Esiste una legge che impone di fatturare...??
Thread poster: Luciano drusetta

Luciano drusetta
Italy
Local time: 10:45
Hungarian to Italian
+ ...
Jan 4, 2011

...in data 2010 lavori svolti e consegnati nel 2010?

Lo chiediamo perché abbiamo consegnato a un'agenzia un piccolo lavoro a fine dicembre.
Nel frattempo abbiamo chiuso la contabilità del 2010 e abbiamo anche già emesso una prima fattura nel 2011.

Ora l'agenzia ci chiede di fatturare in data 2010, altrimenti "non potremo garantirne i pagamenti."

Facciamo presente le nostre difficoltà aggiungendo: "Si intende che quando emetteremo la fattura per la traduzione fatta, essa andrà in scadenza, come concordato, a tot gg fm data fattura + eventualmente 10 gg di tolleranza."

A questo ragionamento molte agenzie, in passato, si sono dimostrate perfino sollevate: infatti, più tardi fatturiamo e più tardi pagano!

Invece questa volta riceviamo una risposta che ci lascia perplessi: "Come saprete non possiamo fatturare un lavoro di Dic 2010 a Gennaio 2011. Vi invito quindi a fatturare come da norma di legge in data 2010 per il vs lavoro del 2010."

Grazie per i Vs. commenti e suggerimenti
(per fatturare usiamo TO3000 e davvero non sappiamo come fare per emettere una fattura in data 2010!)

Luciano e Marianna


Direct link Reply with quote
 

Berit Ness Johnsen  Identity Verified
Italy
Local time: 10:45
Norwegian to Italian
+ ...
Legge 633/88 Testo Unico sull'IVA Jan 4, 2011

Dovrebbe fare riferimento il Testo Unico sull'IVA (sono in linea con la mia amica dell'Agenzia delle Entrate, la quale dice: se non ti hanno saldato, non possono esigere la fattura.

T.U. IVA 633/72, art. 6: "Le prestazioni di serizio si considerano effettuate al momento del pagamento del servizio."

Infatti la mia commercialistra dice sempre: "Le fatture per le prestazioni di serizio vanno emesse nel momento di pagamento del corrispettivo, perché per il professionista vige il principio di cassa".

Prestazioni di servizi e Professionisti.
Le prestazioni di servizi si considerano effettuate all’atto del pagamento del corrispettivo e le relative fatture devono essere emesse entro lo stesso giorno, in senso conforme la risoluzione ministeriale n. 550077 del 28/06/1988.

Con stima,
Berit

[Edited at 2011-01-04 12:35 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 10:45
English to Italian
+ ...
Possibile soluzione Jan 4, 2011

Ciao Luciano e ciao Marianna,

ho ricevuto la stessa e-mail, anche se non lavoro per quell'agenzia (ma sono rimasta nel loro database) e sono stata anch'io alquando perplessa, perché non possono pretendere nulla del genere. Concordo quindi con Berit.

Vorrei comunque aggiungere una cosa: siccome uso anch'io TO3000, vorrei suggerirti di fare eventualmente un tentativo, sempre che tu voglia provare ad andare incontro a questa richiesta, anche se illegittima (ma è un cliente, a volte si cerca di accontentarli comunque, sempre che sia possibile...).
Non ricordo come si fa a cancellare una fattura, quindi se tu l'hai già emessa nel 2011 non so dirti come rimuoverla ed eventualmente sostituire il numero con un altro cliente. Prova però a fare questo per aggiungere una fattura datata 2010: avrai creato il tuo progetto, aggiunto il job e a questo punto fai il procedimento per emettere la fattura, come se nulla fosse, quindi: Client/Invoices/New invoice/Add job to invoice e a questo punto vai su Date Sent e modifichi la data inserendo una data di dicembre 2010. Poi procedi e vedi se ti propone ancora con la numerazione del 2010. Dovrebbe funzionare.


Direct link Reply with quote
 

Luciano drusetta
Italy
Local time: 10:45
Hungarian to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Jan 4, 2011

Grazie per le risposte, per il momento ho proposto all'agenzia di accettare una proforma o "avviso di parcella" ed emettere fattura al momento del pagamento.

Adesso immagino che i loro uffici saranno chiusi, e non hanno ancora risposto.

Comunque ci lascia sempre più perplessi questa tendenza che porta talune agenzie a imporre condizioni sempre più arbitrarie e, appunto, sempre più imposte dall'alto ai traduttori: "o così o pomì".

