Leggende metropolitane e bufale
Thread poster: verbis

verbis
Local time: 16:04
German to Italian
+ ...
Apr 18, 2004

[attraverso le leggende e le bufale] "gli uomini esprimono inconsapevolmente i propri pregiudizi, gli odi, le paure, tutte le proprie forti emozioni".
Marc Bloch, Riflessioni sulle false notizie della guerra (1921)


vedetevi: http://www.attivissimo.net/antibufala/elenco.htm



laura


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 16:04
German to Italian
+ ...
Attivissimo... Apr 19, 2004

... di nome e di fatto Però preferivo le leggende metropolitane di una volta, quando circolavano per passaparola invece che per mail: chi, qualche anno fa, non ha avuto paura della "ladra di reni" che frequentava le discoteche? Comunque è un servizio molto utile, l'ho segnalato spesso a chi mi mandava il solito allarme virus o cose simili.

ps segnalo questo bellissimo libro http://www.sinistragiovanile.bari.it/vecchio/archangfum8.html che racconta in modo divertente tutte le leggende classiche (il coccodrillo nelle fogne di NY, la donna che scia seminuda ecc.) che prima o poi tutti hanno sentito, e molte altre. Alla fine c'è anche una serie di note del traduttore con spiegazioni interessanti su certi giochi di parole (a scanso di equivoci: non l'ho tradotto io, purtroppo )


[Edited at 2004-04-19 01:06]


Direct link Reply with quote
 

verbis
Local time: 16:04
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
la cosa più terrificante, lorenzo Apr 19, 2004

Lorenzo Lilli wrote:

... di nome e di fatto Però preferivo le leggende metropolitane di una volta, quando circolavano per passaparola invece che per mail: chi, qualche anno fa, non ha avuto paura della "ladra di reni" che frequentava le discoteche? Comunque è un servizio molto utile, l'ho segnalato spesso a chi mi mandava il solito allarme virus o cose simili.

ps segnalo questo bellissimo libro http://www.sinistragiovanile.bari.it/vecchio/archangfum8.html che racconta in modo divertente tutte le leggende classiche (il coccodrillo nelle fogne di NY, la donna che scia seminuda ecc.) che prima o poi tutti hanno sentito, e molte altre. Alla fine c'è anche una serie di note del traduttore con spiegazioni interessanti su certi giochi di parole (a scanso di equivoci: non l'ho tradotto io, purtroppo )


[Edited at 2004-04-19 01:06]





è che spesso si divertono a fare davvero male alle persone che ricevono certe catene
non so se definirlo sadismo spicciolo, infantilismo prolungato o che (che poi, alla fine, le due cose si equivalgono quasi)

che quadro triste dell'umanità.....


Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 15:04
Devil's advocate... Apr 19, 2004

Gli antichi Greci andavano a teatro dove guardavano le stesse cose che noi oggi guardiamo nei film o meglio nei serial televisivi....
Il valore sociale del pettegolezzo che oggi noi intelleetuali amiamo chiamre "bufala"....
eè sempre stato la caratteristica di ogni epoca storica a forte mobilità sociale....
La "cattiveria" è parte integrante dell'informazione....
Dai ragazzi, che forse tra cinquecento anni (stupidità umana permettendo)...tutto quello che noi detestiamo (me in testa, ovviamente)sarà guardato dagli intellettuali del futuro con il rispetto dovuto a un Euripide o a uno Shakespeare!!!!!
Ripeto che sto soltanto giocando all'avvocato del diavolo
Un bacione a tutti
Giovanna
Ah...ho dimenticato di dirvi che....se una donna mestruata tocca una pianta.....la fa morire all'istante!!!!
Bacio!

[Edited at 2004-04-19 17:06]


Direct link Reply with quote
 

verbis
Local time: 16:04
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
giovanna Apr 20, 2004

Giovanna Rampone wrote:

Gli antichi Greci andavano a teatro dove guardavano le stesse cose che noi oggi guardiamo nei film o meglio nei serial televisivi....
Il valore sociale del pettegolezzo che oggi noi intelleetuali amiamo chiamre "bufala"....
eè sempre stato la caratteristica di ogni epoca storica a forte mobilità sociale....
La "cattiveria" è parte integrante dell'informazione....
Dai ragazzi, che forse tra cinquecento anni (stupidità umana permettendo)...tutto quello che noi detestiamo (me in testa, ovviamente)sarà guardato dagli intellettuali del futuro con il rispetto dovuto a un Euripide o a uno Shakespeare!!!!!
Ripeto che sto soltanto giocando all'avvocato del diavolo
Un bacione a tutti
Giovanna
Ah...ho dimenticato di dirvi che....se una donna mestruata tocca una pianta.....la fa morire all'istante!!!!
Bacio!

