Correggere i nomi che sono scritti in due modi diversi nel testo originale?
Thread poster: Giuseppe Bellone

Giuseppe Bellone
Italy
Local time: 07:31
Member (2009)
English to Italian
+ ...
Aug 31, 2010

Ho una lettera da tradurre ed asseverare.
Palesemente in una riga il nome è Mr Bianchi e in un'altra riga diventa Mr Branchi. Tra l'altro è una dichiarazione di responsabilità e il dichiarante ha palesemente commesso l'errore per il suo... nome!
E' ovvio che uno dei due è un errore ma come ci si regola di solito in questi casi?
Io sarei propenso per lasciare l'errore, cioè scrivere tal quale come nell'originale, uno -Bianchi- e l'altro -Branchi-. Come posso io sapere quale dei due è quello corretto? E perché mai dovrei proprio io correggere e immaginare quale sia guisto, non è colpa mia se hanno sbagliato.
Qui non si tratta di "Via Roma" e "Via Romo" o di "mucca" e "muco" dove si spera di capire quale sia l'errore e ovviamente tradurre quello che è sensato tradurre, avendo un contesto.
Sarà capitato migliaia di volte una cosa del genere, come fate di solito voi?
Già il cliente mi ha fatto presente la cosa e mi ha detto di lasciare l'errore e scrivere papale papale. Ma per scrupolo e per saperlo in un futuro chiedo a voi colleghi.
Penso ci sia già qualcosa sui forum ma confesso di non essere riuscito a trovarlo per nulla, pur digitando diverse possibilità. Sarò citrullo io!
Grazie infinite.


 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 07:31
English to Italian
+ ...
Dilemma... Aug 31, 2010

Ciao,
A me è appena capitato qualcosa di simile, nel senso che dovevo tradurre delle risposte relative ad un test sui sistemi di qualità alimentare e mi sono imbattuta in una frase senza capo né coda... nel senso che manca il soggetto, ci sono dei pronomi relativi che "legano" termini non connessi ecc.

Ad esempio:
Sapendo di che cosa si sta parlando, ho capito esattamente che cosa significhi la frase, ma mi sono chiesta (e ho chiesto al cliente): la forma corretta della risposta ha un peso per chi corregge il test e lo valuta? Cioè una "sostanza" corretta verrebbe conteggiata allo stesso modo se presentata con una forma corretta o con una forma scorretta?
E io devo tradurre quello che c'è scritto, cioè compiendo grossi errori di grammatica e sintassi, o devo fare la maestrina e sistemare il testo?

Mi hanno risposto per l'appunto di fare la maestrina, visto appunto che il significato è chiaro, inequivocabile (e che la "sostanza" è quella giusta).

Se il testo fosse stato da asseverare... non so se avrei accettato. In fin dei conti "addomesticare" la traduzione significa prendersi una responsabilità non propria.


 

Agnès Levillayer
Italy
Local time: 07:31
Italian to French
+ ...
Suggerimento Aug 31, 2010

Non c'è assolutamente modo di capire qual'è la grafia corretta?! Non appare nemmeno nella firma per esempio? Non si trova un riscontro nell'elenco telefonico on line digitando nome + indirizzo?, ormai ci sono tanti modi di rintracciare un dato! Se il nome in questione è quello del dichiarante, trovo strano che il cliente finale non abbia modo di chiarire il dubbio...
Comunque, se il dubbio rimane, riprodurrei anch'io l'errore cosi com'è nell'originale senza ulteriori dettagli.
Se invece si riesce a capire dov'è l'errore, si può far seguire la grafia errata dalla parola latina sic tra parentesi. E' la convenzione che consente a chi legge di capire che l'incongruenza o l'errore di battitura è presente nella lingua originale.


 

Giuseppe Bellone
Italy
Local time: 07:31
Member (2009)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Manuela e Agnès Aug 31, 2010

Certo che posso immaginare quale sia il nome corretto e anche il cliente lo sa perfettamente, ma essendo una dichiarazione scritta e firmata dal suo conoscente mi ha detto di lasciare l'errore e scrivere un cognome giusto e l'altro sbagliato, per non entrare in conflitto con il testo originale. E sono 5 righe di teso in tutto, e tutto questo problema per colpa del personaggio sbadato anche se, si sa, digitando capita a tutti! Io infatti i nomi, codici e indirizzi gli leggo sempre dieci volte prima di chiudere un lavoro, ho il terrore di sbagliarli, anche se copiati e incollati o se usassi CAT tool.
Metterò il "sic" latino al cognome errato. Come suggerisce Agnès a questo punto. Giusto per far notare che ho notato!
Ho già impiegato dieci volte più tempo per questa cosa che per tradurre il testo, ovviamente!

[Modificato alle 2010-08-31 15:10 GMT]

Inoltre , ripensandoci, come dice anche Manuela, chi legge la traduzione penserà che l'asino sia ovviamente il traduttore, che ha scritto sbagliato, che non si è accorto dell'errore e via dicendo....mica si prenderà la briga di andare a vedere l'originale, figuriamoci! Quindi qualcosa si deve proprio fare e il "sic" mi pare la soluzione più adatta.

