Errore di traduzione DE-IT
Thread poster: Sergio Paris

Sergio Paris  Identity Verified
Italy
Local time: 12:01
German to Italian
+ ...
Apr 13, 2011

Cari colleghi,

Vi segnalo un interessanate articolo su un errore di traduzione DE-IT durante la revisione di YouCat, acronimo di Youth Catechism, il libro sul catechismo fatto per i giovani e impreziosito dalla Premessa di Benedetto XVI. L'errore presente in italiano non si rileva né nell'edizione originale tedesca, della nota casa cattolica Pattloch, né in quella americana in inglese.

http://www.repubblica.it/cronaca/2011/04/13/news/catechismo_ritirato-14868968/?ref=HREC1-4

Buona lettura

Sergio


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Mah... Apr 13, 2011

Io non credo agli articoli dei giornalisti finché non vedo l'originale, e seconda cosa, una casa editrice che si rispetti dovrebbe avere un editore o un correttore di bozze.

Direct link Reply with quote
 

Fabio Scaliti  Identity Verified
Italy
Local time: 12:01
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Articolo superficiale Apr 13, 2011

... ma ci siamo abituati anche a questo.

L'errore, caso mai, è nella domanda.

http://www.kreuz.net/article.13023.html

"Darf ein christliches Ehepaar Empfängnisregelung betreiben?"

Tradotta con

"Può una coppia cristiana fare ricorso ai metodi anticoncezionali?"

"Metodi anticoncezionali" è inesatto per "Empfängnisregelung". Infatti la domanda successiva chiede "Perché non tutti i mezzi per evitare il concepimento di un figlio sono ugualmente buoni?", coerente con la dottrina cattolica per cui, al limite, è accettabile la castità per la regolazione delle nascite e la pianificazione famigliare (due traducenti, a mio parere, più adatti).

Come spesso accade, ecco cosa succede a far tradurre un testo da chi non mastica l'argomento

Buona pianificazione familiare a tutti!

Fabio


Direct link Reply with quote
 

Sergio Paris  Identity Verified
Italy
Local time: 12:01
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Controllo delle nascite Apr 13, 2011

In realtà io avrei tradotto con "controllo delle nascite" nel senso di "Geburtenregelung". In ambito cattolico e non solo, quando si parla di anticoncezionali, spesso si parla anche di controllo delle nascite. In ginecologia-ostetricia si parla anche di "pianificazione familiare" quando si vuole prevenire la nascita di un figlio indesiderato all'interno di una coppia, anche se personalmente non lo adotterei in questo contesto; ma è un parere del tutto personale. Resta il fatto che tra "Metodi anticoncezionali" ("Empfängnisverhütende Mittel") ed "Empfängnisregelung" c'è una bella differenza o meglio mancano dei passaggi intermedi fondamentali nell'ottica della dottrina cattolica.

Sergio

[Edited at 2011-04-13 20:11 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Fabio Scaliti  Identity Verified
Italy
Local time: 12:01
Member (2004)
German to Italian
+ ...
D'accordo al 100%... Apr 13, 2011

... sul controllo delle nascite come traducente, e sulla differenza che passa fra Empfängnisregelung e Metodi anticoncezionali.

Sergio Paris wrote:

In realtà io avrei tradotto con "controllo delle nascite" nel senso di "Geburtenregelung". In ambito cattolico e non solo, quando si parla di anticoncezionali, spesso si parla anche di controllo delle nascite. In ginecologia-ostetricia si parla anche di "pianificazione familiare" quando si vuole prevenire la nascita di un figlio indesiderato all'interno di una coppia, anche se personalmente non lo adotterei in questo contesto; ma è un parere del tutto personale. Resta il fatto che tra "Metodi anticoncezionali" ("Empfängnisverhütende Mittel") ed "Empfängnisregelung" c'è una bella differenza o meglio mancano dei passaggi intermedi fondamentali nell'ottica della dottrina cattolica.

