Master in Interpretazione di Conferenza
Thread poster: Virginia Caimmi

Virginia Caimmi  Identity Verified
Local time: 23:44
English to Italian
+ ...
Sep 30, 2009

Salve a tutti!

Ho un diploma di laurea in Mediazione Linguistica per le istituzioni internazionali e una laurea specialistica in Lingue Straniere per la Comunicazione Internazionale (Inglese, francese, tedesco). Essendo neolaureata, vorrei approfondire le mie competenze nell'ambito dell'interpretazione. A tal fine,

Qualcuno mi sa gentilmente dire qual è, al momento, il MIGLIOR Master in questione?

Ho fatto ricerche in internet ma non sono riuscita a trovare nulla di preciso ad eccezione della SSML Gregorio VII che propone viaggi gratuiti per nuovi iscritti...(indicatore di poca qualità?) anche se la collaboraziona tra università ed enti sembra dimostrare il contrario.
La LUSPIO vanta un ottimo prestigio ma non offre Master del tipo.

Qualche consiglio?

Grazie mille!


Direct link Reply with quote
 

Paola Dossan
Italy
Local time: 23:44
English to Italian
+ ...
Master vs Laurea Specialistica Oct 1, 2009

Ciao Virginia,
non so cosa intenda tu per master, ma se lo intendi come corso di specializzazione della durata di 6 mesi, per quanto intenso sia, non ti farà di sicuro diventare un'interprete degna di questo nome.

Faccio l'interprete da 15 anni e insegno alla laurea specialistica di interpretazione di conferenza alla IULM di Milano: questo corso era partito come master semestrale, quindi so bene cosa si riesce a fare in questo arco di tempo, e ti garantisco che i risultati sono ancora lontani dall'essere adeguati per lo standard professionale.

Un master può essere una base, ma se vuoi lavorare come interprete devi frequentare una specialistica, altrimenti, con le nuove regolametazioni della nostra professione, nessuna agenzia seria ti prenderebbe in considerazione per una simultanea o una consecutiva.

Ben lungi da me l'idea di volerti frenare, ma vorrei che tu ti indirizzassi verso il giusto percorso formativo tecnico che è ben diverso dalla tua esperienza universitaria pregressa.

So bene che l'investimento per una specialistica è molto più elevato di quello per un master, ma se spendi soldi per un titolo che non ti riconosce appieno in ambito professionale, credo che tu abbia sprecato tempo e denaro.

Spero di averti dato un contributo su cui riflettere.
Naturalmente rimango a disposizione se desideri parlarne, anche in privato.

Buona giornata.
Paola


Direct link Reply with quote
 
Fran Cesca
Italy
Local time: 23:44
English to Italian
+ ...
Master Oct 1, 2009

Ciao Virginia,

Come avevo già consigliato ad un'altra 'neofita' personalmente non ho visto troppa qualità uscire dalla LUISPIO. Per quel che riguarda la scuola di Gregorio VII ha il vantaggio che tutte le persone che ho conosciuto che son passate di là, poi sono state sistemate...

Oltre ciò sono cmq entrambe tutte e due abbastanza costose, ora non so di questi viaggi gratuiti, che non per forza sono indice di poca qualità, ma la retta di base, almeno per i miei parametri non è delle più 'abbordabili'.

Io se dovessi dare un consiglio, direi di dare un'occhiata a Forlì e Trieste che sicuramente danno un'educazione e una preparazione di tutto rispetto.

Buona fortuna,
Francesca


Direct link Reply with quote
 

Virginia Caimmi  Identity Verified
Local time: 23:44
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie! Oct 2, 2009

Ringrazio molto entrambe per i consigli!

Nei mesi successivi alla laurea ho ricevuto svariate proposte lavorative per quanto riguarda l'interpretazione di conferenza, alle quali ho dovuto onestamente rinunciare per mancanza di sicurezze nell'ambito (mi spaventa la simultanea). Non ho grandi problemi linguistici in quanto ho vissuto per periodi di tempo all'estero ma, si sa, la conocenza linguistica non è necessariamente garanzia di buone qualità di interpretazione. Così per la grande passione, oltre che per questi motivi, ero decisa a fare un Master (per Paola: intendo il corso di 6 mesi-un anno italiano) che mi specializzasse in tal senso.

Ora, se entrambe mi consigliate una seconda specialistica, mi orienterò di conseguenza.

Grazie ancora!

Buona giornata!


