Pages in topic:   [1 2 3] >
Agenzie e tariffe
Thread poster: fb_ardizzoia

fb_ardizzoia
Italy
Local time: 09:13
English to Italian
+ ...
Jul 4, 2009

Mi è capitato pochi giorni fa di vedere il sito di un'agenzia italiana, con sede in Puglia, che fa bella mostra delle proprie tariffe sulla sua home page.
Al di là dell'opportunità di una scelta simile, che può essere discutibile, mi chiedo come facciano a praticare al cliente finale una tariffa di 12 Euro (dodici, non è un errore di battitura) per le lingue del "gruppo 1" (inglese, francese, tedesco, spagnolo, russo, ecc.). Parlano di grandi volumi, d'accordo, ma al traduttore quanto viene dato? Avendo molto ben presente come funziona un'agenzia di traduzioni, temo non più di 8-9 euro/cartella nella migliore delle ipotesi.
E soprattutto, che livello qualitativo saranno in grado di fornire?
Naturalmente, data la mia curiosità patologica, ho cercato in giro su proz se qualche traduttore li riportasse fra le proprie referenze, e naturalmene qualcuno c'era. Qualcuno che - da madrelingua italiano - traduce testi anche di particolare difficoltà verso la lingua straniera.
Ma la nostra categoria lo capirà mai che così ci diamo non solo la zappa, ma anche il trattore sui piedi?
Mah...


 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 01:13
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Tariffa ai traduttori Jul 4, 2009

Un'agenzia come quella che descrivi, che pratica al cliente finale una tariffa di 12 euro a cartella (ovvero circa 0,048 euro a parola), probabilmente non paga ai propri traduttori gli 8 o 9 euro che pensi tu (0,032 - 0,036 a parola): molto probabilmente paga, se va bene, dai 4 a 6 euro a cartella (0,016 - 0,024 a parola), aspetta almeno tre mesi prima di pagare (e lo fa solo se il suo cliente ha pagato), e magari coglie ogni occasione per lamentarsi della qualità del lavoro ricevuto per decurtare ulteriormente le tariffe ai poveri gonzi che accettano di lavorare alle sue tariffe (va detto che avrà gioco facile a lamentarsi della qualità della traduzione - chi accetta certe tariffe di sicuro non fornisce un servizio di buona qualità).

Sono però sicuro che sul proprio sito web vanta la propria esperienza e l'eccelsa qualità del servizio offerto. Sbaglio, per caso?


 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 09:13
Member (2001)
German to Italian
+ ...
Generalizzazioni Jul 4, 2009

Ciao "fb_ardizzoia",

io non salterei a conclusioni in merito alle eventuali tariffe praticate dai colleghi che riportano una data agenzia quale referenza (o inseriscono un'entry nella Blue Board).

Non credo nelle tariffe standard per tutti: traduttori che negoziano un pochetto le tariffe sulla base dell'esperienza acquisita e dei servizi prestati vi sono eccome. Non parlo in teoria, ma proprio in pratica, anche se per nulla riferita all'agenzia di cui parli.

Giuliana



[Edited at 2009-07-05 04:37 GMT]


 

fb_ardizzoia
Italy
Local time: 09:13
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
re: generalizzazioni Jul 4, 2009

Ciao Giuliana,
Neppure io sono un fautore delle tariffe standard uguali per tutti: è giusto modulare i prezzi in base a esperienza, specializzazione, tipologia di testo, tempi di lavoro, quantità di lavoro, ecc. ecc. Quello che non è giusto è, da parte di un'agenzia, "strozzare" i collaboratori con tariffe infime, magari costringendo il collaboratore a fare i salti mortali per completare il lavoro.
Da parte dei traduttori invece consiglio comunque di non abbattere mai i prezzi sotto un certo limite: a mio avviso, è un modo per svalutare il proprio lavoro, la propria professionalità, se non addirittura l'intera categoria.

Io stesso, da project manager e da traduttore, vivo in mezzo al "mercato delle tariffe": è ovvio che un testo scientifico affidato a un esperto con 20 anni di esperienza avrà un costo, mentre la letterina di saluti affidata a un neofita con 1 anno di esperienza ne avrà un altro. Ma anche quest'ultima deve avere una dignità, dev'essere pagata il giusto, nei tempi giusti e nei modi concordati. Tutto qui.

Buon week end
Fjodor


 

fb_ardizzoia
Italy
Local time: 09:13
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
re: tariffa ai traduttori Jul 4, 2009

Eh, sì, temo proprio tu abbia ragione. Sul sito c'è esattamente quello che tu prevedi... sei per caso un mago?icon_eek.gif)

Rilancio: magari l'agenzia contesterà il lavoro dopo 3 o 4 mesi di silenzio, perché così magari riesce a non pagare nulla.

