Pages in topic:   [1 2] >
Committente che vuole pagare la metà
Thread poster: Bruno Toscano

Bruno Toscano  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 00:39
English to Italian
+ ...
Jun 7, 2008

Buongiorno a tutti,
stamattina, dopo 2 settimane di ritardo per il pagamento, ho ricevuto una brutta email da parte di un committente che mi ha incaricato di fare delle traduzioni.
Questa persona, prima si complimenta per l'impegno e la velocità ma successivamente mi scrive che , avendo dovuto impiegare 3 ore a rifare completamente tutto (...), è disposta a pagare soltanto la metà.
Per pararmi le spalle, prima di iniziare il lavoro, ho aspettato che mi inviassero il preventivo e l'ordine di incarico firmato, timbrato ed inviato via fax.

Personalmente, posso anche riconoscere che potrebbero esserci uno o due errori (non mi piace essere presuntuoso), ma dire che addirittura il lavoro è stato totalmente rifatto, dopo che le traduzioni sono state fatte da me e da un collega e successivamente scambiate perchè l'uno potesse correggere gli errori dell'altro, mi sembra un pò eccessivo. E non nego che mi suona molto come il classico comportamento del committente che vuole fare il furbo.

Per principio, sono più che pronto a sottoporre le mie traduzioni con quelle modificate ad un traduttore incaricato da un giudice di pace, ma vorrei concludere e, soprattutto, non avere più nulla a che fare con questo committente il prima possibile.

Avete qualche consiglio?

Grazie!


Direct link Reply with quote
 

Rita Bilancio  Identity Verified
Local time: 01:39
English to Italian
+ ...
fai bene Jun 7, 2008

Ciao Bruno,
purtroppo sono nella situazione di dover confermare tutte le tue supposizioni.
Anche secondo me il cliente si sta attaccando alla qualità del lavoro per non pagare ma è anche vero che se si tratta di volumi non esagerati puoi sempre rivolgerti ad un giudice di pace.
Spero che se davvero il lavoro era fatto bene tu riesca a ricevere il compenso pattuito.


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 01:39
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Informali sui tempi di legge per la contestazione del lavoro Jun 7, 2008

Nella maggior parte dei codici civili esiste un tempo massimo per contestare la merce/servizio ricevuto che non va oltre i 10-15 gg.

In Italia, se non erro, prima erano 10, ora 7 (o al contrario ma cambia poco).

Perciò secondo me, errori o non errori, se una fattura non viene contestata entro i termini di legge, la stessa va pagata.

Non credo tu debba andare dal giudice di pace per far controllare eventuali errori, ma eventualmente per esigere il pagamento per mancata contestazione entro i termini di legge.

Forse potresti intanto informare il cliente di questo fatto.

Spero aiuti.

In bocca al lupo!

[Edited at 2008-06-07 14:32]


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Come farei io Jun 7, 2008

Tieni conto che esistono anche revisori scorretti, a me ne è capitato uno che ha detto al cliente di aver riscritto tutto (invece non era vero), chiedendo il pagamento di un numero di ore spropositato e dicendo inoltre che la prossima volta sarebbe stato meglio affidare a lui / lei la traduzione. Errori nella traduzione non ce n'erano, ha solo cambiato qualche termine con sinonimi.

Perciò fatti avere la traduzione corretta e vedi se davvero ci sono problemi. Da lì puoi partire per un'eventuale contestazione. Se la somma è grossa, io mi rivolgerei comunque a un avvocato per avere ciò che mi spetta.

Auguri
Giusi

[Edited at 2008-06-07 16:40]


Direct link Reply with quote
 

Bruno Toscano  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 00:39
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
. Jun 8, 2008

Angio wrote:

Nella maggior parte dei codici civili esiste un tempo massimo per contestare la merce/servizio ricevuto che non va oltre i 10-15 gg.

In Italia, se non erro, prima erano 10, ora 7 (o al contrario ma cambia poco).


