International Money Order
Thread poster: Sarah Ponting

Sarah Ponting  Identity Verified
Italy
Local time: 09:30
Italian to English
+ ...
Oct 29, 2003

Ciao a tutti.

C'è qualcuno che ha ricevuto dei pagamenti sotto forma di International Money Order? Ho ricevuto uno dagli Stati Uniti ieri, ma quando l'ho portato in banca stamattina non sapevano proprio cosa farne. L'unica idea che era venuto al cassiere era di trattarlo come un assegno estero, addebitandomi le spese (altissime) del caso.
Ho chiesto anche in Posta, e mi hanno suggerito di provare a incassarlo come un Moneygram (porta la scritta "Traveler's Express MoneyGram International Money Order") in un agenzia specializzata, ma non ci sono nelle immediate vicinanze.
Abito in un piccolo paese, quindi non mi meraviglio che non li hanno mai visti, però l'ordinante mi ha detto di aver chiesto in banca quando l'ha fatto e di essere stato assicurato che si poteva incassare in qualsiasi banca italiana.

Per adesso ho lasciato una fotocopia alla mia banca che si è impegnata di informarsi, però prima che mi applicano le spese per un assegno estero volevo sentire se qualcuno è riuscito a incassare un International Money Order in Italia e quanto è la commissione.

Grazie in anticipo.

Sarah


Direct link Reply with quote
 

Domenica Grangiotti  Identity Verified
Local time: 09:30
English to Italian
+ ...
Purtroppo non ne so nulla Oct 29, 2003

ma questi intoppi sono sempre dietro l'angolo, sarei anch'io curiosa di saperne di piu'.

In bocca al lupo e buona serata
Domenica


Direct link Reply with quote
 

Sarah Ponting  Identity Verified
Italy
Local time: 09:30
Italian to English
+ ...
TOPIC STARTER
vi racconto come è andato a finire Oct 29, 2003

Magari può interessare a qualcuno...

Alla fine ha chiamato la mia banca dicendomi che doveva essere incassato come se fosse un assegno estero, con la commissione di 6 euro (che non è tanto se l'importo è alto, ma in questo caso rapresentava quasi il 10% della cifra totale). Ho fatto presente che in Posta mi avevano detto che si poteva incassare senza commissioni in qualche ufficio postale grande oppure in certe agenzie specializzate. A questo punto ci siamo accordati per una commissione di 2,58 euro. Così ho evitato di passare ore in macchina a cercare un posto dove potevo incassarlo

Non so però se in futuro mi applicherebbe le stesse condizioni, quindi sarei interessata lo stesso di sentire le esperienze di altri.

Buona serata a tutti

Sarah


Direct link Reply with quote
 

Yuliyana Radoulova
Local time: 09:30
Italian to Bulgarian
+ ...
E' capitato anche a me:) Oct 30, 2003

The only thing I could do was forgetting my 6 euro commission and calling the Translation Agency for a solution. Unfortunately they were not able to offer another type of payment and from now on I should charge them extra 6 euros.

Cordiali saluti,
Yuli


Direct link Reply with quote
 

Sarah Ponting  Identity Verified
Italy
Local time: 09:30
Italian to English
+ ...
TOPIC STARTER
if the client agrees... Oct 30, 2003

Yuliyana Gancheva wrote:

The only thing I could do was forgetting my 6 euro commission and calling the Translation Agency for a solution. Unfortunately they were not able to offer another type of payment and from now on I should charge them extra 6 euros.

Cordiali saluti,
Yuli




Hi Yuli,

That's certainly a good option, if you can get the client to agree to it The trouble is, there doesn't seem to be a cheap way of cashing payments from abroad. Fortunately bank transfers between EC countries no longer cost a fortune to the recipient, but for countries outside the EC the charges are still high. Paypal or International Money Orders are the alternative, but they're not free either.

Best wishes,

Sarah (PS I like your athletic Sonic!)


