Internet è una benedizione per traduttori?
Thread poster: Dinny

Dinny  Identity Verified
Greece
Local time: 22:43
Italian to Danish
+ ...
May 8, 2004

PRIMA di ProZ.Com:
Lavoro full-time, faccio traduzioni di sera o nei weekend - quando capita - perchè il danese non è poi la lingua più gettonata... Lavoro da tempo bene con alcune agenzie italiena anche se non mi occupano (per fortuna) sempre il mio tempo libero. Chiedo 15-25 Euro a cartella (dipende dal testo) e vedo che quando le agenzie offrono traduzioni alla "mia" azienda (dove lavoro full-time) loro chiedono intorno ai 40 per il danese. Insomma, mangiamo tutti bene, e sento che la paga valga la pena di star' lì a tribulare sui testi.

DOPO ProZ.com:
Un paio di mesi fa trovo, per caso, il sito di ProZ.com, ne rimango entusiasta, è un mondo di informazioni, insegnamenti, amici potenziali con l'interesse comune di trasformare le parole "strane" in qualcosa di comprensibile - e forse anche una possibilità di lavorare di più?

Ora mi sto chiedendo se non ci stiamo scavando la fossa da soli? Vedo offerte di traduzioni intorno ai 0,02-0,03 a parola(direi quasi la norma) e mai mi sognerei di rispondere. Vedo con TANTO piacere che ce ne sono pochissimi che rispondono (almeno tramite ProZ.com) a queste offerte, ma - evidentemente - per fare le offerte a questo prezzo vorrà dire che trovano pur qualcuno che sia disposto a lavorare a quei prezzi.

E allora, in questo modo, molto presto il lavoro del traduttore sarà paragonabile a chiedere l'elemosina in strada!

Se ci penso a quanta passione ci metto nel fare un lavoro, traduco il testo, lo controllo e ri-controllo dappertutto, telefono in giro per il mondo se ho qualche dubbio su qual'è la parola giusta, il tutto per poter consegnare un lavoro che mi lascia sicura di aver fatto non soltanto il mio meglio ma più che altro una traduzione giusta e comprensibile, mi cadono le braccia, perchè mi sembra che chi ci offre un prezzo di 0.02 (Euro o dollari che siano) non ha capito niente del nostro lavoro!

Ma forse offrendolo tramite Internet ci si trova sempre chi è disponibile a farlo a 0.02?

Voi, che ne dite? Alla fine vincerà la qualità? La passione? La professionalità?


Direct link Reply with quote
 

Maurizio Valente  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
Hai centrato il punto May 8, 2004

Come fare?
Forse c'è un'analogia con chi produce e vende a un prezzo onesto del vino o dell'olio di qualità e genuino e poi si vede scavalcato da pasticcioni che offrono prodotto adulterato a un costo inferiore.

Ma se si parla di un marchio "traduttore doc" salta qualcuno a dire che vogliamo creare una casta, una élite ecc.

Non credo che entrare a far parte di una delle varie associazioni di traduttori risolva il problema. Almeno io non mi baso sulle cosiddette credentials per valutare la preparazione, la prof.tà e le capacità di un collega.

In realtà - e questo ce lo dà questo sito + di ogni altro consimile - basterebbe che il potenziale cliente si prendesse la briga di vedere le domande e le risposte che ciascuno fornisce (domande KudoZ). Mi dicono che, taluni bidder oltre a guardare le specializzazioni, le tariffe ecc., lo fanno (e considerano anche i punti guadagnati, anche se cum grano salis); ma forse i gestori di ProZ dovrebbero insistere di più su questo aspetto. Gente, non so se ve ne rendete conto, ma si potrebbe fare una pagella di ciascuno di noi in base ai nostri interventi. C'è tutto, strafalcioni e risposte azzeccate e pertinenti e basterebbe che il cliente avesse il tempo di guardarle.

Personalmente, continuo a ricevere e ad accettare (salvo poi pentirmene) lavori di editing che in realtà sono dei lavori di traduzione ex-novo, perché la traduzione originaria è orripilante e talvolta viene il dubbio che sia stata fatta da un software. Quando poi chiedo 0.12 USD a parola sorgente, questi stessi clienti mi dicono: Ah! Ma è più del 20% di quanto paghiamo di solito.

Dinny wrote:


PRIMA di ProZ.Com:
Lavoro full-time .... è disponibile a farlo a 0.02?

Voi, che ne dite? Alla fine vincerà la qualità? La passione? La professionalità?



Direct link Reply with quote
 

Nina Burkard
United Kingdom
Local time: 20:43
English to German
+ ...
Devo ancora decidere ... May 8, 2004

Ciao!

