modalità di pagamento
Thread poster: chiamar

chiamar
English to German
May 14, 2009

Ciao a tutti,

è la prima volta che scrivo qui, quindi spero di non fare errori! Vi illustro il mio "problema".
Un mese fa ho chiuso la partita iva per contribuenti minimi. Ora mi hanno commissionato una traduzione dall'inglese all'italiano di settore economia.
Il richiedente mi ha contattato via mail tramite un annuncio,dice di essere una studentessa di pv. e vorrebbe che gli traducessi 7o pagine di un articolo economico per un esame universitario.
Vi chiederei:
1. come faccio a essere sicura che mi paghi, non avendola mai vista? SE gli chiedessi metà del pagamento in anticipo sul c/c?
2. con che modalità posso farmi pagare visto che non ho più la P.I? Ritenuta d'acconto? Si ri può richiedere a un privato?
3. Dove posso trovare le tariffe per una traduzione dall'ing all'it per inglese economico?

Scusatemi se le mie domande sono "ingenue", ma sono alle prime armi! : )

Grazie mille e buona serata a tutti i traduttori

Chiara


 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 14:37
English to Italian
+ ...
beh dunque... May 14, 2009

ciao,
ma scusa una domanda: hai chiuso la partita IVA ma sei alle prime armi? In ogni caso sono fatti tuoi.

Le risposte alle tue domande:
1) non hai mai visto né conosciuto questa persona, che ti sta praticamente "commissionando" una traduzione - non male, visto che sono 70 pagine. Gente che paga in anticipo personalmente non ne conosco, puoi tentare di chiedere ma... secondo me non contarci, anche perché rischierebbe che tu, una volta incassato l'importo, non facessi la traduzione o la facessi tardi ecc.
L'unica cosa che mi viene in mente per avere una garanzia è che tu ti faccia fare una cambiale per l'importo con scadenza poco dopo la data di consegna della traduzione, se non ti paga con bonifico o paypal o quello che concordate presenti la cambiale. E' macchinoso, lo so, ma non mi viene in mente altro.

2) Se è straniera, non può pagarti la ritenuta d'acconto, idem dicasi se si tratta di un privato. Se non hai più la partita IVA non puoi fare fattura, quindi il problema proprio non si pone. Diventa un accordo tra due privati, in pratica (legale o lavoro nero? su questo non mi pronuncio).

3) Guarda, se ti leggi un po' di messaggi dei forum trovi fior di discussioni sull'argomento tariffe. Da 0,15 Euro a parola in giù potrebbe essere un'indicazione? molto vaga ma purtroppo tariffe fisse non ce ne sono.

Spero di essere stata un po' di aiuto...
Ciao
Manuela


 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 14:37
Member (2001)
German to Italian
+ ...
Gestione del rischio May 15, 2009

Ciao,

uhm... il finanziario non è esattamente un babà da tradurre e spesso l'abilità linguistica non basta, perché se non si conoscono i concetti con la mera traduzione dei termini si fanno gran pasticci. Inoltre, per un esame... certo, magari è solo materiale di riferimento, ma come si fa a esser sicuri che l'esame non consista proprio nella traduzione? Non sarebbe la prima volta che passano richieste del genere... il team dei Jobs moderator a suo tempo non ha approvato diversi job che praticamente commissionavano un lavoro che avrebbe dovuto fare il committente.

Detto questo, la tariffa indicata da Manuela è media per il finanziario (bassa rispetto a quelle normalmente praticate dai traduttori finanziari in determinati Paesi, ma non entriamo nel merito, l'Italia non brilla quanto a tariffe e termini di pagamento medi europei).

Un terzo subito (mediante bonifico bancario, altro modo per gestire il rischio) e il resto a lavoro consegnato mi sembra un modo per gestire un pochino il rischio, premesso che tu abbia tutti i contatti di questa persona, n. di telefono compreso.

