Tariffa per lavoro su Power Point
Thread poster: Gian

Gian
Italy
Local time: 00:13
English to Italian
+ ...
Sep 18, 2010

Sarei curioso di conoscere come valutare la tariffa per un lavoro di traduzione su un file in Power Point.
Premesso che col PP 2003 si poteva risalire al numero di parole e quindi quotare tot €/parola oppure moltiplicare le parole per circa 8 per trovare il numero di battute, con PP 2007 non è possibile trovare il numero di parole a meno che non si esportino i testi in Word (ci sono dei programmini appositi).
Quindi noti i caratteri o le parole con Word quale può essere la tariffa, fatta 100 quella della pura e semplice traduzione, ovvero quale extra applicare ?

Ringrazio per la collaborazione.

Gian


 

TIL Ltd (X)
United Kingdom
Local time: 23:13
English to Italian
+ ...
Si é possibile Sep 18, 2010

Gian wrote:

Sarei curioso di conoscere come valutare la tariffa per un lavoro di traduzione su un file in Power Point.
Premesso che col PP 2003 si poteva risalire al numero di parole e quindi quotare tot €/parola oppure moltiplicare le parole per circa 8 per trovare il numero di battute, con PP 2007 non è possibile trovare il numero di parole a meno che non si esportino i testi in Word (ci sono dei programmini appositi).
Quindi noti i caratteri o le parole con Word quale può essere la tariffa, fatta 100 quella della pura e semplice traduzione, ovvero quale extra applicare ?

Ringrazio per la collaborazione.

Gian


Ciao Gian,
Si é possibile trovare il wordcount:
go to File > Properties > Statistics.

Saluti
Valentina


 

Gian
Italy
Local time: 00:13
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Tariffa per lavoro su Power Point Sep 18, 2010

Dopo varie ricerche ho trovato che premendo il simbolo in alto a sinistra si accede ad un menu che elenca:
Nuovo - Apri - Salva - Salva con nome
Stampa - Prepara - Invia - Pubblica
Chiudi

Se clicchi su Prepara vengono esposte le "Proprità del documento" Autore, titolo, oggetto...)
Se clicchi su proprietà, viene evidenziato "Proprietà avanzate" e da qui vai su Statistiche e si TROVA IL NUMERO DI PAROLE.
Rimane il fatto che se uno deve quotare a caratteri/riga deve spiegare che le battute medie costituenti una parola (quindi con gli spazi) sono circa 7,5.

Quindi ringrazio per avermi confermato che si possono trovare degli elementi utili (parole), ma volevo sapere se è corretto che si quoti la semplice traduzione o
qualcosa in più dato che si lavora su Power Point.


 

texjax DDS PhD  Identity Verified
Local time: 18:13
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Dipende fondamentalmente dal tempo (per me) Sep 18, 2010

Ciao Gian,

ti dico la mia, premettendo che non sono una fonte "autorevole" in materia.

Se a causa del tipo di file la traduzione richiede più tempo, credo che sia giustificato applicare una maggiorazione proporzionale (10-15%?, non ho idea, francamente).

Se invece puoi gestire il file con TagEditor, il tempo per tradurre un file .ppt piuttosto che un .doc o .docx è lo stesso. A me recentemente è capitato un caso per un mio cliente abituale, ho usato TagEditor e non ho applicato nessuna maggiorazione, ma non credo che applicare un surplus sia eticamente sbagliato anche usando un CAT (il tempo che si impiega a gestire il file è identico, ma il programma costa...e alcuni sono piuttosto cari).

Buona giornata e buon fine settimana.

[Edited at 2010-09-18 14:33 GMT]


 

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
Certo, ci vuole un supplemento Sep 18, 2010

Gian wrote:

..., ma volevo sapere se è corretto che si quoti la semplice traduzione o qualcosa in più dato che si lavora su Power Point.


Mi sembra strano che tu usi la parola "corretto". E' corretto che un'agenzia paghi con oltre un mese di ritardo oppure voglia pagare 1 centesimo a parola? No, non è corretto, eppure lo fa.

