Pages in topic:   [1 2] >
Tariffe traduzioni + info dizionari storico-militari per nuova leva
Thread poster: biola_84
Oct 27, 2010

Buongiorno a tutti! Sono nuova...e ho appena scoperto il sito....

Volevo chiedervi un'informazione, premettendovi che sono laureata in Lingue da un paio d'anni ma ora sto facendo uno stage in tutt'altro. Non ho mai, prima di oggi, fatto traduzioni "vere e proprie", ma circa un mesetto fa una casa editrice mi ha proposto una traduzione di un volumetto dal francese all'italiano (circa 80pag+note e didascalie) sul tema storico-militare. Io ho provato, e hanno trovato buono il mio lavoro. Quindi mi hanno proposto altre traduzioni dello stesso tipo. E qui sorge il problema. Infatti inizialmente mi avevano detto che il lavoro sarebbe stato pagato 350euro lordi (280euro netti non avendo io ovviamente la partita iva), e da profana, non mi sembrava male come cifra. Il problema è che non avendo un file per poter contare le battute e quindi le cartelle, ma essendo il volume in cartaceo, non mi sono ben resa conto della mole effettiva di lavoro. Fatto sta, che ora, a lavoro finito e consegnato, ho contato le cartelle (quindi del lavoro già tradotto...anche se immagino che si dovrebbe contare il testo originale), e siamo sulle 95. Moltiplicandolo anche per 10euro a cartella (anche se ho visto che in media siamo intorno alle 12euro a cartella), arriviamo tranquillamente sui 950euro! Il che è un pò diverso dai 280euro che mi sono stati offerti. Ora, lasciando stare la prima traduzione che ormai è andata così, voi mi consigliate per le altre che mi sono state proposte, di alzare il prezzo? Ovviamente io sono una traduttrice alle primissime armi, è stata la mia prima traduzione, quindi non me la sento di chiedere troppo, ma neanche di svendermi totalmente....

Altra cosa che volevo chiedervi era se esistono dizionari specifici storico-militari, per il francese-italiano, che mi potesse aiutare nelle prossime traduzioni. Oppure qualche sito internet utile, perchè mi sono basata solo su ricerche con google, e dizionario zanichelli delle superiori.....

Grazie mille per l'aiuto!


Direct link Reply with quote
 

angela842
Local time: 00:17
English to Italian
+ ...
tariffe traduzioni Oct 27, 2010

Ciao
lascia stare che non hai esperienza, secondo me è un'assurdità farsi pagare così poco, così viene svalutata quella che è la già sudata e travagliata professione del traduttore, e non mi sembra giusto. Queste persone per pochi soldi hanno in mano un lavoro tuo, una tua creazione, perchè ricorda che la traduzione, anche se deriva da un testo originale, è cmq un testo nuovo, un'opera tua, nuova, creata. Inoltre così penseranno anche che la traduzione è un lavoro da niente, e invece tu ci sudi sopra (a volte si sta mezz'ora su una frase...) Curiosità: quanto tempo ci hai messo?


Direct link Reply with quote
 

Silvia Prendin  Identity Verified
Italy
Local time: 00:17
Member (2009)
English to Italian
+ ...
Tempo Oct 27, 2010

angela842 wrote:
Curiosità: quanto tempo ci hai messo?
Stavo per chiedere anche io la stessa cosa. Quanto ci hai messo (in ore) per tradurre le 80 pagine/95 cartelle?


Direct link Reply with quote
 
biola_84
TOPIC STARTER
tempo Oct 28, 2010

Eh...domanda difficile...nel senso che lavorando, facevo la traduzione la sera dopo cena...a volte in pausa pranzo....sabato e domenica....ma per es ho fatto gli ultimi 4 gg prima della consegna a lavorarci praticamente giorno e notte.... potrei dire, sulle 50 ore....ma non ne sono sicura....

Direct link Reply with quote
 
biola_84
TOPIC STARTER
rettifica tempo Oct 28, 2010

...no forse facendo meglio i calcoli anche una 70ina di ore....