E quando alle nostre rimostranze ci fanno presente che loro lavorano "con centinaia di traduttori, non possiamno mica stare dietro a tutti" noi modestamente ricordiamo che anche noi "lavoriamo con decine e decine di agenzie ogni anno, non possiamo stare dietro a tutte": e quelle che vogliono la fatturazione così, e quelli che la vogliono in un altro modo; e quelli che vogliono che rinominiamo il file usando un prefisso, e quelli che dobbiamo rinominarlo con un suffisso; e quelli che ci mandano i file zippati tre volte e quando li scompattiamo troviamo dieci cartelle vuote e un solo misero documento Word, e quelli che guai se non li mandiamo noi compressi in formato rar; e così via...

Quand'è che si comincerà davvero a "collaborare" alla pari, concordando le condizioni di lavoro come veri partner commerciali?

Luciano


Direct link Reply with quote
 

Luciano drusetta
Italy
Local time: 10:45
Hungarian to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Bravo TO3000! Jan 4, 2011

Mariella Bonelli ha scritto:

Prova però a fare questo per aggiungere una fattura datata 2010. (...)
Dovrebbe funzionare.


Ha funzionato. Anche se il "global code" rimane quello del 2011, alla fattura emessa in data dicembre 2010 è stata correttamente assegnata la numerazione progressiva del 2010.

Il cliente è accontentato, adesso lo attendiamo al varco perché se dopo tutto 'sto bailamme e la rigidità dimostrata, non ci paga puntuale, non ci penseremo due volte a esprimere il nostro giudizio sulla Blue Board.

Luciano


Direct link Reply with quote
 

mariant  Identity Verified
Italy
Local time: 10:45
Member (2006)
German to Italian
+ ...
Parole santissime! Jan 4, 2011

Luciano & Marianna Drusetta wrote:

E quando alle nostre rimostranze ci fanno presente che loro lavorano "con centinaia di traduttori, non possiamno mica stare dietro a tutti" noi modestamente ricordiamo che anche noi "lavoriamo con decine e decine di agenzie ogni anno, non possiamo stare dietro a tutte": e quelle che vogliono la fatturazione così, e quelli che la vogliono in un altro modo; e quelli che vogliono che rinominiamo il file usando un prefisso, e quelli che dobbiamo rinominarlo con un suffisso; e quelli che ci mandano i file zippati tre volte e quando li scompattiamo troviamo dieci cartelle vuote e un solo misero documento Word, e quelli che guai se non li mandiamo noi compressi in formato rar; e così via...

Quand'è che si comincerà davvero a "collaborare" alla pari, concordando le condizioni di lavoro come veri partner commerciali?

Luciano




Direct link Reply with quote
 

Giles Watson  Identity Verified
Italy
Local time: 10:45
Italian to English
Be a winner Jan 4, 2011

mariant wrote:

Luciano & Marianna Drusetta wrote:

Quand'è che si comincerà davvero a "collaborare" alla pari, concordando le condizioni di lavoro come veri partner commerciali?

Luciano




Veramente moltissimi traduttori impongono già le loro condizioni poiché, essendo specialisti il cui lavoro crea valore per il cliente, sono piuttosto ricercati da chi preferisce non affidare certi progetti al primo che capita.

G.


Direct link Reply with quote
 

Luciano drusetta
Italy
Local time: 10:45
Hungarian to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Meglio collaborare che imporre Jan 4, 2011

Giles Watson ha scritto:

Veramente moltissimi traduttori impongono già le loro condizioni (...)


Sarà, ma personalmente io e mia moglie riteniamo che sia sempre meglio concordare e collaborare, piuttosto che imporre.

Al massimo, "ci imponiamo" a noi stessi di non accettare di lavorare "a qualsiasi condizione", per esempio (tema superultradibattuto...) se la cifra che ci offrono è troppo bassa, il budget è troppo ristretto, i tempi di consegna troppo pressanti, il testo troppo specialistico eccetera eccetera, semplicemente decliniamo il lavoro.

Luciano


Direct link Reply with quote
 

Giles Watson  Identity Verified
Italy
Local time: 10:45
Italian to English
Chiamalo come vuoi... Jan 4, 2011

Luciano & Marianna Drusetta wrote:

Sarà, ma personalmente io e mia moglie riteniamo che sia sempre meglio concordare e collaborare, piuttosto che imporre.



