Pages in topic:   < [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16] >
Traduzione certificato di laurea per omologazione in Spagna
Thread poster: ste295

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 11:42
Italian to Spanish
+ ...
Buonasera, Gianluca Dec 20, 2012

In questo forum ho spiegato ormai da qualche anno quale è l'iter normale per conseguire omologazione. È un percorso che hanno intrappreso centinaia a centinaia di miei clienti che in questi anni hanno conseguito l'omologazione in questo modo.
Se comunque lei desidera percorrere questa strada attraverso il consolato faccia come il consolato le suggerisce.

Solo un appunto: non è ovviamente la segreteria di studenti italiana che le deve rilasciare la "credencial" di omologazione ma il Ministero secondo i requisiti della legge spagnola, per cui, anche se entrambi i documenti sono molti simili, il Ministero spagnolo li richiede entrambi. Veda lei.
Cordiali saluti.


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 11:42
Italian to Spanish
+ ...
Importante: omologazione e requisito Master - Ultime notizie al 21/12/2012 Dec 21, 2012

Buongiorno a tutti,

qui di seguito alcune notizie aggiornate a oggi. Finalmente si vede un po' più di luce in mezzo a tanta confusione, seppur le notizie possano essere non del tutto positive per alcuni di voi che trovate questo forum:

Questa mattina un mio cliente italiano, con il titolo omologato al 16 luglio 2012 (e quindi già in possesso del certificato attestante il superamento della "prueba de conjunto" presso l'Università spagnola), si è recato presso la sede del Colegio de Abogados di Madrid allo scopo di effettuare l'iscrizione.

Purtroppo non gli è stato consentito "colegiarse" perché il Colegio sta applicando la Legge modificata a luglio di quest'anno e questa persona ha conseguito l'omologazione dopo il 31 ottobre 2011. Quindi si conferma che il requisito richiesto dal Colegio è il Master.

Da quanto abbiamo potuto interpretare e dalle informazioni attuali in nostro possesso, NON vengono applicati i requisiti disposti nella Legge solo ai LICENCIADOS in Spagna anche DOPO la data del 31 ottobre purché procedano all'iscrizione al Colegio entro due anni. Purtroppo per i laureati stranieri, anche italiani e quindi comunitari, si rivela imprescindibile quale requisito per iscriversi al "Colegio de Abogados" aver richiesto l'omologazione del titolo (quindi a un titolo del catalogo) PRIMA di ottobre 2011. Gli omologati a grado, invece, indipendentemente dalla data di richiesta e/o conseguimento dovranno comunque fare il master.
Questa notizia sembra proprio confermata dal Colegio, purtroppo.

Qui le informazioni al riguardo riportate dal Colegio de Abogados http://www.micap.es/documentacion/LEYDEACCESOCUADRODEFINITIVO.pdf

Al ritorno dalle ferie natalizie, telefonerò al Colegio per avere assoluta certezza di quanto riportato sopra.

P.S- Non scoraggiatevi. Sembra che anche questo benedetto master non sia poi così impossibile. Si perde solo un po' più di tempo e la strada diventa un po' più lunga, ma sarà probabilmente più veloce rispetto all'esame di stato in Italia. Abbiate fiducia.

María José Iglesias


[Modificato alle 2012-12-21 16:38 GMT]


 

Mourinho
Local time: 11:42
copia autenticata di un documento già legalizzato Dec 28, 2012

Gent.le dott.ssa Maria Josè Iglesias,
sto procedendo ad inoltrare la domanda di omologazione per il mio titolo di laurea specialistica, purtroppo ho letto solo ora questa procedura alternativa per evitare il consolato, la consiglierò ai miei colleghi per le future procedure risparmiando tempo prezioso.

Avrei alcuni dubbi: non capendo la mia richiesta, il funzionario mi ha tradotto e legalizzato l'unica copia originale del documento di un master universitario che volevo allegare come documentazione aggiuntiva. (invece di farmi una copia conforme dell'originale dello stesso per poi procedere alla traduzione e legalizz.)

Ora, per non perdere l'unico documento originale in mio possesso, Il funzionario mi ha fatto una "copia conforme all'originale" del documento già tradotto e legalizzato. (per cui la pagina su cui c'è il timbro della legalizzazione è una fotocopia autenticata)
E' valido lo stesso? Spero di essere stato chiaro.

