"Ladies can use it": dubbio di traduzione
Thread poster: Gianluca Attoli

Gianluca Attoli  Identity Verified
Italy
Local time: 02:08
Member
English to Italian
+ ...
Aug 30, 2011

Ciao a tutti,

è la prima volta che mi capita di avere un dubbio "etico" riguardo una traduzione e mi piacerebbe avere la vostra opinione. Ho per le mani un manuale d'istruzioni di un martello elettrico (da supermercato, nulla di professionale) in cui si specifica che - traduco - "è così leggero che anche le donne possono usarlo". Dice proprio così: "ladies can use it".
Secondo voi è il caso di tradurre letteralmente una frase del genere, così sessista e retrograda? Pensavo di sostituirla con qualcosa di più generico (eliminando il riferimento esclusivo alle donne).

(spunto generale per discutere su questo tema, eventualmente)

[Modificato alle 2011-08-30 10:50 GMT]


 

nmfurla (X)
Local time: 02:08
Italian to English
hai proprio ragione Aug 30, 2011

A mio avviso le persone che hanno realizzato il manuale non hanno tenuto in considerazione il fatto che un linguaggio sessista come quello (sia in italiano che in inglese) danneggia l'immagine dell'azienda.

"Anyone can use it" sarebbe più appropriata.


[Edited at 2011-08-30 15:12 GMT]


 

alz  Identity Verified
Croatia
Local time: 02:08
English to Croatian
+ ...
donne v. signore Aug 30, 2011

Personalmente non vedo niente di sessista ne retrogrado nel rivolgersi alle donne come alle signore - ladies.

E beh, forse sono davvero retrogrado, io ormai appartengo ai tempi di Donna Letizia quando le buone maniere e savoir vivre erano piu' importanti che political correctness.


 

Gianluca Attoli  Identity Verified
Italy
Local time: 02:08
Member
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
precisazione Aug 30, 2011

Forse mi sono espresso male.
Il problema non è tanto il termine di per sè (galante, lo riconosco), ma il concetto stesso: trovo un po' antiquate (e francamente cafone) la necessità di precisare che un apparecchio possa essere usato "anche dalle donne" e l'idea che sia legittimo prendere "le donne" e la loro... non saprei, supposta debolezza? inettitudine? come esempio di quanto un apparecchio sia leggero e maneggevole. Se fossi una donna mi sentirei un po' offesa dall'essere presa a termine di paragone per quantificare l'usabilità di un oggetto.

[Modificato alle 2011-08-30 22:48 GMT]


 

Leanida
Italy
Local time: 02:08
Italian to Russian
+ ...
* Aug 30, 2011

Gianluca Attoli wrote:

"è così leggero che anche le donne possono usarlo". Dice proprio così: "ladies can use it".
Secondo voi è il caso di tradurre letteralmente una frase del genere, così sessista e retrograda?



Ma perche' sessista? Si allude alla forza fisica. Metti in dubbio che gli uomini sono mediamente piu' forti delle donne? Se fosse scritto "è cosi semplice da usare che è adatto persino alle donne", allora si che la frase sarebbe scorretta.

Per fare un esempio, anni fa in Russia è uscito un manuale per imparare l'uso PC intitolato "Computer per le donne", non potevo credere ai miei occhi.


 

Giles Watson  Identity Verified
Italy
Local time: 02:08
Italian to English
Eviterei... Aug 30, 2011

Sinceramente, eviterei "(even) ladies can use it": "so light anyone can use it" comunica lo stesso concetto senza il rischio di offendere i potenziali clienti anglòfoni. Tutttavia, è anche possibile che il prodotto sia volutamente indirizzato ad un pubblico femminile, e in quel caso ci vorrà uno slogan più mirato.

Prima di decidere, chiederei lumi al committente.


 

Paola Battagliarini  Identity Verified
Italy
Local time: 02:08
English to Italian
+ ...
Gianluca, anch'io eviterei Aug 30, 2011

di tradurre letteralmente "(even) ladies can use it". Lo trovo piuttosto sessista e antipatico - a meno che il tono non voglia invece essere ironico: ma, dato il tipo di testo (istruzioni di un martello elettrico) mi sembrerebbe piuttosto strano..

Paola


 

Elisa Comito  Identity Verified
Local time: 02:08
English to Italian
+ ...
non vedo problemi Aug 30, 2011

Giles Watson wrote:

Sinceramente, eviterei "(even) ladies can use it": "so light anyone can use it" comunica lo stesso concetto senza il rischio di offendere i potenziali clienti anglòfoni. Tutttavia, è anche possibile che il prodotto sia volutamente indirizzato ad un pubblico femminile, e in quel caso ci vorrà uno slogan più mirato.