Questa è un'ottima informazione che non avevo preso in considerazione.
Faccio qualche ricerca in merito, mille grazie!


Direct link Reply with quote
 

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 01:39
Polish to Italian
+ ...
Il lavoro NON può essere grosso Jun 8, 2008

Giuseppina Gatta wrote:
Se la somma è grossa, io mi rivolgerei comunque a un avvocato per avere ciò che mi spetta.


Giusi, hai visto cosa ha scritto Bruno:

Bruno Toscano wrote:
...ho ricevuto una brutta email da parte di un committente... mi scrive che, avendo dovuto impiegare 3 ore a rifare completamente tutto (...), è disposta a pagare soltanto la metà.


Se per "rifare tutto" il committente ci ha messo 3 ore, si tratta di un piccolo lavoro.

Io personalmente mi fare dare la metà (pero' ciccino-committente si piglia una fattura corretta, con solo la meta soldi, perchè Bruno deve pagare tasse doppie?) e poi lo manderei dove va mandato..

Come già Bruno vuol fare:

Bruno Toscano wrote:
soprattutto, non avere più nulla a che fare con questo committente il prima possibile.


Capisco quelli che vogliono "difendere la Giustizia e la Verità" a ogni costo, ma riflettiamo:

- Bruno passa X ore a scrivere sul forum, cercare informazioni, telefonare, consultarsi
- Bruno quando lavora guadagna G euro/ora.

La perdita di Bruno è: G · X

Se accetta la proposta del committente perde I / 2 (dove I è l'importo dell'incarico)

Domanda: quale cifra è maggiore? I / 2 oppure G · X ?

E' un po' il ragionamento quando l'omaccione col coltello nella stradina buia dice "dammi il portafogli" L'obiettino non è non perdere nulla, ma minimizzare le perdite...

Daniele

[Edited at 2008-06-08 09:29]


Direct link Reply with quote
 

Bruno Toscano  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 00:39
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Per Daniele.. Jun 8, 2008

Prima di tutto grazie per il ragionamento, più che logico, che hai fatto.
Purtroppo, però, a me la cosa prende a male, a prescindere che si tratti di 1000€ o di 100€, proprio perchè la vedo più come una questione di principio (magari sbaglio).
Prima mi fanno una testa così perchè sono di origine nobile e bla bla bla... e poi si mettono a fare storie per risparmiare qualcosa? Sinceramente non mi sta bene.


Direct link Reply with quote
 

Rita Bilancio  Identity Verified
Local time: 01:39
English to Italian
+ ...
vero e anche "conveniente" Jun 8, 2008

Daniele Martoglio wrote:

Giuseppina Gatta wrote:
Se la somma è grossa, io mi rivolgerei comunque a un avvocato per avere ciò che mi spetta.


Giusi, hai visto cosa ha scritto Bruno:

Bruno Toscano wrote:
...ho ricevuto una brutta email da parte di un committente... mi scrive che, avendo dovuto impiegare 3 ore a rifare completamente tutto (...), è disposta a pagare soltanto la metà.


Se per "rifare tutto" il committente ci ha messo 3 ore, si tratta di un piccolo lavoro.

Io personalmente mi fare dare la metà (pero' ciccino-committente si piglia una fattura corretta, con solo la meta soldi, perchè Bruno deve pagare tasse doppie?) e poi lo manderei dove va mandato..

Come già Bruno vuol fare:

Bruno Toscano wrote:
soprattutto, non avere più nulla a che fare con questo committente il prima possibile.


Capisco quelli che vogliono "difendere la Giustizia e la Verità" a ogni costo, ma riflettiamo:

- Bruno passa X ore a scrivere sul forum, cercare informazioni, telefonare, consultarsi
- Bruno quando lavora guadagna G euro/ora.

