Pages in topic:   [1 2 3 4] >
Pagamento a cartella
Thread poster: Francesco Damiani

Francesco Damiani  Identity Verified
Local time: 21:00
French to Italian
+ ...
May 30, 2009

La poca esperienza mi spinge a domandarvi....... cosa sia una cartella, nel senso che questa settimana ho eseguito un lavoro per cui era stata accettata la mia richiesta(15 Euro a cartella)
senonché una metà di questi files sono in realtà dei timbri; cosa comprensibile, visto che il lavoro si basava su certificati di nascita e morte.
Questi files fatti di timbri vanno considerati a tutti gli effetti "cartelle"?
Grazie.
Francesco


 

Karin Hellbom  Identity Verified
Italy
Local time: 21:00
Member (2003)
Italian to Swedish
+ ...
conteggiare le battute May 31, 2009

La lunghezza della cartella deve essere concordata con il cliente prima di iniziare il lavoro. Non a niente a che fare con il numero effettivo di pagine della traduzione. In genere sono 1500 battute, o caratteri, compresi gli spazi. Se ti è stato chiesto di tradurre i timbri vanno anche conteggiate le battute della traduzione dei timbri, altrimenti no. Basta scrivere (timbro) nella traduzione.

Karin


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 21:00
Italian to Spanish
+ ...
Proporre una tariffa a cartella senza sapere cosa sia una cartella May 31, 2009

Franceso Damiani wrote:
La poca esperienza mi spinge a domandarvi....... cosa sia una cartella, nel senso che questa settimana ho eseguito un lavoro per cui era stata accettata la mia richiesta(15 Euro a cartella)


Ciao Francesco,

francamente, mi sorprende che tu non sappia ancora cosa sia una cartella di traduzione.
Ma la cosa che mi sbalordisce ancor di più è che tu abbia proposto una tariffa a cartella senza sapere cosa sia effettivamente una cartella. Perché non hai proposto allora una tariffa a parola?

A parte questo, come ben ti ha detto Karin, un file non è equivalente a 1 cartella.
1 cartella è costituita da 1500 caratteri spazi inclusi (quindi battute di computer) oppure, a tua scelta, da 1375 caratteri spazi inclusi, che puoi conteggiare sia sul testo sorgente sia sul testo target. Quando il testo sorgente non è in word o in un formato editabile, puoi fare un conteggio orientativo, considerando che 1 cartella = 220 parole circa.

Se hai tradotto o ti è stato chiesto di tradurre i timbri, questi si conteggiano a tutti gli effetti come il resto del testo.

MJ


[Modificato alle 2009-05-31 13:28 GMT]


 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 21:00
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Stupita anch'io May 31, 2009

Ciao Francesco,

a quel che mi risulta sei entrato nel mondo della traduzione almeno da un paio d'anni e ancora non ti eri preoccupato di capire cosa fosse una cartella? Come le colleghe, sono veramente stupita.


 

Vincenzo Di Maso  Identity Verified
Portugal
Local time: 20:00
Member (2009)
English to Italian
+ ...
pagamento a cartella May 31, 2009

ciao Francesco,
innanzitutto mi associo al coro delle colleghe. Purtroppo spesso si fa confusione nella considerazione di "cartella". Allora, considerando un testo word, una cartella è composta da 1500 caratteri spazi inclusi. Ti accorgerai che di solito è meno di una pagina. Una volta stabilito il prezzo a cartella, poi devi dedurre la ritenuta di acconto, se lavori con questo sistema e vivi in Italia. Se sei iscritto all'INPS devi sottrarre il 4% dei contributi. Per quanto riguarda il mio caso, essendo residente all'estero, devo inviare dei recibos verdes (ricevute verdi portoghesi) alle agenzie che quindi dovranno versarmi il totale pattuito senza deduzione. Le tasse devo pagarle qui in Portogallo, invece. Tornando al discorso della cartella, prima di accettare lavori vedi i dettagli con calma. Se il testo di partenza è in word, quasi sempre le cartelle sono calcolate appunto dal testo di partenza. Se invece è in pdf la cartella invece è calcolata dal testo di arrivo.