Direct link Reply with quote
 

Luca Ruella  Identity Verified
United States
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Cartelle Oct 28, 2010

biola_84 wrote:

Eh...domanda difficile...nel senso che lavorando, facevo la traduzione la sera dopo cena...a volte in pausa pranzo....sabato e domenica....ma per es ho fatto gli ultimi 4 gg prima della consegna a lavorarci praticamente giorno e notte.... potrei dire, sulle 50 ore....ma non ne sono sicura....


Si parlava recentemente del fatto che molti non hanno idea dell'impegno e del tempo richiesto per tradurre.

Ma scusami.... quando ti hanno dato un volumetto di ben 80 pagine, non hai pensato che ci voleva un po' di più di tre/quattro giorni?

La produttività media di un traduttore esperto è di circa 10 cartelle al giorno, quindi 95 cartelle = 10 giorni per un traduttore bravo e che si intende di storia militare (e tu stessa dici di non essere né esperta né di avere particolari conoscenze militari)

Con tutto il rispetto del mondo ti dico che la casa editrice ti ha ricontattata solo perché lavori praticamente gratis, a loro non interessa la qualità delle traduzioni.

Calcolando che i camerieri al pub prendono circa 50 euro in nero a serata, 10 giorni di lavoro al pub ti fruttano 500 euro puliti. A te non si richiede di servire panini ma di tradurre volumi di storia militare.

Fatti i tuoi calcoli.


Direct link Reply with quote
 

Bénédicte Leplat
Local time: 00:17
Italian to French
un bel 4 euro/ora! Oct 28, 2010

è facendo errori che si impara e chi tra di noi non ne ha fattti agli inizi? Ma se pensi che alla fine hai guadagnato 4 euro l'ora e che la metà di questi se ne andrà via nelle tasse.... ti rimane in tasca 2 euro per un'ora di lavoro!! in pratica hai lavorato gratis per quella gente che di soldi ne farà con il tuo lavoro.
Quindi regola 1: quando si riceve un lavoro cartacceo, definire il conteggio delle parole/cartelle sul documento target. MAI accettare un lavoro quando non sei in grado di definire prima quanto tempo ti porterà via.
Sta a te poi definire quanto ti sembra giusto guadagnare, ma anche se sei alle prime armi, NON accettare tariffe indegne della nostra professione.
In bocca al lupo!


Direct link Reply with quote
 
vanja 70  Identity Verified
Italy
Local time: 00:17
Italian to Bosnian
+ ...
anche se all'inizio Oct 28, 2010

credo sbagliato chiedere consigli dopo aver già accettato e consegnato lavoro, sarebbe meglio se lo avessi chiesto prima

Direct link Reply with quote
 

Silvia Prendin  Identity Verified
Italy
Local time: 00:17
Member (2009)
English to Italian
+ ...
5€ l'ora Oct 28, 2010

biola_84 wrote:

...no forse facendo meglio i calcoli anche una 70ina di ore....
Sulla scia di quanto scritto da Bénédicte, hai percepito 5€ lorde l'ora.

Le stiratrici che lavorano presso proprio domicilio, zona Milano, prendono solitamente 10€ l'ora pulite. Sicuramente è qualcosa che un traduttore professionista non potrebbe fare, non ci camperebbe.

Chissà se questo "editore" ti ha fatto firmare un regolare contratto, se ti ha inviato le bozze prima della stampa del volume, se ha pubblicato il tuo nome sul volume.

Non so cosa tu abbia considerato per il calcolo della cartella, ma di prassi la cartella editoriale è di 2000 battute. I prezzi medi si aggirano attorno ai 18/22€ a cartella. Le traduzioni editoriali sono in genere pagate meno delle traduzioni tecniche.

Concordo con Vanja 70: l'ignoranza non paga.


Direct link Reply with quote
 
biola_84
TOPIC STARTER
ingenua si ma stupida no Oct 28, 2010

Prima di tutto, penso che i toni della discussione andrebbero un pò rivisti. Ingenua sì, ma stupida no. La mia è stata una prova, sia perchè volevo vedere se riuscivo a cimentarmi in una cosa del genere, sia perchè, lavorando già da 10 mesi, con un misero rimborso spese di 300euro al mese, questa opportunità mi è sembrata una manna dal cielo. Come qualcuno ha detto, sinceramente dopo 9ore passate in ufficio, la sera non me la sento di lavorare in un pub, e quindi ho valutato con piacere la possibilità di fare queste traduzioni a tempo perso.

