Pages in topic:   [1 2] >
Noi con i nostri contibuti alla gestione separata manteniamo gli altri pensionati
Thread poster: Christel Zipfel

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
Apr 28, 2009

E a noi restano le briciole...:cry:

"Segnaliamo un interessante articolo di Giorgio Meletti su Corriere Economia di oggi lunedì 27 aprile 2009 dal titolo “ I precari che mantengono l’INPS”.

In esso ci si chiede “Chi paga le pensioni? Chi copre gli sbilanci provocati da una base demografica che, per alcune categorie, non rende possibile mantenere milioni di pensionati cui fanno da controparte poche centinaia di migliaia di lavoratori?” Chi paga le 15 mila pensioni erogate a esponenti del clero, a circa 2 milioni di coltivatori diretti (mentre solo 500.000 sono in attività), ai 120.000 dirigenti industriali a riposo (il cui ente l’Inpdal è fallito e l’INPS si è caricato dell’onere di pensioni medie superiori ai 50.000 euro l’anno)? A pagare sono 2 categorie: i 13 milioni di lavoratori dipendenti pagano con un’eccedenza di 6,5 miliardi sulle pensioni (residuo dopo aver pagato i propri pensionati) e con un residuo di 5,5 miliardi sul fondo prestazioni temporanee (lo stesso che paga CIG, malattia, sussidi ) e gli iscritti alla gestione separata, che dopo aver pagato una ridicola pensione (inferiore ai 1.500 euro l’anno) ai 230.000 della categoria che si sono ritirati dal lavoro, pur essendo meno di un milione di persone, contribuiscono alle pensioni delle categorie di cui sopra con un’eccedenza di 9 miliardi."

Per vedere maggiori dettagli andare sul sito dell'ACTA::
http://www.actainrete.org/index.php?option=com_content&view=article&id=91:la-gestione-separata-paga-la-spesa-pensionistica&catid=8:home-page-left&Itemid=27

Buon lavoro a tutti e felice contribuzione!


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
E non solo... Apr 28, 2009

Chi paga tutte le truffe all'INPS? Ho conosciuto di persona gente che si faceva licenziare apposta per prendere la disoccupazione (pagata dall'INPS) e praticamente viveva per 6 mesi senza lavorare, percependo quasi lo stesso stipendio.
Sicuramente di persone come questa ce ne sono tantissime in Italia, e chi paga per tutti sono i pochi che lavorano...


Direct link Reply with quote
 

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
TOPIC STARTER
Sì, ma vuoi mettere... Apr 28, 2009

... la felicità di contribuire con quasi 27 centesimi su ogni Euro che guadagni alla pensione di un povero dirigente industriale? Che importa se a te, quando è il momento, ti toccano solo 1.500 o 2.000 Euro all'anno, se va bene?

(Naturalmente non parlo di te, Giuseppina, che sei sfuggita alle grinfie della gestione separata, ma di tutti in generale che pagano loro malgrado questo iniquo balzello.)


Direct link Reply with quote
 

Giuseppe C.  Identity Verified
Italy
Local time: 20:42
Member
English to Italian
Già Apr 28, 2009

Christel Zipfel wrote:

... la felicità di contribuire con quasi 27 centesimi su ogni Euro che guadagni alla pensione di un povero dirigente industriale? Che importa se a te, quando è il momento, ti toccano solo 1.500 o 2.000 Euro all'anno, se va bene?

(Naturalmente non parlo di te, Giuseppina, che sei sfuggita alle grinfie della gestione separata, ma di tutti in generale che pagano loro malgrado questo iniquo balzello.)



E hanno anche la faccia tosta di informarci che l'INPS è in attivo di ben 11 miliardi proprio grazie agli introiti provenienti dai contributi per la gestione separata INPS versati da chi è costretto a pagare quello che ormai è definibile come "pizzo" vero e proprio, perché di contributo previdenziale ormai ha solo il nome, un po' come il "canone di abbonamento RAI", che è a tutti gli effetti un'imposta sul possesso o disponibilità di un apparecchio televisivo, un monitor, un cellulare con funzionalità MMS, un citofono, cioè tutto ciò che assomiglia a uno schermo, e non un canone di abbonamento a programmi televisivi privi di pubblicità e guardabili da persone con QI superiore a 0.
A conti fatti, in media, per avere in tasca 1000 Euro, a noi occorre fatturare circa 1800 Euro.