[Modificato alle 2010-08-31 15:16 GMT]


 

Giuseppe Bellone
Italy
Local time: 07:31
Member (2009)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Sono riuscito a risalire al cognome giusto Aug 31, 2010

che è come supponevo.... con ricerca della ditta sul Web (sul fax che mi hanno dato da tradurre c'è un'intestazione anche con indirizzo web e corrisponde al personaggio in questione)....ma anche così a questo punto preferisco sempre mettere un (sic!) accanto all'occorrenza errata perchè essendo una lettera firmata non voglio azzardarmi a correggere. Voglio però far notare che ho visto la discrepanza così che nessuno abbia da dire che ho sbagliato io a scrivere!
Grazie a tutti per la gentilezza.
MisterBeppe


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Però a volte i correttori ortografici... Aug 31, 2010

Sono i colpevoli, ad esempio se non so attenta mi ritrovo GarbarOno invece di GarbarIno,

più di una volta l'ho notato in lettere a me indirizzate, chi non traduce e usa word solo in italiano ha spesso l'abitudine di inserire la correzione automatica durante la scrittura e così può capitare di sbagliare il proprio nome.

Ciao Beppe! Ciao a tutti!


 

Giuseppe Bellone
Italy
Local time: 07:31
Member (2009)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Certo Angie potrebbe essere come dici... Aug 31, 2010

specie con cognomi che sono anche dei sostantivi normali o verbi.... e forse il personaggio in questione non ha riletto, ahilui! Se non altro ne abbiamo parlato e potrà servire a tutti.
Grazie. Buona serata a te e tutti.
Beppe


 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 07:31
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Senza punto esclamativo? Sep 2, 2010

MisterBeppe wrote:
(sic!)

Sì, questa per me è la soluzione corretta, non tanto per proteggere la reputazione del traduttore, quanto per fornire una traduzione completa, informativa e adatta ad ogni uso probabile. Vista l'ovvietà dell'errore io in questo caso non metterei nemmeno il punto esclamativo, e valuterei se usare le parentesi quadre e/o il corsivo, specie se nel testo ci sono altre parentesi tonde che non sono ndt.


 

Giuseppe Bellone
Italy
Local time: 07:31
Member (2009)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Luca per altro suggerimento Sep 2, 2010

Ormai ho consegnato.
Ho messo (sic!) aggiungendo volutamente il punto esclamativo per sottolineare ulteriormente, infatti temevo che quel (sic) senza l'esclamazione potesse essere frainteso con chissà quale mia fantasiosa interpretazione. Solo per questo l'ho aggiunto, ma capisco cosa ntendi e ti ringrazio. Ciao.


 

Daniela Zambrini  Identity Verified
Italy
Local time: 07:31
Member (2005)
English to Italian
+ ...
sic Sep 2, 2010

D'accordo con Luca.

Mi sorge un dubbio (magari sono malfidata...icon_wink.gif ):
l'errore potrebbe essere in qualche modo intenzionale? (trattandosi di una dichiarazione di responsabilità, la difficoltà di individuare il nominativo corretto tra i due potrebbe in qualche modo invalidarne il contenuto in caso di future azioni legali?)



[Edited at 2010-09-02 09:36 GMT]


 

Giuseppe Bellone
Italy
Local time: 07:31
Member (2009)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Ok Daniela, grazie Sep 2, 2010

Ormai ho consegnato, come ho detto.
Non credo un errore voluto, sembrerebbe follia pura, sarà senz'altro una svista, anche perchè, udite udite, nello scrivere il suo nome in calce alla dichiarazione ha digitato solo il "cognome" (quello del dubbio appunto) omettendo il nome di battesimo.
Poi segue la firma illeggibile, ovviamente. Ma c'è il timbro della ditta, di cui il personaggio è titolare, così ho trovato andando a cercarmelo io!
Io ho tradotto quel che ho visto, di più non credo fosse nelle mie possibilità e autorità di fare.
Ciao, e grazie.
Beppe


 

xxxMilena Bosco  Identity Verified
Italy
Local time: 07:31
English to Italian
+ ...
Testo ambiguo Sep 2, 2010

Salve,

Ultimamente mi è capitato di tradurre un testo "scientifico", scritto da un ricercatore, che conteneva strafalcioni tali da farmi venire la pelle d'oca. Insomma un disastro, un insulto all'intellighenzia scientifica.

Mi sono fatta coraggio ed ho tradotto pari pari. Non possiamo trasformare gli incompetenti, i distratti o i mediocri in professionisti coscienziosi. Se io mi permettessi di "modellare" il testo originale sarei un traduttore mediocre e non darei l'opportunità al lettore del testo di poter giudicare l'operato e la professionalità nella lingua originale. Diventerei, a mia volta, poco professionale.

Trovo che la soluzione di riscrivere le distrazioni come appaiono nel testo originale sia la migliore.

Buona serata.


 

Giuseppe Bellone
Italy
Local time: 07:31
Member (2009)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Sì, Milena hai certamente ragione Sep 3, 2010

e per giunta gli strafalcioni sono di grande intralcio al nostro lavoro, spesso già non facile, ci fanno perdere un sacco di tempo a pensare cosa sia, cosa possa mai essere, cosa mai abbiano voluto dire e poi , magari è semplicemente un grossolano errore. Nel mio caso era evidente e il testo talmente breve che non si potevano avere dubbi ma con un testo molto lungo le cose si complicano. Ciao.
Beppe


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Correggere i nomi che sono scritti in due modi diversi nel testo originale?

Advanced search






Wordfast Pro
Translation Memory Software for Any Platform

Exclusive discount for ProZ.com users! Save over 13% when purchasing Wordfast Pro through ProZ.com. Wordfast is the world's #1 provider of platform-independent Translation Memory software. Consistently ranked the most user-friendly and highest value

More info »
SDL Trados Studio 2019 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2019 has evolved to bring translators a brand new experience. Designed with user experience at its core, Studio 2019 transforms how new users get up and running and helps experienced users make the most of the powerful features.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search