Pages in topic:   [1 2 3] >
Google e la traduzione dei brevetti europei
Thread poster: Stefano Papaleo

Stefano Papaleo  Identity Verified
Italy
Local time: 14:33
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Dec 1, 2010

http://punto-informatico.it/3048759/PI/News/google-traduce-brevetti-europei.aspx

Credo che ogni commento sia superfluo... non è una notizia rassicurante... per nulla proprio...


 

Silvia Barra (X)  Identity Verified
Italy
Local time: 14:33
English to Italian
+ ...
Già Dec 1, 2010

E' quello che ho pensato anche io leggendo la news dal sito di ProZ.
Come se un brevetto tecnico potesse essere tradotto in automatico...
C'è da sperare che il risultato sarà talmente pessimo da obbligare a "riccorrere" al povero traduttore vecchio stile.

Silvia


 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Google e le traduzioni automatiche, riconoscimento vocale, ecc. Dec 1, 2010

Mio figlio ha un telefonino "powered by Google". Fra le tante cose, il telefonino cerca anche di trascrivere i messaggi lasciati nella casella vocale. Non so se la cosa vi può consolare, ma il programma non riesce a riconoscere e trascrivere correttamente la difficilissima espressione "Thank you". Scrive invece: Yank youicon_smile.gif

 

Stefano Papaleo  Identity Verified
Italy
Local time: 14:33
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Corenza ZERO Dec 1, 2010

Senza contare che contemporaneamente l'antitrust UE sta prendendo in considerazione una condanna a Google per posizione dominante... difficile che un cliente condanni e contemporaneamente faccia affari col proprio fornitore;)

Non mi consola il fatto del telefonino Android... vedo sempre più annunci e richieste di risistemazione di traduzioni automatiche... è come se uno prima si facesse operare da un robot e poi chiama un chirurgo vero x sistemare il tutto... e potrei continuare con mille esempi...

Ci sarebbe da fare uno sciopero mondiale e lasciarlii alle loro macchinette... poi appena ci scappa il morto magari ritirano fuori il portafoglio;)


 

Labrador77
Ireland
Local time: 13:33
English to Italian
+ ...
"Coerenza zero?" Informarsi prima di sparare a zero! Dec 2, 2010

Stefano Papaleo wrote:

Senza contare che contemporaneamente l'antitrust UE sta prendendo in considerazione una condanna a Google per posizione dominante... difficile che un cliente condanni e contemporaneamente faccia affari col proprio fornitore;)



Primo, l'EPO - l'ufficio europeo dei brevetti - non è un organo o un'agenzia dell'UE.
L'EPO collabora con l'UE in certi settori, visto anche che tutti i membri dell'UE sono anche membri dell'EPO.
Di consenguenza la relazione fornitore/antitrust a cui ti riferisci non esiste. E' possibile che Google fornisca altri servizi all'UE, non saprei ma non ci vedo alcun problema.

Secondo, l'UE ha già condannato Microsoft: pensi forse che Microsoft non fornisse - direttamente o indirettamente - sistemi operativi e applicazioni informatiche all'UE? Perché dovrebbe esserlo con Google?


 

Stefano Papaleo  Identity Verified
Italy
Local time: 14:33
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Il punto Dec 2, 2010

Lo so anch'io che l'EPO non è un organo dell'UE ma è da una proposta della Commissione Europea che nasce il tutto.

So benissimo che MS è stata condannata, non mi risulta però che abbia ancora pagato.. .a te sì? Al caso, ti prego d'inviarmi il link. Il fatto che abbia condannato MS pur usando i suoi prodotti non vuol dire che farà automaticamente lo stesso anche con G e comunque notizie del genere fanno pensare.

Il punto non è questo però, ma il grande precedente che si andrebbe a creare e che certo non giova alla professione del traduttore. Non sottovalutare l'impatto che il servizio di Google sta avendo sul mercato, forse non hai notato quello che da qualche anno sta succedendo.


