Off topic: Internet - Una bibbia che non sempre è una bibbia!!!!
Thread poster: Claudio Nasso

Claudio Nasso  Identity Verified
Italy
Local time: 00:09
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Feb 6, 2004

Ciao a tutti,

prendo spunto da un commento estratto in una domanda e risposta KudoZ che recita così:

"ma forse lascerei xxxxxxx che in internet si usa molto"

Non sto a discutere il fatto che la parola indicata (e qui nascosta) abbia un senso lessicalmente e grammaticalmente compiuto in italiano (e vi garantisco che lo ha, fidatevi).

Quello che vorrei davvero prendere in esame è la "fiducia" assoluta che si pone in uno strumento di ricerca "globalizzato" e multilingue quale è Internet, dove possono anche comparire centinaia, migliaia (se non centinaia di migliaia) di "hit" quando si avvia una ricerca (senza pensare che molte pagine sono state sottoposte a una sorta di traduzione automatica per essere "messe al servizio della comunità internazionale" Boh!).

Non sto negando l'assoluta utilità di questo tipo di ricerca, ma vorrei davvero che prendessimo in considerazione anche quanti "strafalcioni" si trovano benché inseriti in buona fede.

Il giochino che vorrei fare è quello di invitarvi a segnalare gli "strafalcioni" trovati, le cose senza senso o quelle palesemente scorrette.

Faccio un esempio: molti anni fa, quando fra i miei clienti avevo la più grossa multinazionale HW/SW, nel loro glossario (Internet, per fortuna, non esisteva ancora e non era neanche ancora la realtà delle precedenti BBS) abbiamo trovato la seguente chicca:

Termine inglese: "directory" > termine italiano "direttorio"

Ora, dato per scontato che il termine "direttorio" è sintatticamente e grammaticalmente corretto, associarlo in una traduzione a un'ipotetica frase del tipo:

"Aprire il direttorio per visualizzarne il contenuto di file"

lo trovo, a dir poco, un tantino fuorviante o, se non altro, discutibile.

Associare una serie di file elettronici a un qualche cosa che richiama alla mente la Rivoluzione Francese beh, scusatemi, ma va al di là della fantasia di cui la nostra categoria deve necessariamente essere dotata (nei limiti dell'accettabile).

Non so se ho reso l'idea. Nel Web di questi esempi ce ne sono a migliaia e non chiedo di elencarli tutti: diciamo solo quelli "spaventosamente eclatanti"?

Grazie

Claudio

[Edited at 2004-02-06 15:26]


Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 23:09
Ok Claudio, Feb 6, 2004

da persona seria ti posso dire che giocare è sempre stimolante e utile allo sviluppo della creatività...da Giovanna quale sono ti dico che giocare mi piace sempre e quindi mi metto subito all'opera!!!!!!!!
Un abbraccio


Direct link Reply with quote
 

verbis
Local time: 00:09
German to Italian
+ ...
io son solita dire Feb 6, 2004

Claudio Nasso wrote:

Ciao a tutti,

prendo spunto da un commento estratto in una domanda e risposta KudoZ che recita così:

"ma forse lascerei xxxxxxx che in internet si usa molto"

Non sto a discutere il fatto che la parola indicata (e qui nascosta) abbia un senso lessicalmente e grammaticalmente compiuto in italiano (e vi garantisco che lo ha, fidatevi).

Quello che vorrei davvero prendere in esame è la "fiducia" assoluta che si pone in uno strumento di ricerca "globalizzato" e multilingue quale è Internet, dove possono anche comparire centinaia, migliaia (se non centinaia di migliaia) di "hit" quando si avvia una ricerca (senza pensare che molte pagine sono state sottoposte a una sorta di traduzione automatica per essere "messe al servizio della comunità internazionale" Boh!).

Non sto negando l'assoluta utilità di questo tipo di ricerca, ma vorrei davvero che prendessimo in considerazione anche quanti "strafalcioni" si trovano benché inseriti in buona fede.

Il giochino che vorrei fare è quello di invitarvi a segnalare gli "strafalcioni" trovati, le cose senza senso o quelle palesemente scorrette.

