Pages in topic:   [1 2] >
Tariffe... perché è così difficile?
Thread poster: Eleonora Imazio

Eleonora Imazio  Identity Verified
Italy
Local time: 23:08
French to Italian
+ ...
Feb 2, 2010

Salve a tutti,

ho visto che in questi giorni c'è parecchio fermento riguardo alle tariffe sul forum.

Per venire al punto, oggi mi ha scritto un'agenzia che aveva ricevuto il mio curriculum e che diceva di essere interessata al mio profilo. Per farla breve, mi è stata chiesta la tariffa che applico. Ho risposto 0,06€/parola e mi sono sentita dire che è troppo alta e che quindi non è possibile avviare una collaborazione... Ora non capisco più se sono io che sono disallineata rispetto al mercato oppure se si sta tirando la cinghia dall'altra parte. 0,06€/parola mi sembra il minimo dei minimi che si può chiedere...

Poi, ho ricevuto un'offerta da un'altra agenzia per una trattativa di circa 8 ore a 20€ all'ora che a me sembra molto, molto poco.

Cosa ne pensate di queste tariffe?

Sono disperata... Adoro fare traduzioni, ma stanno iniziando a farmi odiare questo settore nonostante ci sia dentro da pochissimi anni professionalmente parlando...


Direct link Reply with quote
 

Fiona Grace Peterson  Identity Verified
Italy
Local time: 23:08
Member
Italian to English
Agenzie italiane Feb 2, 2010

Purtroppo la verità è che spesso le agenzie italiane pagano molto poco. L'unico consiglio che ti posso dare è di non demordere. Continua a cercare delle agenzie che pagano una tariffa adeguata; prova anche con quelle al di fuori dell'Italia.

Direct link Reply with quote
 

Eleonora Imazio  Identity Verified
Italy
Local time: 23:08
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie :) Feb 2, 2010

Ciao Fiona,
grazie per l'incoraggiamento, è solo che quando la situazione inizia a ripetersi sempre più spesso, uno si demoralizza... e volevo sapere se sono solo io che percepisco questa situazione oppure se è una cosa estesa, il ché significa che bisogna unirsi sul serio e fare in modo che le cose cambino.


Direct link Reply with quote
 

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
La risposta te la puoi dare da sola Feb 2, 2010

Se devi lavorare per 6 centesimi a parola o 20 Euro all'ora, tanto vale darsi alle pulizie che guadagni pure di più. E' un rispettabile mestiere, tenuto in alta considerazione a quanto pare, almeno rispetto alle tariffe che indichi. E poi, le colf non devono aver studiato, e non hanno altre spese che i guanti, caso mai, e normalmente su quello che guadagnano non ci pagano le tasse.

Mi dispiace se sono un po' caustica e per nulla costruttiva. Ma mi fa rabbia che certa gente (agenzie ma anche clienti privati) viva scollata dalla realtà economica, e poi c'è magari chi a queste tariffe lavora, senza rendersi conto della loro assurdità.

[Bearbeitet am 2010-02-02 21:09 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Gianni Pastore  Identity Verified
Italy
Local time: 23:08
Member (2007)
English to Italian
In questi giorni? Feb 2, 2010

Eleonora Imazio wrote:

Salve a tutti,

ho visto che in questi giorni c'è parecchio fermento riguardo alle tariffe sul forum.



Comunico a tutti che, avendo tenuto il conto dall'inizio (ho uno dei primi numeri di iscrizione, ossia il 17.895), il forum italiano ha raggiunto il ragguardevole numero di 1.254.698.356.547.359.589 thread sulle tariffe.