 

A_Nespoli  Identity Verified
Italy
Local time: 21:00
Member (2007)
German to Italian
+ ...
? Jun 1, 2009

Per la mia esperienza, il pagamento a cartella, qui in italia, è concepito in linea di massima come cartella nel testo di arrivo.
Magari mi sbaglio, ma questa è forse l'unica mia certezza tariffaria:
cartella - testo target (e in genere no riduzione per i fuzzy/repetition)
parole -> testo source
a volte se il testo di partenza è in PDF e il pagamento a parola,vengono conteggiate le parole target.
Poi tutto può essere....

[Modificato alle 2009-06-01 06:42 GMT]


 

Agnès Levillayer
Italy
Local time: 21:00
Italian to French
+ ...
OT Jun 1, 2009

Penso il mio intervento sia off topic perché se siamo ancora al punto di valutare quant'è una cartella, forse l'idea di pagare contributi e tasse è ancora fantascienza...

Comunque tengo a precisare che contrariamente a quanto dice il collega:

Vincenzo Di Maso wrote:
Se sei iscritto all'INPS devi sottrarre il 4% dei contributi.


questi 4% di INPS sono la percentuale di rivalsa che il tradutore ha diritto di chiedere al suo committente (quindi non vanno sotratti ma aggiunti) mentre la percentuale che si andrà poi a versare è molto più alta ossia, per il 2009, il 25,72% del compenso


 

Francesco Damiani  Identity Verified
Local time: 21:00
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
I timbri Jun 1, 2009

In quei(Pochi,pochissimi) lavori che mi erano arrivati o ero stato capace di procurarmi,
le pagine erano fogli dattiloscritti, non certamente timbri.Anche se una cartella mediamente -L'avevo appurato - è composta da millecinquecento parole questo non aiuta certo a capire come debbano essere considerati i timbri, se siano "Parole" o meno.Non è neanche vero che non avessi proposto una tariffa a "Parola", io scrivo 0,05 a parola o 15 Euro a cartella, penso siano queste le tariffe medie del mercato sempre tramite le ricerche che ho fatto su Internet.Ovviamente, essendo certificati di nascita e di morte, i timbri andavano tassativamente tradotti.
P.S.:Io non leggo molto, e di fantascienza so ancora meno..............


 

Francesca Grandinetti
Italy
Local time: 21:00
German to Italian
+ ...
Parole e caratteri Jun 1, 2009

Francesco Damiani wrote:

Anche se una cartella mediamente -L'avevo appurato - è composta da millecinquecento parole
quote]

Ciao Francesco,

occhio, perchè una cartella non è composta da 1500 parole (ughicon_confused.gif), ma da 1500 caratteri spazi inclusi...

Ciao!

Franzi


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 21:00
Italian to Spanish
+ ...
Elementi di assoluta confusione (solo per aiutarti) Jun 1, 2009

Allora, Francesco, leggi bene per favore:

Francesco wrote:
In quei(Pochi,pochissimi) lavori che mi erano arrivati o ero stato capace di procurarmi,
le pagine erano fogli dattiloscritti, non certamente timbri.

Ma i timbri vanno tradotti. E siccome vanno tradotti, vanno conteggiati. Siccome vanno conteggiati, vanno pagati.
Francesco wrote:
-L'avevo appurato - è composta da millecinquecento parole

Per l'amor di Dio, Francesco. Sono 8 fino a qui i colleghi che ti hanno parlato di 1500 CARATTERI spazi inclusi, e tu parli ora di parole?
Ripeto: 1 cartella = 1500 CARATTERI
Francesco wrote:
Non è neanche vero che non avessi proposto una tariffa a "Parola", io scrivo 0,05 a parola o 15 Euro a cartella

0,05 €/parola non è una tariffa equivalente a 15 €/cartella, perché:
1 cartella = 220 parole (circa)
quindi se la tua tariffa base è di 15 €/cartella, la tariffa equivalente a parola sarebbe di 0,068 €/parola. È una semplice operazione matematica:15/220 = 0,068.
La tariffa di 0,05 €/parola che dici tu, equivale a una tariffa a cartella di 11 euro circa.