Da project manager ho dovuto contestare dei lavori - cosa che peraltro odio profondamente, perché mi costringe a giudicare un mio collega - ma l'ho fatto sempre subito, motivando la contestazione, e comunque pagando al traduttore una cifra adeguata e nei tempi concordati.
Nel caso in esame, temo che un comportamento di questo tipo sia una bella favola, e basta.

Buon week end
Fjodor


 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 09:13
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Controllare le condizioni Jul 4, 2009

Non desidero ricominciare le vecchie discussioni sulle tariffe praticate, ma intervengo perché tempo fa ho ricevuto una pubblicità di un'agenzia italiana con tanto di listino prezzi e per curiosità ho letto con un po' più di attenzione. Le tariffe erano tendenzialmente molto basse, ma ho notato che giocavano sul numero di caratteri (1350 e non 1500 per pagina), sul tipo di testo (mentre i generici erano bene in evidenzia e molto bassi, quelli tecnici lo erano un po' meno) e si diceva comunque che era necessario visionare il testo per verificare che non vi fossero difficoltà particolari. In più, in questo periodo stanno praticando sconti particolari (forse il lavoro scarseggia). Bisogna vedere se alla fine dei conti il preventivo è davvero da fame oppure se il prezzo viene tirato un po' su...

 

Giuliana Buscaglione  Identity Verified
Austria
Local time: 09:13
Member (2001)
German to Italian
+ ...
mah... Jul 5, 2009

Ciao Fjodor,

se neanche tu credi al livellamento, allora perché parti dal presupposto che chi citi una determinata agenzia che paga tariffe basse debba per forza lavorare a quelle tariffe?

Intendiamoci, è vero che può essere così, ma non è un assioma. È anche vero che se i clienti di una determinata agenzia sono in una certa fascia, il margine di manovra non può essere di ampio respiro, ossia se normalmente paga 4 non può passare a 10.

Per il resto, offrire servizi a prezzi bassi e riuscire a coprire tutte e spese e tutti i costi va per me a braccetto con una forte pressione su chi il servizio effettivo lo svolge, ossia il traduttore che accettando sostiene il "gioco" anziché interromperlo. Lo so che è difficile e non sempre si riesce, ma vi dovrebbe essere un punto al di sotto del quale non si va, perché non consentirebbe di rimanere in attivo. Chi traduce per professione, lo dovrebbe fare per guadagnare, non certo per occupare il tempoicon_wink.gif e l'analisi non dovrebbe considerare solo ciò che ora si è incassato, ma quello ciò che ci rimarrà in tasca di tale importo.

Giuliana


 

fb_ardizzoia
Italy
Local time: 09:13
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
2 Jul 5, 2009

Ciao Giuliana,
Senz'altro magari chi cita quell'agenzia fra i propri clienti può avere tariffe diverse, però mi chiedo questo: se l'agenzia vende poniamo a 10, come potrà il traduttore vendere a più di 9? E considera che difficilmente un'agenzia accetta di lavorare con un margine inferiore al 20%...
Se l'agenzia vende a 10, è perché i traduttori che usano gli consentono di vendere a quella cifra chiedendo a loro volta molto meno: è questo che secondo me è suicida!

Poi è chiaro che se un traduttore ha come cliente un'agenzia "affezionata" probabilmente praticherà tariffe di favore, ci mancherebbe.

Rispondo a Mariella: penso che ormai siano la maggioranza le agenzie che calcolano la cartella da 1.375 battute, e ho notato anch'io le varie "maggiorazioni" al preventivo. Tuttavia trovo pessima l'idea di mettere in bella mostra una cifra di quel tipo, anche perché, pur aggiungendo le maggiorazioni, non si va troppo lontano da quella cifra. E soprattutto bisognerebbe capire se quello che viene aggiunto al preventivo finisce in tasca all'agenzia o al traduttore. Non so perché, ma ho una brutta sensazione...


 

Elisa Comito  Identity Verified
Local time: 09:13
English to Italian
+ ...
Prezzi stracciati Jul 13, 2009

Leggete che ho ricevuto recentemente da un'agenzia con sede in Olanda e UK, che offre tutte le combinazioni linguistiche ma è specializzata in inglese e olandese:

"Our rates are very attractive, i.e. 0.09 EUR/0.12 USD per word, which includes proofreading. We do not charge extra for urgent or weekend jobs".

Questo ovviamente è solo un paragrafo ma tutto il messaggio è nello stesso stile. E mettono in evidenza il prezzo sin nell'oggetto della mail.

Tra l'altro non so come mai recentemente mi scrivono tante agenzie non per reclutarmi ma per offrirmi i loro servizi, come se fossi la titolare di un'azienda bisognosa di traduzioni plurilingue!


 

Silvina Dell'Isola Urdiales  Identity Verified
Italy
Local time: 09:13
Member (2003)
Italian to Spanish
+ ...
Agenzie che cercano lavoro presso freelancer e altri studi Jul 13, 2009

ciao Elisa, ciao a tutti,

Anche a me questa fantomatica agenzia olandese mi ha scritto...