Inoltre, c'è una discrepanza tra l'indirizzo (CAP) presente sul modulo (Paseo del Prado, 28. 28071 Madrid) e quello specificato dal sito della Consejerias Exteriores in Italia (Ministerio de Educación, – Subdirección General de Títulos y Reconocimiento de Cualificaciones - Paseo del Prado, 28, 5º - 28070 Madrid). Qual è quello giusto?

Grazie mille attendo sua risposta, Buon Anno.


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 11:42
Italian to Spanish
+ ...
'sti funzionari... ;-) Dec 30, 2012

Mourinho wrote:
Avrei alcuni dubbi: non capendo la mia richiesta, il funzionario mi ha tradotto e legalizzato l'unica copia originale del documento di un master universitario che volevo allegare come documentazione aggiuntiva.

Che il funzionario traduca mi giunge nuovo!
In realtà il compito della traduzione spetta a un traduttore; il funzionario prende solo atto del giuramento.


Ora, per non perdere l'unico documento originale in mio possesso, Il funzionario mi ha fatto una "copia conforme all'originale" del documento già tradotto e legalizzato. (per cui la pagina su cui c'è il timbro della legalizzazione è una fotocopia autenticata)

Vedo che il tuo funzionario non era molto ferrato... In realtà, di un'asseverazione, composta da originale e traduzione più verbale non andrebbe fatta copia conforme perché l'asseverazione è valida in originale, con la firma originale del traduttore, con i timbri del Tribunale e con le marche da bollo. Ogni eventuale copia dovrebbe essere asseverata una seconda volta.
Comunque, se stiamo parlando del diploma originale di laurea, si deve fare una copia conforme completa, poi tradurla, asseverla, ecc.
Se invece ti riferisci al certificato accademico, va bene un originale, ovviamente tradotto e asseverato anch'esso.
L'importante è che tu non resti senza il tuo diploma originale di laurea!


Inoltre, c'è una discrepanza tra l'indirizzo (CAP) presente sul modulo (Paseo del Prado, 28. 28071 Madrid) e quello specificato dal sito della Consejerias Exteriores in Italia (Ministerio de Educación, – Subdirección General de Títulos y Reconocimiento de Cualificaciones - Paseo del Prado, 28, 5º - 28070 Madrid). Qual è quello giusto?


L'indirizzo riportato sul nuovo modulo per le omologazioni è il seguente:
Subdirección General de Títulos y Reconocimiento de Cualificaciones. Pº del Prado 28 - 28071 Madrid.


Grazie mille attendo sua risposta, Buon Anno.

Grazie, Buon Anno anche a te.


 

morbar
Local time: 11:42
richiesta informazioni omnologazione scienze dell'alimentazione italiano in spagna Jan 2, 2013

Buongiorno dottoressa Maria Jose,

devo continuare i miei studi in Spagna. Per questo mi è stato chiesto di omologare il mio titolo di studi completato in Italia. Vorrei chiederle:

1) Ho letto che servono certificato di laurea (triennale e specialistica nel mio caso) o documenti sostitutivi, se non ho ancora ricevuto la pergamena. é necessario che questi siano con marca da bollo da 14,62? Poichè io ho soltanto il documento con il timbrodell'università e la firma dell'incaricato.

2) Sul sito del ministero dell'Istruzione Spagnola sta scritta la necesità di fornire Copia utenticata della certificazione accademica degli studi realizzati con durata ufficiale, anni accademici, piano studi, materie seguite e carico delle ore di ogni materia. E precisamente riporto dicitura in spagnolo Copia compulsada de la certificación académica de los estudios realizados por el solicitante para la obtención del título, en la que consten, entre otros extremos, la duración oficial, en años académicos, del plan de estudios seguido, las asignaturas cursadas y la carga horaria de cada una de ellas.

Di che si tratta specificatamente? E' necessario tradurlo? E' necessario che anche questo documento abbia la marca da bollo? Se si, ogni quante pagine?

La ringrazio per la sua attenzione
e per il suo aiuto
MorBar


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 11:42
Italian to Spanish
+ ...
Omologare per continuare gli studi in Spagna Jan 2, 2013

morbar wrote:

devo continuare i miei studi in Spagna. Per questo mi è stato chiesto di omologare il mio titolo di studi completato in Italia.