Parli di tariffe medie del mercato. A quale mercato ti riferisci? Non ce n'è soltanto uno.
Poi, tariffe medie per chi? Per cliente diretto? Per agenzia?
Francesco wrote:
questo non aiuta certo a capire come debbano essere considerati i timbri, se siano "Parole" o meno.

E allora cosa possono essere secondo te? Se i timbri li traduci, sono conteggiati.

MJ




[Modificato alle 2009-06-01 18:13 GMT]


 
Confusione? Jun 1, 2009

C'è forse un po' di confusione qui?

Ripeto: 1 cartella = 1500 CARATTERI


No, non ci sono 1500 parole per cartella standard (quella di Francesco era solo un refuso che forse andava perdonato?) ma neanche 1500 "caratteri". In una cartella standard ci sono 1500 "battute" (ovvero caratteri + spazi). Se sbagli dicitura e ti pagano i caratteri anziché le battute - cosa che faranno volentieri dalle parti di Bruxelles - finisci con il 15% in meno in tasca, quindi conviene essere precisi.

0,05 €/parola non è una tariffa equivalente a 15 €/cartella, perché:
1 cartella = 220 parole (circa)
quindi se la tua tariffa base è di 15 €/cartella, la tariffa equivalente a parola sarebbe di 0,068 €/parola.


E invece no, ci sono buone probabilità che non sia di 0,068 euro. Se non viene specificato diversamente, la "parola" normalmente si riferisce al testo sorgente (inglese, poniamo) e la "cartella" al testo di arrivo (italiano, diciamo). Ora è vero che ci sono circa 220 parole a cartella in italiano, ma ce ne sono circa 250 in inglese, anche se entrambe queste cifre possono variare a seconda del testo e del modo che ha Word di fare il conteggio. Non solo: il testo inglese tende a crescere quando viene tradotto in italiano e, visto che la parola si conta sul sorgente (corto) e la cartella sull'arrivo (più lungo), non è esattamente "una semplice operazione matematica:15/220 = 0,068" o simile.

Un conteggio più preciso, se prendiamo per buone le cifre di 220 e 250, potrebbe essere così:

5 centesimi a parola sorgente inglese darebbe 0,05 x 250 = 12,5 euro a cartella sorgente da 1500 battute. Se il testo si allunga del 7%, però, e quindi bisognerà fare il 7% in più di lavoro sulla tastiera, si faranno 1500 + 7 % per guadagnare questa cifra, ovvero 1605 battute. 1605 battute per 12,5 euro significa 11,68 euro a cartella da 1500 battute - e qui scendiamo un po'. Un allungamento del 10% toglie oltre un euro su cartella sorgente.

Se, invece, Francesco chiede 12,5 euro/cartella (che abbiamo visto come equivalente sul sorgente) sulla cartella di arrivo (che è diventato di 1605 battute), prenderà 13,38 euro per il lavoro, che è decisamente meglio di 11,68 euro.

Poi, se Francesco cita 0,05 euro/parola per questo testo, che è su carta, e quindi considera il testo di arrivo (di 1605 battute) anziché di partenza (di 1500), dovrebbe trovarsi con circa 1605 / 1500 x 220 = 235 parole. A 0,05 euro, il suo compenso sarà di 11,75 euro, che è un po' meglio. E' vero che non c'entrano i 15 euro, ma questi conteggi non sono mai tanto semplici.

Poi, se Francesco dovesse tradurre dall'italiano in inglese, i conti sarebbero naturalmente molto diversi: anziché da 11,68 a 13,38, alcune delle cifre sarebbero simili (non uguali) ma invertite.

A quale mercato ti riferisci? Non ce n'è soltanto uno. Poi, tariffe medie per chi? Per cliente diretto? Per agenzia?


Giusto. Presumo che sia per cliente diretto (ovvero un privato) perché altrimenti immagino che l'agenzia avrebbe già chiarito la cosa. Una collega italiana che fa queste cose mi dice che i professionisti non considerano né la parola, né la cartella e ho sentito questo anche da altri.