Quindi il solo fatto che una cosa succeda non significa che sia corretta.
Ma noi siamo liberi di stabilire le nostre tariffe e quindi - se lo riteniamo necessario - anche i supplementi per eventuali prestazioni extra o formati particolarmente ostici.
Nel caso di Powwerpoint mi sembra più che giustificato. Personalmente applico un 15%-20% in più, che ancora non rende giustizia al tempo in più e alle complicazioni rispetto a un file in formato Word, pur usando Wordfast che mi facilita notevolmente il compito, ma tutto il processo risulta rallentato. Mi sembra di aver letto che con Wordfast Pro la cosa risulta più agevole, ma non l'ho ancora provato.

In più, alla fine, come dici tu, non siamo neanche in grado di aver un conto esatto dei caratteri tradotti ma siamo costretti a fare un conto approssimativo sulla base delle parole, e spesso succede che non venga nemmeno contato tutto.


 

sabina moscatelli  Identity Verified
Italy
Local time: 00:13
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Io traduco i PowerPoint Sep 18, 2010

con TagEditor. Il che significa che ci metto lo stesso tempo richiesto per qualsiasi altro formato e quindi non chiedo alcun supplemento.

 

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
OT Sep 18, 2010

sabina moscatelli wrote:

con TagEditor. Il che significa che ci metto lo stesso tempo richiesto per qualsiasi altro formato e quindi non chiedo alcun supplemento.


Scusa, ma TagEditor è gratis? E hai imparato a usarlo nel sonno? Altrimenti penso che si dovrebbe comunque considerare il suo costo.

[Bearbeitet am 2010-09-18 21:31 GMT]


 

Gian
Italy
Local time: 00:13
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Tariffa per lavoro su Power Point Sep 18, 2010

Forse non mi sono spiegato bene.
Non si tratta solo di traduzione, ma di consegnare il file in PP, come inviato.
Ci sono molti grafici e spesso caselline, nelle quali bisogna entrare per sostituire il testo e poi bisogna specificare che si tratta di lingua italiana, per evitare la sottolineatura rossa (anche se non si vede in seguito quando si apre il testo).
Se il testo non ci sta nella casella o si adotta un carattere più piccolo o si allarga/allunga la casella (ammesso che sia possibile).
In diverse pagine ci sono almeno una decina di caselle nelle quali si deve sostituire il testo con la traduzione.
Io penso che se uno avesse solo il testo da tradurre, impiegherebbe il 30-40% in meno, dato che non avrebbe i problemi di cui sopra.

Grazie comunque dei vostri commenti, sempre molto apprezzati.
Gian


 

T F F  Identity Verified
Italy
Local time: 00:13
English to Italian
Non è questione di correttezza, ma - al solito - di competitività Sep 18, 2010

Senza dubbio, il tempo che occorre a produrre il servizio è tempo "speso" e come tale andrebbe fatturato...Dico andrebbe, perché è chiaro che se 2 ore extra sono dovute all'inesperienza o alla mancanza del tool adatto, l'offerta risulterà prima o dopo non competitiva e si verrà conseguentemente messi da parte, non perché "scorretti", ma perché "sconvenienti".

Fatta questa premessa di base, occorrerebbe vedere quindi se il file ha caratteristiche tali da richiedere una vera e propria fase di preproduzione e/o postproduzione, e - in questo caso - cosa stimi possa essere il tempo richiesto per queste fasi.
Dato l'enorme progresso fatto da tutti i CAT - e la significativa diffusione di questi tra i fornitori di traduzioni - ti sconsiglierei di applicare un sovrapprezzo per il solo fatto che il file è in PPT, come anche nel caso che fosse in PDF: ci sono PDF, PPT, HTML o XML che oggi possono essere aperti in un CAT con 2 clic, e sarebbe quindi "sconveniente" applicare un sovrapprezzo in questi casi, visto che - a confronto della concorrenza - potrebbe risultare come una barriera ideale alla gamma di formati che offri.

In bocca al lupo,
RR






[Edited at 2010-09-18 17:49 GMT]


 

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
sì, ma siamo sempre lì Sep 18, 2010

Renato Renno wrote:


Dato l'enorme progresso fatto da tutti i CAT - e la significativa diffusione di questi tra i fornitori di traduzioni - ti sconsiglierei di applicare un sovrapprezzo per il solo fatto che il file è in PPT, come anche nel caso che fosse in PDF: ci sono PDF, PPT, HTML o XML che oggi possono essere aperti in un CAT con 2 clic, e sarebbe quindi "sconveniente" applicare un sovrapprezzo in questi casi, visto che - a confronto della concorrenza - potrebbe risultare come una barriera ideale alla gamma di formati che offri.



