registrazione convegno
Thread poster: Laura Iovanna

Laura Iovanna
Local time: 20:43
English to Italian
+ ...
Oct 7, 2008

Buongiorno a tutti.
Mi rivolgo ai colleghi interpreti. Dopo aver accettato tempo fa un incarico di interpretazione consecutiva, ieri vengo informata che l'evento sarà tutto registrato e messo agli atti (avrò una telecamera posizionata di fronte a me).
La mia domanda è la seguente: è consigliabile fargli filmare una qualche liberatoria in cui si impegnano a non cedere filmati a terzi (rivendendosi così il mio servizio), vero? E qualcuno avrebbe qualche modello da condividere?
La seconda domanda è un po' più terra terra (anche se probabilmente sarò stata registrata altre volte senza mai essere informata): devo chiedere un extra sul compenso per questa richiesta? Visto soprattutto che è giunta in prossimità dell'evento e non concordata in precedenza? Oppure meglio lasciar perdere?
Grazie per qualsiasi suggerimento,
Laura


Direct link Reply with quote
 

Emanuela Clodomiro  Identity Verified
Italy
Local time: 20:43
Member (2007)
English to Italian
+ ...
E' prassi Oct 7, 2008

Ciao Laura,

generalmente tutti i convegni vengono registrati specie se si tratta di convegni organizzati da Regioni o enti locali. Almeno così è stato per quelli a cui ho partecipato io come interprete.
Ne sono sempre stata consapevole e non ho mai firmato niente. Sono stata anche ripresa ed il video è stato poi trasmesso in televisione.

Purtroppo l'extra te lo puoi scordare

Spero di esserti stata utile,
Emanuela


Direct link Reply with quote
 

Laura Iovanna
Local time: 20:43
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
... Oct 7, 2008

Emanuela Clodomiro wrote:

Ciao Laura,

generalmente tutti i convegni vengono registrati specie se si tratta di convegni organizzati da Regioni o enti locali. Almeno così è stato per quelli a cui ho partecipato io come interprete.
Ne sono sempre stata consapevole e non ho mai firmato niente. Sono stata anche ripresa ed il video è stato poi trasmesso in televisione.

Purtroppo l'extra te lo puoi scordare

Spero di esserti stata utile,
Emanuela


Beh, in questo caso è un convegno privato... ma al di là di questo, se io non voglio che venga trasmesso poi sul web o in tv credo di potermi tutelare, no?
Il problema non assolutamente l'extra, però certe cose vanno concordate prima. Se io non sono d'accordo con il riutilizzo della mia immagine credo di essere dalla parte della ragione e di poter avanzare qualunque tipo di pretesa (ci può essere il rifiuto da parte mia di usare le parti di video che mi riguardano, posso richiedere un extra o, meglio ancora, rinunciare all'incarico lasciandoli senza interpreti a due giorni dal convegno).
Io francamente, Emanuela, non accetto tutto a testa bassa come se non ci si possa fare niente. Sarà anche in parte prassi, ma non è detto che bisogna accettare tutto passivamente. Se cominciamo a educarli, forse tante cose funzionerebbero meglio!

[Edited at 2008-10-07 11:49]


Direct link Reply with quote
 

Emanuela Clodomiro  Identity Verified
Italy
Local time: 20:43
Member (2007)
English to Italian
+ ...
... Oct 7, 2008

Laura Iovanna wrote:

Emanuela Clodomiro wrote:

Ciao Laura,

generalmente tutti i convegni vengono registrati specie se si tratta di convegni organizzati da Regioni o enti locali. Almeno così è stato per quelli a cui ho partecipato io come interprete.
Ne sono sempre stata consapevole e non ho mai firmato niente. Sono stata anche ripresa ed il video è stato poi trasmesso in televisione.

Purtroppo l'extra te lo puoi scordare

Spero di esserti stata utile,
Emanuela


Beh, in questo caso è un convegno privato... ma al di là di questo, se io non voglio che venga trasmesso poi sul web o in tv credo di potermi tutelare, no?
Il problema non assolutamente l'extra, però certe cose vanno concordate prima. Se io non sono d'accordo con il riutilizzo della mia immagine credo di essere dalla parte della ragione e di poter avanzare qualunque tipo di pretesa (ci può essere il rifiuto da parte mia di usare le parti di video che mi riguardano, posso richiedere un extra o, meglio ancora, rinunciare all'incarico lasciandoli senza interpreti a due giorni dal convegno).
Io francamente, Emanuela, non accetto tutto a testa bassa come se non ci si possa fare niente. Sarà anche in parte prassi, ma non è detto che bisogna accettare tutto passivamente. Se cominciamo a educarli, forse tante cose funzionerebbero meglio!