... ma l'importante è poter "concordare" - o anche "imporre" educatamente - una tariffa che tu ritieni congrua, cosa che ti riuscirà meglio se il cliente ti ha contattato perché offri un servizio che altri traduttori non forniscono.


Direct link Reply with quote
 

Laura Fenati  Identity Verified
Italy
Local time: 10:45
English to Italian
+ ...
tempistica di fatturazione Jan 5, 2011

A dire il vero, io non mi sono mai posta questo tipo di problema legato alla fatturazione e tantomeno la mia commercialista mi ha mai dato indicazioni particolari in proposito.
Io sono solita fatturare sempre due volte al mese, ovvero il 15 e il 30-31, salvo che un cliente non mi chieda di fatturare una volta sola al mese.
Detto ciò, tutti i lavori che ho eseguito e soprattutto consegnato nel mese di dicembre 2010 sono stati fatturati in data 15 e 31 dicembre 2010. Evidentemente saranno pagati nel 2011 e varrà con ciò il principio di cassa, ma non mi sarei di certo mai sognata di fatturarne alcuni nell'anno successivo. L'ultimo l'ho consegnato proprio il 31 dicembre. Per evitare confusioni di qualsiasi genere, non sarebbe bene fatturare sempre nel mese di consegna?


Direct link Reply with quote
 

Luciano drusetta
Italy
Local time: 10:45
Hungarian to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Fatturare ogni mese Jan 6, 2011

Laura Fenati ha scritto:

Per evitare confusioni di qualsiasi genere, non sarebbe bene fatturare sempre nel mese di consegna?

Certamente sarebbe bene, come pure sarebbe bene fatturare una volta al mese, ma (almeno a noi personalmente) non sempre ciò è possibile, in quanto siamo impegnati... a tradurre.

Luciano e Marianna


Direct link Reply with quote
 

Laura Fenati  Identity Verified
Italy
Local time: 10:45
English to Italian
+ ...
fatturazione su base mensile Jan 6, 2011

So bene che siamo sempre tutti impegnati, ma il tempo di fatturare quanto ci siamo guadagnati con questo impegno dovremmo sempre trovarlo e non darci la zappa sui piedi........
Io mi sono imposta di trovarlo due volte al mese (anche se non sono proprio i giorni 15 e 31 non m'importa: le date delle fatture saranno quelle) : già ci pagano volendo alle calende e quindi perché non mettersi avanti con i pagamenti?


Direct link Reply with quote
 

Luciano drusetta
Italy
Local time: 10:45
Hungarian to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Non sempre vale la pena Jan 6, 2011

Laura Fenati wrote:

perché non mettersi avanti con i pagamenti?


Immagino che tu avrai un flusso di lavoro regolare e sostanzioso, che giustifica questa tua abitudine. Beata te! Per noi semplicemente non vale la pena emettere fattura tutti i mesi per certi clienti che magari oggi ci devono 30 Euro, poi in gennaio non ci danno lavoro, poi magari in febbraio ci danno un miniprogetto di 50-100 Euro e così via... Già così emettiamo un certo numero di fatture all'anno: se dovessimo fare come te, come minimo raddoppieremmo il numero di documenti fiscali emessi, senza (ahinoi) aumentare di un centesimo la sostanza, cioè il fatturato!

Insomma, secondo me bisogna valutare la cosa di volta in volta, non esistono ricette uguali per tutti. Molte agenzie accolgono molto bene la nostra proposta di cumulare certi lavori per fatturarli "ogni tanto", anche perché (come giustamente dici tu) teoricamente così facendo anche il pagamento slitta di conseguenza (cosa che abbiamo fatto notare anche all'agenzia che ci ha imposto la fatturazione con data di dicembre: se la avessimo emessa in gennaio, avremmo accettato di buon grado che il pagamento slittasse al mese successivo).

Il che però (intendo dire, lo slittamento dei pagamenti) è vero solo in teoria, perché abbiamo anche clienti che, forse proprio per compensare questa nostra abitudine a emettere fatture cumulative al raggiungimento di una cifra minima, poi ci fanno la gentilezza di pagare entro pochissimi giorni dalla ricezione della nostra fattura.

Elasticità ci vuole, non rigidità, nei rapporti commerciali. E' questo il punto.

Punto.

.



Luciano


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Esiste una legge che impone di fatturare...??

Advanced search






BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »
LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search