Non mi è mai stato richiesto di fare la traduzione in 4-5giorni, non mi è stato mai richiesto un termine ben preciso, sono io che l'ho consegnato dopo 3 settimane.

Il "giornaletto" è si di 75-80 pagine, ma non scritto fitto come un libro. Il problema sono state poi le note e didascalie, difficili da calcolare e a volte molto articolate. Ma ho voluto provare.

Dire "credo sbagliato chiedere consigli dopo aver già accettato e consegnato lavoro, sarebbe meglio se lo avessi chiesto prima", lo trovo alquanto ingiusto, in quanto io il lavoro non l'ho ancora accettato. Cioè, ho fatto questo "libricino" di prova per vedere se potevo eventualmente tradurre i successivi. E' per questo che vi ho chiesto consiglio. Perchè domani andrò a parlare col direttore della casa editrice e sicuramente gli spiegherò le mie ragioni. E "purtroppo" ho trovato questo sito solo ieri.

Ringrazio però Benedicte per il prezioso consiglio.

Per quanto riguarda invece la cartella, io l'ho calcolata di 1500 battute. E no, l'editore non mi ha ancora fatto firmare nulla, e io vorrei chiedervi a questo proposito cosa devo pretendere. Che tipo di contratto? Lui mi ha detto solo che mi farà fattura per prestazioni occasionali. E' di legge che il mio nome sia sul volume tradotto?

Grazie mille a quelli che hanno sollevato critiche costruttive....


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 00:17
English to Italian
+ ...
Sul concetto di prova Oct 28, 2010

biola_84 wrote:
Dire "credo sbagliato chiedere consigli dopo aver già accettato e consegnato lavoro, sarebbe meglio se lo avessi chiesto prima", lo trovo alquanto ingiusto, in quanto io il lavoro non l'ho ancora accettato. Cioè, ho fatto questo "libricino" di prova per vedere se potevo eventualmente tradurre i successivi. E' per questo che vi ho chiesto consiglio. Perchè domani andrò a parlare col direttore della casa editrice e sicuramente gli spiegherò le mie ragioni.


Tieni conto che la tua "prova" sarà certamente rivista, ma comunque poi rivenduta ad un prezzo che, a tenermi bassa, sarà tra i 3.500 e i 4.000 euro. Non ho dubbi che saranno interessati a continuare la collaborazione con te.

Io capisco che sei alla tua prima esperienza e capisco anche che non si può partire con tariffe alte. Tieni però sempre presente che dall'altra parte ci sono persone che vendono il lavoro che tu hai accettato pensando (tu) di tastare il terreno. Per loro è un lavoro vero e proprio.

[Edited at 2010-10-28 12:46 GMT]


Direct link Reply with quote
 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
qualche risposta Oct 28, 2010

biola_84 wrote:
Per quanto riguarda invece la cartella, io l'ho calcolata di 1500 battute. E no, l'editore non mi ha ancora fatto firmare nulla, e io vorrei chiedervi a questo proposito cosa devo pretendere. Che tipo di contratto? Lui mi ha detto solo che mi farà fattura per prestazioni occasionali. E' di legge che il mio nome sia sul volume tradotto?


Ciao biola_84,

ti consiglio le FAQ sulla professione del traduttore letterario che trovi sul sito del Sindacato Nazionale Scrittori Sezione Traduttori:
http://www.traduttorisns.it/?q=faq

Comunque, in linea di massima, la cartella editoriale è di 1.800 o 2.000 battute. La partita IVA non serve, né si emette una ricevuta per prestazione occasionale perché è una cessione di diritti d'autore (in estrema sintesi: onorario meno ritenuta d'acconto del 20% calcolata sul 60% dell'imponibile per chi ha meno di 35 anni, quale credo sia il tuo caso).

