Pages in topic:   [1 2] >
Studi di settori
Thread poster: Befanetta81

Befanetta81
Italy
Member (2007)
Italian to German
+ ...
Jun 18, 2010

Bonjour a tutti,

Ho ricevuto dall'Agenzia Entrate una lettera poichè da una analisi dei dati dichiarati ai fini degli studi di settore non sono congrua, questo per il periodo d'imposta 2008. Qualora l'anomalia sia anche riscontrata nella dichiarazione relativa al periodo d'imposta 2009 sarò probabilmente sottoposta a controllo fiscale.

Dunque, il mio commercialista mi ha detto che per risultare congrua devo sborsare 3000,00€ in piu'

Chi di voi si trova nella stessa situazione e come avete risolto?

Sto ancora pagando rate per il 2007 a causa di un errorino fatto dal commercialista (ai tempi non ci ha fatto caso che l'aliquota INPS era aumentata, ne avevo aperto anche un thread)

Io tra poco non so piu' se mi conviene chiudere tutto ed andarmene a Bora Bora

Befanetta81icon_frown.gif((


 

Mailand  Identity Verified
Local time: 20:54
Italian to German
+ ...
Studi di settori - bella gatta da pelare Jun 18, 2010

Ciao! Ho aperto la partita Iva soltanto l'anno scorso e come "contribuente minimo" e già quest'anno, quando il fiscalista mi ha sottoposto la cifra da pagare, mi sono chiesta se ho fatto bene! Purtroppo nel nostro lavoro mediamente non abbiamo tante spese per abbattere il peso del fisco! Per fortuna i "contribuenti minimi" sono esclusi dagli studi di settori, ma quando ho visto comunque quello che c'è da pagare mi sono chiesta cosa ci sia di "minimo" in questo regime ... Purtroppo l'Italia è un paese che premia definitivamente quelli che fanno i furbi, c'è poco da fare. Non posso fare altro che offrirti attraverso questo forum il mio "sostegno morale", mi rendo conto che non vale un grancchè, ma ..... sempre megli di niente!icon_smile.gif. Comunque, visto che il suddetto regime può essere mantenuto per 3 anni, mi vedrò probabilmente costretta presto anch'io di fare i conti con studi di settori e cose simili, quando sentirò il mio fiscalista la prossima volta (che mi sembra una persona molto preparata), chiederò ed ti farò sapere. Coraggio!

 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
precisazione Jun 18, 2010

Mailand wrote:

Ciao! Ho aperto la partita Iva soltanto l'anno scorso e come "contribuente minimo" e già quest'anno, quando il fiscalista mi ha sottoposto la cifra da pagare, mi sono chiesta se ho fatto bene! (...) Comunque, visto che il suddetto regime può essere mantenuto per 3 anni, mi vedrò probabilmente costretta presto anch'io di fare i conti con studi di settori e cose simili (...)


Mailand, credo che tu ti riferisca al regime fiscale agevolato per l'avvio di nuove attività, che può durare al massimo tre anni. Il regime dei contribuenti minimi non ha tale vincolo.

Claudia

[Edited at 2010-06-18 08:16 GMT]


 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 20:54
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Non congrua Jun 18, 2010

Ciao Befanetta,

io credo di non essere mai stata congrua, senza conoscerne esattamente il motivo. Ho scelto di non adeguarmi, quindi NON ho pagato. So che rischio un controllo fiscale. Che vengano! Mi sembra assurdo adeguarmi pagando, sarebbe come dire che ho barato da qualche parte e quindi preferisco prevenire. Che vengano loro a dirmi cosa c'è che non va.icon_frown.gif


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Il problema è che... Jun 18, 2010

Se non si è congrui, entro 5 anni dalla data della dichiarazione in questione arriva una raccomandata dalla agenzia delle entrate, con il suo bel calcolo della differenza da pagare, si può fare ricorso ma bisogna portare fatture che dimostrano le (eventuali spese), oppure si può scegliere di pagare a rate.

Lo dico perché è successo a persona a me vicina, la quale nel 2008 ha ricevuto la raccomandata di cui sopra e sta pagando le rate (dopo essere riuscita a diminuire la cifra tramite commercialista recatosi presso l'agenzia delle entrate con documentazione idonea).

Si tratta di altro tipo di attività ma il meccanismo è quello. Non viene nessuno, scrivono con il calcolo già fatto.

Ecco questa è un'esperienza (anche se non mia).

Comunque in bocca al lupo, non so se consigliarti di pagare o aspettare, hanno tempo 5 anni, magari nel frattempo li aboliscono (gli studi di settore).

La speranza è sempre l'ultima a morire.

In bocca al lupo!

[Edited at 2010-06-18 11:11 GMT]


 

Befanetta81
Italy
Member (2007)
Italian to German
+ ...
TOPIC STARTER
Per Angio Jun 18, 2010

Hai scritto:"Comunque in bocca al lupo, non so se consigliarti di pagare o aspettare, hanno tempo 5 anni, magari nel frattempo li aboliscono (gli studi di settore)."

Per favore mi spieghi meglio cosa intendi con aspettare? Dire ad esempio ora al commercialista, no non intendo adeguarmi? Poi diciamo l'agenzia entrate ha una retrospettiva di 5 anni per verificare l'anno d'imposta 2008? Intendi questo?

