Come si fa a sopravvivere economicamente?
Thread poster: lesley haigh
lesley haigh
Italy
Local time: 04:27
Italian to English
+ ...
Sep 11, 2003

Ciao a tutti

da qualche mese ho cominciato a lavorare come traduttrice ma ho qualche difficoltà a sopravvivere con i compensi che ricevo.
Al momento lavoro col regime "occasionale" quindi con ritenuta del 20% ma la legge sta cambiando e l'unica soluzione sembra quella di aprire partita iva. Facendo due calcoli tra tasse e contributi dovro' dedurre circa il 40% dal mio reddito.
Io ho visto che il compenso medio si aggira intorno a Eur 10 a cartella (1500) e riesco a fare circa 7/8 cartelle al giorno ma non ho lavoro tutti i giorni.......
Mi sto ponendo molte domande.....sono sottopagata? Faccio poche cartelle al giorno?
Lavoro con 6 agenzie.....sono poche?Ma se ne prendo di più devo dire spesso di no e questo mi dispiace.....
Sto pensando di lavorare con l'estero perchè sono bilingue Italiano/Inglese e laureata anche in Francese + ho vissuto là.
Si guadagna di più?
Come fare per trovare agenzie affidabili all'estero?

Lo so le mie domande sono tante ma sono preoccupata e mi piacerebbe continuare questo lavoro perché lo adoro.....aspetto i vostri gentili consigli!!!!

Grazie e ciao
Lesley


Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 04:27
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Qualche suggerimento Sep 11, 2003

Ciao Lesley,
10 Euro a cartella sono pochi, secondo me. Si sa che le agenzie italiane pagano poco quindi col tempo il tuo obiettivo dev'essere quello di sostituire le agenzie italiane con agenzie estere. Inoltre è importante specializzarsi in alcuni settori, in modo da aumentare anche la produttività. Direi che dovresti fare una media di 10 cartelle al giorno (ovviamente dipende dai lavori, può essere di più o di meno).
Ho visto nel tuo CV che hai tradotto testi di marketing: si tratta di un bel settore, se ti specializzi puoi sicuramente chiedere tariffe più alte.
Diciamo che, in prospettiva, lavorando con un buon ritmo e per agenzie straniere, dovresti riuscire a incassare 40-50.000 euro lordi all'anno.
Per quanto riguarda il numero di agenzie fisse, 6 mi sembra un buon numero (io per esempio lavoro con 5 fisse più quelle "volanti"), l'obiettivo dev'essere quello di sostituire le agenzie che pagano poco con altre che pagano di più.


[Edited at 2004-02-14 09:16]


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 04:27
German to Italian
+ ...
i miei 2 cents Sep 11, 2003

lesley haigh wrote:

Io ho visto che il compenso medio si aggira intorno a Eur 10 a cartella (1500) e riesco a fare circa 7/8 cartelle al giorno ma non ho lavoro tutti i giorni.......
Mi sto ponendo molte domande.....sono sottopagata? Faccio poche cartelle al giorno?
Lavoro con 6 agenzie.....sono poche?Ma se ne prendo di più devo dire spesso di no e questo mi dispiace.....
Sto pensando di lavorare con l'estero perchè sono bilingue Italiano/Inglese e laureata anche in Francese + ho vissuto là.
Si guadagna di più?
Come fare per trovare agenzie affidabili all'estero?



Brevemente:
- 10 euro a cartella sono pochi anceh per gli standard italiani. 7-8 cartelle al giorno invece non sono poche, anche se ovviamente dipende dalla difficoltà e dal tempo richiesto.
- quindi ti conviene scrivere a tante altre agenzie finché ne trovi qualcuna che ti paghi di più, chi ti dà 10 euro a cartella è meglio perderlo che trovarlo
- chiaramente è meglio cercare all'estero, soprattutto se sei bilingue. Per trovare agenzie affidabili consulta la blue board e non accettare incarichi se non è tutto chiaro (purchase order con specificati chiaramente: committente - nome, indirizzo, ecc. - tariffa, scadenza; spero di non aver dimenticato niente).

ps: il cliente diretto è meglio dell'agenzia, almeno di quelle agenzie che si limitano a fare da intermediario tra cliente e traduttore lucrandoci sopra e senza garantire un prodotto finito di qualità. Diverso è il ruolo dell'agenzia che aiuta il traduttore con materiale di riferimento, glossari ecc., fa una revisione degna di questo nome, coordina il lavoro di diversi traduttori nel caso di progetti grossi e quant'altro.

[Edited at 2003-09-11 11:10]


Direct link Reply with quote
 

sabina moscatelli  Identity Verified
Italy
Local time: 04:27
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Confermo quanto dicono i colleghi: Sep 11, 2003

10 euro a cartella sono pochi, anche per il mercato italiano. Tieni presente che più ti offri a tariffe basse, più ti sarà difficile alzarle in un secondo tempo. A mio avviso dovresti considerare una produttività media di 10 cartelle al giorno, anche se evidentemente in definitiva tutto dipende dal tipo di testo che ti trovi ad affrontare.

sabina


Direct link Reply with quote
 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 04:27
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Una tariffa leggera può avere l'effetto di una droga pesante! Sep 11, 2003

Probabilmente l'errore fondamentale sta nella tariffa.

