Invio traduzioni già svolte
Thread poster: SCARlet37
SCARlet37
Italian to English
+ ...
Oct 22, 2010

Salve a tutti. Un'agenzia mi ha contattato per avere un preventivo per una traduzione tecnica di circa 80 cartelle, chiedendo di inviare insieme al CV un paio di traduzioni da me svolte in passato. E' qualcosa che si chiede normalmente? Non è scorretto divulgare informazioni di altre aziende o agenzie? Finora non mi era mai successo. Scusate la mia inesperienza!

Direct link Reply with quote
 
xxxLionel_M
Local time: 10:20
English to French
+ ...
NDA Oct 22, 2010

Tra le prime cose che si fanno di solito con le agenzie è quella di firmare il NDA "non disclosure agrement"; da allora, tutto quello che hai prodotto per questa agenzia rimane confidenziale.

E' possibile che tu non abbia mai firmato qualcosa del genere ?


Direct link Reply with quote
 
SCARlet37
Italian to English
+ ...
TOPIC STARTER
Sono una studentessa... Oct 22, 2010

...e non ho un flusso di lavoro costante, ho sempre lavorato a distanza.

Direct link Reply with quote
 
xxxLionel_M
Local time: 10:20
English to French
+ ...
Non un problema di distanza Oct 22, 2010

La distanza non importa: tutte le agenzie mandano questo "NDA" prima di mandarti il materiale da tradurre.

Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 10:20
English to Italian
+ ...
Non ci vedo nulla di male Oct 22, 2010

A me non è mai capitato, però posso dirti che ho pensato più volte che invece di chiedere con facilità test di traduzione "nuovi", che poi spesso arrivano su argomenti che nulla hanno a che vedere con le specializzazioni indicate, sarebbe meglio chiedere traduzioni già svolte. Il problema della privacy non si pone, nel senso che ovviamente bisognerebbe togliere nomi e qualsiasi riferimento. Per il resto non ci vedo nulla di male, anzi, magari me ne avessero chiesti, quando invece mi accorgo che troppo spesso mandano testi misteriosi e "tecnici" quasi a caso ed estrapolati fuori da qualunque contesto, forse perché non hanno in casa nulla di più pertinente.
Occhio solo a rendere il testo assolutamente anonimo.

[Edited at 2010-10-22 11:12 GMT]


Direct link Reply with quote
 
SCARlet37
Italian to English
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Mariella Oct 22, 2010



Direct link Reply with quote
 

Silvia Prendin  Identity Verified
Italy
Local time: 10:20
Member (2009)
English to Italian
+ ...
Traduzioni precedenti Oct 22, 2010

SCARlet37 wrote:
Salve a tutti. Un'agenzia mi ha contattato per avere un preventivo per una traduzione tecnica di circa 80 cartelle, chiedendo di inviare insieme al CV un paio di traduzioni da me svolte in passato. E' qualcosa che si chiede normalmente?
No.

SCARlet37 wrote: Non è scorretto divulgare informazioni di altre aziende o agenzie?
Sì.

Soprattutto se si tratta di studenti, mi pare strano chiedere una cosa del genere. Questo non significa che non mi sia mai capitato, un paio di volte in tutto. Ho perso il lavoro.

Ciao


Direct link Reply with quote
 

Raffaella Panigada  Identity Verified
Switzerland
Local time: 10:20
Member (2007)
English to Italian
+ ...
Sample translations Oct 22, 2010

Ciao Scarlet,

sarò ingenua, ma io non ci vedo niente di male. A mio avviso non ti si sta chiedendo di divulgare materiale riservato (che, per intenderci, comprende qualsiasi lavoro di cui il cliente non abbia espressamente autorizzato la diffusione anche in assenza di un NDA), ma semplicemente di dare un saggio delle tue capacità. Spesso ci si lamenta dei test di traduzione, in questo caso mi sembra che l'agenzia sia stata corretta non imponendoti un lavoro extra e chiedendo invece a te di fornire loro un esempio di tue traduzioni passate per poter giudicare la tua competenza nel settore/le tue doti traduttive, facendoti in questo modo risparmiare il tempo necessario per svolgere il test.
Se alcuni tuoi lavori sono già di pubblico dominio puoi utilizzare quelli, altrimenti puoi tradurre materiale non protetto da copyright (spesso vengono consigliati gli articoli di Wikipedia) possibilmente in un campo attinente a quello del lavoro che dovrebbero affidarti.

