Pages in topic:   [1 2] >
Voi come fate per lavorare?
Thread poster: thegent
thegent
Local time: 12:10
Spanish to Italian
Aug 22, 2008

Salve,

sono un traduttore alle primissime armi, ma con molta voglia di tradurre.

Mi sono iscritto agenzie, mandato curriculum (sono laureato in lingue), ma nulla ancora, nessuna mi ha mai passato alcun lavoro.

Ho messo i miei annunci ovunque. Forum, siti e quanto altro: Zero di zero. Nessuno mi ha mai contattato.

Come si fa? Voi che strategia usate per lavorare con le traduzioni?

Spero che questo topic possa essere utile anche ad altri novelli come me.

Grazie e buon lavoro a tutti.

Maurizio


Direct link Reply with quote
 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 04:10
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Tanto per iniziare... Aug 22, 2008

...direi di compilare bene il tuo profilo su ProZ (attualamente del tutto vuoto). Poi come combinazione linguistica, a meno che tu non sia di mdrelingua spagnola, NON metterei italiano - spagnolo, ma semmai spagnolo italiano (se sei di madrelingua spagnola, ovviamente, italiano-spagnolo va bene, e complimenti per il tuo italiano).

Italiano-spagnolo (o viceversa), come combinazione linguistica purtroppo non è ideale: c'è molto meno lavoro che in combinazioni linguistiche come inglese-italiano, tedesco-italiano o anche francese-italiano.


Direct link Reply with quote
 

Valeria Francesconi  Identity Verified
Local time: 12:10
German to Italian
+ ...
forum di proz e http://www.tariffometro.it/ Aug 22, 2008

Ciao,

se cerchi nei forum di proz troverai tantissimi utili consigli.
Studiati anche il tariffometro di Simon Turner (come diventare traduttore, come stabilire la propria tariffa ecc.).

In bocca al lupo
Valeria

[Edited at 2008-08-22 20:47]


Direct link Reply with quote
 

Donatella Cesca  Identity Verified
Bangladesh
Local time: 16:10
English to Italian
+ ...
Lavora come dipendente prima e poi come freelance. Aug 22, 2008

E difficile imporsi come freelance quando si e' alle prime armi e senza esperienza. E sempre la solita storia: se non hai esperienza non ti danno lavoro e senza lavoro non puoi fare esperienza. Il mondo delle traduzioni sta diventando sempre piu specializzato sia nei contenuti che nella capacita di gestire file in formati diversi. Queste due cose non si acquisiscono purtroppo stando a casa aspettando che qualche agenzia si faccia sentire. Mi sento di darti questo consiglio pero'.
Invece di cominciare come freelance perche' non cerchi di entrare invece come traduttore in qualche grande agenzia di traduzione? Sono molti i vantaggi: fai esperienza (le grandi agenzie a volte hanno vari traduttori per ogni specializzazione) in un determinato settore, le tue traduzioni verranno revisionate dal traduttore capo (di solito c'e' n'e' sempre uno), impari ad usare Trados, SDL ecc. e a gestire traduzioni in formati file "strani", a fine mese hai uno stipendio (se pur poco).

Un'altra possibilita' e' quella di entrare invece in una qualche grande industria come esperto linguistico, o semplicemente come conoscitore di lingue straniere. Impari la terminologia di quel settore specifico e poi ...e' fatta, nessuno ti puo battere in quel settore specifico una volta che ti proporrai come traduttore freelance.

Fintantoche non potrai offrire esperienza e conoscenze tecniche, e' difficile che qualcuni ti dia lavoro.

A me e' successo cosi'. Appena laureata sono entrata in una grande agenzia di traduzione in Inghilterra dove ho imparato a muovere i primi passi nella traduzione (ti dico che sono laureata alla scuola per Interpreti e Traduttori di Trieste, in teoria le traduzione avrei gia dovuto saperle fare!) a saper usare una translation memoria e a non preoccuparmi di come arrivare a fine mese. Poi le circostanze della vita mi hanno portato un po in giro per il mondo e a intraprendere la strada della freelance ma ti assicuro che quella esperienza iniziale mi ha aiutato moltissimo a me personalemnte e nel momento di propormi ad agenzie o clienti diretti.

