INPS
Thread poster: FGHI (X)

FGHI (X)  Identity Verified
Local time: 03:18
Spanish to Italian
+ ...
Aug 12, 2009

Ciao,
è vero che il contributo INPS è facoltativo per le aziende?
Un cliente rifiuta di pagarmelo e quando gli ho detto che sarebbe stato più corretto dirlo quando mi ha assegnato l'incarico mi ha risposto che non era tenuto a dirmelo perché è facoltativo...
Saluti,
Roberta

[Edited at 2009-08-12 17:01 GMT]

[Edited at 2009-08-12 17:02 GMT]


 

Leanida
Italy
Local time: 03:18
Italian to Russian
+ ...
facoltativo Aug 12, 2009

La mia commercialista mi ha detto che la rivalsa INPS è facoltativa. Infatti, non tutti i miei clienti me la pagano.
Normalmente io lo dico al cliente in fase di trattativa.


 

FGHI (X)  Identity Verified
Local time: 03:18
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Aug 12, 2009

Leanida wrote:

La mia commercialista mi ha detto che la rivalsa INPS è facoltativa. Infatti, non tutti i miei clienti me la pagano.
Normalmente io lo dico al cliente in fase di trattativa.



La mia commercialista mi aveva detto tutt'altra cosa tempo fa...


 

2G Trad  Identity Verified
Italy
Local time: 03:18
Member (2000)
English to Italian
+ ...
Facoltativo applicarla, ma obbligatorio pagarla... Aug 12, 2009

FGHI ha scritto:
è vero che il contributo INPS è facoltativo per le aziende?
Un cliente rifiuta di pagarmelo e quando gli ho detto che sarebbe stato più corretto dirlo quando mi ha assegnato l'incarico mi ha risposto che non era tenuto a dirmelo perché è facoltativo...


Fermo restando che è sempre più trasparente e lineare menzionarlo nel preventivo o negli accordi preliminari, il diritto di rivalsa del 4% è un diritto facoltativo da parte del professionista iscritto alla gestione separata, che può applicarlo o meno.
Tuttavia, una volta che la rivalsa è applicata è obbligo pagarla da parte del committente.

Vedi anche comma 3 dell'art 4 del D.L. n° 166/1996.

Quindi, se l'hai citata nel preventivo e poi applicata in fattura, il tuo cliente è obbligato a pagarla.

Ciao!
Gianni


 

FGHI (X)  Identity Verified
Local time: 03:18
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Aug 12, 2009

2G Trad wrote:

FGHI ha scritto:
è vero che il contributo INPS è facoltativo per le aziende?
Un cliente rifiuta di pagarmelo e quando gli ho detto che sarebbe stato più corretto dirlo quando mi ha assegnato l'incarico mi ha risposto che non era tenuto a dirmelo perché è facoltativo...


Fermo restando che è sempre più trasparente e lineare menzionarlo nel preventivo o negli accordi preliminari, il diritto di rivalsa del 4% è un diritto facoltativo da parte del professionista iscritto alla gestione separata, che può applicarlo o meno.
Tuttavia, una volta che la rivalsa è applicata è obbligo pagarla da parte del committente.

Vedi anche comma 3 dell'art 4 del D.L. n° 166/1996.

Quindi, se l'hai citata nel preventivo e poi applicata in fattura, il tuo cliente è obbligato a pagarla.

Ciao!
Gianni


Grazieicon_smile.gif


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 03:18
Italian to Spanish
+ ...
Puoi non indicarlo in fattura Aug 14, 2009

FGHI ha scritto:
Un cliente rifiuta di pagarmelo e quando gli ho detto che sarebbe stato più corretto dirlo quando mi ha assegnato l'incarico mi ha risposto che non era tenuto a dirmelo perché è facoltativo...

Il cliente non è tenuto a pagartela, ma l'importante è che tu glielo abbia comunicato in fase di preventivo.
Tu, come professionista, puoi comunque aumentare di un 4% la tua tariffa e non indicare la rivalsa in fattura come voce separata.
Se il cliente non è italiano, a maggior motivo.

MJ


 

FGHI (X)  Identity Verified
Local time: 03:18
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Aug 14, 2009

María José Iglesias wrote:

FGHI ha scritto:
Un cliente rifiuta di pagarmelo e quando gli ho detto che sarebbe stato più corretto dirlo quando mi ha assegnato l'incarico mi ha risposto che non era tenuto a dirmelo perché è facoltativo...

Il cliente non è tenuto a pagartela, ma l'importante è che tu glielo abbia comunicato in fase di preventivo.
Tu, come professionista, puoi comunque aumentare di un 4% la tua tariffa e non indicare la rivalsa in fattura come voce separata.
Se il cliente non è italiano, a maggior motivo.

MJ


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Sul 4% Aug 15, 2009

È vero che è facoltativo ed è anche vero che si può aumentare la tariffa del 4% senza indicarlo in fattura, ma se si accetta il PO del cliente come imponibile puro, convinti di poter applicare il 4%, come si può poi aumentare la tariffa imponibile di un 4%?
Non si può.

Se il cliente è italiano, facolativo o non facoltativo avrebbe dovuto saperlo e chiarirlo lui stesso in partenza, perché sebbene facoltativo è pratica comune.

Se invece non è italiano la cosa cambia radicalmente perché come ben sappiamo i clienti esteri pagano solo l'imponibile, tutto il resto è a carico nostro.

FGHI, non tutto il male viene per nuocere, prendila come esperienza, la prossima volta chiarirai all'accettazione del PO.

Buon ferragosto!

Angio


 

FGHI (X)  Identity Verified
Local time: 03:18
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Infatti... Aug 16, 2009

Angio wrote:

È vero che è facoltativo ed è anche vero che si può aumentare la tariffa del 4% senza indicarlo in fattura, ma se si accetta il PO del cliente come imponibile puro, convinti di poter applicare il 4%, come si può poi aumentare la tariffa imponibile di un 4%?
Non si può.

Se il cliente è italiano, facolativo o non facoltativo avrebbe dovuto saperlo e chiarirlo lui stesso in partenza, perché sebbene facoltativo è pratica comune.

Se invece non è italiano la cosa cambia radicalmente perché come ben sappiamo i clienti esteri pagano solo l'imponibile, tutto il resto è a carico nostro.

FGHI, non tutto il male viene per nuocere, prendila come esperienza, la prossima volta chiarirai all'accettazione del PO.

Buon ferragosto!

Angio


Servirà comunque per esperienza, buona domenica!


 

2G Trad  Identity Verified
Italy
Local time: 03:18
Member (2000)
English to Italian
+ ...
Repetita... Aug 17, 2009

A dire la verità, come ho scritto in un post precedente, il cliente italiano _è tenuto_ a pagare la rivalsa quando viene esposta in fattura, poiché è un diritto che viene dato _per legge_ al professionista, che ha la facoltà di applicarla o meno.
E' sempre meglio, comunque, riferirlo in precedenza al cliente per non arrivare a "brutte" sorprese e a situazioni imbarazzanti.
Un "cliente" del genere, che fa il furbo su queste piccolezze, è meglio perderlo, ad ogni modo.

Ciao!
Gianni


 

FGHI (X)  Identity Verified
Local time: 03:18
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Infatti... Aug 17, 2009

Gli ho già comunicato che..."lo perderò"...icon_wink.gif
Quello che mi lascia perplessa è l'altissimo punteggio nella Blue Board... A riprova del fatto che non sempre è uno strumento validissimo...


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

INPS

Advanced search






PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »
Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search