Allora, se si tratta di omologare per continuare gli studi e non per lavorare in Spagna, è sufficiente richiedere l'omologazione A GRADO. Non occorre riconoscere la laurea specifica.


Vorrei chiederle:

1) Ho letto che servono certificato di laurea (triennale e specialistica nel mio caso) o documenti sostitutivi, se non ho ancora ricevuto la pergamena.

Servono:
- Diploma di laurea in copia conforme all'originale (questo vuol dire "copia compulsada")
- Certificazione accademica con gli esami

Se non si ha ancora il diploma di laurea, è necessario richiedere oltre alla certificazione accademica un semplice certificato di laurea. Sono simili ma il Ministero spagnolo richiede due documenti.


é necessario che questi siano con marca da bollo da 14,62? Poichè io ho soltanto il documento con il timbrodell'università e la firma dell'incaricato.

Al Ministero spagnolo non importa niente delle nostre marca da bollo italiane. L'importante non è che il certificato sia in bollo ma che sia timbrato e firmato. Quando il certificato viene firmato non dall'incaricato ma dal Dirigente della Segreteria di Studenti (quello che ha depositato la firma in Prefettura) l'Università chiede di solito una marca da bollo da €14,62.
Se pensa di far apporre l'Apostilla de l'Aja in Prefettura PRIMA di far tradurre e giurare i documenti, allora è necessario che ci sia la firma del dirigente, e quindi la marca da bollo sarà richiesta sicuramente. Altrimenti, se sceglierà di far apporre l'Apostille al traduttore presso la Procura del Tribunale dove giurerà la traduzione (c'è anche questa possibilità) allora non serve a niente la firma del dirigente perché in questo secondo caso viene legalizzata la firma del cancelliere del tribunale e non del dirigente dell'Università. Quindi la marca da bollo non sarà necessaria. Ma meglio la prima opzione (far apporre l'Apostille sull'originale in Prefettura per legalizzare la firma del funzionario).

2) Sul sito del ministero dell'Istruzione Spagnola sta scritta la necesità di fornire Copia utenticata della certificazione accademica degli studi realizzati con durata ufficiale, anni accademici, piano studi, materie seguite e carico delle ore di ogni materia. E precisamente riporto dicitura in spagnolo: Copia compulsada de la certificación académica de los estudios realizados por el solicitante para la obtención del título, en la que consten, entre otros extremos, la duración oficial, en años académicos, del plan de estudios seguido, las asignaturas cursadas y la carga horaria de cada una de ellas.

Di che si tratta specificatamente?

- "Copia compulsada" è una semplice copia conforme all'originale. Il Ministero vuole evitare con ciò che le persone mandino il diploma di laurea originale, e cioè la pergamena, perché poi non viene restituito e, come sai, il Diploma originale viene rilasciato in un unico esemplare. Quindi fare una copia conforme del diploma originale e non inviare mai l'originale. Per quanto riguarda invece il certificato di laurea quando non si ha ancora il diploma (pergamena), si può tranquillamente inviare un originale, perché in caso di necessità l'Università ne può rilasciare altri.
- "Duración oficial": è la durata legale del corso di laurea. È importante che sia riportata nel certificato (quindi, nel tuo caso, in ognuno dei due certificati, 3+2, dovrà essere specificato il numero di anni accademici di ogni laurea.
- "Plan de studios". Si riferisce al piano di studi, e cioè agli esami sostenuti, al titolo conseguito e alla classe di laurea.
- "Carga horaria": Purtroppo questo è un dato che il Ministero continua a richiedere, ma l'Università italiana non rilascia questa informazione. Sarebbe ottimo che la sua Università specificasse nel certificato per ogni esame a quante ore frontali di lezione equivale, ma come dico è molto improbabile che venga inserito. Per questo motivo diventa ancora più importante che nel certificato risulti la durata legale e i crediti (o se la laurea è del vecchio ordinamento il valore espresso in annualità). In questo modo il Ministero spagnolo può capire meglio quale è il "peso" di ogni esame. Per esempio, non ha sicuramente lo stesso valore per l'omologazione un esame di una materia che si è fatta in un solo trimestre rispetto a un altro esame che prevede una frequentazione annuale, quindi con un numero di ore superiore.