 

mrippa  Identity Verified
Italy
Local time: 14:33
English to Italian
Google a parte Dec 2, 2010

La situazione in materia di traduzione di brevetti, e più in generale di tecnologie di machine translation, è più complessa, come è evidente da un precedente articolo sempre di PI:

http://punto-informatico.it/2934782/PI/News/ue-brevetti-traduzione-automatica.aspx

Il progetto PluTO sembra essere una cosa molto più seria dei sistemi di machine translation attualmente utilizzati:

http://cordis.europa.eu/fp7/ict/language-technologies/project-pluto_en.html


Se il traduttore vuole conservare il proprio spazio professionale deve essere consapevole degli sviluppi tecnologici e anche del fatto, che in futuro solo chi avrà la capacità di gestire gli inevitabili cambiamenti tecnologici resterà a lavorare.
Triste ma inevitabile: ci sarà spazio sempre meno man mano che le tecnologie automatiche diventeranno infine affidabili.

[Edited at 2010-12-02 16:04 GMT]


 

Giovanni Guarnieri MITI, MIL  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 13:33
Member (2004)
English to Italian
Complessità dei brevetti... Dec 2, 2010

non credo che Google Translate, nella sua attuale incarnazione, sia in grado di tradurre, neppure in modo lontanamente accettabile, un brevetto, chessò, sulla trasmissione resistiva... detto questo, Microsoft già utilizza la MT per molte pagine della sua KB...

Come giustamente dice Massimo, però, è inutile ficcare la testa sotto la sabbia... il nostro futuro potrebbe essere anche l'editing della MT... anzi, il vostro, perché io ormai sono un nonnetto...icon_biggrin.gif


 

Stefano Papaleo  Identity Verified
Italy
Local time: 14:33
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Arriva l'onda Dec 2, 2010

Anche i ns. colleghi portoghesi sembrano essersene accorti:



 

A_Nespoli  Identity Verified
Italy
Local time: 14:33
Member (2007)
German to Italian
+ ...
mumble Dec 2, 2010

io credo che questo accordo (che in ogni caso si riferisce alle traduzioni NON ufficiali) sia semplicemente la conseguenza di questo altro mancato accordo:

http://www.ao.camcom.it/bruxelles-sfuma-l-accordo-sul-brevetto-europeo.aspx

Secondo me si tratta solo di un contentino alle piccole medie imprese (che tanto le traduzioni NON ufficiali potevano già farsele fare da Google Translate), quando l'idea sarebbe stata di ben altra portata (e la fine di moltissimo lavoro per i traduttori di brevetti).

Per altro, oltre a condividere quanto già detto in merito alle nuove tecnologie , per cui è inutile comportarsi da struzzi, a me non sembra a priori sbagliato che si cerchi di semplificare e di ridurre i costi ineludibili per quanto riguarda la documentazione ufficiale europea.
Poi se questo significa che parte del mio lavoro finirà, cercherò altro o mi darà al post editing. Resta che in effetti non è concepibile avere 23 lingue ufficiali.

Anche se in Italia,certamente non è il costo della traduzione a incidere su un deposito di brevetto, per quanto il traduttore possa essere costoso.


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Mah, non so mica... Dec 2, 2010

Giovanni Guarnieri MITI, MIL wrote:
il nostro futuro potrebbe essere anche l'editing della MT... anzi, il vostro, perché io ormai sono un nonnetto...icon_biggrin.gif


Ci penso spesso sai Giovanni, e tendo a pensare come te, ma poi... con la velocità con cui si corre con la tecnologia non ne sarei così sicuraicon_wink.gif


 

Stefano Papaleo  Identity Verified
Italy
Local time: 14:33
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Basta struzzi! Dec 2, 2010

A_Nespoli wrote:

io credo che questo accordo (che in ogni caso si riferisce alle traduzioni NON ufficiali) sia semplicemente la conseguenza di questo altro mancato accordo:

http://www.ao.camcom.it/bruxelles-sfuma-l-accordo-sul-brevetto-europeo.aspx


Esatto...