... il CAT è a costo zero? Anche se ho speso 100 Euro, vanno ammortizzati o no? Io penso di sì. E il periodo di apprendimento, dove lo mettiamo?

[Bearbeitet am 2010-09-18 18:04 GMT]


 

Leanida
Italy
Local time: 00:13
Italian to Russian
+ ...
* Sep 18, 2010

Gian wrote:

Forse non mi sono spiegato bene.
Non si tratta solo di traduzione, ma di consegnare il file in PP, come inviato.


Io capisco benissimo di cosa parli visto che il russo risulta piu' lungo di italiano e inglese è fuoriesce sempre dalle caselle o addirittura dalle schermate stesse di PP.

C'è stata una discussione a proposito sul forum russo e molti traduttori applicano in questi casi il seguente schema: la traduzione a tariffa normale e poi oraria per sistemare tutto dopo la traduzione con un CAT. Ovviamente concordando la cosa in anticipo con il cliente.

Vedi se puo' fare al caso tuo.

La stessa cosa vale per i pdf, proprio per questo non sempre sono applicabili i sconti trados anche se si puo' utilizzare un cat, perche' dopo ci vuole un intervento ulteriore per sistemare il risultato.


[Modificato alle 2010-09-18 19:18 GMT]


 

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
Certamente Sep 18, 2010

Gian wrote:

Forse non mi sono spiegato bene.
Non si tratta solo di traduzione, ma di consegnare il file in PP, come inviato.
Ci sono molti grafici e spesso caselline, nelle quali bisogna entrare per sostituire il testo e poi bisogna specificare che si tratta di lingua italiana, per evitare la sottolineatura rossa (anche se non si vede in seguito quando si apre il testo).
Se il testo non ci sta nella casella o si adotta un carattere più piccolo o si allarga/allunga la casella (ammesso che sia possibile).
In diverse pagine ci sono almeno una decina di caselle nelle quali si deve sostituire il testo con la traduzione.
Io penso che se uno avesse solo il testo da tradurre, impiegherebbe il 30-40% in meno, dato che non avrebbe i problemi di cui sopra.

Grazie comunque dei vostri commenti, sempre molto apprezzati.
Gian


La traduzione va consegnata in PP, ed è proprio a questo che mi riferivo. Le caselle di testo delle volte fanno impazzire e tanto volte bisogna fare un lavoro da certosino per far stare il testo nello spazio che c'è. Tutto questo richiede molto tempo ed è logico che debba costare di più.

A parte che poi talvolta il testo delle caselle così faticosamente inserito non viene neanche considerato nel conteggio...


 

T F F  Identity Verified
Italy
Local time: 00:13
English to Italian
@ Christel: è già compreso @Gian: applica il sovrapprezzo di postproduzione Sep 18, 2010

Christel Zipfel wrote:
... il CAT è a costo zero? Anche se ho speso 100 Euro, vanno ammortizzati o no? Io penso di sì. E il periodo di apprendimento, dove lo mettiamo?

[Bearbeitet am 2010-09-18 18:04 GMT]


@ Christel: è già compreso
Ovviamente sì, Christel. In questo caso, utilizzando il CAT base, il costo del CAT ed il relativo studio sono già inclusi nella tariffa base.
A margine, però vorrei far notare che non tutti i costi - solo perché esistenti - possono finire nella tariffa: ecco perchè fare attenzione a scegliere CAT con curve di apprendimento non proibitive, maggiori potenzialità e velocità di elaborazione, etc...Se Trados - CAT non imposto dal cliente ma scelto da noi - ci mette 25 minuti a fare un analyse, laddove altri CAT ce ne mettono la metà avremo un problema di costi e quindi di competitività!
In altre parole: noi siamo aziende che devono tenere sotto controllo i propri costi, perché i portafogli dei nostri clienti potrebbero non essere in grado di assorbirli...Dobbiamo quindi fare attenzione a restare sempre competitivi, altrimenti i costi potrebbero "esploderci in mano".
Un esempio pratico: in teoria abbiamo tutto il diritto di farci pagare il tempo che richiede un preventivo...Poi però dobbiamo anche trovare qualcuno disposto a pagarcelo quel tempo!...Meglio diventare bravi a fare preventivi gratuiti molto rapidamenteicon_smile.gif