Direct link Reply with quote
 
gradara
Italy
Local time: 23:08
German to Italian
tariffe- non allineiamoci Feb 2, 2010

Cara Eleonora,
parlare delle basse tariffe dei traduttori in Italia è come sfondare una porta aperta. Il mercato è "inquinato" dalla scarsa considerazione per questa professione nel nostro paese e, cosa ancor più grave, da molti colleghi che accettano di lavorare a "tariffe da fame". Un consiglio? Difendi la tua professionalità, e continua ad essere disallineata, per usare parole tue, con il mercato. Piuttosto, come ha suggerito qualcuno, cerca lavoro anche e soprattutto nelle agenzie straniere che pagano sicuramente meglio. Mi pare che nell'EU la tariffa standard non scenda al di sotto dei 0,08€. E con questo ho contribuito alle statistiche dei threads italiani sulle Transaltion rates!
Ciao
Gradara


Direct link Reply with quote
 

Eric Dos Santos
Italy
Local time: 23:08
Italian to Portuguese
+ ...
risposta a Christel Feb 2, 2010

Ciao,
dovresti informarti bene, in Italia le colf non guadagnano ASSOLUTAMENTE 20 euro/ora....forse in Germania ma qui no. La media, qua a Milano è di 8euro (in nero!) Lo so perché conosco diverse ragazze che fanno le pulizie, un po' perché traduco i loro certificati, documenti ecc, un po' perché ho delle amiche che lo fanno di mestiere...che io sappia anche un impiegato o una segretaria, che guadagna 1100 al mese per 35 ore/sett guadagna in media 9-10 euro/ora (forse di meno)....con questo non voglio dire che noi dovremmo abbassare le nostre tariffe, anzi le dobbiamo alzare, ma non penso che 0,06 sia così ridicolo...è poco, ma non esageratamente poco! Veramente affermare che uno debba iniziare a fare il traduttore chiedendo 0,10 in su, credo sia un po' fuori dal mercato...forse sono traduttori affermati che guardano soltanto a loro stessi e non hanno idea del mondo reale. Bisogna aver equilibrio.


Direct link Reply with quote
 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 23:08
English to Italian
+ ...
stessa risposta Feb 3, 2010

Eleonora, io ho ricevuto una risposta che ricalca la tua un paio di mesi fa. Tra l'altro non ho contattato l'agenzia così di mia fantasia, ma ho risposto ad un annuncio su PROZ. Il tono della risposta (ripeto, le parole sembrano esattamente le stesse che riporti tu) era tra lo scandalizzato e lo schifato... devo dire che io avevo offerto ben 0,07 Euro.
Siccome l'agenzia in questione era di Torino, memore di discorsi sentiti sul fatto che là, causa FIAT, i prezzi sono superbassi, ho deciso che per me quella zona non è il mio target di cliente.
REsta il fatto che di clienti se ne trovano pochi oppure decidi tu.
Facciamoci coraggio!
Manuela


Direct link Reply with quote
 

Eleonora Imazio  Identity Verified
Italy
Local time: 23:08
French to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Tariffe basse o alte? Feb 3, 2010

ebrasilis wrote:

(...) ma non penso che 0,06 sia così ridicolo...è poco, ma non esageratamente poco!



Ciao ebraslis,
sta di fatto che l'agenzia in questione mi ha risposto che 0,06€/parola è una tariffa troppo elevata, invece a me sembra la tariffa base che una persona laureata, specializzata con un master e con della gavetta e dell'esperienza alle spalle possa chiedere. Ma forse sono io che sono fuori dal mondo...
A saperlo, mi fermavo alla fine del liceo linguistico visto che la meritocrazia vale meno di zero...


Direct link Reply with quote
 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 23:08
English to Italian
+ ...
fare bene i conti Feb 3, 2010

ebrasilis wrote:


Ciao,
dovresti informarti bene, in Italia le colf non guadagnano ASSOLUTAMENTE 20 euro/ora....forse in Germania ma qui no. La media, qua a Milano è di 8euro (in nero!) Lo so perché conosco diverse ragazze che fanno le pulizie, un po' perché traduco i loro certificati, documenti ecc, un po' perché ho delle amiche che lo fanno di mestiere...che io sappia anche un impiegato o una segretaria, che guadagna 1100 al mese per 35 ore/sett guadagna in media 9-10 euro/ora (forse di meno)....con questo non voglio dire che noi dovremmo abbassare le nostre tariffe, anzi le dobbiamo alzare, ma non penso che 0,06 sia così ridicolo...è poco, ma non esageratamente poco! Veramente affermare che uno debba iniziare a fare il traduttore chiedendo 0,10 in su, credo sia un po' fuori dal mercato...forse sono traduttori affermati che guardano soltanto a loro stessi e non hanno idea del mondo reale. Bisogna aver equilibrio.


