Test veloce necessità/bisogno
Thread poster: Milena Bosco (X)

Milena Bosco (X)  Identity Verified
Italy
Local time: 22:10
English to Italian
+ ...
Apr 24, 2010

Cari colleghi:

vorrei farvi una domanda.
In un contesto di marketing, (presentazione di un prodotto sul web) preferireste utilizzare il termine "soddisfare i bisogni dei clienti" o "soddisfare le necessità dei clienti"?

Io, in questo contesto, utilizzo sempre la seconda opzione, e quando faccio una revisione e leggo la prima mi viene da sorridere, al pensare ai miei amici di scuola che dicevano a noi ragazze che uscivamo insieme per andare in bagno che le vere amiche si riconoscono nel momento del "bisogno".

Voi che ne pensate?

Grazie



[Edited at 2010-04-24 14:30 GMT]


 

Marianna Tucci  Identity Verified
Italy
Local time: 22:10
Spanish to Italian
+ ...
per me van bene entrambi Apr 24, 2010

ma un altro modo carino potrebbe essere "soddisfare le esigenze"

Spero di non averti confusa

Buon fine settimana

[Modificato alle 2010-04-24 14:54 GMT]


 

EMANUELA ROTUNNO  Identity Verified
Italy
Local time: 22:10
English to Italian
+ ...
soddisfare i bisogni Apr 24, 2010

nel marketing ho sempre letto: soddisfare i bisogni. fai una ricerca in rete se non sei sicura.
buon lavoro
Emanuela


 

texjax DDS PhD  Identity Verified
Local time: 16:10
Member (2006)
English to Italian
+ ...
esigenze +1 Apr 24, 2010

Con Marianna.

Buon WE!


 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 22:10
Member (2002)
English to Italian
+ ...
sfumature Apr 24, 2010

Per me ci sono differenze nelle sfutmature di significato e di suono che possono determinare la scelta, per es. in questo caso: quale prodotto? destinato a chi? proposto come...? "Esigenze" fa pensare più al comando di chi esige. Il bisogno mi pare una condizione più generale della necessità. Possono anche essere associazioni puramente personali, ma per me sono importanti, soprattutto in un testo di marketing, se cerco di dare un tono, creare uno stile, soppesare i rapporti tra le frasi. Non mi sembra giusto usare una regola assoluta (men che meno se la motivazione dipende dal ricordo di un lessico infantile). In ogni caso per me nella normale revisione professionale di testi altrui questo tipo di correzione è quasi sempre un errore, e anche grave -- a meno che non ci sia una importante motivazione razionale specifica.

Buon fine settimana a tutti!

[Edited at 2010-04-24 16:28 GMT]


 

Chiara Foppa Pedretti  Identity Verified
Italy
Local time: 22:10
English to Italian
+ ...
Con Luca Apr 24, 2010

Luca Tutino wrote:

Per me ci sono differenze nelle sfutmature di significato e di suono che possono determinare la scelta, per es. in questo caso: quale prodotto? destinato a chi? proposto come...? "Esigenze" fa pensare più al comando di chi esige. Il bisogno mi pare una condizione più generale della necessità. Possono anche essere associazioni puramente personali, ma per me sono importanti, soprattutto in un testo di marketing, se cerco di dare un tono, creare uno stile, soppesare i rapporti tra le frasi. Non mi sembra giusto usare una regola assoluta (men che meno se la motivazione dipende dal ricordo di un lessico infantile). In ogni caso per me nella normale revisione professionale di testi altrui questo tipo di correzione è quasi sempre un errore, e anche grave -- a meno che non ci sia una importante motivazione razionale specifica.

Buon fine settimana a tutti!

[Edited at 2010-04-24 16:28 GMT]


D'accordo su tutta la linea.


 

Milena Bosco (X)  Identity Verified
Italy
Local time: 22:10
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
A mio parere Apr 24, 2010

Concordo con Luca sulle sfumature e sulla connotazione del termine "esigenze".

Il mio divertissement nel ricordare le battute fatte a scuola non influenza le mie scelte professionali, e sinceramente trovo il commento un tantino fuori luogo, ma oramai dopo alcuni anni qui nei forum non mi sorprendo più di tanto.

Se sto cercando di vendere, come nel caso a cui mi riferisco, prodotti informatici specifici, parlo di "necessità del cliente", poiché tali necessità sono specifiche così come lo sono i prodotti. Se trovo, in questo contesto, "bisogno" lo sostituisco, ma non appartengo alla sfilza di revisori che pensano che la qualità venga provata dal completo stravolgimento del testo tradotto dal collega e non ritengo che il mio errore nel correggere tale sfumatura sia "grave".


Grazie a tutti


 

Csizmadia Kata  Identity Verified
Hungary
Local time: 22:10
Italian to Hungarian
+ ...
secondo me Apr 25, 2010

Secondo me "soddiasfare i bisogni" si usa di piú, ma la proposta "esigenze" mi piace anche.
Io non scriverei "necessitá" - per me ha un tono troppo "forte"!

Buon lavoro


 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 22:10
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Prima o poi ci caschiamo un po' tutti May 1, 2010

Mi scuso molto per non avere capito che l'intervento di Milena voleva essere una scherzo, e spero di essere perdonato per avere forse colto l'occasione sbagliata. Ma il concetto che ho voluto esprimere mi pare meritevole di qualche riflessione.

Milena Bosco wrote:
Se trovo, in questo contesto, "bisogno" lo sostituisco, ma (...) non ritengo che il mio errore nel correggere tale sfumatura sia "grave".
Grazie a tutti


Secondo me nel contesto qui suggerito non ha senso sostituire né necessità con bisogni, né bisogni con necessità, né con esigenze... insomma avete capito. Oltre ad insistere nel mio invito ad evitare la specifica correzione proposta per il futuro, vorrei soprattutto sottolineare come sotto certi aspetti questo tipo di correzione ingiustificata, anche se isolata, sia in realtà quasi sempre almeno "gravemente noiosa".

Questo non toglie che qualche volta questo errore possiamo inevitabilmente commetterlo tutti quanti. Anche perché effettivamente il revisore ha non solo il diritto ma il dovere di segnalare le scelte di traduzione che contrastano con le esigenze comunicative del testo (così come lui riesce a individuarle) - anche se non si tratta di veri e propri errori. Un motivo di più per parlarne, non vi pare?

Ciao,
Luca

[Edited at 2010-05-01 13:35 GMT]


 

Cedomir Pusica  Identity Verified
Serbia
Local time: 22:10
Member (2009)
English to Serbian
+ ...
Fai quello che devi fare... May 2, 2010

Milena,

Io tengo lo stesso problema con le parole "bisogno" e "necessita'", perche' davvero la prima mi fa pensare dei "bisogni"icon_biggrin.gif Comunque, io preferisco evitare il cliche' che tutti abbiamo sentito troppo speso per collegare serieta' alle parole - e' una frase vuota, che piano piano sparira'.

I dopi sensi si possono trovare in ogni construzione, la scelta e' tua.icon_smile.gif


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Test veloce necessità/bisogno

Advanced search






BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »
Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search