[Edited at 2008-10-07 11:49]



Laura, il mio non era un tentativo di farti accettare qualcosa che non vuoi o che non credi sia giusta.
Ti parlo solo della mia esperienza. Credi che io non abbia mai rivolto le stesse tue perplessità agli addetti ai lavori?
Sai meglio di me che, a volte, in questo lavoro non siamo completamente padroni di quello che facciamo.
"Chiudere un occhio" significa entrare in un circuito che poi ti permette di "educare" chi lavora con te. Tu mi dirai: "ma io sono già in quel circuito!". Hai sicuramente ragione, la stessa cosa vale per me, ma io cerco sempre di crearmi nuove possibilità e tenere aperte tutte le porte. Non si sa mai dove si può arrivare

Il primo convegno che ho fatto, a 23 anni, mi è stato pagato 150 €. Ora quello stesso cliente paga almeno 400 € per 6 ore di lavoro.
Forse il mio è un modo diverso di vedere le cose che sicuramente può non essere condiviso.

Ti prego di non prendere la cosa come un attacco personale, non lo è assolutamente.
Fai la tua proposta al cliente e se accetta tanto di guadagnato altrimenti potrai sempre rifiutare.

Emy


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 20:43
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Ciao Laura Oct 7, 2008

L'utilizzo della tua immagine è una questione delicata. Io fossi in te consultarei un legale che saprà sicuramente darti spiegazioni o indirizzarti a chi ne sa di più. Magari potrai decidere di non cambiare nulla, ma è giusto avere maggiore consapevolezza.

Direct link Reply with quote
 

Laura Iovanna
Local time: 20:43
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
consapevolezza, infatti! Oct 7, 2008

Mariella Bonelli wrote:

L'utilizzo della tua immagine è una questione delicata. Io fossi in te consultarei un legale che saprà sicuramente darti spiegazioni o indirizzarti a chi ne sa di più. Magari potrai decidere di non cambiare nulla, ma è giusto avere maggiore consapevolezza.


Al di là di quello che farò in questa circostanza comunque resta il fatto che ci rifletterò un po' su in linea generale.... magari pensando di inserire un riferimento a questa possibilità anche nella lettera d'incarico. Bene o male che sia andato il nostro lavoro, scoprire per puro caso un giorno che sul web si trova il video di un nostro lavoro (con magari qualche collega che lo commenta) francamente non mi piace per niente. Un conto è fare qualcosa in tv/per la tv... lì c'è una consapevolezza a priori, ognuno si prende i propri rischi... ma sul mercato in qualche modo dovremmo tutelare maggiormente la nostra "privacy" proprio di fronte a questa tendenza che, come dice Emanuela, è diventata prassi. E per la cronaca, Emanuela, non ho inteso assolutamente il tuo intervento come una critica a me rivolta. Capisco perfettamente quello che dici e giustamente, se uno vede in prospettiva qualche buona opportunità futura, è disposto a chiudere un occhio su questioni che comunque non digerisce bene E questa questione francamente a me non va proprio giù!

Da oggi in poi quindi, tutto serve da lezione, è una questione a cui penserò da subito e che farò presente al committente fin dall'inizio onde evitare di trovarmi, come in questo caso, a due giorni dall'evento di fronte a questa perplessità


Direct link Reply with quote
 

duniac
Local time: 20:43
German to Italian
+ ...
tutela immagine + doppio uso Oct 7, 2008

Ciao, in due righe anche il mio parere. Non solo la tutela dell'immagine e della "produzione" è una questione molto delicata... Qui il cliente ti chiede un doppio servizio che, come tale, va compensato: servizio di interpretariato il giorno del convegno, servizio di "traduzione sintetica" per gli atti del convegno (senza peraltro, nelle sue intenzioni, darti la possibilità di verificare, correggere, migliorare). Un bel risparmio, effettivamente, per lui che altrimenti dovrebbe affidare a qualcun altro la traduzione degli atti...
Proponigli un forfait che includa però anche la possiilità di perfezionare, a posteriori, la "traduzione".
Buon lavoro