@Gian: applica il sovrapprezzo di postproduzione
Credo che abbiamo postato insieme e forse la mia risposta non ti è arrivata...In ogni caso, ribadisco:
Il tuo è evidentemente un normale problema di post-produzione.
Se il cat che usi apre il PPT che hai davanti, applica la normale tariffa di traduzione e poi:
A) comunchi al cliente che dovrà provvedere da sé alla sistemazione del layout
B) offri al cliente di sistemargli il layout a fronte del pagamento di X euro moltiplicato Y ore - che avrai stimato essere il tempo necessario ad allargare le caselle di testo e/o ridurre i testi, formati, etc. (laddove tu non fossi familiare con l'adattamento del testo target nel suo ambiente di origine, forse è meglio limitarsi ad offrire solo la A, perché la B può rivelarsi quello che io chiamo un "buco nero").

HTH,
RR


 

Gian
Italy
Local time: 00:13
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Tariffa per lavoro su Power Point Sep 18, 2010

Finalmente ci siamo capiti.
Il testo era in Power Point e andava reso in PP.
Si trattava di circa 12000 caratteri. La traduzione è stata fatta direttamente utilizzando il programma Power Point 2007.
Quindi non si tratta solo di tradurre, ma inviare un file in perfetto ordine per essere utilizzato e il tutto con urgenza.
Non ho usato CAT.
Da quanto ho capito, molti hanno confermato che - oltre alla traduzione - va considerato il tempo per mettere a punto il file PP, che quindi rappresenta un extra non trascurabile.

Grazie a tutti.

Gian


 

T F F  Identity Verified
Italy
Local time: 00:13
English to Italian
Assolutamente sì - preproduzione e postproduzione sono cose diverse dalla traduzione Sep 18, 2010

Gian wrote:
Da quanto ho capito, molti hanno confermato che - oltre alla traduzione - va considerato il tempo per mettere a punto il file PP, che quindi rappresenta un extra non trascurabile.



Assolutamente sì! Una cosa è la traduzione vera e propria, altra cosa sono le fasi di:
- > Pre-produzione, ovvero tutte quelle attività con cui si prepara il file alla traduzione - ad esempio, attività quali l'OCR di PDF non editabili, la digitalizzazione di testi cartacei, l'estrazione del testo da Framemaker, InDesign, etc, (in certi casi anche) la sintonizzazione di filtri CAT per XML (ma anche Word!) di cui il cliente chiede un "trattamento" particolare, etc etc...
-> Post-produzione, ovvero tutte quelle attività con cui si ricostruisce un nuovo layout per il testo ottenuto al termine della traduzione (si pensi ad un testo scritto da sinistra vs destra tradotto in una lingua che scrive da destra a sinistra) o lo si adatta all'interno del suo layout originale - ad esempio, adattamento delle caselle di testo, delle tabelle, dei grafici, ricostruzione dei TOC, etc...
Queste attività sono sempre extra, con costi che variano in funzione dell'esperienza del professionista e della complessità del lavoro. Ovviamente, non mancano i casi in cui tali attività richiedono un tempo trascurabile e pertanto possono essere offerte gratuitamente.

Quanto al "quanto"...
Alcuni fatturano con percentuale di maggiorazione (es: +30%), ma si rischia di far pagare lavoro che non si fa, o di non farsi pagare lavoro che si fa.
Altra soluzione è il compenso a forfait, ma è consigliabile solo a chi è molto pratico di se stesso e del lavoro che andrà a fare, visto che deve leggere il futuro.
Infine c'è il pagamento ad ore lavorate, ma richiede un cliente che si fidi del fatto che non gli fattureremo la pausa caffè o il nostro apprendimento.

Una considerazione finale: passare per un CAT nella fase di traduzione è quasi sempre una scelta consigliabile, per un'infinità di ragioni...

Gian wrote:
Finalmente ci siamo capiti.

...Beh, veramente ti si era preso anche primaicon_smile.gif


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Tariffa per lavoro su Power Point

Advanced search






WordFinder Unlimited
For clarity and excellence

WordFinder is the leading dictionary service that gives you the words you want anywhere, anytime. Access 260+ dictionaries from the world's leading dictionary publishers in virtually any device. Find the right word anywhere, anytime - online or offline.

More info »
memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search