Grazie
Befanetta81


 

Magdalena Legerska Brighetti  Identity Verified
Italy
Local time: 20:54
Member
Czech to Italian
+ ...
Studi di settore Jun 18, 2010

Condivido pienamente quello cha ha scritto Mariella a aggiungo che dopo alcune lettere di non congruenza arrivate nel passato, adesso il mio commercialista prima fa la simulazione che consente di verificare la congruità con gli studi di settore prima della sua presentazione.

 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
In privato Jun 18, 2010

Ti ho risposto in privato Befanetta!

[Edited at 2010-06-18 12:18 GMT]


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Certo ma... Jun 18, 2010

Magdalena Brighetti wrote:

Condivido pienamente quello cha ha scritto Mariella a aggiungo che dopo alcune lettere di non congruenza arrivate nel passato, adesso il mio commercialista prima fa la simulazione che consente di verificare la congruità con gli studi di settore prima della sua presentazione.


Se la simulazione dice che non sei congrua come risolvi? O meglio, se non hai raggiunto il fatturato che dovresti che fai? Paghi la differenza? Oppure?

Questo mi pare il problema di Befanetta, non mi pare una questione di sapere prima se si è congrui o meno.


 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 20:54
Member (2004)
English to Italian
+ ...
E comunque Jun 18, 2010

se nessuno scegliesse di adeguarsi e pagare, dubito che il sistema sarebbe in grado di organizzare un controllo a tappeto. Forse si renderebbero finalmente conto che c'è qualcosa che non funziona. Non riuscirò mai a capire come si fa a fare tutto perfettamente in regola e alla luce del sole, risultare non congrui e per giunta dover pagare!

 

Magdalena Legerska Brighetti  Identity Verified
Italy
Local time: 20:54
Member
Czech to Italian
+ ...
intendevo dire che si può prevenire con... Jun 18, 2010

Angio wrote:

Magdalena Brighetti wrote:

Condivido pienamente quello cha ha scritto Mariella a aggiungo che dopo alcune lettere di non congruenza arrivate nel passato, adesso il mio commercialista prima fa la simulazione che consente di verificare la congruità con gli studi di settore prima della sua presentazione.


Se la simulazione dice che non sei congrua come risolvi? O meglio, se non hai raggiunto il fatturato che dovresti che fai? Paghi la differenza? Oppure?

Questo mi pare il problema di Befanetta, non mi pare una questione di sapere prima se si è congrui o meno.


... eliminazione di beni strumentali per esempio. Per questo servono ( o dovrebbero servire) i commercialisti.


 

2G Trad  Identity Verified
Italy
Local time: 20:54
Member (2000)
English to Italian
+ ...
Far venire i calcoli giusti Jun 18, 2010

Angio scrisse:
Se la simulazione dice che non sei congrua come risolvi? O meglio, se non hai raggiunto il fatturato che dovresti che fai? Paghi la differenza? Oppure?


È una questione di sfruttare a proprio favore le potenzialità del programma usato dall'AdE.

Come ho scritto alcuni giorni fa su Langit:

Si potrebbe utilizzare il programma Gerico dell'AdE (quello degli studi di settore) e fare venire i calcoli giusti (congrui e coerenti) in base al proprio fatturato, indicando qual è il numero di giorni lavorativi e il numero di cartelle/parole che non fanno sballare il calcolo.

Insomma, adattare il programma (e gli studi di settore) alle proprie esigenze, che in questo caso equivalgono a non pagare più del necessario al fisco.

Ciao!
Gianni


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Grazie 2GTrad Jun 18, 2010

Ti ringrazio, questo è molto interessante

Ciao!

Angio

[Edited at 2010-06-18 12:30 GMT]


 

Mailand  Identity Verified
Local time: 20:54
Italian to German
+ ...
Ufficio delle Entrate Jun 18, 2010

Claudia Benetello wrote:

Mailand wrote:

Ciao! Ho aperto la partita Iva soltanto l'anno scorso e come "contribuente minimo" e già quest'anno, quando il fiscalista mi ha sottoposto la cifra da pagare, mi sono chiesta se ho fatto bene! (...) Comunque, visto che il suddetto regime può essere mantenuto per 3 anni, mi vedrò probabilmente costretta presto anch'io di fare i conti con studi di settori e cose simili (...)


Mailand, credo che tu ti riferisca al regime fiscale agevolato per l'avvio di nuove attività, che può durare al massimo tre anni. Il regime dei contribuenti minimi non ha tale vincolo.

Claudia

[Edited at 2010-06-18 08:16 GMT]


Ciao Claudia,

é molto probabile che hai ragione .... devo ammettere che da quando nell'ufficio delle entrate come risposta alla mia domanda su quale dei vari regimi sia piú giusto per il mio caso (spiegando tutto per benino) mi hanno detto: "Non saprei, normalmente le persone che vengono qui si sono giá informati ...." ho quasi rinunciato a capire qualcosa delle tasse qui in Italia (pericoloso, mi rendo conto)!


 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 20:54
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Simulazioni Jun 18, 2010

2G Trad wrote:
Insomma, adattare il programma (e gli studi di settore) alle proprie esigenze, che in questo caso equivalgono a non pagare più del necessario al fisco.


Io ho provato varie simulazioni in passato, anche su suggerimento di alcuni colleghi, ma non sono riuscita ad essere congrua. E comunque se ci si pensa è assurdo che uno debba eliminare ad esempio i beni strumentali, o cambiare le proprie ore di lavoro per non dover pagare al fisco e accontentare non so chi. È una delle nostre grandi follie, ma tant'è.icon_frown.gif


 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Studi di settori

Advanced search






CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »
Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search