La perdita di Bruno è: G · X

Se accetta la proposta del committente perde I / 2 (dove I è l'importo dell'incarico)

Domanda: quale cifra è maggiore? I / 2 oppure G · X ?

E' un po' il ragionamento quando l'omaccione col coltello nella stradina buia dice "dammi il portafogli" L'obiettino non è non perdere nulla, ma minimizzare le perdite...

Daniele

[Edited at 2008-06-08 09:29]


Capisco Bruno e quanto sia "svilente" la situazione ma, a conti fatti, e visto che di conti si tratta, forse converrebbe spendere il tempo in modo proficuo: cercare nuovi clienti, preparare un glossario, sistemare la pagina web e/o Proz.
Purtroppo c'è chi comunque si attacca anche alla virgola per non pagare e alla fine ci tocca prenderci in carico spese non previste e rimetterci, oltre che a livello economico, in termini di nervosismo e stress.

[Modificato alle 2008-06-08 09:52]

[Modificato alle 2008-06-08 09:52]


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 01:39
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Postilla in fattura Jun 8, 2008

Bruno Toscano wrote:

Angio wrote:

Nella maggior parte dei codici civili esiste un tempo massimo per contestare la merce/servizio ricevuto che non va oltre i 10-15 gg.

In Italia, se non erro, prima erano 10, ora 7 (o al contrario ma cambia poco).


Questa è un'ottima informazione che non avevo preso in considerazione.
Faccio qualche ricerca in merito, mille grazie!


Guarda Bruno, se ti interessa, sotto tutte le mie fatture metto questa postilla:

Complaints will only be taken into consideration if they are received in writing within seven days from delivery of the completed work. After this period, all work delivered will be considered as satisfactory.
Pursuant to the international legislation on copyright, the translated text belongs to the translator until the invoice has been paid in full.

Eventuali contestazioni verranno prese in considerazione solamente se comunicate per iscritto entro sette giorni dalla consegna del lavoro finito. Dopo detto periodo il lavoro consegnato verrà considerato soddisfacente. In base alle leggi internazionali sul copyright, quanto tradotto è da intendersi di proprietà del traduttore, fino all'avvenuto saldo della fattura


Direct link Reply with quote
 

Bruno Toscano  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 00:39
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
grazie! Jun 8, 2008

Angio wrote:

Guarda Bruno, se ti interessa, sotto tutte le mie fatture metto questa postilla:

Complaints will only be taken into consideration if they are received in writing within seven days from delivery of the completed work. After this period, all work delivered will be considered as satisfactory.
Pursuant to the international legislation on copyright, the translated text belongs to the translator until the invoice has been paid in full.

Eventuali contestazioni verranno prese in considerazione solamente se comunicate per iscritto entro sette giorni dalla consegna del lavoro finito. Dopo detto periodo il lavoro consegnato verrà considerato soddisfacente. In base alle leggi internazionali sul copyright, quanto tradotto è da intendersi di proprietà del traduttore, fino all'avvenuto saldo della fattura




Mille grazie! Se non ti dispiace me la copio tutta e aggiorno i modelli standard che utilizzo.


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 01:39
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Certo :) Jun 8, 2008

Mille grazie! Se non ti dispiace me la copio tutta e aggiorno i modelli standard che utilizzo


Certamente, trovo sia importante, perché la contestazione non può diventare una scusa per non pagare, anche a me è successo di far fare traduzioni da colleghi e ricevere delle vere schifezze ma te ne accorgi subito, massimo 2-3 giorni, quindi trovo più che corretto inserire questa postilla (oltretutto a norma di legge).

C'è anche un thread in inglese su questo lo cerco e te lo posto. http://www.proz.com/forum/money_matters/104120-creation_of_translator_network_to_collect_unpaid_invoices-page2.html

Alla seconda pagina si parla anche dei termini per la contestazione.

[Edited at 2008-06-08 11:44]


Direct link Reply with quote
 

Bruno Toscano  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 00:39
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
. Jun 8, 2008

Perdona il ritardo! Davvero molto gentile, grazie!