E' necessario tradurlo?

I due documenti (diploma o certificato + certificato accademico) vanno tradotti e giurati da un traduttore CTU in Italia o da un "traductor jurado" in Spagna. La traduzione deve essere completa. Vuol dire che anche dei timbri, le marche, ecc deve lasciarsi traccia sulla traduzione.

E' necessario che anche questo documento abbia la marca da bollo? Se si, ogni quante pagine?

Le chiederanno una marca da bollo da €14,62 ogni 4 facciate dell'originale. Poi, anche per la traduzione viene richiesta una marca da €14,62 da applicare ogni 4 pagine di traduzione e la regola è che anche sul verbale di giuramento sottoscritto dal traduttore e dal cancelliere venga applicata una marca da €3,54, anche se non in tutti i Tribunali italiani viene richiesta (la legge viene interpretata a volte in modo diverso). La legge comunque la prevede.

Importante: escludere sempre il "fai da te". Meglio rivolgersi a un professionista specializzato in omologazioni che saprà fornire la consulenza necessaria. Altrimenti è facile spendere soldi inutilmente o, ancora peggio, che torni indietro la documentazione se la traduzione o i certificati risultano non conformi a quanto richiesto dal Ministero.

La ringrazio per la sua attenzione
e per il suo aiuto
MorBar

Prego, MorBar, alla prossima.


 

roxy_
Local time: 11:42
domanda convalidacion Jan 12, 2013

ho conseguito la laurea entro ottobre 2011, ma non ho ancora chiesto l'homologacion. Eventualmente se chiedessi la convalidacion degli studi direttamente presso una università spagnola, potrei beneficiare del vecchio sistema senza oltretutto attendere i 6 mesi di rilascio del certificato da parte del ministero?

Grazie

[Edited at 2013-01-12 11:06 GMT]


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 11:42
Italian to Spanish
+ ...
Convalidación o homolgación? Jan 12, 2013

Ciao Roxy_,

il discorso della "convalidación" ha senso solo se tu hai una laurea triennale e vuoi proseguire gli studi universitari in Spagna per avere il "Grado".
Se tu avessi una triennale e volessi continuare a studiare in Spagna, dovresti dimostrare (con un esame) di avere un livello di spagnolo pari al DELE superiore. Fra l'altro non tutte le Università spagnole e tutte le facoltà hanno le stesse modalità di ammissione ai corsi; alcune chiedono proprio il riconoscimento del titolo. In ogni caso, la traduzione e l'asseverazione dovresti fartela fare.
È rischioso, potresti non essere ammesso e potresti trovarti nella situazone di aver speso soldi per niente. Ho l'impressione che fra una cosa e l'altra i tempi finirebbero per essere addirittura più lunghi.

Se la laurea che hai conseguito in Italia è una quadriennale o hai fatto i 3+2, la strada è quella dell'omologazione a titolo.


[Modificato alle 2013-01-12 21:56 GMT]


 
invio documenti in spagna Jan 15, 2013

Gent.ma Maria Jose,

vorrei chiederle un aiuto, se possibile.

Ho raccolto la documentazione utile per richiedere l'homologacion titulo.

mi sorge un dubbio: la documentazione tradotta da inviare deve essere spillata con i documenti non originali?

cioe' nella busta da inviare in spagna devo inserire:

- copia autenticata della carta di identita' (penso che si debba inviare l'originale)
- ricevuta di pagamento tassa licenciado (in originale?)
- domanda di homologacion titulo licenciado scaricato dal sito spagnolo (penso che si debba inviare l'originale)
- pergamena di laurea autenticata e tradotta (devo spillare anche la pergamena di laurea autenticata dal comune?)
- certificato accademico timbrato, firmato e tradotto (devo spillare anche i certificati timbrati e firmati rilasciati dalla segreteria dell'universita'?)

la ringrazio.

Marco.


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 11:42
Italian to Spanish
+ ...
Documenti originali per omologazione? Jan 16, 2013

mi sorge un dubbio: la documentazione tradotta da inviare deve essere spillata con i documenti non originali?