Spero che farai tesoro di questi suggerimenti e in bocca al lupo.
Donatella

PS. scusate, non ho tempo di rileggere il testo per vedere se mi e' scappato qualche typo e di correggere le lettere accentate.


Direct link Reply with quote
 
thegent
Local time: 12:10
Spanish to Italian
TOPIC STARTER
grazie a tutti Aug 22, 2008

è tutto così difficile, davvero.

Però ancora non capisco voi ora per captare nuovi cliente, come fate?

a parte agenzie e annunci, come riuscite ad ottenere un lavoro da un privato?

ultima domanda, spero non le prendiata a male: si può arrivare a 1.200 euro al mese con il lavoro della traduzione?

un abbraccio


Direct link Reply with quote
 

Rita Bilancio  Identity Verified
Local time: 12:10
English to Italian
+ ...
Ci vuole tempo e pazienza... Aug 22, 2008

Ciao e benvenuto!
Oltre a delle buone capacità traduttive e ad un buon marketing di se stessi occorrono molto tempo e pazienza: il lavoro non arriva subito, spesso passano
mesi e anche anni prima che qualcuno ti contatti.
Prima di arrivare ad una fonte economica di guadagno degna della cosiddetta sopravvivenza può passare un sacco di tempo, perciò se sei agli inizi, il consiglio è di trovare almeno un lavoro part-time o di avere qualcuno che ti mantenga, finché non ti sei completamente avviato.


[Modificato alle 2008-08-22 11:44]

[Modificato alle 2008-08-22 11:54]


Direct link Reply with quote
 
thegent
Local time: 12:10
Spanish to Italian
TOPIC STARTER
voi come fate per lavorare? Aug 22, 2008

grazie rita..

quale potrebbe essere un buon marketing di sè stesso?


Direct link Reply with quote
 

Franco Rigoni  Identity Verified
Italy
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Ad esempio Aug 22, 2008

Dipende dal settore in cui vuoi lavorare, se ad esempio vuoi tradurre manuali di macchinari industriali puoi aprire le pagine gialle e vedere quali ditte producono macchinari nella tua zona. A questo punto puoi inviare una lettera di presentazione con il tuo curriculum e sperare in una risposta. Non è detto che le aziende rispondano subito, a volte vengo contattato da aziende che ho contattato due anni prima.

Non scoraggiarti se le agenzie non ti chiamano subito, non dimenticare che siamo in agosto e ci sono ancora agenzie e fabbriche chiuse per ferie. Ad ogni modo anche le agenzie conservano il tuo curriculum e possono chiamarti anche dopo mesi.

Se invece sei interessato ad altri ambiti, pensa a chi potrebbe interessare una tua traduzione (università, istituzioni, banche ecc.) e contatta tutti. Non credere che bastino 100 e-mail: su 100 e-mail di solito ricevo una o due risposte. All'inizio è un po' complesso, ma poi arrivi a un punto in cui (almeno nel mio caso) sei costretto a rinunciare a qualche lavoro.

In bocca al lupo.

Franco


Direct link Reply with quote
 
xxxMilena Bosco  Identity Verified
Italy
Local time: 12:10
English to Italian
+ ...
Occorre una forte personalità! Aug 22, 2008

Prima di tutto...Mi dispiace vedere che su consiglio nel forum hai eliminato la coppia Italiano-Spagnolo.
Ti parla una madrelingua Castellana (erroneamente chiamato "Spagnolo"!) , e sinceramente non capisco questo tipo di limitazioni. Chi siamo noi per giudicare la tua conoscenza della lingua? Nessuno. Cosa è più importante la lingua di arrivo o quella di partenza? A me è capitato leggere traduzioni Inglesi fatte da madrelingua che non avevano minimamente capito il senso dell' Italiano. Se si ragiona con queste limitazioni allora gli unici a poter lavorare siamo noi che cresciamo con due o più madrelingue.
Comunque passiamo oltre (ricordando, come faccio sempre, che il vice direttore del Corriere Della Sera è madrelingua Egiziano e sicuramente parla l'Italiano meglio di te, di chi ti ha dato il consiglio e di me): se io avessi avuto intenzione di contattarti per un lavoro ora non lo farei più perchè evidentemente mostri un'incertezza che non dà fiducia.