Il costo al cliente per un atto di nascita o morte emesso in Italia, America o in Gran Bretagna (quindi di lunghezza variabile fra 1000 e 2500 battute e da tradurre dall'inglese in italiano o viceversa) è di 40 - 50 euro per la sola traduzione (cosa rara ma che può succedere) e 80 -100 euro se è giurato. I bolli sono conteggiati a parte, al costo. So che altri traduttori professionisti lavorano a cifre che variano da 30 a 50 euro per la sola traduzione. Ho sentito solo l'altro giorno di un'agenzia che chiede 50. Penso che sia nella norma.
La collega mi dice anche che, una volta creato il modello, la quantità di testo da tradurre (ovvero quello che cambia tra un certificato e l'altro) è intorno a 300-500 battute.

A questo punto, l'intera questione dei timbri naturalmente decade. Si traducono ma non si conteggiano. Anche se credo che un traduttore dovrebbe o prima o poi capire tutte queste cose se vuole diventare professionista e se non vuole che gli si mettano i piedi in testa, almeno in questo caso si può vivere tranquillamente senza sapere nulla delle cartelle.
Per un traduttore, non sapere cosa sia una parola potrebbe essere più rischioso :- )

ciao
Simon


 

Claudia Catena
Italy
Local time: 21:00
Member (2008)
English to Italian
+ ...
Forse aggiungerò altra carne al fuoco Jun 2, 2009

Per quanto riguarda il calcolo dei timbri, ovvero il numero di cartelle che può produrre la traduzione un timbro, devi andare (una volta terminata la traduzione) su

strumenti>conteggio parole>caratteri (spazi inclusi).

Questo ti dà il numero di battute (caratteri + spazi). Questo numero lo devi dividere per 1500 (la lunghezza di una cartella) e il risultato che ottieni è il numero di cartelle che hai in un documento (Word).

Se ad esempio il numero di caratteri (spazi inclusi) è 3000, dividi per 1500 e ottieni 2 cartelle.
Se invece il numero di caratteri è inferiore a 1500, avrai meno di una cartella. Es. 1200, ti dà 0.8.

A questo punto sta a te decidere se calcolare un timbro come 1 cartella piena o meno, perché credo che 1 timbro abbia meno di 1500 caratteri, quindi sarà meno di 1 cartella. Io personalmente calcolo 1 cartella come minimo per la fatturazione, cioè non fatturo mezza cartella o 0,8 cartelle, anche se il lavoro prodotto è effettivamente inferiore ad 1 cartella.

Spero di esserti stata di aiuto e non averti confuso maggiormente!

Claudia


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 21:00
Italian to Spanish
+ ...
confusione - complicazione Jun 2, 2009

Simon Turner wrote:

C'è forse un po' di confusione qui?

Il mio intervento non mi sembra confuso. Avevo detto nella frase precedente che sono caratteri, spazi inclusi. E se guardi il mio primo intervento in questo trhead lo avevo ripetuto ancora.
Ora lo avevo omesso per sottolineare a Francesco - di cui ti invito a leggere i suoi interventi sul sito da diversi anni - che non sono 1500 parole.
Se il suo è stato un lapsus certamente lo perdoniamoicon_smile.gif ma avendo letto altri interventi di Francesco, tenevo a chiarire subito il concetto per non aggiungere confusione alla confusione.


Ora è vero che ci sono circa 220 parole a cartella in italiano, ma ce ne sono circa 250 in inglese. (...)

Perdona la franchezza, Simon, ma tutto il tuo post mi sembra un po' complicato per Francesco. Certo, Ciccio traduce verso altre lingue, ce l'ha detto in altre occasioni, ma io ho dato per scontato nei miei conteggi che lui produrrà cartelle in italiano. L'operazione che ho indicato, pur non sempre così precisa e comunque orientativa - come ho detto all'inizio -, la ritengo la più semplice per la testa di una persona che dimostra nei forum di essere, per quanto riguarda la professione, abbastanza confusa.