La traduzione deve essere fatta da un traduttore giurato. Va graffettata sul bordo destro all'originale (nel caso del certificato accademico) e alla copia autentica (nel caso della pergamena), in questo ordine: davanti il documento in italiano, poi la traduzione, poi il verbale di giuramento. Il fascicolo dovrà recare i timbri di congiunzione del tribunale e la firma e timbro del traduttore. Se il traduttore giurato non è iscritto al Ministerio de Asuntos Exteriores spagnolo e la traduzione è stata fatta in Italia, è buona norma che il traduttore inserisca il numero di iscrizione al CTU del Tribunale, perché, ripeto, in Spagna viene chiesto che la traduzione sia a carico di un traduttore giurato.
Non è necessario far tradurre la carta d'identità.

Nella busta si deve inserire:


- copia autenticata della carta di identita' (penso che si debba inviare l'originale)

No. Copia autentica della carta di identità così come la rilascia il Comune, ovviamente a niente serve fare una copia autentica e poi mandarne una fotocopia o allegare l'originale. Mai inviare documenti originali che sono stati rilasciati in un unico esemplare.
Una copia autentica ha lo stesso valore dell'originale.

- ricevuta di pagamento tassa licenciado (in originale?)

In che senso originale?
Puoi pagare anche facendo un bonifico online dal tuo computer, senza necessità di andare in banca. Poi fai semplicemente un pdf della distinta, dove risulti il numero della transazione (il CRO) e mandi quella.

- domanda di homologacion titulo licenciado scaricato dal sito spagnolo (penso che si debba inviare l'originale)

Anche qui, a cosa ti riferisci con "inviare l'originale"?
Il modulo di richiesta di omologazione può essere scaricato dal sito del Ministero. È in formato pdf. Si stampa, si compila e via.

- pergamena di laurea autenticata e tradotta (devo spillare anche la pergamena di laurea autenticata dal comune?)

Devi spillare alla traduzione proprio la copia conforme all'originale della pergamena e cioè la fotocopia che il Comune ti consegna con il timbro di copia autentica. Mai inviare documenti originali. Non ti viene restituito proprio niente.
Il Ministero richiede sempre per questo motivo "copia compulsada", che vuol dire precisamente "copia conforme all'originale". Quindi, dovrai inserire nella busta: pergamena di laurea in copia autentica (e solo la copia autentica), tradotta, asseverata e apostillata.

- certificato accademico timbrato, firmato e tradotto (devo spillare anche i certificati timbrati e firmati rilasciati dalla segreteria dell'universita'?)

Devi inserire il certicato accademico timbrato e firmato dall'Università, anche questo tradotto, asseverato e con l'Apostille. Il certificato accademico può essere richiesto all'Università tante volte quante te ne servano, quindi di questo e solo di questo puoi mandare l'originale.


[Modificato alle 2013-01-16 08:28 GMT]


 
invio documenti Jan 16, 2013

La ringrzazio per la tempestiva risposta,

la traduzione l'ho fatta fare da un traduttore spagnolo abilitato dal Governo Spagnolo.

in tal caso i documenti da inserire nella busta li posiziono cosi:

1) copia compulsada della carta di identità cosi come rilasciata dal comune.

2)certificato accademico rilasciato dall'università, timbrato e firmato (con la carica oraria) + traduzione spagnola del certificato fatto in spagna (in questo caso non servono le Apostille, i timbri del tribunale perchè non c'e' nulla da ricongiungere, il verbale di giuramento ecc. giusto?).

3) copia compulsada della pergamena fatta in comune + traduzione pergamena di laurea fatta in spagna.

4) richiesta di homologacion titulo licenciado.

5) ricevuta di pagamento della tassa, 93 euro circa.


n.b. nel caso di 2) e 3) spillo sul bordo di lato a destra prima il documento italiano e poi quello tradotto in spagna?

La ringrazio, il suo aiuto e' preziosissimo: non tutti hanno la possibilità, infatti, di farsi aiutare da agenti per conseguire, poi, l'abilitazione in Spagna.

Grazie ancora.

Marco.


 
iscrizione "colegio de abogados" - situazione ad oggi Jan 17, 2013

Buon giorno,

mi permetto di inserirmi nella discussione per apportare alcune notizie di ultima ora.
Ho appena parlato con il Colegio de Abogados e mi hanno informato di quanto segue:
ad oggi il Colegio sta iscrivendo solamente coloro che hanno presentato la "richiesta di omologazione" al Ministero dell'Educazione Spagnolo, quindi, in parole povere, hanno inziato la pratica per l'omologazone del titolo prima del 7 marzo 2012.