Faccio un esempio: molti anni fa, quando fra i miei clienti avevo la più grossa multinazionale HW/SW, nel loro glossario (Internet, per fortuna, non esisteva ancora e non era neanche ancora la realtà delle precedenti BBS) abbiamo trovato la seguente chicca:

Termine inglese: "directory" > termine italiano "direttorio"

Ora, dato per scontato che il termine "direttorio" è sintatticamente e grammaticalmente corretto, associarlo in una traduzione a un'ipotetica frase del tipo:

"Aprire il direttorio per visualizzarne il contenuto di file"

lo trovo, a dir poco, un tantino fuorviante o, se non altro, discutibile.

Associare una serie di file elettronici a un qualche cosa che richiama alla mente la Rivoluzione Francese beh, scusatemi, ma va al di là della fantasia di cui la nostra categoria deve necessariamente essere dotata (nei limiti dell'accettabile).

Non so se ho reso l'idea. Nel Web di questi esempi ce ne sono a migliaia e non chiedo di elencarli tutti: diciamo solo quelli "spaventosamente eclatanti"?

Grazie

Claudio

[Edited at 2004-02-06 15:26]




che google e internet non sono il vangelo

cambia molto?)))))))))))))))))))

laura

p.s.: giusto giusto ieri ho letto un "lui rifà" in internet

better left unsaid


bacioni a tutti e tutteeeeeeeeeeeeeeeeee


Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 23:09
Ma siamo solo noi due? Feb 6, 2004

Il Rundown dell'introspezione è implementato per maneggiare una cosiddetta "rottura psicotica", o collasso mentale.

Due in un colpo solo..... "implementare" per "implement" e "maneggiare" per"manage"....
Consiglio una lettura integrale....
http://xenu.com-it.net/txt/lisa4.htm


[Edited at 2004-02-06 19:54]


Direct link Reply with quote
 

verbis
Local time: 00:09
German to Italian
+ ...
sorry/scusatemi Feb 6, 2004

Claudio Nasso wrote:

Ciao a tutti,

prendo spunto da un commento estratto in una domanda e risposta KudoZ che recita così:

"ma forse lascerei xxxxxxx che in internet si usa molto"











Non sto a discutere il fatto che la parola indicata (e qui nascosta) abbia un senso lessicalmente e grammaticalmente compiuto in italiano (e vi garantisco che lo ha, fidatevi).

Quello che vorrei davvero prendere in esame è la "fiducia" assoluta che si pone in uno strumento di ricerca "globalizzato" e multilingue quale è Internet, dove possono anche comparire centinaia, migliaia (se non centinaia di migliaia) di "hit" quando si avvia una ricerca (senza pensare che molte pagine sono state sottoposte a una sorta di traduzione automatica per essere "messe al servizio della comunità internazionale" Boh!).

Non sto negando l'assoluta utilità di questo tipo di ricerca, ma vorrei davvero che prendessimo in considerazione anche quanti "strafalcioni" si trovano benché inseriti in buona fede.

Il giochino che vorrei fare è quello di invitarvi a segnalare gli "strafalcioni" trovati, le cose senza senso o quelle palesemente scorrette.

Faccio un esempio: molti anni fa, quando fra i miei clienti avevo la più grossa multinazionale HW/SW, nel loro glossario (Internet, per fortuna, non esisteva ancora e non era neanche ancora la realtà delle precedenti BBS) abbiamo trovato la seguente chicca:

Termine inglese: "directory" > termine italiano "direttorio"

Ora, dato per scontato che il termine "direttorio" è sintatticamente e grammaticalmente corretto, associarlo in una traduzione a un'ipotetica frase del tipo:

"Aprire il direttorio per visualizzarne il contenuto di file"

lo trovo, a dir poco, un tantino fuorviante o, se non altro, discutibile.

Associare una serie di file elettronici a un qualche cosa che richiama alla mente la Rivoluzione Francese beh, scusatemi, ma va al di là della fantasia di cui la nostra categoria deve necessariamente essere dotata (nei limiti dell'accettabile).

Non so se ho reso l'idea. Nel Web di questi esempi ce ne sono a migliaia e non chiedo di elencarli tutti: diciamo solo quelli "spaventosamente eclatanti"?

Grazie

Claudio

[Edited at 2004-02-06 15:26]





non ho compreso la natura del discorso

buona notteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee


Direct link Reply with quote
 

verbis
Local time: 00:09
German to Italian
+ ...
giovanna scusa Feb 6, 2004

Giovanna Rampone wrote:

Il Rundown dell'introspezione è implementato per maneggiare una cosiddetta "rottura psicotica", o collasso mentale.