Il problema è che basta farsi eleggere alla camera dei deputati per una sola legislatura e concluderla anzitempo come la penultima, per avere diritto a una pensione molto più alta di quella riservata a noi, e che se si accumulano 3 o 4 legislature, anche quasi dimezzate, si può andare in pensione a 55 o 50 anni (5 anni in meno a legislatuta), con una pensione di tutto rispetto. Avrei dovuto buttarmi in politica!


Direct link Reply with quote
 

Marie-Hélène Hayles  Identity Verified
Local time: 20:42
Italian to English
+ ...
magari... Apr 28, 2009


A conti fatti, in media, per avere in tasca 1000 Euro, a noi occorre fatturare circa 1800 Euro.



Io di quel 1800 Euro intasco circa 750... pago (secondo il mio commercialista) circa il 58% del reditto lordo in tasse e contributi.


Direct link Reply with quote
 

Silvina Dell'Isola Urdiales  Identity Verified
Italy
Local time: 20:42
Member (2003)
Italian to Spanish
+ ...
costituzione SAS Apr 29, 2009

cari colleghi,


come gia' ho sostenuto altre volte su questo forum, l'unica alternativa possibile è SCAPPARE dalla gestione separata prima di essere stritolati, facendosi consigliare da un buon commercialista la soluzione che fa per Voi....


Porto ad esempio il mio caso; io ce l'ho fatta l'anno scorso, costituendo una Sas, ora pensionisticamente sono iscritta alla Cassa Commercianti, con un notevole risparmio sul fronte previdenziale ed impositivo....


Buona prosecuzione a tutti


silvina



[Edited at 2009-04-29 07:55 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 20:42
English to Italian
+ ...
58%?? Apr 29, 2009

Marie-Hélène Hayles wrote:

Io di quel 1800 Euro intasco circa 750... pago (secondo il mio commercialista) circa il 58% del reditto lordo in tasse e contributi.


Sei sicura che il tuo commercialista abbia considerato le spese deducibili? Il 58% del reddito lordo mi sembra davvero altino...
È da tempo che mi domando se possa servire il cambiamento di ragione sociale, come ha fatto Silvina...


Direct link Reply with quote
 

Barbara Biaggi  Identity Verified
Italy
Local time: 20:42
English to Italian
SAS Apr 29, 2009

Ciao a tutti .... chiederei a Silvina di spiegarmi in cosa consiste costituire una SAS ... non so se sto ponendo la domanda giusta ... ma che cosa comporta per la nostra professione? Oneri e onori? Gioie e dolori?

Sto anche meditando di chiedere al commercialista .... ma sentire l'esperienza diretta di chi l'ha già sperimentata è sempre meglio ..... e poi così posso fare le domande giuste almeno al commercialista ...

Grazie


Direct link Reply with quote
 

Silvina Dell'Isola Urdiales  Identity Verified
Italy
Local time: 20:42
Member (2003)
Italian to Spanish
+ ...
Risposta a Arpymago su SAS Apr 29, 2009

Ciao,

Ripeto, l'assetto della Sas va personalizzato e studiato con il proprio commercialista di riferimento, come sara' compito tuo cercarti un socio con cui costituirla

A me dal punto di vista contabile non è cambiato proprio nulla, anzichè fatturare come silvina dell'isola, fatturo per conto della ditta, ho aperto una nueva P. IVA, ma mantenendo l'IVA trimestrale e la fatturazione tale e quale come quando ero una freelance. Aprirari un conto non piu' intestato a te ma alla ditta, e ovviamente farai transitare li tutti i pagamenti e le spese che farai nel normale svolgimento del lavoro...

Ti iscriverai alla Camera di Commercio come società di servizi e alla cassa commercianti presso l'ufficio INPS della tua città; i contributi INPS li versi scaglionati nel corso dell'anno, ci sono degli scaglioni a seconda del fatturato....

Per la mia situazione è rappresentato un notevole risparmio su tutti i fronti...


buona serata

s


Direct link Reply with quote
 

Barbara Biaggi  Identity Verified
Italy
Local time: 20:42
English to Italian
Grazie .... Apr 30, 2009

Grazie Silvina ... contatterò il commercialista ....

