Pages in topic:   [1 2] >
Interpretariato telefonico presto in pensione?
Thread poster: Giuseppina Gatta, MA (Hons)

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Feb 7, 2010

http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/10_febbraio_07/google-traduttore-cellulare-marchetti_6e6bcc3e-13db-11df-8835-00144f02aabe.shtml

Per quello che offrono certe agenzie, magari è anche un bene...


 

Giuseppe Orlando
Italy
Local time: 02:34
English to Italian
+ ...
la voce dell'ignoranza Feb 7, 2010

"ormai chiunque abbia Babel Fish (il traduttore istantaneo online) non ha più la necessità di imparare le lingue straniere»."

Da morire dal ridere


 

lcstranslations  Identity Verified
Italy
Local time: 02:34
Member (2010)
Italian to English
traduttore google Feb 7, 2010

beh... se funziona come il traduttore di google non mi preoccuperei.

Io sono anche del parere che il problema di tariffe basse sono le persone che li accettano, credimi, se non trovano nessuno che sta a quei prezzi, cambiano musica.
Non bisogna mai sottovalutarsi!


 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
La penso allo stesso modo Feb 7, 2010

lcstranslations wrote:

beh... se funziona come il traduttore di google non mi preoccuperei.

Io sono anche del parere che il problema di tariffe basse sono le persone che li accettano, credimi, se non trovano nessuno che sta a quei prezzi, cambiano musica.
Non bisogna mai sottovalutarsi!


...e ti racconterò una "storiella vera": ho messo un'inserzione di lavoro sul sito di traduzioni più grande del mondo (indovina quale) e fra le varie offerte ricevute, ce n'era una di una persona con credenziali apparentemente molto elevate, che si proponeva a una tariffa ridicola (al cambio circa 0,03 Euro). Ho rifiutato la sua offerta, non considerandola professionale.


 

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
Forse erano del Bangladesh Feb 7, 2010

Giuseppina Gatta, MA wrote:

...e ti racconterò una "storiella vera": ho messo un'inserzione di lavoro sul sito di traduzioni più grande del mondo (indovina quale) e fra le varie offerte ricevute, ce n'era una di una persona con credenziali apparentemente molto elevate, che si proponeva a una tariffa ridicola (al cambio circa 0,03 Euro). Ho rifiutato la sua offerta, non considerandola professionale.


con in più un disperato bisogno di lavorare? icon_biggrin.gif


 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
No Feb 7, 2010

Christel Zipfel wrote:

Giuseppina Gatta, MA wrote:

...e ti racconterò una "storiella vera": ho messo un'inserzione di lavoro sul sito di traduzioni più grande del mondo (indovina quale) e fra le varie offerte ricevute, ce n'era una di una persona con credenziali apparentemente molto elevate, che si proponeva a una tariffa ridicola (al cambio circa 0,03 Euro). Ho rifiutato la sua offerta, non considerandola professionale.


con in più un disperato bisogno di lavorare? icon_biggrin.gif


Era una persona che vive in una delle nazioni più ricche del mondo (o forse la più ricca, indovina quale, è una sigla di tre lettere...)


 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 21:34
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Vaporware Feb 7, 2010

Considerando che l'interpretazione di dialoghi è diversi ordini di grandezza più complessa di quella dei testi scritti, per via delle difficoltà intrinseche di qualunque discorso orale (incoerenza, frasi incomplete o smozzicate, improvvisi cambi di argomento, varietà di accenti, eventuali difetti di pronuncia, sovrapposizioni, rapidità negli scambi, e dozzine di altre variabili), e che la traduzione di testi scritti è ancora in uno stato, diciamo così, "rudimentale", possiamo dire che questa tecnologia è ancora molto ma molto lontana da ogni reale applicazione pratica.

Un perfetto esempio di "vaporware", vedere: http://en.wikipedia.org/wiki/Vaporware


Gianfranco




[Edited at 2010-02-07 21:49 GMT]


 

Marianna Tucci  Identity Verified
Italy
Local time: 02:34
Spanish to Italian
+ ...
poveri mamma e papà Feb 8, 2010

Giuseppe Orlando wrote:

"ormai chiunque abbia Babel Fish (il traduttore istantaneo online) non ha più la necessità di imparare le lingue straniere»."



allora devo dire ai miei genitori che hanno buttato via i loro soldi per mandarmi all'estero ogni volta che volevo per imparare le lingue che conosco!!!


 

Maria Concetta Masciarelli  Identity Verified
Italy
Local time: 02:34
English to Italian
+ ...
Grazie per il link dell'articolo............... Feb 8, 2010

non ridevo così da un bel po', precisamente da quando un cliente mi ha chiesto la "revisione" di un documento "tradotto" in automatico..................