Sergio

[Edited at 2011-04-13 20:11 GMT]


Ciao,

Fabio


Direct link Reply with quote
 

texjax DDS PhD  Identity Verified
Local time: 06:01
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Un altro aspetto della questione Apr 13, 2011

A prescindere dalle disquisizioni linguistiche a me interesserebbe sapere come affronteranno ora la cosa dal punto di vista legale e quali sono o come verranno ripartite le responsabilità tra traduttore/trice (non capisco poi perché non si facciano mai i nomi negli articoli, nel bene e nel male, come se questi testi si traducessero da soli per miracolo), casa editrice ed eventuale revisore.

Il danno materiale credo sia ingente, visto che il/lo (?) YouCat è già stato messo in vendita e le migliaia di copie stampate sono destinate al macero.

Speriamo che il/la collega sia assicurato/a e che non abbia firmato un contratto capestro.


PS. Leggo ora che il testo ha avuto anche la supervisione di un cardinale...

[Edited at 2011-04-13 21:08 GMT]

[Edited at 2011-04-14 00:19 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Non si puote Apr 13, 2011

texjax DDS PhD wrote:
(non capisco poi perché non si facciano mai i nomi negli articoli, nel bene e nel male, come se questi testi si traducessero da soli per miracolo)


Si rischia una querela per danno d'immagine e anche diffamazione, almeno fino a quando la questione non e' risolta in tribunale.


Direct link Reply with quote
 

texjax DDS PhD  Identity Verified
Local time: 06:01
Member (2006)
English to Italian
+ ...
Non sono avvocato... Apr 13, 2011

Prof. Angie G. wrote:

texjax DDS PhD wrote:
(non capisco poi perché non si facciano mai i nomi negli articoli, nel bene e nel male, come se questi testi si traducessero da soli per miracolo)


Si rischia una querela per danno d'immagine e anche diffamazione, almeno fino a quando la questione non e' risolta in tribunale.





...ma credo che scrivere "il libro tradotto da.." non sia diffamazione ma un dato di fatto, come un dato di fatto è il nome della casa editrice (ampiamente nominata) e del cardinale supervisore (nominato anch'esso).

Il traduttore, ripeto, nel bene o nel male, è invisibile (ma stiamo andando fuori tema).

PS. Noto solo ora che in effetti la stampa estera fa il nome del traduttore, mentre quella italiana sorvola.


[Edited at 2011-04-14 00:48 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Andrea Piu  Identity Verified
Italy
Local time: 12:01
English to Italian
+ ...
anche in inglese Apr 13, 2011

Giusto per stare in tema, sembra che il problema della giusta traduzione, o dell'aderenza o meno al significato o alla parola, sia un problema che riguarda anche la traduzione in inglese:
http://www.nytimes.com/2011/04/12/us/12mass.html?_r=1


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Mi fa piacere sapere... Apr 14, 2011

...che il "traduttore", o almeno il responsabile, è un cardinale. Sono curiosa di sapere che scusa troveranno, visto che non si può sicuramente parlare di qualcuno che "non conosce la materia"...
"Für die italienische Übersetzung ist der Patriarch von Venedig, Kardinal Angelo Scola, verantwortlich."

Aggiungo anche questo link che mi sembra interessante: http://www.paolorodari.com/2011/04/13/un-pool-per-youcat-e-i-suoi-errori/

[Modificato alle 2011-04-14 02:35 GMT]


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Errore di traduzione DE-IT

Advanced search






WordFinder Unlimited
For clarity and excellence

WordFinder is the leading dictionary service that gives you the words you want anywhere, anytime. Access 260+ dictionaries from the world's leading dictionary publishers in virtually any device. Find the right word anywhere, anytime - online or offline.

More info »
SDL Trados Studio 2017 only €415 / $495
Get the cheapest prices for SDL Trados Studio 2017 on ProZ.com

Join this translator’s group buy brought to you by ProZ.com and buy SDL Trados Studio 2017 Freelance for only €415 / $495 / £325 / ¥60,000 You will also receive FREE access to our getting started eLearning program!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search