Ciao, bisogna fare bene due conti.
Intanto chi fa pulizia lo fa in nero nel 120% dei casi, a meno che si tratti di dipendenti di aziende di pulizie, e quindi quegli 8 Euro/ora che tu dici (da noi sono circa 10) sono netti, non nel senso di PULITI perché il lavoro nero non lo è ma nel senso che la persona che se li mette in tasca se li può spendere tutti.

Poi, tu dici che un impiegato che guadagna 1100 Euro/mese per 35 ore a settimana: secondo me un impiegato prende di più, fino a quando ho lavorato io a tempo pieno (fine 2005) la mia paga base era di 1200 netti e non sono mai stata una a cui piacesse "mungere", volendo avrei ottenuto anche di più.
Comunque i 1100 sono netti!!!! Infatti il lordo è quasi il doppio.
I nostri euro/ora sono LORDI. Tra INPS e imposta sul reddito se ne va circa la metà (se non erro il 48%), quindi 20 euro/ora per un traduttore corrispondono alla paga che dici tu per un dipendente.
Ma non sono due lavori da mettere sullo stesso piano, né per la "regolarità" degli introiti né per la preparazione richiesta (un dipendente che avesse la stessa preparazione di certi free-lance sarebbe pagato molto più che 1100 euro al mese, e non sarebbe un semplice impiegato ma un dirigente. Oppure farebbe il consulente).

Secondo me, eh?
Manuela


Direct link Reply with quote
 

Simona R
Germany
Local time: 23:08
German to Italian
+ ...
La colf...per la duecentomilionesima volta Feb 3, 2010

ebrasilis wrote:


Ciao,
dovresti informarti bene, in Italia le colf non guadagnano ASSOLUTAMENTE 20 euro/ora....forse in Germania ma qui no.


Neanche in Germania, stai tranquillo.

Per il resto, che dire? Dovrebbe essere la duecentomilionesima volta che viene tirata in ballo la storia della colf. Confermi Gianni?


S.


Direct link Reply with quote
 
Fran Cesca
Italy
Local time: 23:08
English to Italian
+ ...
Nel mondo dei sogni... Feb 3, 2010

Manuela Dal Castello wrote:

Ciao, bisogna fare bene due conti.
Intanto chi fa pulizia lo fa in nero nel 120% dei casi, a meno che si tratti di dipendenti di aziende di pulizie, e quindi quegli 8 Euro/ora che tu dici (da noi sono circa 10) sono netti, non nel senso di PULITI perché il lavoro nero non lo è ma nel senso che la persona che se li mette in tasca se li può spendere tutti.

Poi, tu dici che un impiegato che guadagna 1100 Euro/mese per 35 ore a settimana: secondo me un impiegato prende di più, fino a quando ho lavorato io a tempo pieno (fine 2005) la mia paga base era di 1200 netti e non sono mai stata una a cui piacesse "mungere", volendo avrei ottenuto anche di più.
Comunque i 1100 sono netti!!!! Infatti il lordo è quasi il doppio.
I nostri euro/ora sono LORDI. Tra INPS e imposta sul reddito se ne va circa la metà (se non erro il 48%), quindi 20 euro/ora per un traduttore corrispondono alla paga che dici tu per un dipendente.
Ma non sono due lavori da mettere sullo stesso piano, né per la "regolarità" degli introiti né per la preparazione richiesta (un dipendente che avesse la stessa preparazione di certi free-lance sarebbe pagato molto più che 1100 euro al mese, e non sarebbe un semplice impiegato ma un dirigente. Oppure farebbe il consulente).

