solo far notare che, in base alla mia esperienza, :
1) le traduzioni giuridiche sono vendute al cliente finale tra 0,20 e 0,25 € a parola IN MEDIA (quindi anche di più).
2) Il cliente è spesso uno studio legale di primaria importanza, in cui l'ORA di lavoro dell'avvocato è fatturata 500 EURO (tariffa GIORNALIERA per un interprete).

Allora, quando l'altro giorno è stata rifiutata una mia proposta a 0,20 a parola per un cliente diretto, non mi sono fatta problemi; tanto, anche se chiedevo 0,15, avrebbe trovato a 0,10; se chiedevo 0,10, avrebbe trovato a 0,06, ecc.

Ultima considerazione: a 6 euro a cartella, la donna delle pulizie guadagna molto di più!!

Saluti a tutti,

Giulia


Direct link Reply with quote
 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 08:46
Italian to Spanish
+ ...
Due mercati diversi Apr 22, 2008

Giulia TAPPI wrote:
Vorrei solo far notare che, in base alla mia esperienza, :
1) le traduzioni giuridiche sono vendute al cliente finale tra 0,20 e 0,25 € a parola IN MEDIA (quindi anche di più).
Giulia

Giulia, forse Irene e tu state parlando di due mercati diversi. Se il cliente di Irene è un'agenzia spagnola, le tue tariffe, perdonami, non c'entrano niente.
I prezzi che indichi potrebbero essere forse una tariffa adeguata in mercati come quell della Francia, la Svizzera o altri.
Certo, Irene non ha specificato di dove è l'agenzia... Forse ho frainteso io.

La media al cliente diretto nel mercato spagnolo per una traduzione legale nella combinazione IT>ES è di circa 0,08-0,10 €/parola. Al traduttore viene riconosciuta in media dalle agenzie spagnole una tariffa di 0,05-0,07 €/parola, in funzione dell'esperienza di quest'ultimo, della professionalità e altri fattori.

La media al cliente diretto nel mercato italiano per una traduzione legale nella combinazione linguistica IT>ES è di circa 0,10-0,12 €/parola. Al traduttore viene riconosciuta in media dalle agenzie italiane una tariffa di 0,06-0,07 €/parola. Per il tedesco attorno a 0,08 €/parola.
Desidero ribadire che parlo di tariffe MEDIE in Spagna e in Italia, due mercati che conosco. È ovvio che ci sono agenzie che pagano di meno e con condizioni sconvenienti e altre che pagano di più e in tempi più brevi.

Irene Serafini wrote:
Insomma, io chiedo un po' di sincerità: quanti davvero riescono a spillare alle agenzie più di 0,05 euro per parola??


Tutto dipende dall'esperienza del traduttore, dal settore e dal mercato al quale ci si rivolge.

Io posso dirti che riconosco ai miei collaboratori tariffe che vanno da 0,06 €/parola a 0,12 €/parola. In funzione della specializzazione, settore di riferimento, esperienza e tipo di lavoro richiesto. (Sono in Italia e lavoro quasi esclusivamente con clienti italiani).
Qualche altra volta mi capita invece di trovare traduttori che mi si presentano specializzati IN TUTTO a 0,04 €/parola e con "molta" esperienza e mi viene da sorridere.

Questo almeno in base alla mia esperienza.

Saluti,

María José


[Modificato alle 2008-04-22 10:44]


Direct link Reply with quote
 

irene serafini  Identity Verified
Spain
Local time: 08:46
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
la gavetta Apr 22, 2008

"Qualche altra volta mi capita invece di trovare traduttori che mi si presentano specializzati IN TUTTO a 0,04 €/parola e con "molta" esperienza e mi viene da sorridere."

Senza dubbio fra questo "genere" di traduttori ci sarà qualcuno non del tutto professionale , ma non mi vergogno di dire che anche io, all'inizio, per poter trovare un primo lavoro, ho dovuto "svendermi", tanto nell'accettare tariffe basse come nel proclamare esperienze che non avevo assolutamente. Avevo ambizioni, una buona formazione e la sicurezza che con volontà e serietà ce l'avrei potuta fare lo stesso. Così è stato, ma purtroppo se non si fa cosí, nessuno ti contatta, non si riesce mai a fare dell'esperienza vera e questo credo lo possano confermare i molti giovani iscritti sullo stesso proz.
Ma questo darebbe spazio ad un topic differente....


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 05:46
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Non sono d'accordo su questo approccio Apr 22, 2008

irene serafini wrote:
...non mi vergogno di dire che anche io, all'inizio, per poter trovare un primo lavoro, ho dovuto "svendermi", tanto nell'accettare tariffe basse come nel proclamare esperienze che non avevo assolutamente. Avevo ambizioni, una buona formazione e la sicurezza che con volontà e serietà ce l'avrei potuta fare lo stesso. Così è stato, ma purtroppo se non si fa cosí, nessuno ti contatta, non si riesce mai a fare dell'esperienza vera e questo credo lo possano confermare i molti giovani iscritti sullo stesso proz.
Ma questo darebbe spazio ad un topic differente....


Io direi che forse hai fatto progressi nonostante il tuo modo di presentarti fosse completamente sbagliato. E non perché se non facevi così non avresti mai iniziato.

Le occasioni per iniziare capitano a tutti, c'è tanto lavoro in giro, senza bisogno di buttarsi in campi sconosciuti e far male. Male al cliente e male a se stessi.

Perché, secondo voi, molti clienti ormai diffidano di tutto e tutti, e vogliono sottoporre ridicoli test di traduzione anche a chi lavora come specialista in un settore da 6-8-10 anni?
Perché ci sono in giro centinaia di traduttori che vantano competenze che non posseggono.


ciao
Gianfranco



[Edited at 2008-04-23 00:45]


Direct link Reply with quote
 

mrippa  Identity Verified
Italy
Local time: 08:46
English to Italian
---- Apr 23, 2008

Non ti consiglio di lavorare per meno di 0,07 euro a parola, altrimenti ti conviene svolgere un altro lavoro.

Ciao ciao

==========================================================

Walls of text no more


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Ebbene sì: ancora tariffe...

Advanced search






BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »
TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search