10 E a pagina significa meno di 0,045 a parola. Anni fa, spinto dall'urgenza, mi lanciai sul mercato free-lance provando a lavorare a 0,06 (e per farlo dovetti rifiutare diverse offerte più basse). Il risultato fu che per un anno, per potere meramente sopravvivere, dovetti lavorare letteralmente 14 ore al giorno, riducendo il sonno a meno di 4 ore. I primi segni di un inesorabile degrado della mia persona e del mio lavoro non tardarono ad apparire. Grazie al cielo riuscii ad uscirne, e da vari anni lavoro a tariffe che sono più o meno il doppio della tua, prevalentemente per agenzie estere, e talvolta più del triplo. Il lavoro non mi manca mai, e sono tornato a vivere come un essere umano!

L'analogia si estende anche ad altri aspetti: certi abusi sono anche socialmente dannosi. Chi può permetterseli di solito è un privilegiato, che finisce per danneggiare chi è più debole di lui. Ma questo è un altro discorso...

Come uscire dal degrado? Basta curare un po' l'aspetto di marketing del nostro lavoro, mantenere standard qualitativi elevati, e avere un po' di pazienza. Il risultato - se lavori bene - ti sorprenderà.

Buon lavoro!


[Edited at 2003-09-12 09:49]


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 23:27
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Puoi e devi migliorare tutti i fattori Sep 11, 2003

lesley haigh wrote:
...da qualche mese ho cominciato a lavorare come traduttrice...

Coraggio! abbiamo avuto tutti le difficolta' iniziali.


lesley haigh wrote:
...visto che il compenso medio si aggira intorno a Eur 10 a cartella (1500) e riesco a fare circa 7/8 cartelle al giorno ma non ho lavoro tutti i giorni.......
Mi sto ponendo molte domande.....sono sottopagata? Faccio poche cartelle al giorno?
Lavoro con 6 agenzie.....sono poche?Ma se ne prendo di più devo dire spesso di no e questo mi dispiace.....

Puoi intervenire su tutti i fattori che hai citato:

- aumenta le tariffe, urgente

- cerca di aumentare il volume di lavoro giornaliero, 7-8 cartelle al giorno non sono male nei primi mesi di esperienza, ma a regime dovresti riuscire a produrre lavori di buona qualita' in volumi maggiori

- Sei agenzie potrebbero essere molte, o poche, dipende dal volume di lavoro che ti passano.
Non farti scrupoli a cercare piu' collaborazioni e a dire di no ogni tanto. Non viene preso a male e devi puntare a lavorare almeno 18-20 giorni al mese, come minimo. Quindi attiva piu' contatti e i frutti arriveranno.
Se lavori dall'italiano all'inglese probabilmente trovi piu' lavoro della combinazione inversa.


Devi lavorare a migliorare tutti e tre questi fattori per ottenere un fatturato lordo sufficiente. Infatti, se moltiplichi bassi volumi x basse tariffe x bassa produttivita' non potrai mai arrivare a un reddito soddisfacente.

ciao
Gianfranco

[Edited at 2003-09-11 12:39]


Direct link Reply with quote
 

Anton David  Identity Verified
Italy
Local time: 04:27
Member (2002)
English to French
+ ...
Costo di produzione Sep 11, 2003

Ciao,
un piccolo contributo. Un giorno ho preso excel e ho fatto l'analisi del mio costo di produzione per vedere fin dove potevo scendere. Ho incluso ammortmaneto computer, dizionari, riviste, corsi, riscaldamento ecc. ecc. e ho distribuito il costo sul numero di parole che avrei potuto fare in un anno. SOno arrivato a 5 centesimi a parola lorde, il che vuol dire che devo aggiungere a questi 5 centesimi (e temo che siano di più) un valore dal 35 al 40%, alias da 6,75 a 7 centesimi. Questo è il mio costo di produzione. Come abbassare i costi? sposando un altro traduttore))
Anton


Direct link Reply with quote
 

Emanuela Galdelli  Identity Verified
Italy
Local time: 04:27
Member (2003)
French to Italian
+ ...
è pochissimo Sep 11, 2003

[quote]lesley haigh wrote:

Ciao a tutti

da qualche mese ho cominciato a lavorare come traduttrice ma ho qualche difficoltà a sopravvivere con i compensi che ricevo.