Ed anch'io mi sono posta la tua stessa domanda: come mai questo pullulare di agenzie di ogni sorta che si vendono ad altri freelance o studi con delle tariffe pari a quelle di un freelance se non in taluni casi addirittura inferiori...

A cosa si deve, è sempre legato all'effetto recessione in corso?

E mi viene SEMPRE da pensare cosa pagheranno ai freelance per poter a loro volta applicare quei prezzi...

Mah....


ciao

silvina



[Edited at 2009-07-13 07:39 GMT]


 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 09:13
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Io invece penso... Jul 13, 2009

Silvina Dell'Isola Urdiales wrote:


E mi viene SEMPRE da pensare cosa pagheranno ai freelance per poter a loro volta applicare quei prezzi...




[Edited at 2009-07-13 07:39 GMT]


Ciao Silvina,

io invece penso alla qualità di quel lavoro e agli utenti che spesso leggendo istruzioni di questo o quel dispositivo pensano a come sia stato tradotto male.

L'altro giorno mi sono stupita nel leggere il foglietto illustrativo di un farmaco di una nota casa farmaceutica internazionale. Di per sè la traduzione era giusta, ma non si tratta solo di correttezza della traduzione nel nostro lavoro. Come mi hanno insegnato i miei professori, si tratta di vedere se una traduzione "sounds Italian or does not sound Italian".

I miei due cents.

Chiara Santoriello


 

Silvina Dell'Isola Urdiales  Identity Verified
Italy
Local time: 09:13
Member (2003)
Italian to Spanish
+ ...
Qualità e prezzi... Jul 13, 2009

ciao Chiara, ciao a tutti


Si' ma al di là della qualità, che per forza di cose sara' paragonata al prezzo infimo con cui si propongono, la mia domanda, tanto per non andare fuori thread, è come MAI il mercato sta prendendo questa piega, così al ribasso, come MAI ora sono le agenzie, almeno queste tipo di agenzie, ad offrirsi ai freelancer e a QUESTI prezzi?


Se un'agenzia lavora a questi prezzi, NOn si pone il problema della qualità perche' semplicemente NOn puo' fornirla....


ciao

s

[Edited at 2009-07-13 08:56 GMT]


 

Elisa Comito  Identity Verified
Local time: 09:13
English to Italian
+ ...
Infatti Jul 13, 2009

mi sono tolta il gusto di mandargli una rapida risposta ringraziandoli ma dicendo che non mi interessava perché evidentemente per quelle tariffe non potevano pagare traduttori professionisti né assicurare un decente controllo qualità. Gli ho anche fatto tanti auguri perché sicuramente presentandosi così troveranno molti clienti con la loro stessa "filosofia d'impresa" con cui misurarsi!

 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 09:13
Member (2002)
English to Italian
+ ...
La mia opinione... Jul 13, 2009

Silvina Dell'Isola Urdiales wrote:

ciao Chiara, ciao a tutti


Si' ma al di là della qualità, che per forza di cose sara' paragonata al prezzo infimo con cui si propongono, la mia domanda, tanto per non andare fuori thread, è come MAI il mercato sta prendendo questa piega, così al ribasso, come MAI ora sono le agenzie, almeno queste tipo di agenzie, ad offrirsi ai freelancer e a QUESTI prezzi?


Se un'agenzia lavora a questi prezzi, NOn si pone il problema della qualità perche' semplicemente NOn puo' fornirla....


ciao

s

[Edited at 2009-07-13 08:56 GMT]


Ciao Silvina,

il problema è il SUBAPPALTO. Colleghi e sedicenti agenzie che prendono da altre agenzie a tariffe che potrebbero essere dignitose e fanno fare il lavoro ai colleghi speculandoci sopra. Ecco tutto.
Io sono una snc, non so se definirmi agenzia perché prendo sì il lavoro da agenzie ma lo facciamo io e l'altra socia. Se ci capita molto raramente di chiedere aiuto a un collega, gli si paga la nostra tariffa senza ricaricarci sopra nulla.

Chiara


 

Silvina Dell'Isola Urdiales  Identity Verified
Italy
Local time: 09:13
Member (2003)
Italian to Spanish
+ ...
Lo spiega in parte? Jul 13, 2009

Ciao Chiara, ciao a tutti,


Sì, quanto tu dici sul SUBAPPALTO è vero, sul rovinoso fronte tariffario, ma secondo me non spiega o spiega solo in parte questa tendenza singolare di agenzie che anzichè orientare il proprio 'marketing' al target dei committenti diretti, si indirizzano ad ALTRI freelance o studi....


Comunque io resto del parere che queste pseudo-agenzie che lavorano a prezzi così stracciate prima o poi verranno spazzate via dal mercato...

E' solo questione di tempo....


ciao
s



[Edited at 2009-07-13 12:53 GMT]

[Edited at 2009-07-13 12:54 GMT]


 
Pages in topic:   [1 2 3] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Agenzie e tariffe

Advanced search






CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »
TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search