Direct link Reply with quote
 

Chiara De Santis  Identity Verified
Italy
Local time: 01:39
Member (2002)
Dutch to Italian
+ ...
Non accettare la riduzione Jun 9, 2008

Se qualcosa non va devono innanzitutto mandarti il "lavoro completamente rifatto", non puoi fidarti solo delle loro parole. Solo dopo aver rivisto il testo definitivo ed averlo confrontato con il tuo puoi eventualmente ammettere i tuoi presunti errori. Per il resto, ha sicuramente ragione Angio: un lavoro o viene contestato subito o è considerato come buono.
Non cedere, non sarebbe giusto per la categoria!


Direct link Reply with quote
 

Bruno Toscano  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 00:39
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Non cedere?? Jun 9, 2008

Ciao Chiara,
conoscendomi non sono proprio il tipo da cedere... io me la posso portare fino alla tomba e pure felice sarei. Quindi, per quanto mi riguarda non se ne parla proprio di mollare.

Stamattina ho ricevuto un aggiornamento, e la cosa mi ha fatto avvelenare più di quanto lo fossi già.
Vi spiego un pò più dettagliatamente: si trattava di 10 traduzioni, di cui 6 en-it e 4 it-en.
Sapete cosa ho trovato nelle traduzioni "corrette" che mi hanno mandato stamattina???
I sei testi en-it, se li sono RI-tradotti in inglese... (perciò: mi mandi un txt in inglese....te lo traduco in italiano -secondo le tue istruzioni- e ti lamenti perchè non te l'ho tradotto in un inglese corretto???!!! Ometto ogni commento perchè potrei essere molto volgare e non ne vale la pena.) .
L'unica cosa in cui c'hanno azzeccato riguarda i restanti 4 testi (it-en), in cui riconosco di aver commesso N.2 errori (nè uno più, nè uno meno), ma non riesco a spiegarmi perchè mi devono sostituire un termine con un sinonimo, effettuare tagli nel testo, invertire l'ordine delle parole (......). Per non parlare del fatto che secondo il committente il plurale o il singolare sono un optional... bah.

Ad ogni modo, per essere sicuro, per correttezza e per non andare inutilmente a dar fuoco alla loro amata galleria d'arte, sto passando i 4 testi "incriminati" ad un mio amico madrelingua a cui chiederò di essere ipercritico.

Ma secondo voi...(incendi a parte), visto che loro "sono disposti a pagare solo la metà della somma pattuita" perchè hanno impiegato 3 ore a "correggere" (cioè ritradurre..dall'inglese all'inglese....BAH) il mio lavoro, è fuoriluogo chiedere un qualcosa in più (mettiamo un 30% o, perchè no, proprio un 50% sul totale) per il tempo che ho perso stamattina per rendermi conto che non ero io quello che non è in grado di comprendere l'italiano? A me sembra più che giusto!

Appena ho notizie vi aggiorno.

L'avvelenatissimo Bruno


Direct link Reply with quote
 
xxxAllergic
Local time: 01:39
English to Italian
+ ...
Non accettare Jun 10, 2008

Ciao,
personalmente non accetterei la riduzione, soprattutto quando, come proprio sembra nel tuo caso, si basa su scuse pretenziose. Accettando una riduzione inoltre legittimeresti in un certo senso il committente a ripetere questa squallida operazione anche con coloro che in futuro lavoreranno per lui.

Solo nel caso in cui dovessi renderti conto che non puoi avere la cifra pattuita, allora cercherei un compromesso accettando una riduzione parziale (non certo la metà).

Saluti


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Committente che vuole pagare la metà

Advanced search






memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »
SDL Trados Studio 2017 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2017 helps translators increase translation productivity whilst ensuring quality. Combining translation memory, terminology management and machine translation in one simple and easy-to-use environment.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search