Non conosco la prassi italiana, ma senza fattura non credo un avvocato possa fare qualcosa in caso di mancato pagamento..... magari un PO con tutte le condizioni firmato e inviato per fax (lasciamo perdere la firma digitale) e poi in originale per posta potrebbe fare la differenza, ma non sono un avvocato, potrei sbagliarmi, non ho mai trattato con studenti (il cui budget in genere è mooolto limitato).

Giuliana


 

Ina Glörfeld Salzano
Germany
Local time: 14:37
Italian to German
+ ...
Frazionare May 15, 2009

Concordo in pieno con Giuliana per quanto riguarda l'abilità linguistica.

Come alternativa di "gestione rischio" potresti concordare frazionamenti consegna - pagamento: ogni *pagine o capitoli consegni e ti fai pagare. In questo modo perdi se mai solo l'ultimo pagamento.


 

Maria Vita Licata
Local time: 14:37
English to Italian
+ ...
Pagamenti et similia May 15, 2009

Per ogni evenienza eccoti un link utile:
http://www.aiti.org/esempi_fatture.html
Fai sempre in modo che vi sia un contratto "scritto", vale anche l'e-mail, e in caso di inadempienza del committente non ti resta che rivolgerti al foro competente.
Esiste una forma di contratto per prestazione occasionale che non prevede partita Iva.
Capisco che quando il volume di lavoro è poco la partita IVA può non essere conveniente, ma ti consiglio di richiedere il numero dinuovo.

[Edited at 2009-05-15 08:35 GMT]


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 14:37
Italian to Spanish
+ ...
Con i privati e con le ditte May 15, 2009

Con i privati lavoro così:
- se devo consegnare in cartaceo, brevi manu, mi faccio pagare al momento della consegna.
- se devo consegnare in cartaceo (via posta) o in formato elettronico, da un tempo a questa parte, mi faccio pagare sempre ANTICIPATO a mezzo bonifico bancario, ovviamente con un ordine sottoscritto da me (mi impegno a svolgere il lavoro e a consegnare entro un numero di giorni preciso) e controfirmato dal cliente. Chiedo di inviare l'ordine via fax o email allegando la distinta del bonifico.

Con le aziende:
- se è cartaceo (p.e. un lavoro giurato) e la consegna è brevi manu nel mio ufficio, richiedo il pagamento al momento della consegna;
- negli altri casi, non chiedo abitualmente il pagamento anticipato a meno che per qualsiasi motivo, a mia discrezione, abbia delle ragioni per diffidare.

María José


 

Rita Bilancio  Identity Verified
Local time: 14:37
English to Italian
+ ...
lascia perdere... May 15, 2009

chiamar wrote:

Ciao a tutti,

è la prima volta che scrivo qui, quindi spero di non fare errori! Vi illustro il mio "problema".
Un mese fa ho chiuso la partita iva per contribuenti minimi. Ora mi hanno commissionato una traduzione dall'inglese all'italiano di settore economia.
Il richiedente mi ha contattato via mail tramite un annuncio,dice di essere una studentessa di pv. e vorrebbe che gli traducessi 7o pagine di un articolo economico per un esame universitario.
Vi chiederei:
1. come faccio a essere sicura che mi paghi, non avendola mai vista? SE gli chiedessi metà del pagamento in anticipo sul c/c?
2. con che modalità posso farmi pagare visto che non ho più la P.I? Ritenuta d'acconto? Si ri può richiedere a un privato?
3. Dove posso trovare le tariffe per una traduzione dall'ing all'it per inglese economico?

Scusatemi se le mie domande sono "ingenue", ma sono alle prime armi! : )

Grazie mille e buona serata a tutti i traduttori

Chiara



70 pagine da una studentessa...Ammettendo che possa essere in seconda laurea e magari anche lavoratrice appena le farai il calcolo, basato anche su una tariffa decente, sparirà. Un testo economico credo non ti converrebbe tradurlo a meno di 0,08-0,09eur/parola, intuisco già la sua risposta! Le studentesse che chiedono un numero di pagine così enorme non hanno la benchè minima idea di come lavoriamo...