Infatti. Vorrei aggiungere che personalmente non mi pare male l'idea che una casa produttrice lanci (se questo è il caso) una linea di prodotti per il fai da te che punti sulla leggerezza e quindi sulla maggiore facilità di utilizzo da parte delle donne. Ci sono tante donne che fanno bricolage e non vedo niente di sessista nel riconoscere che in media le donne hanno minor forza muscolare degli uomini (sarebbe come adombrarsi perché gli uomini soffrono maggiormente di problemi cardiocircolatori o sono meno abili con certe discipline fisiche che richiedono grande elasticità!). Anch'io ogni tanto faccio dei lavoretti e cerco appunto strumenti maneggevoli, non troppo pesanti. Il fatto che questo martello elettrico si venda nei supermercati e quindi serva per il fai da te sembra indicare appunto la volontà di attirare delle clienti che magari si farebbero scoraggiare da strumenti più pesanti (certo il martello non mi sembra niente di che, penso piuttosto ai trapani...). Poi se una donna ha la forza per usare anche gli strumenti più pesanti (magari perché li usa per professione ed è allenata) tanto meglio per lei, ma mica tutte ci riescono!


 

Carlo Ungaro  Identity Verified
Italy
Local time: 02:08
Italian to English
Condivido le riserve Aug 30, 2011

Condivido assolutamente le riserve espresse. Questo è un linguaggio che andava bene quando le "signore" si affacciavano a certe realtà, che, invero, avevano già assaporato durante le Seconda Guerra Mondiale,
.
Dire che "è alla portata di tutti" non crea discriminazioni ed è perfettamente comprensibile.


 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 02:08
English to Italian
+ ...
Il committente non è stupido Aug 30, 2011

Ciao,
io credo che il committente, ovverosia chi ha scritto questa frase, non sia così stupido da VOLER urtare la suscettibilità delle "ladies" - e teniamo conto che le "signore" sono sì quelle che sono abituate ad arrangiarsi in casa e a sbrigarsela da sole, ma anche quelle che hanno passato i 90 e che causa reumatismi hanno difficoltà anche a girare gli spaghetti con una forchetta.
Io personalmente non ci trovo nulla di offensivo. Bisognerebbe provare, ma probabilmente penserei "ma come sono stati gentili a pensare anche a chi di solito non usa questi attrezzi!

Tu hai in mano il testo completo, forse riesci a capire se il tono è ironico o ossequioso o chissà...
Se tu hai il dubbio di interpretare nel modo sbagliato il senso della frase (ad esempio si tratta di un utensile veramente destinato alle donne), parlane con il cliente esponendo i motivi della tua perplessità e premettendo che le sensibilità personali / culturali possono essere diverse tra un paese e l'altro.

Ciao
Manuela


 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 02:08
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Informerei il committente Aug 30, 2011

Se andaste al supermercato e su un nuovo modello di pentola leggeste: "Adatta (perfino) agli uomini" non sgranereste gli occhi per essere sicuri che è vero? Io sono d'accordo con Gianluca e con Carlo, una frase generica sulla facilità di utilizzo andava benissimo, senza voler sottolineare che mediamente le donne sono inabili a certi lavori. Inoltre, mi pare chiaro che parlando di una categoria - quella delle donne - storicamente discriminata, è opportuno evitare di andare a toccare i tasti di cosa sanno o non sanno fare. Perché allora per un computer non scrivere "Adatto perfino agli abitanti del Burundi" già che ci siamo?
Il committente invece può proprio essere stupido e non sarebbe il primo né l'ultimo. Se il martello elettrico è un prodotto non professionale da supermercato, non necessariamente richiederà chissà quale forza fisica, non credo che sia un martello perforatore per demolizioni. E poi si parla sempre di media, di statistica. È pieno di donne dalla grande forza fisica e anche abilità nel fai-da-te, insomma mi sembra fuori luogo andare a sottolineare questo aspetto oggi come oggi.


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Chiederei Aug 31, 2011

Anche io informerei il cliente.

[Edited at 2011-08-31 21:27 GMT]


 

Gianluca Attoli  Identity Verified
Italy
Local time: 02:08
Member
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Aug 31, 2011

Grazie a tutti per le vostre opinioni, mi sono state davvero d'aiuto.

Il manuale non era purtroppo ironico né scritto da persone così furbe o raffinate da utilizzare un riferimento del genere in modo gentile, scherzoso o accattivante. Semplicemente, si tratta di un manuale un po' cheap in tutto (contenuti, stile, forma, terminologia), che proviene da un contesto culturale in cui probabilmente è ancora normale considerare le donne meno abili degli uomini in determinati ambiti.

(tanto per informazione: ho arbitrariamente scelto una traduzione più soft e generica che eliminasse il riferimento alle donne, che continuo a trovare palesemente fuori luogo, senza farne un caso con agenzia e cliente - un grossista che (non per sputare nel piatto in cui mangio, come si suol dire) a giudicare dal tenore del materiale che ha commissionato, non mi da l'idea di curarsi troppo della qualità e dei contenuti dei testi allegati al materiale che esporta...).

[Modificato alle 2011-08-31 15:47 GMT]


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

"Ladies can use it": dubbio di traduzione

Advanced search






TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »
memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search