A questo punto, l'intera questione dei timbri naturalmente decade. Si traducono ma non si conteggiano

Il problema è che Francesco sta lavorando alle tariffe che ha detto, non a 100 euro per atto di nascita e che si domanda se i timbri sono parole o meno.
D'altra parte, è un fatto che qui in Italia si continua a lavorare spesso a cartella. Solo quando si ha una certa esperienza in un settore si può arrivare a conteggiare a forfait.
Quindi, in questo caso, bisogna non solo tradurre ma anche conteggiare (anche a occhio o a forfait o come vuoi tu) i timbri. E avere un'idea, almeno approssimativa, dell'equivalenza tra tariffa a parola e tariffa a cartella (sapendo che il conteggio a parola si fa di solito, anche se non sempre, sul sorgente e il conteggio a cartella sul target). Altrimenti, Francesco avrebbe semplicemente regalato la traduzione.
Certo, se quando si scrive non si lasciano spazi dopo le virgole o prima delle parentesi, forse i conteggi che vengono fuori possono essere diversi e più imprecisi ancora.icon_wink.gif


María José

[Modificato alle 2009-06-02 17:18 GMT]


 

Francesco Damiani  Identity Verified
Local time: 21:00
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie per la vostra attenzione Jun 2, 2009

Maria José, ieri sera ti avevo andato due post (non approvati) in cui, oltre a scusarmi per le mie mani pessime,domandavo anche un pò di calma.
Difatti non parlavo di PAROLE ma di CARATTERI, per questo ieri avevo cercato di mettere in atto quanto dice Claudia(Che non mi ha creato confusione,anzi).
Purtroppo al momento utilizzare la modalità "Strumenti", come dice lei, non mi sta aiutando.Qundo parlavo di "Mercato" mi riferivo a un tariffario che sul sito non mi viene permesso di nominare(Questo è uno dei motivi per cui gli interventi sono stati censurati).
Quanto alla differenza tra i 15 Euro a cartella o 0,05 a parola,ho cercat di attenermi a questo tariffario nonché alle medie "Nazionali", che quanto alla traduzione a parola mi sono state confermat da un conoscente traduttore.


 
Chiarimento - semplificazione Jun 2, 2009

Cara Maria José,

Perdona la franchezza, Simon, ma tutto il tuo post mi sembra complicato per Francesco


In verità, stavo scrivendo a tutto il forum e non solo a lui. Rimane il fatto, però, che a seconda di quale base si adotta, a mio avviso i calcoli non sono semplici come avevi scritto. Se si considera
1) un allungamento/accorciamento del 10% fra l'inglese e l'italiano,
2) una tariffa a cartella di 5 centesimi e
3) 220 parole per l'italiano e 250 per l'inglese,
si può venir fuori con cifre in fattura che variano da 9,9 euro (italiano>inglese, cartella di arrivo), 11,0 (idem, sorgente), 12,50 (inglese>italiano, sorgente), o 13,75 (idem, arrivo). Sempre alla stessa tariffa e sempre per una cartella di testo.

La differenza fra 9,9 e 13,75 euro è del +36% - una differenza enorme, che va tenuta in considerazione. Chi non sa fare i conteggi, impari a farli alla svelta.

Il problema è che Francesco sta lavorando alle tariffe che ha detto, non a 100 euro per atto di nascita


Può darsi, ma può essere comunque interessato a sapere cosa chiedono i professionisti e non è detto che non voglia entrare nel mercato professionale anche lui.

E avere un'idea, almeno approssimativa, dell'equivalenza tra tariffa a parola e tariffa a cartella...


Sarebbe bello ma direi che è difficile parlare di approssimazione se uno pensa di guadagnare 13,75 euro e poi si trova con 9,9 in tasca (o con 8,45 se confonde battute e caratteri :- ). Certo, questo può accadere solo a chi traduce in due direzioni ma vai sui Kudoz per vedere quanti italiani traducono anche in inglese. Sono tanti e molti di loro si troveranno a fare (e spesso a non fare, temo) questi calcoli, quindi è bene che non li facciano in modo troppo spannometrico se vogliono arrivare a fine mese.

ciao
Simon


 
Pages in topic:   [1 2 3 4] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Pagamento a cartella

Advanced search






CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »
SDL Trados Studio 2017 only €435 / $519
Get the cheapest prices for SDL Trados Studio 2017 on ProZ.com

Join this translator’s group buy brought to you by ProZ.com and buy SDL Trados Studio 2017 Freelance for only €435 / $519 / £345 / ¥63000 You will also receive FREE access to Studio 2019 when released.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search