Direct link Reply with quote
 

Jean-Marie Le Ray  Identity Verified
Italy
Local time: 09:30
Member
Italian to French
+ ...
Evviva l'Europa Oct 30, 2003

Questa è la storia, non di uno di noi, bensi di un bonifico che ha fatto il viaggio dal Belgio all'Italia, e cioè per essere più precisi, da una banca belga alla Banca di Roma. L'agenzia belga mi ha fatto il bonifico di 200,00 € tondi, me ne sono stati accreditati 181,93 : ciò significa che la Banca di Roma si è preso più di 18,00 € a titolo di "negoziazione divise e/o banconote estere". Meno male che con l'Europa non dovrebbero più tassare le operazioni intracomunitarie!
Quando ho chiamato per avere spiegazioni, mi hanno detto che per i bonifici di più di 150,00 € ne prendono quasi 13,00 (cioè 25.000 lire) d'ufficio, e che i 5 euro in più sono "spese reclamate".
Arrangiati con questo. E' proprio una vergogna ! Qualcuno di voi sa di qualche organismo (tipo Abusdef, di cui non ho trovato ne un sito ne un indirizzo ne un numero di telefono...) dove si potrebbe chiedere come (e se si può) difendersi da tali soprusi ? Evviva le banche, questi legalissimi usurai del sistema!
Ciao, Jean-Marie


Direct link Reply with quote
 

Sarah Ponting  Identity Verified
Italy
Local time: 09:30
Italian to English
+ ...
TOPIC STARTER
hai ragione: è proprio un sopruso! Oct 30, 2003

victorhugo wrote:

L'agenzia belga mi ha fatto il bonifico di 200,00 € tondi, me ne sono stati accreditati 181,93 : ciò significa che la Banca di Roma si è preso più di 18,00 € a titolo di "negoziazione divise e/o banconote estere". Meno male che con l'Europa non dovrebbero più tassare le operazioni intracomunitarie!
Quando ho chiamato per avere spiegazioni, mi hanno detto che per i bonifici di più di 150,00 € ne prendono quasi 13,00 (cioè 25.000 lire) d'ufficio, e che i 5 euro in più sono "spese reclamate".
Ciao, Jean-Marie



E' veramente esagerato anche perché l'agenzia stessa avrà già pagato una commissione salata per fare il bonifico estero. Lo so perché a volte trasferisco soldi tra il mio conto corrente in Inghilterra e quello in Italia. Bene, per fare il bonifico la banca inglese mi prendeva intorno alle £16 e per accreditarlo sul mio conto qui la banca italiana prendeva un'altra bella fetta.

Però da quest'estate il costo di fare e incassare bonifici esteri tra i paesi della Comunità Europea dovrebbe essere pari al costo di un bonifico nazionale - almeno così mi ha scritto la mia banca e così si è parlato un po' di tempo fa in un'altro forum italiano su Proz. Bisogna ricordarsi di citare il CIN e l'IBAN insieme al numero di conto corrente sulla fattura, e il cliente li deve usare quando ordina il bonifico.

Infatti, il mese scorso ho trasferito di nuovo dei soldi tra i miei conti (più di €150) e non mi è stato più addebitato la super-commissione a cui ero abituata.

Purtroppo non so a chi potresti fare ricorso per le spese già addebitate dalla tua banca...

Buon lavoro

Sarah


PS - Qui c'è il link al forum di cui parlavo:
http://www.proz.com/?sp=bb/new&ViewTopic&post=88643#88643

[Edited at 2003-10-30 14:33]


Direct link Reply with quote
 
qua
Italy
Local time: 09:30
English to Italian
Quando si può dare una mano! Oct 30, 2003

Caro Victor Hugo, io non sono proprio un habituè del sito, ma quando posso dare una mano a persone vittime dei soliti furbacchioni, beh...eccoti un lungo elenco di associazioni con tanto di numero telefonico:

ADICONSUM 064417021
ADOC 064825849
ARCO 08528212
ASSOUTENTI 066833617
CITTADINANZATTIVA 06367181
ALTRO CONSUMO 02668901
FEDERCONSUMATORI 0642020755
LEGA CONSUMATORI 0248303659
MOVIMENTO CONSUMATORI 0233603060
MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO 0686399208
UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI 063269531

CIAO E FANNE BUON USO! IN BOCCA AL LUPO!

victorhugo wrote:

Questa è la storia, non di uno di noi, bensi di un bonifico che ha fatto il viaggio dal Belgio all'Italia, e cioè per essere più precisi, da una banca belga alla Banca di Roma. L'agenzia belga mi ha fatto il bonifico di 200,00 € tondi, me ne sono stati accreditati 181,93 : ciò significa che la Banca di Roma si è preso più di 18,00 € a titolo di "negoziazione divise e/o banconote estere". Meno male che con l'Europa non dovrebbero più tassare le operazioni intracomunitarie!
Quando ho chiamato per avere spiegazioni, mi hanno detto che per i bonifici di più di 150,00 € ne prendono quasi 13,00 (cioè 25.000 lire) d'ufficio, e che i 5 euro in più sono "spese reclamate".
Arrangiati con questo. E' proprio una vergogna ! Qualcuno di voi sa di qualche organismo (tipo Abusdef, di cui non ho trovato ne un sito ne un indirizzo ne un numero di telefono...) dove si potrebbe chiedere come (e se si può) difendersi da tali soprusi ? Evviva le banche, questi legalissimi usurai del sistema!
Ciao, Jean-Marie


Direct link Reply with quote
 

Jean-Marie Le Ray  Identity Verified
Italy
Local time: 09:30
Member
Italian to French
+ ...
Grazie 1000 Oct 30, 2003

qua wrote:

Caro Victor Hugo, io non sono proprio un habituè del sito, ma quando posso dare una mano a persone vittime dei soliti furbacchioni, beh...eccoti un lungo elenco di associazioni con tanto di numero telefonico:

ADICONSUM 064417021
ADOC 064825849
ARCO 08528212
ASSOUTENTI 066833617
CITTADINANZATTIVA 06367181
ALTRO CONSUMO 02668901
FEDERCONSUMATORI 0642020755
LEGA CONSUMATORI 0248303659
MOVIMENTO CONSUMATORI 0233603060
MOVIMENTO DIFESA DEL CITTADINO 0686399208
UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI 063269531

CIAO E FANNE BUON USO! IN BOCCA AL LUPO!



Grazie Salvatore,

cercherò di farne buon uso, tanto più che non intendo fargliela passare liscia, visto che seconde me, la banca è chiaramente in infrazione con la legislazione europea, in virtù della quale, credo da luglio scorso, tutte le spese bancarie per operazioni da/verso una banca dell'UE dovrebbero essere calcolate sulla stessa base delle tariffe nazionale.
E dire che viene "solo" dal Belgio. Mo' che devo ricevere un assegno dal Giappone, non oso pensare quanto pretenderà la banca !
Grazie ancora.

Ciao, Jean-Marie

P.S. Comunque, questa dell'Abusdef, è un mistero che non si trovano informazioni su Internet. Eppure ne fanno un gran parlare tutti i giorni...

Grazie Sarah, seguendo le tue indicazioni, ho fatto una ricerca sur "ombudsman" +"banca di roma", e ho ottenuto come secondo risultato www.adusbef.it...
Ho fatto quindi un lapsus calami che parla da solo!
Ma comunque, nel primo caso era "abusdef" come "abuso"; nel secondo è "adusbef" come "beffa": dei due, non so proprio quale sia il minor male!

Ciao, J-M


[Edited at 2003-10-31 13:48]


Direct link Reply with quote
 

Sarah Ponting  Identity Verified
Italy
Local time: 09:30
Italian to English
+ ...
TOPIC STARTER
prova questo Oct 31, 2003

Ciao Jean-Marie,

In caso di problemi con la banca si potrebbe anche rivolgere all'ombudsman bancario [L’Ombudsman bancario è stato istituito nel 1993 dall’ABI (associazione bancaria italiana) con l’obiettivo di tutelare il cliente in caso di controversia con la banca.]. Prova a guardare questo sito che ne spiega il mecchanismo:

http://web.tin.it/ctrrce/ombudsman_bancario.htm

Ci sono anche informazioni a http://www.consumatori.it/banche/ombudsman.htm

e tanti altri siti.

In bocca al lupo E facci sapere l'esito...

Sarah

[Edited at 2003-10-31 06:12]


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

International Money Order

Advanced search






LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »
TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search