Off topic: Lo dice Google
Thread poster: Fran Cesca

Fran Cesca
Italy
Local time: 15:04
English to Italian
+ ...
Aug 9, 2010

http://www.repubblica.it/tecnologia/2010/08/09/news/google-dipendenti_e_copioni_bocciati_i_giovani_sul_web-6143791/?ref=HREC2-7

Come volevasi dimostrare non vale solo per i kudozicon_smile.gif


 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 14:04
Member (2008)
Italian to English
Scarica qui il paper originale in inglese Aug 9, 2010

http://ijoc.org/ojs/index.php/ijoc/article/view/615/435

(Grazie Fran!)

[Edited at 2010-08-09 23:17 GMT]


 

Magdalena Altieri
Argentina
Member (2010)
Italian to Spanish
+ ...
Ottimo articolo! Aug 9, 2010

Grazie Fran per il link, grazie Tom per l'articolo in inglese, è un argomento troppo interessante. Quando io studiavo Scienze della Comunicazione ancora all'università (non tanti anni fa, era già il 2000), ricordo una volta che stavamo facendo una ricerca sulle versioni on-line dei giornali tradizionali in Argentina. Siamo andati a chiedere al Centro Studi Avanzati dell'università -non della facoltà- se qualcuno stava studiando un argomento simile. Ci risposero: "PER FORTUNA, noi NON abbiamo nessuna ricerca relazionata con Internet"... ovviamente, oggi "qualcosa" è cambiata, ma comunque c'è molta resistenza "academica" sul mondo "lì fuori", in Internet. È vero che c'è una generazione "google addict", e ci sono anche ricerche che dicono che il nostro cervello sta cambiando addiritura il suo modo di funzionare (wow!), facendoci più distratti, e che questo stato di distrazione "ci insegue" anche quando non siamo davanti al computer.
http://www.npr.org/templates/story/story.php?storyId=127370598
Mmmm, mi sa che oggi sono stata a leggere troppe cose sulla Web, meglio vado a fare altro!
Buona serata a tutti!


 

Fran Cesca
Italy
Local time: 15:04
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Tks Tom! Aug 10, 2010

Tom in London wrote:

http://ijoc.org/ojs/index.php/ijoc/article/view/615/435

(Grazie Fran!)

[Edited at 2010-08-09 23:17 GMT]


 

Stefano Papaleo  Identity Verified
Italy
Local time: 15:04
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Facciamo un passettino indietro... Aug 13, 2010

... tutto bello, interessante e anche vero (Grazie Francesca e grazie in particolare a Tom... appena ho letto che l'autore è dell'Univ. di Mainz mi hai fatto tornare indietro di 15 anni;) )

Premesso che in parte il problema tocca anche noi (dentro e fuori il nostro lavoro) che magari 18 anni non li abbiamo più (sigh! sob! o forse no...), secondo me, come dice anche l'articolista de La Repubblica, alla radice c'è il fatto che questi ragazzi sono cresciuti per lo più senza appunto giocare "con le bambole" e (mille altre considerazioni a parte) si sono trovati tutto o quasi pronto davanti (passano dal passeggino al motorino venendo scarrozzati da mamma, papà e nonni dall'asilo nido alle superiori).

Per quanto configurabile e personalizzabile, un videogioco non avrà mai la flessibilità e fantasia dei giochi/giocattoli "reali".. questi non hanno mai INVENTATO un gioco... noi si giocava anche con nulla! Si giocava in compagnia faccia a faccia ... E questo a livello di sviluppo cognitivo, critico ecc. conta moltissimo. Poi Internet, Google e tutto il resto hanno semplicemente trovato un terreno fertile, già dissodato prima da anni e anni di condizionamenti fin dalla culla. Lo spirito critico nasce fin da piccoli, acnhe dalla "lotta" contro la prima autorità che trovi: genitori. Dal confronto.. Che spirito critico e messa in discussione dell'autorità (quindi il saper o provare a distinguere la valenza delle fonti su Google poi) puoi avere se puoi fare i tuoi porci comodi fin dalla tenera età? Se puoi dar fuoco alla scuola ecc. ecc.? Se a 14 anni puoi tornare alle 3 di notte, secondo te ti fai problemi x un copia e incolla da Google nella ricerca di scuola? Se a malapena sanno l'alfabeto e dato che oggi basta DIGITARE il termine, la canzone, il libro, film quello che vuoi...e hai i risultati mentre noi per saper utilizzare un vocabolario, cercare in biblioteca ecc. dovevamo avere un minimo di nozioni un attimino superiori a saper pestare dei tasti riconoscendo (si spera!) i caratteri...

È da qui che nasce il problema del plagio e via dicendo, è tutto collegato. Sembrano problemi accademici.. robetta.. in realtà la situazione è grave e ha/avrà ripercussioni sulla vita reale... non dimentichiamoci che questi sono quelli che dovranno pagarci la pensione e badare a noi... se solo cammino x strada e li vedo... preferisco un bell'asteroide stile dinosauri;)


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Lo dice Google

Advanced search






CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »
Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search