traduzione libri in Italia
Thread poster: Ilaria Meliconi

Ilaria Meliconi
Local time: 05:48
English to Italian
+ ...
Aug 15, 2003

Anche se vivo in Inghilterra, vorrei proporre una traduzione di un libro a un editore italiano. Qualcuno ha esperienza nel campo di traduzioni libri (scientifici, non romanzi) e/o consigli su come muoversi? E' fattibile?
Grazie mille,
Ilaria


 

Valentina Pecchiar  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
Hai provato su Biblit? Aug 15, 2003

http://www.biblit.it
E' il sito/forum dei traduttori letterari, di certo trovarai qualche hint utile.

Se l'argomento è specifico, ti conviene cercare case editrici che abbiano già pubblicato testi analoghi e possono essere interessate all'argomento.

http://www.alice.it
ha un sacco di informazioni e link su tutti gli aspetti dell'editoria italiana.



PS Il fatto che vivi in UK è probabilmente irrilevante: io vivo in Irlanda e l'unica cosa che mi chiedono gli editori italiani è un domicilio fiscale in Italia.
L'unico problema (per il traduttore, non per l'editore) è la verifica delle citazioni da libri citati dall'autore e tradotti in italiano.


Ilaria Meliconi wrote:

Anche se vivo in Inghilterra, vorrei proporre una traduzione di un libro a un editore italiano. Qualcuno ha esperienza nel campo di traduzioni libri (scientifici, non romanzi) e/o consigli su come muoversi? E' fattibile?
Grazie mille,
Ilaria


[Edited at 2003-08-15 15:47]


 

Ilaria Meliconi
Local time: 05:48
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
grazie! Aug 15, 2003

Grazie mille, non conoscevo biblit e mi sembra molto interessante. Ma il domicilio fiscale non e' il luogo dove paghi le tasse? Se si, avrei qualche problema ad avere un domicilio fiscale in Italia visto che gia' ho un lavoro in UK da dipendente. So che c'e' la legge sulla doppia tassazione ma ho paura che avere due domicili fiscale sia un po' complesso.....

 

Valentina Pecchiar  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
Posso farti sapere più avanti... Aug 15, 2003

...in quanto sto spostando la residenza in Irlanda.
Al consolato di Dublino mi hanno detto che non c'è alcun problema a mantenere un domicilio fiscale (che è di elezione) in Italia.
Per le questioni fiscali sentirò qualche voce ufficiale (ovvero il commercialista) dall'Italia non appena passa l'italica e generalizzata "siesta" ferragostana. Sono nella tua stessa situazione (traduttore dipendente in Irlanda e collaboratore occasionale in Italia), e ciò non ha rappresentato un problema finora (con la residenza in Italia).

En passant, se qualcuno ha informazioni più precise su situazioni di questo tipo e vuole condividerle, lo ringrazio fin da ora (magari apriamo un altro thread?)


Ilaria Meliconi wrote:

il domicilio fiscale non e' il luogo dove paghi le tasse? Se si, avrei qualche problema ad avere un domicilio fiscale in Italia visto che gia' ho un lavoro in UK da dipendente. So che c'e' la legge sulla doppia tassazione ma ho paura che avere due domicili fiscale sia un po' complesso.....


 

Claudio Nasso  Identity Verified
Italy
Local time: 06:48
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Ciao Ilaria Aug 16, 2003

Ilaria Meliconi wrote:

Anche se vivo in Inghilterra, vorrei proporre una traduzione di un libro a un editore italiano. Qualcuno ha esperienza nel campo di traduzioni libri (scientifici, non romanzi) e/o consigli su come muoversi? E' fattibile?
Grazie mille,
Ilaria


Non c'è nulla che ti vieti di fare quello che pensi. L'unica cosa che devi fare (e qui quella che parla è la mia pluriennale esperienza con le case editrici) è sottoporre il sommario completo e i primi capitoli indirizzandoli all'editor (o redattore capo che dir si voglia) responsabile della collana nella quale pensi possa essere inserita la tua proposta.

Starà all'editor, dopo che avrà ricevuto il materiale, dimostrare un interesse alla tua proposta e richiederti, se pensano di poter pubblicare la traduzione, il resto dei capitoli.

Tieni tuttavia presente che un editore che intende pubblicare un testo tradotto deve avere la garazia legale che la traduzione sia stata effettivamente autorizzata e conoscere l'importo delle royalty che verranno richieste dall'editore originario per la pubblicazione in un'altra lingua.

Soddisfatti questi requisiti, e dichiarata la volontà di procedere con la pubblicazione del volume, non ti rimarrà che contrattare con l'editore italiano il compenso (rappresentato da pura cessione della traduzione o sotto forma di royaly a te spettanti sulle vendite, oppure un mix fra le due voci).

Pertanto non vedo ostacoli in quello che vuoi fare, l'importante è sapere evidenziare l'editore italiano adatto per questo tuo progetto.

Buona fortuna

Claudio

[Edited at 2003-08-16 06:34]


 

Ilaria Meliconi
Local time: 05:48
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
grazie a entrambi Aug 17, 2003

grazie mille per i suggerimenti, speriamo bene, visto che dall'esperienza di alcuni colleghi sembra che non sia facile (d'altronde neanche fare il traduttore lo e'....).
Ilaria


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

traduzione libri in Italia

Advanced search






BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »
SDL Trados Studio 2017 only €435 / $519
Get the cheapest prices for SDL Trados Studio 2017 on ProZ.com

Join this translator’s group buy brought to you by ProZ.com and buy SDL Trados Studio 2017 Freelance for only €435 / $519 / £345 / ¥63000 You will also receive FREE access to Studio 2019 when released.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search