In bocca al lupo!
Raffaella


Direct link Reply with quote
 

Silvia Prendin  Identity Verified
Italy
Local time: 10:20
Member (2009)
English to Italian
+ ...
Discussione interessante Oct 22, 2010

Questa è una discussione avvenuta pochi giorni fa: http://www.proz.com/forum/italian/183175-contratti_confidenziali.html

Direct link Reply with quote
 

Raffaella Panigada  Identity Verified
Switzerland
Local time: 10:20
Member (2007)
English to Italian
+ ...
Chiarimento Oct 23, 2010

Il post di Silvia mi ha fatto sorgere il dubbio di non essere stata forse abbastanza chiara: non passerei mai traduzioni precedentemente svolte per altri clienti anche se questi non hanno preteso che firmassi un accordo di riservatezza, perché qualunque lavoro è da considerarsi materiale riservato. Lavorando poi tramite agenzia, nella maggior parte dei casi non si può neanche rivelare l'identità del cliente finale perché è cliente non nostro bensì dell'agenzia.
Esistono però casi in cui il nome del traduttore appare sulla traduzione (opere letterarie ma non solo), lavori che il cliente autorizza espressamente (parola chiave) a utilizzare nel proprio portfolio (capita, così come ci sono clienti disposti a fornire referenze, o magari si tratta di traduzioni svolte per onlus ecc. che ripagano in questo modo l'opera prestata a titolo gratuito dal traduttore). In questo caso, e solo in questo, direi che non c'è niente di male a fornire un estratto o un link a lavori precedenti.
Nel caso l'original poster non si trovasse nelle condizioni di poter fornire esempi di traduzioni passate che rientrano in questa casistica (come probabile se è agli inizi), allora può "costruirsi" un corpus di saggi di traduzione nei suoi campi di specializzazione andando ad attingere da materiale non soggetto a diritto d'autore (Wikipedia, appunto, o classici della letteratura per fare un esempio).

Spero di essermi spiegata meglio!
Raffaella


Direct link Reply with quote
 

Silvia Prendin  Identity Verified
Italy
Local time: 10:20
Member (2009)
English to Italian
+ ...
Oct 23, 2010

Raffaella Panigada wrote:
Il post di Silvia mi ha fatto sorgere il dubbio di non essere stata forse abbastanza chiara: non passerei mai traduzioni precedentemente svolte per altri clienti anche se questi non hanno preteso che firmassi un accordo di riservatezza, perché qualunque lavoro è da considerarsi materiale riservato. Lavorando poi tramite agenzia, nella maggior parte dei casi non si può neanche rivelare l'identità del cliente finale perché è cliente non nostro bensì dell'agenzia.
Esistono però casi in cui il nome del traduttore appare sulla traduzione (opere letterarie ma non solo), lavori che il cliente autorizza espressamente (parola chiave) a utilizzare nel proprio portfolio (capita, così come ci sono clienti disposti a fornire referenze, o magari si tratta di traduzioni svolte per onlus ecc. che ripagano in questo modo l'opera prestata a titolo gratuito dal traduttore). In questo caso, e solo in questo, direi che non c'è niente di male a fornire un estratto o un link a lavori precedenti.
Nel caso l'original poster non si trovasse nelle condizioni di poter fornire esempi di traduzioni passate che rientrano in questa casistica (come probabile se è agli inizi), allora può "costruirsi" un corpus di saggi di traduzione nei suoi campi di specializzazione andando ad attingere da materiale non soggetto a diritto d'autore (Wikipedia, appunto, o classici della letteratura per fare un esempio).
Sono d'accordo. E ciao, Raffaella, bello rivedersi qui


Direct link Reply with quote
 

Raffaella Panigada  Identity Verified
Switzerland
Local time: 10:20
Member (2007)
English to Italian
+ ...
Ciao! Oct 23, 2010

Ciao Silvia, ma dov'eri? Ci sei mancata oggi!

Direct link Reply with quote
 

Luca Ruella  Identity Verified
United States
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Dipende Oct 24, 2010

SCARlet37 wrote:

Salve a tutti. Un'agenzia mi ha contattato per avere un preventivo per una traduzione tecnica di circa 80 cartelle, chiedendo di inviare insieme al CV un paio di traduzioni da me svolte in passato. E' qualcosa che si chiede normalmente? Non è scorretto divulgare informazioni di altre aziende o agenzie? Finora non mi era mai successo. Scusate la mia inesperienza!


Tra le altre cose traduco videogiochi e posso citare pubblicamente i progetti sui quali ho lavorato solo dopo che il gioco è stato commercializzato e, quindi, è diventato di dominio pubblico. Per poterlo fare, ho comunque chiesto esplicita autorizzazione al cliente.

Non penso comunque che fornire estratti di traduzioni a un potenziale cliente, magari censurando eventuali riferimenti a marchi e nomi commerclali all'interno del campione che invii, sia scorretto.

Ci fossero più clienti così e meno clienti che richiedono test, saremmo tutti più contenti.


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Invio traduzioni già svolte

Advanced search






memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »
LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search