Come comportarsi con le prove di traduzione?
Thread poster: Yaji

Yaji  Identity Verified
Italy
Local time: 08:04
Spanish to Italian
+ ...
May 10, 2010

Sistemi birichini, questi che si prendono gioco di noi. Ho postato un argomento scritto in italiano, (era quello che credevo) e il sistema si è preso la liberta di “criptarlo” a suo piacere rendendolo completamente incomprensibile. Misteri della scienza, oppure no, il fatto è che è venuto fuori un testo a dir poco pauroso oppure “scherzoso” non so come definirlo, basta che non pensiate che sia stata io a scrivere in quel modo, non né sarei nemmeno capace. Ma “illumino” Gianni: il mio post non era uno scherzo e nemmeno le mie lingue, vai sapere cos’è successo.
Comunque il fatto è che vorrei sapere cosa ne pensate voi e come vi comportate con le
*prove di traduzione*. Torno a postare quello che avevo scritto prima.

******
Come comportarsi con le prove di traduzione?

Sinceramente le prove di traduzione mi hanno un po’ stancata, ultima quella della settimana scorsa, e vorrei avere uno scambio d’idee con voi colleghi.
Il 27.4 u.s. leggo sulla mia posta elettronica un messaggio di richiesta di una nota e “importante”(con buoni e meno buoni Blue Board) agenzia di traduzioni che mi chiede la disponibilità ad effettuare un lavoro pregandomi di dare subito risposta. Come al solito quando ricevo di queste richieste chiamo direttamente, e la PM la quale ha già tutto il mio dossier molto cortesemente mi espone tutta la situazione. D’accordo accetto fare la prova, che trattasi di una pagina “intera” di quello che è tutto il documento che, anche se lungo, con Wordfast o Trados le parole da tradurre non sono molte +/- 9000 e poi come la stessa PM ha detto: rientra nelle sue specializzazioni tecniche. Ok, tempo dieci minuti, arriva la pagina di prova. La leggo controllo bene il tutto e mi metto al lavoro, terminata la traduzione, passo ad altro per dare il tempo al mio cervello di pulirsi ed estraniarsi un po’ per poi rileggerla e valutare il risultato. Bene qualche correzione, una limatina da una parte una virgoletta dall’altra, una due tre e quattro riletture a voce alta e voilà! È fatta. Incollo la prova di traduzione al messaggio di rinvio, controllo che abbiano ricevuto regolarmente la posta, l’hanno ricevuta e letta correttamente e poi… il vuoto. Niente di niente. Lascio passare un giorno, due giorni, un po’ insospettita giacche i tempi erano brevi, come al solito. Mando un e-mail per sapere com’era andata. Niente. Silenzio. Poi con sorpresa vedo che il lavoro viene postato su questo sito. Ma guarda un po’!!! Allora mi sorge un sospetto. Una parte del mio cervello mi dice che sono terribilmente machiavellica ma un'altra mi dice che forse non mi sbaglio. Essendo un doc. tecnico con molto recupero con Trados o Wordfast e con tutti gli strumenti di cui può disporre un’agenzia, con dieci prove che mandano ad altrettanti bravi traduttori ecco che il lavoro è bello che fatto! Forse mi sbaglio, forse ho una fantasia malata ma il fatto è che non tutti giudicano bene la suddetta agenzia e soprattutto per i lavori lunghi. Ora io a una conclusione sono arrivata, non faccio più prove di traduzione, accidenti una pagina intera, la prossima volta la incollo in PDF !
Sbaglio? Se è cosi ditemi voi, vorrei sapere come comportarmi considerando che non ho iniziato ieri a fare questo lavoro ma moooooolto tempo fa.

Un saluto.
Yaji 

P.S. Io la faccio pure una prova, per carità! Ma di poche righe, ma proprio una pagina, è normale?


 

Gianni Pastore  Identity Verified
Italy
Local time: 08:04
Member (2007)
English to Italian
No May 10, 2010

Yaji wrote:

P.S. Io la faccio pure una prova, per carità! Ma di poche righe, ma proprio una pagina, è normale?


Una prova di traduzione non dovrebbe superare le 250 parole, imho. Sulla malafede delle agenzie non mi esprimo, la stragrande maggioranza di queste non ricorre a certi mezzucci, ma ovviamente le mele marce esistono anche su quegli alberi lì.
Grazie per l'illuminazioneicon_smile.gif
G


 

Fran Cesca
Italy
Local time: 08:04
English to Italian
+ ...
Idem May 10, 2010

Non mi è mai capitato di averla vista così 'sporca', ma questo è uno dei motivi per cui anche io faccio le prove di traduzione solo se mi sconfinferano. Escludo prove che mi sembra che verranno sfacciatamente riutilizzate, es. documenti interi o file audio da trascrivere anche brevi, ma con inizio e fine ben definiti, salvo che non vengano pagati per quello che è dovuto.