Buon lavoro


Direct link Reply with quote
 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 20:42
French to Italian
+ ...
Non solo in Italia Apr 30, 2009

Giuseppina Gatta wrote:

Chi paga tutte le truffe all'INPS? Ho conosciuto di persona gente che si faceva licenziare apposta per prendere la disoccupazione (pagata dall'INPS) e praticamente viveva per 6 mesi senza lavorare, percependo quasi lo stesso stipendio.
Sicuramente di persone come questa ce ne sono tantissime in Italia, e chi paga per tutti sono i pochi che lavorano...


Capisco il punto di vista di chi in Italia non si trovava bene ed è emigrato.

Tuttavia ci tengo a sottolineare che quella di prendere la disoccupazione senza validi motivi è una pratica comunissima anche nel Regno Unito e in Francia.
Non conosco la realtà di altri paesi europei quindi non mi esprimo.

Quindi per favore, cerchiamo di essere un po' più cauti quando condanniamo il nostro paese. Ha senz'altro i suoi difetti, non meno degli altri però. Lo chiedo a titolo personale.

Saluti.
Anna



[Modificato alle 2009-04-30 14:45 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
E allora? Apr 30, 2009

lanave wrote:

Giuseppina Gatta wrote:

Chi paga tutte le truffe all'INPS? Ho conosciuto di persona gente che si faceva licenziare apposta per prendere la disoccupazione (pagata dall'INPS) e praticamente viveva per 6 mesi senza lavorare, percependo quasi lo stesso stipendio.
Sicuramente di persone come questa ce ne sono tantissime in Italia, e chi paga per tutti sono i pochi che lavorano...


Capisco il punto di vista di chi in Italia non si trovava bene ed è emigrato.

Tuttavia ci tengo a sottolineare che quella di prendere la disoccupazione senza validi motivi è una pratica comunissima anche nel Regno Unito e in Francia.
Non conosco la realtà di altri paesi europei quindi non mi esprimo.

Quindi per favore, cerchiamo di essere un po' più cauti quando condanniamo il nostro paese. Ha senz'altro i suoi difetti, non meno degli altri però. Lo chiedo a titolo personale.

Saluti.
Anna



[Modificato alle 2009-04-30 14:45 GMT]


Il fatto che qualcosa di sbagliato sia condiviso anche da altri paesi lo rende forse meno sbagliato?
Io critico il mio paese perché è quello che conosco meglio di tutti ed è quello a cui ho versato anni e anni di sudate tasse, buttate al vento in vari modi. Gli altri paesi non li conosco e non mi permetto di criticarli.


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Giustissimo May 1, 2009

Giuseppina Gatta wrote:
Il fatto che qualcosa di sbagliato sia condiviso anche da altri paesi lo rende forse meno sbagliato?
Io critico il mio paese perché è quello che conosco meglio di tutti ed è quello a cui ho versato anni e anni di sudate tasse, buttate al vento in vari modi. Gli altri paesi non li conosco e non mi permetto di criticarli


Come d'altronde faccio io da sempre, il problema è quando qualcuno ti porta ad esempio un certo paese europeo come se fosse il regno di Bengodi, che proprio regno di Bengodi non è, anzi...


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Infatti.. May 1, 2009

lanave wrote:
Tuttavia ci tengo a sottolineare che quella di prendere la disoccupazione senza validi motivi è una pratica comunissima anche nel Regno Unito e in Francia.
Non conosco la realtà di altri paesi europei quindi non mi esprimo.


Quoto, ciao Anna


Direct link Reply with quote
 

2G Trad  Identity Verified
Italy
Local time: 20:42
Member (2000)
English to Italian
+ ...
Non solo... May 1, 2009

Angio ha scritto:
il problema è quando qualcuno ti porta ad esempio un certo paese europeo come se fosse il regno di Bengodi, che proprio regno di Bengodi non è, anzi...


e neanche spacciare (come fanno alcuni ex? italiani) un certo paese extra europeo come la panacea di tutti i mali...

Qualche link illuminante:

http://tinyurl.com/c6cn5d

http://tinyurl.com/cog7gs

http://tinyurl.com/cjvtby

http://tinyurl.com/co5ytw

Ciao!
Gianni


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Noi con i nostri contibuti alla gestione separata manteniamo gli altri pensionati

Advanced search






Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »
WordFinder Unlimited
For clarity and excellence

WordFinder is the leading dictionary service that gives you the words you want anywhere, anytime. Access 260+ dictionaries from the world's leading dictionary publishers in virtually any device. Find the right word anywhere, anytime - online or offline.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search