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 20:43
Member (2004)
English to Italian
+ ...
. Oct 8, 2008

Laura Iovanna wrote:

Da oggi in poi quindi, tutto serve da lezione, è una questione a cui penserò da subito e che farò presente al committente fin dall'inizio onde evitare di trovarmi, come in questo caso, a due giorni dall'evento di fronte a questa perplessità


Io non me ne starei comunque con questa perplessità, anche se ti trovi a due giorni dal convegno e capisco che non vuoi dare buca al cliente. Può darsi che ci sia la possibilità di fargli firmare una dichiarazione sul divieto di usare il video per scopi diversi da quelli comunicati, o qualcosa del genere. Per questo una telefonata a un legale la farei, anche perché solo in questo modo tassello dopo tassello impariamo a muoverci nei meandri di questa professione, che ci riserva sempre delle sorprese.


Direct link Reply with quote
 
Silvia Mancaleoni  Identity Verified
Local time: 20:43
English to Italian
+ ...
in realtà... Oct 8, 2008

Ciao Laura,

per quanto ne so, hai ragione al 100%.

Mi sono trovata in una situazione simile anche di recente: abbiamo scoperto solo la mattina d'inizio del convegno che il cliente finale intendeva registrare la nostra interpretazione simultanea per elaborare gli atti del convegno. Dato che avevamo ricevuto l'incarico da un'agenzia, abbiamo immediatamente contattato il nostro referente all'interno dell'agenzia per chiedere che parlasse direttamente con il cliente finale e preparasse una liberatoria da far firmare al cliente, appunto, per evitare (come dici tu) che la registrazione potesse essere usata tale e quale e magari sbobinata e pubblicata senza un controllo o ceduta a terzi o chissà che altro. Inoltre, come dici tu, abbiamo concordato con l'agenzia una maggiorazione sulla tariffa pattuita.

Personalmente non mi risulta che registrare la voce degli interpreti sia la prassi: normalmente si registrano tutti i contributi di un convegno ma NON la traduzione fatta dall'interprete, e per far questo è necessario chiedere espressamente un'autorizzazione.

Purtroppo temo di non poterti aiutare di più perché non mi è mai capitata una situazione del genere con un cliente diretto, per cui non ho nessun modello da mostrarti. Sono però sicura che qualche collega più esperto di me saprà darti maggiori indicazioni!

In bocca al lupo per la tua consecutiva,
Silvia


Direct link Reply with quote
 

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 20:43
Polish to Italian
+ ...
Effettivamente un doppio servizio... Oct 8, 2008

Tanto per capire:

Emanuela Clodomiro wrote:
generalmente tutti i convegni vengono registrati...


Generalmente tutti mangiano formiche. Generalmente tutti guadagnano 300'000$ al mese. Generalmente tutte le automobili sono verdi... vogliamo continuare?

Emanuela Clodomiro wrote:
...Sono stata anche ripresa ed il video è stato poi trasmesso in televisione.


Sei stata solo "ripresa" nel senso che la telecamera del cameramen ha fatto una carrellata sulle cabine (anche a me è successo) oppure parli di quello di cui parla Laura?

Laura Iovanna wrote:
...l'evento sarà tutto registrato e messo agli atti (avrò una telecamera posizionata di fronte a me).


Il problema è che la produzione verbale di Laura verrà utilizzata come "atti del convegno". E questo è l'assurdo. Che poi esisterà qualcosa stampato con scritto "atti del convengo di Taldeitali, traduzione di Laura Iovanna", con tutte le imprecisioni derivanti dal fatto che Laura non fa una traduzione, ma offre un servizio di interpretariato...

Se almeno la registrazione fosse solo audio, l'utilizzo che ne potrebbero fare è trascriverla e avere una bozza con la quale c possono fare quello che vogliono. Tranne che pubblicarla come "traduzione di Laura Iovanna". Invece la registrazione anche video (perchè poi?) nel mondo pigro e Youtubizzato crea la tentazione fortissima di metterla online.. e a quel punto il "verba volant" se ne va a quel paese...