Il Colegio sta comunque "ricevendo" (non accettando) anche le richieste di iscrizione presentate da chi ha ottenuto la "credencial" avendo però iniziato la pratica per l'ottenimento della stessa dopo il 7 marzo 2012. Questi casi vengono presentati alla "Junta de Gobierno" (peraltro nuova dato che la nuova decana ha assunto la carica ieri) che, in ultima istanza, sarà la responsabile di accettare o meno dette iscrizioni. Con quali tempistiche? Non lo sa nessuno.
Si prevede inoltre che la normativa subisca delle modifiche a breve.

Omologazionispagna

[Edited at 2013-01-18 10:28 GMT]


 

Mora82
Local time: 11:42
master spagnolo Jan 23, 2013

Grazie a Maria J. per le sue informazioni e delucidazioni soprattutto! In cosa consiste questo master? volevo tentare la "via spagnola" ma mi sembra che ora nn sia più così semplice:(

 

amantide
Local time: 11:42
traduzione documenti per omologazione spagna Jan 23, 2013

Gentile Maria Jose,
ho letto parecchi topic in cui si fa riferimento alla necessità di far apporre l'Apostille ai certificati di laurea una volta tradotti prima di inviarli al Ministero però leggevo sul sito del Ministerio de educacion:
"No se exige ningún tipo de legalización para los documentos expedidos en Estados miembros de la Unión Europea o signatarios del Acuerdo sobre el Espacio Económico Europeo:
Alemania, Austria, Bélgica, Bulgaria, Chipre, Dinamarca, Eslovaquia, Eslovenia, España, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Holanda, Hungría, Irlanda, Islandia, Italia, Letonia, Lituania, Liechtenstein, Luxemburgo, Malta, Noruega, Polonia, Portugal, Reino Unido, República Checa, Rumanía y Suecia. También Suiza, por acuerdo bilateral con la U.E"
En los demás casos, los documentos expedidos en el extranjero que quieran hacerse valer en estos procedimientos deberán estar debidamente legalizados.
Quindi per i documenti rilasciati in Italia non dovrebbe servire o ho capito male?

Grazie per la sua attenzione.


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 11:42
Italian to Spanish
+ ...
Cosa vuol dire che non si esige alcun tipo di legalizzazione per documenti rilasciati dai Paesi UE Jan 26, 2013

amantide wrote:

"No se exige ningún tipo de legalización para los documentos expedidos en Estados miembros de la Unión Europea o signatarios del Acuerdo sobre el Espacio Económico Europeo:
Alemania, Austria, Bélgica, Bulgaria, Chipre, Dinamarca, Eslovaquia, Eslovenia, España, Estonia, Finlandia, Francia, Grecia, Holanda, Hungría, Irlanda, Islandia, Italia, Letonia, Lituania, Liechtenstein, Luxemburgo, Malta, Noruega, Polonia, Portugal, Reino Unido, República Checa, Rumanía y Suecia. También Suiza, por acuerdo bilateral con la U.E"
En los demás casos, los documentos expedidos en el extranjero que quieran hacerse valer en estos procedimientos deberán estar debidamente legalizados.
Quindi per i documenti rilasciati in Italia non dovrebbe servire o ho capito male?


Dipende. Se la tua intenzione è procedere con la traduzione giurata per via diplomatica o attraverso un traduttore giurato iscritto al Ministero degli Affari Esteri spagnolo, allora effettivamente l'Apostille non verrà richiesta per documenti rilasciati in Stati membri dell'UE, anche se a dire il vero l'Apostille de l'Aja è un timbro specifico per i Paesi aderenti alla Convenzione dell'Aja, che evita di dover inoltrare la pratica tramite l'autorità consolare o a passare per forza da un traduttore giurato iscritto in Spagna.

Quindi, a mo' di FAQ:
"Ho l'Apostille e i documenti sono rilasciati da un Paese aderente alla Convenzione dell'Aja?"
OK, allora non occorre legalizzare né devo per forza rivolgermi al Consolato e a un traduttore iscritto al MAE.