Fatti conoscere a livello di istituzioni locali. Contatta l'ufficio del turismo se sei in una località turistica ad esempio. Io all'inizio ho lavorato per la Regione come freelance.

Buona fortuna!

Milena

PS: Per Riccardo: nelle tue combinazioni linguistiche leggo "Italiano-Inglese" eppure non sei madrelingua Inglese. Mi dai ragione allora? O si tratta di un caso di incoerenza?

[Modificato alle 2008-08-23 05:47]


Direct link Reply with quote
 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 04:10
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Né incoerenza, né ragione Aug 22, 2008

PS: Per Riccardo: nelle tue combinazioni linguistiche leggo "Italiano-Inglese" eppure non sei madrelingua Inglese. Mi dai ragione allora? O si tratta di un caso di incoerenza?


Ciao Milena,

non si tratta d'incoerenza, né ti do ragione: come potrai vedere dal mio profilo, oltre a essere traduttore, ho formato, assieme ad altri colleghi, una piccola società (Aliquantum). Uno dei nostri soci è bilingue inglese/italiano (madre americana, padre italiano, cresciuto parlando sempre le due lingue). Da qui, quindi, l'offerta della combinazione linguistica.

Per quanto mi riguarda, vivo e lavoro in un paese anglofono da quattordici anni, scrivo, insegno traduzione e sono stato pubblicato in inglese, ma quando si tratta di traduzioni verso l'inglese le lascio tutte al mio socio (con una parziale eccezione: traduzioni legali, che io traduco in bozza dall'italiano, data la mia maggior esperienza coi bizantinismi degli azzeccagarbugli nostrani, e che poi lui riscrive in inglese in modo che non sappiano di tradotto).

Dell'appropriatezza o meno di tradurre verso la lingua straniera, se n'è discusso qui in ProZ (e altrove) molte volte. Io sono meno assolutista di altri, e ammetto che ci possa essere qualche occasione in cui si possa legittimamente tradurre dalla propria lingua madre nella lingua estera.

Salvo, però, casi di vero bilinguismo, secondo me questo non è il caso per chi sia alle prime armi; di qui il mio consiglio a thegent.

A me è capitato leggere traduzioni Inglesi fatte da madrelingua che non avevano minimamente capito il senso dell'Italiano.


Anche a me è capitato di leggere traduzioni del genere, ma questo significa semplicemente che la conoscenza della lingua di arrivo è una condizione necessaria, ma da sola non sufficiente, per fare i traduttori.


Direct link Reply with quote
 
xxxMilena Bosco  Identity Verified
Italy
Local time: 12:10
English to Italian
+ ...
Ciao Riccardo: Aug 23, 2008

Dopo quattordici anni negli Stati Uniti sono convinta che tu possa essere considerato più che capace di effettuare traduzioni verso l'Inglese!

Io ho vissuto solo quattro anni a New York, abbastanza per rendermi conto che spesso il madrelingua "Italiano" o "Spagnolo" ha poco a che vedere con la conoscenza corretta della lingua.
Lo stesso mi verrebbe da dire per l'Inglese. Io ho lavorato come correttore di bozze (in Inglese) e ti assicuro che ne ho viste di cotte e di crude.
La mia impressione è che non ci sia rigore nell'apprendimento dell'Inglese negli Stati Uniti e che ciò avvenga solo per il ceto medio alto che ha accesso ad un certo tipo di istruzione.

A me spesso capita di leggere post come quello del nostro collega (thegent), e come "anziana" cerco di dare importanza all'acquisizione della sicurezza in se stessi che è l'unica maniera di farcela in questa professione. La sicurezza, a mio parere, si ottiene con lo studio, la dedizione e l'umiltà. Ovviamente rimango di stucco quando una combinazione linguistica viene "cancellata" sotto consiglio perchè dà l'impressione di essere stata inserita con leggerezza. O forse si tratta di una forma di timidezza?

Ti auguro un buon fine settimana,

Milena


Direct link Reply with quote
 

Franco Rigoni  Identity Verified
Italy
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Un po' off-topic ... però Aug 23, 2008

Milena Bosco wrote:

La mia impressione è che non ci sia rigore nell'apprendimento dell'Inglese negli Stati Uniti e che ciò avvenga solo per il ceto medio alto che ha accesso ad un certo tipo di istruzione.