Io assolutamente mi impunterei per NON farmi registrare in video. Registrarti in audio del resto lo possono fare sempre, e senza il tuo consenso. Del resto teoricamente OGNI partecipante può prendere appunti al convegno e quegli appunti sono suoi. Lo stesso partecipante può registrare il convegno - è una forma di appunti.

Ma in questo caso sei solo una "voce": "La voce ha detto che..." - perchè devono registrarti in video?

Io andrei al convegno con una maschera di gomma sulla faccia! Meglio se mostruosa, tipo maschera di strega! Che fanno? Registrano la strega di biancaneve che parla al microfono?

Che idea che ti ho dato, eh?

Daniele


Direct link Reply with quote
 

Laura Iovanna
Local time: 20:43
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
considerazioni Oct 8, 2008

Daniele Martoglio wrote:

Tanto per capire:

Emanuela Clodomiro wrote:
generalmente tutti i convegni vengono registrati...


Generalmente tutti mangiano formiche. Generalmente tutti guadagnano 300'000$ al mese. Generalmente tutte le automobili sono verdi... vogliamo continuare?

Emanuela Clodomiro wrote:
...Sono stata anche ripresa ed il video è stato poi trasmesso in televisione.


Sei stata solo "ripresa" nel senso che la telecamera del cameramen ha fatto una carrellata sulle cabine (anche a me è successo) oppure parli di quello di cui parla Laura?

Laura Iovanna wrote:
...l'evento sarà tutto registrato e messo agli atti (avrò una telecamera posizionata di fronte a me).


Il problema è che la produzione verbale di Laura verrà utilizzata come "atti del convegno". E questo è l'assurdo. Che poi esisterà qualcosa stampato con scritto "atti del convengo di Taldeitali, traduzione di Laura Iovanna", con tutte le imprecisioni derivanti dal fatto che Laura non fa una traduzione, ma offre un servizio di interpretariato...

Se almeno la registrazione fosse solo audio, l'utilizzo che ne potrebbero fare è trascriverla e avere una bozza con la quale c possono fare quello che vogliono. Tranne che pubblicarla come "traduzione di Laura Iovanna". Invece la registrazione anche video (perchè poi?) nel mondo pigro e Youtubizzato crea la tentazione fortissima di metterla online.. e a quel punto il "verba volant" se ne va a quel paese...

Io assolutamente mi impunterei per NON farmi registrare in video. Registrarti in audio del resto lo possono fare sempre, e senza il tuo consenso. Del resto teoricamente OGNI partecipante può prendere appunti al convegno e quegli appunti sono suoi. Lo stesso partecipante può registrare il convegno - è una forma di appunti.

Ma in questo caso sei solo una "voce": "La voce ha detto che..." - perchè devono registrarti in video?

Io andrei al convegno con una maschera di gomma sulla faccia! Meglio se mostruosa, tipo maschera di strega! Che fanno? Registrano la strega di biancaneve che parla al microfono?

Che idea che ti ho dato, eh?

Daniele



Carina la tua idea Daniele!!!

Alla fine gli ho fatto firmare un documento in cui si impegnano a non trasmettere a terzi (tv - alcuni spezzoni finiranno al tg3, internet e compagnia bella) filmati o interventi che mi riguardano o associati al mio nome. Quanto alla trascrizione degli atti dal mio intervento ho segnalato nello stesso documento che il mio servizio di interpretazione, in quanto tale, non costituisce la traduzione parola per parola, frase per frase di quanto detto dai vari oratori e che dunque non voglio che la mia produzione "orale" sia spacciata per traduzione di Laura Iovanna. Insomma, per farla breve, gli ho detto che non voglio che il mio nome figuri da nessuna parte. Se i presupposti fossero stati altri e ne avessimo discusso a tempo le cose sarebbero andate diversamente... ma la cosa è successa all'ultimo minuto e soprattutto - ma questo è un altro discorso - pur avendo fatto di tutto di più e insistito tanto non ho nessun documento di lavoro su cui basarmi. Quindi mancano tutti i pressuposti per lavorare bene, con serenità e da professionista... e francamente mi sarebbe tanto piaciuto rinunciare all'incarico e al diavolo i bei soldi che ne vengono fuori da 2 giornate!
Grazie a tutti per i vostri interventi. Trattasi di questione delicata che comunque terrò senz'altro in considerazione in futuro!


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

registrazione convegno

Advanced search






Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search