Buon lavoro a tutti i traduttori e gli interpreti UMANIicon_smile.gif)


 

lcstranslations  Identity Verified
Italy
Local time: 02:34
Member (2010)
Italian to English
troppo vero Feb 8, 2010

Maria Concetta Masciarelli wrote:

non ridevo così da un bel po', precisamente da quando un cliente mi ha chiesto la "revisione" di un documento "tradotto" in automatico..................

Buon lavoro a tutti i traduttori e gli interpreti UMANIicon_smile.gif)



Vero? anche io ho dovuto affrontare documenti simili, rifiutavo la revisione e mandavo la mia tariffa per fare una VERA traduzione.


 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Fonte Feb 8, 2010

Qualcuno mi ha indicato l'articolo originale, che vi invito a leggere:
http://technology.timesonline.co.uk/tol/news/tech_and_web/personal_tech/article7017831.ece


 

Francesco Montanari  Identity Verified
Local time: 02:34
English to Italian
+ ...
ignoranza al quadrato Feb 8, 2010

Dopo aver letto l'articolo originale, è chiaro che il riferimento non è a Babelfish, ma al "pesce di Babele" del romanzo di Douglas Adams "Guida galattica per gli autostoppisti" dal quale lo sgangherato traduttore automatico ha tratto il nome. Evidentemente la giornalista del Corriere non ha mai letto il libro.

 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Disclaimer Feb 9, 2010

Non vorrei che qualcuno pensasse che la mia citazione dell'articolo significhi automaticamente la mia piena condivisione di ciò che vi è riportato. L'ho pubblicato su questo forum solo "FYI".
Ciao a tutti
Giusi


 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 21:34
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Translation party Feb 11, 2010

Non per infierire ma perché è veramente divertente, esiste un sito, ormai ben noto, che esegue in automatico la traduzione bi-direzionale tra inglese e giapponese di una qualunque frase.
Partendo dall'inglese, una frase iniziale a piacere viene tradotta e ritradotta varie volte, tra inglese e giapponese e viceversa, fino a quando il risultato rimane costante.
A quel punto, l'operazione viene interrotta perché si presuppone che sia stato finalmente raggiunto l'equilibrio, con la versione inglese che risponde sempre nello stesso modo a quella giapponese, e viceversa. Ovvero, il motore logico che sta alla base della traduzione automatica, trova le due versioni equivalenti.

I risultati sono interessanti. Ho scritto una frase banale qualunque, per esempio
"I'm hungry, do you have something for vegetarians?"
Niente di complicato, diciamo una frase che potrebbe essere pronunciata da un qualunque turista, per tentare di soddisfare un bisogno elementare, mangiare qualcosa.

http://translationparty.com/#6472109

Riporto il risultato completo della sequenza, solo in inglese:

I'm hungry, do you have something for vegetarians? ---- frase iniziale ----
Do I have something for you vegetarians are hungry?
Is there something that I hunger for you vegetarian?
For you are a vegetarian, I am hungry how?
If you are a vegetarian, that I was hungry?
If you are vegetarian or that I was hungry?
If you or I was hungry Are you a vegetarian?
If I was hungry or was or is a vegetarian?
If I was you I was hungry, or vegetarian?
Because if I were you, I was hungry, a vegetarian?
Because if I were you, I was hungry, a vegetarian? ---- equilibrio finale ----


Occorre considerare che il tutto parte da una frase normale, in stile colloquiale, ma comunque scritta e corretta dal punto di vista grammaticale. Se partiamo da una frase pronunciata a voce occorre introdurre la possibilità di una pronuncia difficile o di errori iniziali di comprensione da parte del software di riconoscimento vocale, il che saboterebbe in partenza le successive traduzioni.

Immaginate il risultato finale, pronunciato dal famoso telefonino collegato a Google, e cosa ne capisce il povero giapponese che ascolta il cliente...

Buon appetito!
GF




[Edited at 2010-02-11 10:07 GMT]


 

Claudio Porcellana  Identity Verified
Italy
Because if I were you, I was hungry, a vegetarian? Feb 11, 2010

beh, direi che il programma fa molto di più che raggiungere un semplice equilibrio tra varie possibilità
esso si è letteralmente immedesimato in te
certo, alla fine sembra avere ancora un dubbio: sei veramente vegetariano?
ma forse è solo espressione di precisione estrema: avere l'ultima conferma prima del verdetto
Stupefacente!
(in tutti i sensi)
LOL

Claudio


 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Interpretariato telefonico presto in pensione?

Advanced search






WordFinder Unlimited
For clarity and excellence

WordFinder is the leading dictionary service that gives you the words you want anywhere, anytime. Access 260+ dictionaries from the world's leading dictionary publishers in virtually any device. Find the right word anywhere, anytime - online or offline.

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search