Anche in Inghilterra avviene la stessa cosa, gran parte dei miei amici inglesi non sa fare lo spelling corretto delle parole (anche se sono parole comunissime) e mi scrive costantemente cose tipo I could of, anziché I could have. Se provo a dire qualcosa mi dicono: "Who are you? The grammar police?".
La mia cameriera italiana mi ha confessato di aver capito solo recentemente (ha 45 anni) che c'è una differenza fra A con l'acca e A senza acca. Penso però che si tratti di un caso sporadico e isolato dal momento che tutti quelli che conosco si esprimono correttamente nello scritto.

Mi scuso per l'off-topic


Direct link Reply with quote
 

Jennifer Baker  Identity Verified
United States
Local time: 04:10
Member (2004)
Italian to English
Non posso fare a meno di rispondere... Aug 26, 2008

Milena Bosco wrote:

Dopo quattordici anni negli Stati Uniti sono convinta che tu possa essere considerato più che capace di effettuare traduzioni verso l'Inglese!



Invece dopo 15 anni di permananza in italia, sono completamente d'accordo con Riccardo. Non traduco mai verso l'italiano.


La mia impressione è che non ci sia rigore nell'apprendimento dell'Inglese negli Stati Uniti e che ciò avvenga solo per il ceto medio alto che ha accesso ad un certo tipo di istruzione.



Scusa se lo chiedo, ma questa è una barzaletta, vero?


Direct link Reply with quote
 

A_Nespoli  Identity Verified
Italy
Local time: 12:10
Member (2007)
German to Italian
+ ...
Off-topic dell'Off-topic...purtroppo non è così sporadico... Aug 26, 2008

kero wrote:


La mia cameriera italiana mi ha confessato di aver capito solo recentemente (ha 45 anni) che c'è una differenza fra A con l'acca e A senza acca. Penso però che si tratti di un caso sporadico e isolato dal momento che tutti quelli che conosco si esprimono correttamente nello scritto.

Mi scuso per l'off-topic



http://www.indire.it/content/index.php?action=read&id=1291


Direct link Reply with quote
 
xxxMilena Bosco  Identity Verified
Italy
Local time: 12:10
English to Italian
+ ...
Bisogna saper confrontarsi Aug 27, 2008

Jennifer Baker wrote:


Invece dopo 15 anni di permananza in italia, sono completamente d'accordo con Riccardo. Non traduco mai verso l'italiano

Scusa se lo chiedo, ma questa è una barzaletta, vero?





Riccardo dice di non essere così "severo". Naturalmente dipende da chi parla, io, per motivi vari, mi sento capace di tradurre, in certi ambiti ovviamente, verso l'Inglese ottenendo risultati che dai clienti (Americani o Britannici) vengono considerati molto soddisfacenti. Mi dispiace per la tua esperienza con l'Italiano, che è una lingua ovviamente molto più "ricca" di trabocchetti.

Negli Stati Uniti oltre ad una severa ignoranza matematico scientifica (in media) vi è anche una forma di ignoranza linguistica da parte dei ceti medio-bassi che non hanno un accesso ad un'educazione di un certo livello.
Credo di non doverti dire che il sistema educativo negli US è vario. Oltre alla libertà di educare i figli a casa propria senza l'obbligo di doverli portare a scuola (pratica ancora usata nelle zone rurali) vi sono realtà scolastiche molto diverse nel paese, e non vi è uniformità. La realtà di alcune scuole di New York non sono le realtà delle scuole nelle zone rurali, anche se in tali zone si trovano spesso e volentieri insegnanti dediti con passione alla propria professione.
Vi è inoltre un certo "lassismo" nel parlare la lingua che dai giovani è considerato "cool", e che a mio parere è deletereo, anche perchè le diverse etnie tendono ad essere molto separate fra di loro e non vi è una omogenea evoluzione della lingua.

Comunque, queste sono opinioni basate su esperienze personali, quindi non verità oggettive, ed ovviamente le mie opinioni sono aperte al confronto. Rispondere con "questa è una barzelletta vero?" non solo manca a mio parere di rispetto ma non porta alcun elemento positivo alle argomentazioni.

Buona giornata,

Milena


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Voi come fate per lavorare?

Advanced search






LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search