Non ho però capito quando dici che il lavoro non l'hai ancora accettato. Hai tradotto un libriccino di 80 pagine per 350 euro, oppure ho capito male?
Per la mia esperienza le traduzioni di prova non sono retribuite, ma non c'è bisogno che ti dica che non sono certo lunghe 80 pagine... L'ultima che ho fatto era di 6 cartelle.

Claudia


Direct link Reply with quote
 

Luca Ruella  Identity Verified
United States
Member (2005)
English to Italian
+ ...
varie Oct 28, 2010

biola_84 wrote:
dopo 9ore passate in ufficio, la sera non me la sento di lavorare in un pub, e quindi ho valutato con piacere la possibilità di fare queste traduzioni a tempo perso.


Dopo 9 ore passate in ufficio... preferirei 1000 volte servire panini piuttosto che ri-mettermi davanti al PC a tradurre testi militari, ma queste sono scelte personali


Non mi è mai stato richiesto di fare la traduzione in 4-5giorni, non mi è stato mai richiesto un termine ben preciso, sono io che l'ho consegnato dopo 3 settimane.


Non ho detto questo, il senso del mio internveto è che il compenso di circa 250 Euro per una qualsiasi attività che occupi più di 3-4 giorni è decisamente inaccettabile quindi mi chiedevo se, guardando il libretto, non ti sia resa conto che il lavoro era ben più impegnativo.

Non è rilevante quanto sia fitto o non fitto, alla fine dei conti si tratta di oltre 90 cartelle.


Domani andrò a parlare col direttore della casa editrice e sicuramente gli spiegherò le mie ragioni. E "purtroppo" ho trovato questo sito solo ieri.


Il mio consiglio politicalmente corretto è di non scendere sotto la soglia dei 0.05 euro a parola.


Che tipo di contratto? Lui mi ha detto solo che mi farà fattura per prestazioni occasionali.


Nessun contratto, devi solo pretendere un ordine di acquisto dove sia specificata la tariffa totale o unitaria e i tempi di consegna.


[Edited at 2010-10-28 13:07 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Elisa Comito  Identity Verified
Local time: 00:17
English to Italian
+ ...
Contratto Oct 28, 2010

Luca Ruella wrote:
Nessun contratto, devi solo pretendere un ordine di acquisto dove sia specificata la tariffa totale o unitaria e i tempi di consegna.


[Edited at 2010-10-28 13:07 GMT]


Eh no, se si tratta di una traduzione editoriale il contratto si fa eccome, preferibilmente il contratto di edizione di traduzione previsto dalla legge sul diritto d'autore. Poi non capisco come mai dici che l'editore "mi farà fattura per prestazione occasionale". Il contratto (o la lettera di incarico o l'ordine in qualsivoglia forma) è una cosa, la fattura o nota di pagamento un'altra (e nel caso delle traduzioni in diritto d'autore ci vuole la nota di pagamento in quanto sono fuori dal campo di applicazione dell'IVA - la fattura è un documento legato all'IVA). L'editore in ogni caso non può farti alcuna fattura o notula, sei tu che devi farla a lui.
Un editore che non segue la LEGGE sul diritto d'autore (in grosso per far capire che ha l'obbligo di seguirla, non la facoltà) è nel migliore dei casi improvvisato, ma in genere in malafede.

Oltre al sito che ti ha consigliato Benedetta, ti raccomando di andare su www.biblit.it, dove tra l'altro nella bacheca legale troverai anche degli esempi di contratto con utili osservazioni.

Ciao,
Elisa


Direct link Reply with quote
 

Luca Ruella  Identity Verified
United States
Member (2005)
English to Italian
+ ...
contratto Oct 28, 2010


Eh no, se si tratta di una traduzione editoriale il contratto si fa eccome,


Non ho mai lavorato direttamente per case editrici quindi potrei benissimo essermi sbagliato. In questo caso, il consiglio della collega è certamente più autorevole del mio.

[Edited at 2010-10-28 13:59 GMT]

[Edited at 2010-10-28 14:04 GMT]


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Tariffe traduzioni + info dizionari storico-militari per nuova leva

Advanced search






LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search