Due in un colpo solo..... "implementare" per "implement" e "maneggiare" per"manage"....
Consiglio una lettura integrale....
http://xenu.com-it.net/txt/lisa4.htm


[Edited at 2004-02-06 19:54]




ma chi detiene la verità??????
un bacio

laura


Direct link Reply with quote
 

Francesco Volpe  Identity Verified
Italy
Local time: 00:09
English to Italian
+ ...
Direttorio e directory Feb 7, 2004

Claudio Nasso wrote:


Termine inglese: \"directory\" > termine italiano \"direttorio\"

Ora, dato per scontato che il termine \"direttorio\" è sintatticamente e grammaticalmente corretto, associarlo in una traduzione a un\'ipotetica frase del tipo:

\"Aprire il direttorio per visualizzarne il contenuto di file\"

lo trovo, a dir poco, un tantino fuorviante o, se non altro, discutibile.

Associare una serie di file elettronici a un qualche cosa che richiama alla mente la Rivoluzione Francese beh, scusatemi, ma va al di là della fantasia di cui la nostra categoria deve necessariamente essere dotata (nei limiti dell\'accettabile).

Claudio

[Edited at 2004-02-06 15:26]


Claudio,

perfettamente d\'accordo. Mi viene in mente un fatto a proposito del termine \"direttorio\".
Anni fa per il concorso a cattedra per le scuole superiori era prevista la prova di \"informatica\". Nelle istruzioni da seguire per aprire e salvare un file (prova difficile, eh!) trovai il termine direttorio e visto che l\'abilitazione riguardava l\'insegnamento della lingua Inglese, feci notare all\'\"esperto\" di informatica che forse il termine era un po\' obsoleto. Ne nacque una discussione in cui il tizio sosteneva che non tutti avrebbero capito \"directory\", invece \"direttorio\" sì....

Saluti


Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 23:09
Ma scusate un po'... Feb 7, 2004

verbis wrote:


ma chi detiene la verità??????
un bacio

laura


Quale verità? Non ho mica capito...
Non era un gioco questo?!?

[Edited at 2004-02-07 15:45]


Direct link Reply with quote
 

Claudio Nasso  Identity Verified
Italy
Local time: 00:09
Member (2003)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Certo che è un gioco Feb 7, 2004

Giovanna Rampone wrote:
Quale verità? Non ho mica capito...
Non era un gioco questo?!?


Certo che era ed è un gioco, e tale vorrei che restasse. Non è mia intenzione \"impalare\" nessuno, ma solo cercare di estrarre quelle \"cosine strane\" che compiaono in rete.

E\' un po\' come ricordarsi dei refusi che non si sono visti in fase di redazione di un catalogo di mostra andato in stampa e in distribuzione (dopo tre giri di bozze + la ciano finale). E uno dei migliori che mi ricordo per quello che mi riguarda:

\"Il campionato sul Cristo morto\"

(mi sembra superfluo, ma lo faccio lo stesso: leggi \"Il compianto sul Cristo morto)

Claudio


Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 23:09
allora torno a giocare... Feb 7, 2004

Claudio Nasso wrote:


Certo che era ed è un gioco, e tale vorrei che restasse.
Claudio

Cuccatevi questo bel "Accomodazione" per " Accomodation"
http://www.tuttocaccia-fileva.it/namibia/accomodazione.htm

[Edited at 2004-02-07 17:20]


Direct link Reply with quote
 

Annamaria Leone  Identity Verified
Ireland
Local time: 23:09
Spanish to Italian
+ ...
Internet è uno strumento... a noi saperlo utilizzare Feb 10, 2004

La verità è che spesso internet è utile, poi sta al singolo l'intelligenza (capacità, esperienza, ecc.) di discernere se quanto trovato è pertinente/corretto.

Solo la mia opinione

PS: il giochetto è divertente ma così rischiamo di scrivere 2000 pagine

Buon lavoro


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Internet - Una bibbia che non sempre è una bibbia!!!!

Advanced search






Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »
WordFinder
The words you want Anywhere, Anytime

WordFinder is the market's fastest and easiest way of finding the right word, term, translation or synonym in one or more dictionaries. In our assortment you can choose among more than 120 dictionaries in 15 languages from leading publishers.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search