Secondo me, eh?
Manuela


Probabilmente in Veneto gli stipendi sono più alti, ma ti assicuro per mia esperienza personale che un impiegato laureato con qualifica corrispondente al suo titolo di studio (i.e. dirigente) con contratto del Commercio a Roma prende non più di 1200 euro al mese per almeno 40 ore a settimana...Io sinceramente di gente ricoperta di soldi dalle azienda in cui lavora ne ho vista finora ben poca e personalmente vedo anche un livello di preparazaione desolante...Poi che l'impiegato abbia delle ritenute alla fonte, non lo differenzia dal libero professionista che paga queste 'ritenute' dopo, io pago INPS e quant'altro come un libero professionista, solo che quei soldi proprio non mi passano tra le mani.

Ciò detto, calcolando che un affitto non sta meno di 1000 euro al mese e se trovi a meno stai sicuramente in qualche parte di Roma che il guadagno ce lo rimetti di benzina e/o tempo...facciamoci due conti


Direct link Reply with quote
 

Vincenzo Di Maso  Identity Verified
Portugal
Local time: 22:08
Member (2009)
English to Italian
+ ...
tariffe e non solo Feb 3, 2010

Mi riallaccio a questo topic.
Nonostante mi piaccia il mio lavoro e lo faccio con passione, a volte ho momenti in cui vorrei desistere. Mi fa spesso rabbia il rapporto con certi clienti. Vogliono imporre le condizioni e noi dobbiamo battagliare. Questo purtroppo non è solo in Italia, anche se forse nel Belpaese il fenomeno è accentuato.
Purtroppo in Italia 0,06 non è neanche una tariffa bassa. Sapete meglio di me che strappare una tariffa migliore (e non parlo di 0,10) con le agenzie non è mai facile. Per fortuna ho l'arabo che rende piuttosto bene.
Non vorrei andare OT, ma il problema non è legato solo alle tariffe. Purtroppo vi è la cattiva gestione dei progetti da parte dei clienti, vi è la supponenza dei clienti finali.
Poi - ultimo, ma non meno importante - vi è il problema dei rischi del mestiere. A chi non è capitato di perdere un cliente importante, perchè non è riuscito a portare a termine un lavoro per motivi che esulano dal proprio ragionevole controllo? Problemi fisici o imprevisti sono all'ordine del giorno.
A volte mi cadono le braccia e, pur amando il mio lavoro, mi viene da dire "chi me lo fa fare?".
Tornando alle tariffe, non è impossibile riuscire a ritagliarci il nostro spazio. La rete è pressocchè infinita. Certo che quando si tratta con un cliente nuovo, si ha sempre il patema d'animo: le preoccupazioni legate alla sua serietà sono sempre presenti.
Scusate per l'aria di pessimismo (non è da me) e lo sfogo personale


Direct link Reply with quote
 

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
Presupposti diversi Feb 3, 2010

ebrasilis wrote:


Ciao,
dovresti informarti bene, in Italia le colf non guadagnano ASSOLUTAMENTE 20 euro/ora....forse in Germania ma qui no. La media, qua a Milano è di 8euro (in nero!) Lo so perché conosco diverse ragazze che fanno le pulizie, un po' perché traduco i loro certificati, documenti ecc, un po' perché ho delle amiche che lo fanno di mestiere...che io sappia anche un impiegato o una segretaria, che guadagna 1100 al mese per 35 ore/sett guadagna in media 9-10 euro/ora (forse di meno)....con questo non voglio dire che noi dovremmo abbassare le nostre tariffe, anzi le dobbiamo alzare, ma non penso che 0,06 sia così ridicolo...è poco, ma non esageratamente poco! Veramente affermare che uno debba iniziare a fare il traduttore chiedendo 0,10 in su, credo sia un po' fuori dal mercato...forse sono traduttori affermati che guardano soltanto a loro stessi e non hanno idea del mondo reale. Bisogna aver equilibrio.


Difatti non ho mai detto che una colf guadagni 20 Euro (in Italia). Ma ho dato per scontato che un traduttore paghi anche le tasse, ed ecco che, tra balzelli vari (IRPEF, IRAP e compagnia bella) e contributi all'INPS, se è titolare di partita IVA, più le spese varie, al traduttore dei 20 Euro *lordi* rimane non la metà, ma sicuramente meno. E quindi ci siamo. Forse non arriva neanche a 8 Euro. A parte che conosco anche personalmente delle colf che prendono anche di più.