Stesso motivo per cui ho cominciato a specificare chiaramente che non faccio pagare una traduzione sugli anti ipertensivi come quelle sulle immunoglobuline nelle neuropatie periferiche o su particolari strumentazioni - e chi c'ha provato (mi è stato mandato un esempio di lavoro su argomento facile facile dicendo che QUEL lavoro era pagato X/minuto e ora pretendi che accetti lo stesso anche per argomenti più complicati, l'hai detto tu che l'offerta era per QUEL lavoro), e non vuole ora adattarsi al prezzo, peggio per lui, se non accetta il prezzo trovi qualcun'altro.





[Modificato alle 2010-05-10 13:31 GMT]


 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 08:04
French to Italian
+ ...
discussione precedente May 10, 2010

Scusa Yaji, ma perché hai aperto un'altra discussione e non hai invece pubblicato il messaggio corretto all'interno della precedente?

Questa pratica crea disordine nei forum

Segnalalo a un moderatore, magari puà accorpare le discussioni uguali.

Anna


 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 08:04
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Nessuna confusione May 10, 2010

L'altra discussione è stata cancellata e comunque conteneva solo interventi fuori argomento (com'è normale, visto che non si capiva nulla).

 

lanave  Identity Verified
Italy
Local time: 08:04
French to Italian
+ ...
Grazie May 10, 2010

Grazie Mariella per la precisazione.

Io visualizzo ancora la discussione precedente, forse è ancora fra le mie cache, ecco perché mi sono permessa di intervenire in tal senso.

Di conseguenza, ritiro l'osservazioneicon_smile.gif

Anna


 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Le agenzie serie... May 10, 2010

...offrono test di traduzione a pagamento.

 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 00:04
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Le agenzie serie... May 10, 2010

... hanno svariate politiche riguardo ai test di traduzione. La maggior parte NON a pagamento.

Se mi fossi limitato ad accettare di fare i test solo per chi li paga, mi sarei perso molti ottimi clienti.

Ho scritto varie volte in passato riguardo ai test di traduzione. Forse potrete trovare interessanti questi articoli:



 

Yaji  Identity Verified
Italy
Local time: 08:04
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Come la penso May 11, 2010

Vi ringrazio per la partecipazione. Sinceramente prove a pagamento io non ne ho mai fatte, e nemmeno ho mai preteso il pagamento trattandosi di un test. Ma in quest’ultimo caso, e in qualche altro precedente ho notato la “nuova tendenza” e cioè quella della pagina intera il che porta a cattivi pensieri, d'altronde se non ci stupiamo delle agenzie cosi dette serie che non pagano o pagano a babbo morto, perche stupirsi di questi giochi? la tecnologia moderna facilita molto le cose. Di agenzie serie ed oneste ce ne sono molte, è vero e per fortuna, ma anche loro devono adeguarsi ai tempi, che mi sembrano magri per tutti, se il mercato è fermo lo è fermo anche per loro, siamo tutti anelli di una catena. Credo.
Ma il fatto della prova, un po’ troppo “lunga” non lo trovo giusto, qualche riga per capire lo stile e il percorso del traduttore professionista dovrebbero bastare. D’altronde se io vado dal dentista non pretendo di guardare i denti dei suoi pazienti per vedere se sono ok, oppure scartabello tutte le pratiche del avvocato per sapere quante cause e processi ha in corso con possibilità di vittoria o sconfitta, e tanto meno le chiedo di scrivere un ricorso per giudicare se è bravo o no, perche se mi manda a quel paese ha tutte le ragioni.
Mi è capitato di postare dei lavori di traduzione per combinazioni linguistiche diverse delle mie, e qualche volta ho inserito piccole righe di testo, ovviamente di lingue che comunque sono di mio intendimento, ma che non tradurrei mai. Bene hanno risposto molti colleghi, tutti qualificati, rispettosi delle tariffe, e tutti hanno fatto in “poche” righe ottime traduzioni. Ho fatto fatica scegliere, e la mia scelta si è basata unicamente sul fatto della disponibilità.
Questo è il punto a mio parere, mettersi in gioco sempre senza problemi e con la massima umiltà, essere sempre disponibili con i clienti se trattasi di traduzioni dove conta più uno stile letterario che tecnico, sempre lì per capire come vuole la traduzione. Ma la prova deve essere molto breve non un esame di liceo quello un professionista ormai l’ha lasciato dietro le spalle.

Buona giornata.
Yaji


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Come comportarsi con le prove di traduzione?

Advanced search






TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search