Onestamente, non ho ancora capito chi si stia comportando da struzzo qui... se facessi lo struzzo non avrei pubblicato il post ed espresso preoccupazione ma avrei ignorato in toto la questione.


Secondo me si tratta solo di un contentino alle piccole medie imprese (che tanto le traduzioni NON ufficiali potevano già farsele fare da Google Translate), quando l'idea sarebbe stata di ben altra portata (e la fine di moltissimo lavoro per i traduttori di brevetti).


Lo so che ovviamente non sono trad. ufficiali con valore legale. Infatti non si capisce perché l'ufficialità della cosa... è questo quello che preoccupa, se l'imprenditore voleva farsi un'idea o una trad. alla buona sapeva da solo di poter andare su Google.


Per altro, oltre a condividere quanto già detto in merito alle nuove tecnologie , per cui è inutile comportarsi da struzzi, a me non sembra a priori sbagliato che si cerchi di semplificare e di ridurre i costi ineludibili per quanto riguarda la documentazione ufficiale europea.


C'è modo e modo x ridurre i costi...


Poi se questo significa che parte del mio lavoro finirà, cercherò altro o mi darà al post editing. Resta che in effetti non è concepibile avere 23 lingue ufficiali.


Eh ma tutti vogliono "entrare in Europa"...icon_wink.gif

Il problema è il messaggio che passa... diciamo che BigG sta dando una gran spinta e accelerata alla diffusione della MT e che quindi tutte le ns. considerazioni passate vanno riviste per quanto riguarda le tempistiche.

[Edited at 2010-12-02 17:21 GMT]


 

Stefano Papaleo  Identity Verified
Italy
Local time: 14:33
Member (2005)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Piggyback Dec 2, 2010

Giovanni Guarnieri MITI, MIL wrote:

... il nostro futuro potrebbe essere anche l'editing della MT... anzi, il vostro, perché io ormai sono un nonnetto...icon_biggrin.gif



e quindi tutte le tue traduzioni saranno finite dentro GT (magari!!!) e noi allora sì che potremo fare più soldi in meno tempo senza trascurare la qualitàicon_smile.gif)))


 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 06:33
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Meglio che ò'edting di certi traduttori... Dec 2, 2010

Giovanni Guarnieri MITI, MIL wrote:

il nostro futuro potrebbe essere anche l'editing della MT... anzi, il vostro, perché io ormai sono un nonnetto...icon_biggrin.gif


A meno che tu non intenda andare in pensione nel giro di un paio d'anni al massimo, direi che l'impatto sempre crescente della MT lo sentirai anche tu.

Io comunque non sono tanto pessimista: nel campo della MT c'è spazio per molti lavori "umani" interessanti, sia in fase di preparazione (inclusa messa a punto dei parametri del progetto, creazione di glossari, ecc.), sia in fase di post-editing.

Prevedo che la MT si rivelerà uno strumento in più per i traduttori tecnici professionisti, come già lo sono i programmi TM.

E non poi è che l'editing delle traduzioni fatte da certi sedicenti traduttori "umani" sia poi sempre tutto rose e fiori...


 

Claudio Porcellana (X)  Identity Verified
Italy
nonnetti ... Dec 3, 2010

ti va bene che stai negli States Riccardo, perché se stessi qui in Bananonia rischieresti di lavorare anche da trisnonno ...
LOL

per il resto, circolano anche voci sulla fine dell'UE, se dovessero crollare in successione Spagna e Italia, quindi a quel punto il problema Pluto/Epo andrebbe a carte 48

Claudio

[Modificato alle 2010-12-03 00:55 GMT]


 
Pages in topic:   [1 2 3] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Google e la traduzione dei brevetti europei

Advanced search






CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »
TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search