Stesso discorso per lo stipendio di un impiegato. E' NETTO!!! E in più, ci sarebbero altri discorsi da fare, è pagato anche quando va in ferie e quando è in malattia, noi no! E per lavorare, non deve comprarsi un computer e una stampante di tasca sua, e pagare le bollette della Telecom.

Quindi non confondiamo le mele con le pere, per favore, ma facciamo discorsi sensati e applichiamo le regole basilari della contabilità (fiscale e spicciola di tutti i giorni, conoscere insomma almeno la differenza tra lordo e netto e sapere più o meno quanto ci rimane in tasca di un determinato importo), altrimenti non si va da nessuna parte! Poi, se uno vuole credere contro ogni evidenza che 20 Euro lordi siano più di 8 Euro netti (se paga la gestione separata), si illuda pure. Ma prima o poi dovrà fare i conti con la realtà.

E quando avrai imparato a paragonare le mele con le mele e le pere con le pere, *ebrasilis*, vedrai che i miei ragionamenti non fanno una piega e non dirai più che "mancano di equilibrio" ed esulano dal "mondo reale". D'altronde, mi pare che tu per prima/o dovresti attenerti di più alla realtà, perché non ho mai detto le cose che affermi, e cioé che chi è agli inizi dovrebbe chiedere almeno 10 centesimi a parola, dove lo hai letto?? Mettere in bocca agli altri parole che non hanno mai pronunciato e fare affermazioni gratuite non è una buona base per una discussione.

Ad ogni modo, nonostante sia un esempio trito e ritrito, a me il paragone con quello che prendono le colf sembra sempre calzante.





[Bearbeitet am 2010-02-03 17:42 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 23:08
English to Italian
+ ...
no, nel mondo del lavoro Feb 3, 2010

Fran Cesca wrote:

Nel mondo dei sogni....

Probabilmente in Veneto gli stipendi sono più alti, ma ti assicuro per mia esperienza personale che un impiegato laureato con qualifica corrispondente al suo titolo di studio (i.e. dirigente) con contratto del Commercio a Roma prende non più di 1200 euro al mese per almeno 40 ore a settimana...Io sinceramente di gente ricoperta di soldi dalle azienda in cui lavora ne ho vista finora ben poca e personalmente vedo anche un livello di preparazaione desolante...


Non è il mondo dei sogni, ma quello del lavoro. E ti assicuro che senza laurea e senza essere dirigente prendevo io 1200 euro netti al mese, con contratto metalmeccanico oppure gomma/plastica, e che c'è chi prende ben più di questo.
Ho appena chiesto conferma: un mio famigliare, operaio (qui in Veneto gli operai sono pagati come o più degli impiegati), non specializzato anche se stimato in azienda, titolo di studio terza media, non prende meno di 1100 - netti.
Come dice Christel, con ferie pagate, mutua ecc.


Poi che l'impiegato abbia delle ritenute alla fonte, non lo differenzia dal libero professionista che paga queste 'ritenute' dopo, io pago INPS e quant'altro come un libero professionista, solo che quei soldi proprio non mi passano tra le mani.

Non fa differenza se si confronta lordo con lordo e netto con netto. Altrimenti non si possono fare ragionamenti.

Per finire: Quando si dice di cercare clienti target in certe zone tutti pensano a zone "buone" la Svizzera, il nord-Europa.... e a zone "buie" l'Africa.
Ma anche in Italia ci sono realtà diversificate, come tutti ben sappiamo.
Il Veneto non è la terra promessa, e stiamo pagando a caro prezzo la nostra polverizzazione industriale, lo sviluppo economico costruito su basi non troppo solide ecc. , quindi non è così allettante come solo pochi anni fa.
Ma è anche su questa geografia spicciola che bisogna ragionare.

Con ciò, trovare i clienti è come trovare un ago nel famoso pagliaio.
Manuela


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Tariffe... perché è così difficile?

Advanced search






PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »
BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search