Direct link Reply with quote
 
lucagandi
Italy
Local time: 23:44
English to Italian
+ ...
magari fosse così... Oct 2, 2009

Paola Dossan wrote:

Un master può essere una base, ma se vuoi lavorare come interprete devi frequentare una specialistica, altrimenti, con le nuove regolametazioni della nostra professione, nessuna agenzia seria ti prenderebbe in considerazione per una simultanea o una consecutiva.

So bene che l'investimento per una specialistica è molto più elevato di quello per un master, ma se spendi soldi per un titolo che non ti riconosce appieno in ambito professionale, credo che tu abbia sprecato tempo e denaro.



Ciao a tutti,

il punto è che neanche dopo una specialistica in quella che dovrebbe essere la "migliore" istituzione universitaria nel settore si viene presi sul serio e ci sono offerte di lavoro. Mi riferisco in particolare alla simultanea e consecutiva: dei miei ex compagni non so di nessuno che svolga effettivamente l'attività di interprete di conferenza.
Le agenzia richiedono esperienza, e non considerano nemmeno i neolaureati. I pochi che hanno fatto qualcosa ci sono riusciti grazie a conoscenze personali... Purtroppo a quanto pare il mercato è saturo - ce lo continuavano a ripetere anche tutti i professori.
Comunque questa è la mia esperienza personale, avvero poco gratificante dopo due anni di studio che mi hanno fatto conoscere e imparare una professione che mi piace davvero. Se qualcuno avesse esperienze diverse sarei ben contento di sentirle!

Grazie

Luca


Direct link Reply with quote
 

Cecilia Di Vita  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 22:44
English to Italian
+ ...
è così in Italia Oct 9, 2009

lucagandi wrote:

il punto è che neanche dopo una specialistica in quella che dovrebbe essere la "migliore" istituzione universitaria nel settore si viene presi sul serio e ci sono offerte di lavoro. Mi riferisco in particolare alla simultanea e consecutiva: dei miei ex compagni non so di nessuno che svolga effettivamente l'attività di interprete di conferenza.
Le agenzia richiedono esperienza, e non considerano nemmeno i neolaureati. I pochi che hanno fatto qualcosa ci sono riusciti grazie a conoscenze personali... Purtroppo a quanto pare il mercato è saturo - ce lo continuavano a ripetere anche tutti i professori.
Comunque questa è la mia esperienza personale, avvero poco gratificante dopo due anni di studio che mi hanno fatto conoscere e imparare una professione che mi piace davvero. Se qualcuno avesse esperienze diverse sarei ben contento di sentirle!

Grazie

Luca


Ciao Luca,

io non sono interprete ma traduttrice, ma direi che purtroppo la situazione è così in Italia... non c'è meritocrazia, non c'è rispetto e considerazione per i titoli di studio conseguiti presso ottime università con magari ottime votazioni, né per gli anni e l'impegno spesi nell'investire nella propria formazione accademica...

E' uno dei tanti motivi per cui mi sono trasferita in Inghilterra, e pur essendo qua da neanche 3 mesi, mi sembra che sia tutta un'altra musica...

In bocca al lupo comunque.


Direct link Reply with quote
 

Cristina Bono
Italy
Local time: 23:44
English to Italian
+ ...
Master europeo Oct 18, 2009

Ciao Virginia,
prova a dare un'occhiata qui http://www.emcinterpreting.org/partners.php. Ci trovi l'elenco di tutte le università europee che offrono il Master Europeo in Interpretazione di Conferenza ovvero una specializzazione post-laurea delle durata non inferiore ad un anno. Mi hanno parlato molto bene di quello della Westminster University. In Italia è indicata solo l'Università di Trieste.
Ciao
Cristina


Direct link Reply with quote
 

Paola Dentifrigi  Identity Verified
Italy
Local time: 23:44
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Non per smentire Cecilia, ma... Oct 18, 2009

Cristina Bono wrote:

Mi hanno parlato molto bene di quello della Westminster University. In Italia è indicata solo l'Università di Trieste.
Ciao
Cristina


Io ho un diploma della suddetta università. Caro e tosto (mi pare che ora offrano 3 possibilità per passare, ai miei tempi era pass or fail, una roba da incubo!).

Però non credo che la situazione per gli interpreti di conferenza nella combinazione EN>IT>EN sia rosea neppure nel senz'altro più meritocratico Regno Unito. E' durissima anche lì entrare nel mercato, un mercato con ben più barriere all'entrata rispetto a quello delle traduzioni.

Paola

[Edited at 2009-10-18 15:01 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Virginia Caimmi  Identity Verified
Local time: 23:44
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Oct 20, 2009

Ringrazio tutti/e per i preziosi consigli!

Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Master in Interpretazione di Conferenza

Advanced search






BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search