Quando andavo ancora all'università (quindi non mi ero ancora laureata) facevo ogni tanto delle traduzioni per un istituto di lingue in Germania. Prendevo 0,75 Euro a riga e tutti me dicevano che era troppo poco. Accettare una tariffa così bassa, secondo gli altri, avrebbe rovinato le tariffe in generale. Un anno fa mi sono trasferita in Italia e adesso lavoro full-time all'interno di un istituto di lingue abbastanza conosciuto. Mi piace l'Italia e mi trovo bene qui, ma prendo neanche due terzi di quello che prendevo prima. Poi vedo le offerte su Proz.com che in gran parte sono ancora più basse e vedo anche i miei colleghi freelance che non hanno sempre abbastanza lavoro ... Ogni tanto penso che dovrei tornare ancora una volta all'università/a un istituto privato per studiare qualcos'altro e per aumentare in questo modo le mie possibilità per il futuro. Ma sinceramente non ho voglia di farlo perché il mio lavoro come traduttrice mi piace molto e lo faccio con tanta passione. Aspetterò ancora un po' come andranno avanti le cose però non posso (e non voglio) offrire traduzioni a prezzi ancora più bassi.


Direct link Reply with quote
 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 15:43
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Non c'è bisogno di svendersi! Un buon traduttore è ancora merce rara. May 8, 2004

Prima di ProZ io lavoravo da impiegato, sicché non posso veramente fare il confronto prima/dopo internet.

Ma per quanto posso immaginare anche prima c'era chi provava a sfruttare gli altri e chi si lasciava sfruttare lavorando necessariamente male. Con o senza internet, si tratta di fenomeni minoritari. All'inizio vedere queste proposte miserabili mi disturbava e mi offendeva. Ora mi sono accorto che si sgonfiano da sole e non rappresentano né una tendenza né niente di significativo. Basta non farsi prendere da questo giro di pensieri negativo, e continuare a richiedere compensi adeguati al lavoro svolto, sulla base delle proprie necessità e del tempo impegnato, senza preoccuparsi troppo della concorrenza.

Ultimamente poi mi sono trovato un paio di volte a utilizzare ProZ "dall'altro lato" ossia per potenziali lavori da assegnare a colleghi di altre combinazioni linguistiche (tra le più comuni). Purtroppo i lavori non si sono concretizzati, ma l'occasione mi ha insegnato che - persino usando ProZ - per un'agenzia non è poi così facile trovare un traduttore disponibile e adeguato. Anche offrendo tariffe decenti le risposte valide sono di numero assai più ristretto di quanto non sembri.

Alla fine avevo senz'altro trovato i potenziali collaboratori, ma le risposte utilizzabili sono state solo una frazione di quelle che avevo immaginato di ricevere e, se il cliente mi avesse dato il via libera, non mi sarei potuto sognare di pagare tariffe meno che medio-alte.

Sono abbastanza sicuro che, salvo rare eccezioni, la traduzione pagata 0,03 a parola non è molto migliore di quella automatica ottenibile automaticamente sul web (gratis!). E così come quest'ultima non rappresenta affatto una minaccia per i traduttori "umani", la prima non rappresenta una vera minaccia per dei traduttori di professione.


[Edited at 2004-05-08 21:47]


Direct link Reply with quote
 

manuela g.
Local time: 21:43
Spanish to Italian
+ ...
a volte non hai scelta... May 11, 2004

Ciao, io sono nuova sia come presenza su Proz sia nel mondo della traduzione, essendomi laureata quest'anno.
Devo dire che dopo aver inviato 525 CV (in due mesi) in giro per il mondo SOLO UN'AGENZIA mi ha proposto di fare una prova ed ora, e devo dirgli mille volte grazie, lavoro, anche se poco, con loro.
Il problema?
Proprio la cifra. Al cambio attuale mi arrivano 0,02 cent/€ a parola.
E' pochissimo, ed all'inizio ero un po' titubante se accettare o meno, poi mi sono detta :"se vivessi nel loro paese (Brasile) sarebbe una buona cifra, perché non farlo?"
Forse se il lavoro arrivasse dall'Europa non mi abbasserei mai a tanto, ma... ditemi voi come posso buttar via l'unica possibilità datami fin ora per poter fare quell'esperienza che la maggioranza (potrei dire TUTTE) delle agenzie richiedono?

Scusate ma io non ho avuto questo coraggio.

Ciao a tutti


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Internet è una benedizione per traduttori?

Advanced search






WordFinder
The words you want Anywhere, Anytime

WordFinder is the market's fastest and easiest way of finding the right word, term, translation or synonym in one or more dictionaries. In our assortment you can choose among more than 120 dictionaries in 15 languages from leading publishers.

More info »
LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search