"NON ho l'Apostille nonostante il mio Paese abbia aderito alla Convenzione e non vorrei apporla perché sono in un Paese membro dell'UE"
Allora passo dal Consolato o da un traduttore giurato registrato in Spagna.

"Il mio Paese NON appartiene alla Convenzione dell'Aja""
Allora il documento deve essere legalizzato dall'autorità del Paese che lo ha rilasciato e devo recarmi al consolato o all'ambasciata.


Quindi se si sceglie comunque di far apporre sugli originali l'Apostilla dall'ufficio del Governo italiano (e cioè dalla PREFETTURA della stessa città dove ha sede l'Università) e poi fai una copia conforme, eviti di passare dall'autorità consolare e di rivolgerti a un traduttore giurato in Spagna, potendo quindi affidare la traduzione giurata in Italia a un traduttore CTU di un Tribunale. Devi in pratica vedere cosa è più facile per te: se non vuoi far apporre l'Apostille (e non ne vedrei il motivo), devi passare attraverso un consolato per richiedere l'omologazione al Ministero (passaggio inutile); se la apponi in Prefettura salti il consolato e mandi tutto da sola con le stesse garanzie (anzi, con più garanzie e con più velocità). Ulteriore consiglio: se deciderai di fare tutto in Italia, manda tutto per posta e non andare di persona al Ministero, perché una volta che sei in Spagna potrebbero richiederti di passare tramite un traduttore giurato iscritto lì. Se lo mandi per posta, sei tutto sommato nel tuo Paese (così funzionano purtroppo alcuni funzionari del Ministero).

Il mio consiglio: Apostille de l'Aja sugli originali. Non ne vedo la complicazione. È fra l'altro la soluzione più economica, più semplice e più rapida. Poi fai in Comune una copia conforme. In realtà dovrebbe essere apposta l'Apostille sugli originali PRIMA di fare la copia conforme, che sarà quella che darai al traduttore. Poi affidi la traduzione a un CTU che apponga il suo timbro sul verbale con il suo numero di iscrizione. In questo modo non ti complichi la vita, fai tutto in Italia e puoi mandare al Ministero tutta la documentazione tu stessa.

Scusate se mi ripeto, ma visto che si fanno sempre le stesse domande, sto cominciando a pensare che non mi esprimo abbastanza chiaramente.

Ancora una cosa, per essere precisi: la scelta di far apporre l'Apostille de l'Aja sul verbale di giuramento una voltra tradotto il documento (anziché sull'originale) dovrebbe essere presa in considerazione solo in casi difficili: per esempio, quando non sia possibile recarsi in Prefettura perché magari si vive a centinaia di chilometri di distanza dalla sede dove si è studiato. Ci sono dei miei clienti che avendo studiato, per esempio, a Bologna e vivendo in Sicilia fanno molta fatica a fare un lungo viaggio solo per far apporre un timbro. O che addirittura vivono attualmente all'estero e non hanno possibilità di viaggiare. Questi ce lo fanno appporre sul verbale nello stesso Tribunale dove prestiamo il giuramento. Ed è un servizio aggiuntivo che può offrire il traduttore. Vedo da tanti anni che la Spagna accetta ugualmente i documenti apostillati in questo modo, sul verbale, ma per essere "pignoli": affinché il documento originale abbia piena ufficialità all'estero, dovrebbe essere legalizzato o apostillato sull'originale.

Spero di essere stata abbastanza chiara.

NOTA: Mi permetto di invitare caldamente tutti i lettori di questa conversazione nel forum in cerca di informazioni sulle omologazioni, traduzioni asseverate, apostille, ecc. a leggere attentamente l'intera conversazione prima di postare nuove domande uguali ad altre precedenti. In questo modo la lettura diventa più leggera e veloce, visto il numero di post raggiunto. Altrimenti ripetiamo sempre le stesse cose e il forum diventa più noioso per voi.

María José Iglesias





[Modificato alle 2013-01-26 14:11 GMT]


 
Pages in topic:   < [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Traduzione certificato di laurea per omologazione in Spagna

Advanced search






WordFinder Unlimited
For clarity and excellence

WordFinder is the leading dictionary service that gives you the words you want anywhere, anytime. Access 260+ dictionaries from the world's leading dictionary publishers in virtually any device. Find the right word anywhere, anytime - online or offline.

More info »
SDL MultiTerm 2019
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2019 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2019 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search