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 14:37
Italian to Spanish
+ ...
Perché scoraggiare Chiara? May 15, 2009

Ma scusa, Rita, perché consigliare di lasciar perdere?
Chiara propone la sua tariffa e le sue condizioni di pagamento (magari anticipate). Se la studentessa ha intenzione di non pagare se ne va in prima fase.
Io ho un sacco di studenti come miei clienti e ti posso assicurare che sono quelli che pagano meglio e prima! (pagano subito o anticipato e alla tariffa di cliente diretto). Che problema c'è?
Bisogna fare un'offerta, saper valutare le proprie competenze, porre un prezzo, stabilire le proprie condizioni a da lì in poi comportarsi con la stessa professionalità.

Poi la tua ultima frase, Rita...
non hanno la benchè minima idea di come lavoriamo...

Non illudiamoci... Non tutti i traduttori lavorano con professionalità. Scusate se lo dico.

María José


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Sì infatti May 15, 2009

María José Iglesias wrote:

Ma scusa, Rita, perché consigliare di lasciar perdere?
Chiara propone la sua tariffa e le sue condizioni di pagamento (magari anticipate). Se la studentessa ha intenzione di non pagare se ne va in prima fase.
Io ho un sacco di studenti come miei clienti e ti posso assicurare che sono quelli che pagano meglio e prima! (pagano subito o anticipato e alla tariffa di cliente diretto). Che problema c'è?


Stavo per scriverlo ioicon_smile.gif

Perché mai rinunciare a priori? Con le dovute cautele, ovvio, come è stato già consigliato.

Io non rinuncio mai a niente a priori, è lavoro... come si fa ad essere sicuri a priori che la studentessa non paghi?

Non conviene generalizzare, non conviene mai.


 

Rita Bilancio  Identity Verified
Local time: 14:37
English to Italian
+ ...
scoraggiare ed essere realisti May 15, 2009

María José Iglesias wrote:

Ma scusa, Rita, perché consigliare di lasciar perdere?
Chiara propone la sua tariffa e le sue condizioni di pagamento (magari anticipate). Se la studentessa ha intenzione di non pagare se ne va in prima fase.
Io ho un sacco di studenti come miei clienti e ti posso assicurare che sono quelli che pagano meglio e prima! (pagano subito o anticipato e alla tariffa di cliente diretto). Che problema c'è?
Bisogna fare un'offerta, saper valutare le proprie competenze, porre un prezzo, stabilire le proprie condizioni a da lì in poi comportarsi con la stessa professionalità.

Poi la tua ultima frase, Rita...
non hanno la benchè minima idea di come lavoriamo...

Non illudiamoci... Non tutti i traduttori lavorano con professionalità. Scusate se lo dico.

María José


Mi dispiace non condivido. Non si possono dare illusioni alle persone, almeno questa è la mia esperienza. Se tu M.J. hai studenti che ti pagano ben venga, io parlo di quello che è successo a me e 70 pagine se non offri un forfait e lavori bene ci sono poche possibilità che vengano retribuite.
Secondo, non capisco che cosa voglia dire che non tutti lavorano con professionalità qui e in questo contesto. Vuoi dire che lei non è professionale? Se lei decide di farsi pagare 10euro a pagina è una sua scelta, ma trattasi di un testo economico ed è qui per chiederci consigli.
Il mio non è un a priori di nulla, chiaro che se mi contattano cerco di dare la mia tariffa ma c'è condizione e condizione.
E' facile incoraggiare ma sapendo come è la realtà fuori si rischia di passare per falsi e questo non rientra nei miei obiettivi. Ma è il mio modo di vedere, non capisco perché debba essere contestato.

[Modificato alle 2009-05-15 20:48 GMT]


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

modalità di pagamento

Advanced search






Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »
BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search