Un traduttore professionista prende minimo 15 o 20 euro a cartella di 25 righe, sempre che non si parli di traduzioni tecniche e specialmente se paga l'IVA come dovuto! Quindi chiedi di più, e fatti rispettare! Bon courage Emanuela

[Edited at 2003-09-11 18:23]


Direct link Reply with quote
 
lesley haigh
Italy
Local time: 04:27
Italian to English
+ ...
TOPIC STARTER
grazie e qualche altro dubbio Sep 12, 2003

grazie per tutte le risposte. In un certo senso sono abbacchiata perchè ho capito che vengo sfruttata e magari danneggio anche il mercato....dall'altro ho scoperto che ci sono possibilità di sopravvivenza e di continuare a fare un lavoro che mi entusiasma!!!
Io comunque ho inviato svariati CV e le agenzie che mi hanno contattato mi hanno offerto tutte lo stesso compenso Eur 10/11.
E' perchè ho cominciato solo da qualche mese?
Mi considereranno forse più seriamente quando avro' partita IVA?
Cosa potevo fare....rifiutare e non lavorare?
Ma non guardiamo al passato cosa devo fare adesso? Devo contattare altre agenzie e propormi già con tarife più alte? Cos'è una tariffa rispettabile? Io faccio molte traduzioni tecniche anche se mi piacerebbe fare traduzioni piu' letterarie o riguardanti il marketing ma non riesco a trovarle!
Le agenzie sono tantissime che criteri devo usare per selezionarle? E all'estero?

So che corro e che forse tutto verrà con il tempo ma ho paura di rimanere incagliata quindi vorrei cominciare a muovermi!!!!
Grazie ancora siete stupendi
Ciao


Direct link Reply with quote
 

Emanuela Galdelli  Identity Verified
Italy
Local time: 04:27
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Lesley ha ragione: questi sono gli standard! Feb 13, 2004

Io comunque ho inviato svariati CV e le agenzie che mi hanno contattato mi hanno offerto tutte lo stesso compenso Eur 10/11.
E' perchè ho cominciato solo da qualche mese?

Lesley ha perfettamente ragione, alcune addirittura ti dicono che 10 euro a cartella sono troppi (consideriamo che si parla di 10 euro LORDI!) e ti propongono 9 euro o giù di lì.

Io lo trovo vergognoso.
Una volta mi hanno sottoposto un testo per me semplicissimo, quindi mi sono detta, in fondo puoi chiedere 10 euro. Il cliente non ha accettato il mio preventivo!

Io dico, è una questione di professionalità! Si può anche accettare meno per sopravvivere, magari perché nè un periodo che non lavori troppo, ma queste sono tariffe che pagavano 10 e più anni fa!

Senza contare che giorni fa mi hanno pagato una traduzione tecnica 8 euro lordi a cartella. Ho dovuto dire di sì questa volta perché l'agenzia è seria, e non paga sempre così. Ma trovo che questo sia lo standard in Italia.

A questo punto avete ragione voi, bisogna lavorare con l'estero. E magari forse lavorare direttamente per una società, in questo caso i costi di passaggio non esisterebbero.

Sicuramente fare traduzioni anche se a prezzo basso è per noi un prezioso strumento di allenamento, ma lavorare sempre con tariffe così basse non ci permette di sopravvivere!

Mi considereranno forse più seriamente quando avro' partita IVA?
Cosa potevo fare....rifiutare e non lavorare?


Io non so se con la partita IVA le tariffe vengono alzate, so solo che quando non ci si può permettere di rifiutare è frustrante sentirsi sottopagati.

Voi che ne pensate? Secondo voi 10 euro non è lo standard in Italia?

ciao Emanuela


Direct link Reply with quote
 

Sarah Ponting  Identity Verified
Italy
Local time: 04:27
Italian to English
+ ...
queste sono tariffe basse, non tariffe medie - neanche per l'Italia! Feb 13, 2004

Emanuela Galdelli wrote:

Io non so se con la partita IVA le tariffe vengono alzate, so solo che quando non ci si può permettere di rifiutare è frustrante sentirsi sottopagati.

Voi che ne pensate? Secondo voi 10 euro non è lo standard in Italia?



Non penso che ti pagheranno di più quando avrai la partita IVA - io ho la partita IVA da anni, ma quando l'ho aperta non ho notato nessuna differenza nelle tariffe che mi proponevano. In ogni caso, penso che le tariffe medie delle agenzie italiane sono più alte di 8-10 euro alla cartella, anche se purtroppo spesso non raggiungono i 15, figuriamoci i 20 (almeno per IT>EN). Come avete già detto, la risposta è di cercare di lavorare di più con le agenzie estere oppure cercarsi dei clienti diretti.

Ciao

Sarah

[Edited at 2004-02-13 07:31]


Direct link Reply with quote
 

Marina Ferro
Local time: 04:27
English to Italian
+ ...
x Laura Gentili Feb 13, 2004

Cara Laura,
scusa la curiosità, ma come fai a guadagnare 40.000-50.000 euro l'anno? Io riesco a malapena a guadagnare 20.000 euro lordi e ti assicuro che lavoro con agenzie estere e clienti diretti.
Più precisamente, lavori tante ore al giorno, lavori solo a talune tariffe, ecc.? Scusa la curiosità, ma penso che la tua esperienza potrebbe aiutare me (e magari anche altri) a migliorare e ad incrementare le nostre entrate.
Se la mia domanda è sconveniente, mi scuso fin d'ora.

Buona giornata,

Marina


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Come si fa a sopravvivere economicamente?

Advanced search






SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »
Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search