[Edited at 2004-04-19 17:06]




ci metti pure in mezzo quelle catene tipo "bambina di due anni sordomuta, affetta da sindrome di Down, paraplegica e focomelica necessita urgentemente rene per trapianto, gruppo sanguigno b"?????????????


Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 15:04
certo che sì, Laura.... Apr 20, 2004

verbis wrote:

Giovanna Rampone wrote:

Gli antichi Greci andavano a teatro dove guardavano le stesse cose che noi oggi guardiamo nei film o meglio nei serial televisivi....
Il valore sociale del pettegolezzo che oggi noi intelleetuali amiamo chiamre "bufala"....
eè sempre stato la caratteristica di ogni epoca storica a forte mobilità sociale....
La "cattiveria" è parte integrante dell'informazione....
Dai ragazzi, che forse tra cinquecento anni (stupidità umana permettendo)...tutto quello che noi detestiamo (me in testa, ovviamente)sarà guardato dagli intellettuali del futuro con il rispetto dovuto a un Euripide o a uno Shakespeare!!!!!
Ripeto che sto soltanto giocando all'avvocato del diavolo
Un bacione a tutti
Giovanna
Ah...ho dimenticato di dirvi che....se una donna mestruata tocca una pianta.....la fa morire all'istante!!!!
Bacio!

[Edited at 2004-04-19 17:06]




ci metti pure in mezzo quelle catene tipo "bambina di due anni sordomuta, affetta da sindrome di Down, paraplegica e focomelica necessita urgentemente rene per trapianto, gruppo sanguigno b"?????????????

Dal punto di vista "morale" che differenza fa tra quello e una qualsiasi notiziario televisivo in cui il fotografo filma con cura un bambino che piange sul cadavere del padre dopo un bombardamento?
Bacio


Direct link Reply with quote
 

verbis
Local time: 16:04
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
be' Apr 20, 2004

Giovanna Rampone wrote:

verbis wrote:

Giovanna Rampone wrote:

Gli antichi Greci andavano a teatro dove guardavano le stesse cose che noi oggi guardiamo nei film o meglio nei serial televisivi....
Il valore sociale del pettegolezzo che oggi noi intelleetuali amiamo chiamre "bufala"....
eè sempre stato la caratteristica di ogni epoca storica a forte mobilità sociale....
La "cattiveria" è parte integrante dell'informazione....
Dai ragazzi, che forse tra cinquecento anni (stupidità umana permettendo)...tutto quello che noi detestiamo (me in testa, ovviamente)sarà guardato dagli intellettuali del futuro con il rispetto dovuto a un Euripide o a uno Shakespeare!!!!!
Ripeto che sto soltanto giocando all'avvocato del diavolo
Un bacione a tutti
Giovanna
Ah...ho dimenticato di dirvi che....se una donna mestruata tocca una pianta.....la fa morire all'istante!!!!
Bacio!

[Edited at 2004-04-19 17:06]




ci metti pure in mezzo quelle catene tipo "bambina di due anni sordomuta, affetta da sindrome di Down, paraplegica e focomelica necessita urgentemente rene per trapianto, gruppo sanguigno b"?????????????

Dal punto di vista "morale" che differenza fa tra quello e una qualsiasi notiziario televisivo in cui il fotografo filma con cura un bambino che piange sul cadavere del padre dopo un bombardamento?
Bacio



la stupidità umana non conosce limiti

bacio


Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 15:04
E qui chiamo in causa Lorenzo.... Apr 20, 2004

verbis wrote:


la stupidità umana non conosce limiti

bacio

Einstein diceva:
Due cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana...E non sono molto sicuro riguardo la prima!!!!
Beso


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 16:04
German to Italian
+ ...
Giovanna, Giovanna... Apr 20, 2004

Perché mi chiami in causa? Io non so niente di questo signore, cosa c'entro?

Direct link Reply with quote
 
giogi
Local time: 15:04
Mah.... Apr 20, 2004

Lorenzo Lilli wrote:

Perché mi chiami in causa? Io non so niente di questo signore, cosa c'entro?

mi pareva...ma forse mi sbaglio!!!!!!!!!!
Ciao
Gio


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Leggende metropolitane e bufale

Advanced search






BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »
Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search