Pages in topic:   [1 2] >
Collaboratori per regime dei minimi
Thread poster: Irene Acler

Irene Acler  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
Spanish to Italian
+ ...
Nov 8, 2011

Ciao a tutt*!

Vi scrivo per chiedere un'informazione.

Un traduttore che opera nel regime dei minimi può avvalersi di collaboratori diciamo occasionali, ovvero di colleghi traduttori ai quali affidare di tanto in tanto delle traduzioni (quindi non assumendo il traduttore con nessun tipo di contratto)? O questo particolare regime contabile non lo permette?

Ringrazio sin da ora chi mi aiuterà a capire!

Irene


 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
English to Italian
+ ...
Ad oggi Nov 8, 2011

1) Sì, lo permette (affidare delle traduzioni a un collega o farsi seguire da un commercialista è sempre la stessa cosa per il fisco: utilizzare un professionista).

2) Il regime dei minimi così come è ora defunge tra meno di due mesi. Cosa succeda poi, e se ci siano restrizioni in merito, non lo so.

Ciao
Manuela


 

Barbara Turchetto  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
Member (2008)
German to Italian
+ ...
si può Nov 8, 2011

Si può fare. Io sono nel regime dei minimi e chiedo spesso aiuto ad una collega che emette regolare fattura.


Per Manuela: Da quanto so...o meglio, secondo quanto mi ha detto il commercialista, pare che il regime dei minimi rimanga ma sia limitato ad una durata di 5 anni, con valore retroattivo, quindi, ad esempio, io ho iniziato nel 2008 e quindi posso continuare ancora nel 2012.


 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
English to Italian
+ ...
Dipende dall'età (leggermente OT) Nov 8, 2011

Barbara Turchetto wrote:


Per Manuela: Da quanto so...o meglio, secondo quanto mi ha detto il commercialista, pare che il regime dei minimi rimanga ma sia limitato ad una durata di 5 anni, con valore retroattivo, quindi, ad esempio, io ho iniziato nel 2008 e quindi posso continuare ancora nel 2012.


Dipende dall'età, che alle signore non si dovrebbe chiedereicon_smile.gif ma il Fisco la conosce già. Ad esempio io, che sono del 1972, avendo più di 35 anni devo comunque uscire dal Regime dei Minimi anche se ci sono rimasta solo 4 anni.

Manuela


 

2G Trad  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
Member (2000)
English to Italian
+ ...
Nuovo regime dei minimi Nov 8, 2011

Manuela Dal Castello:
Barbara Turchetto:
Per Manuela: Da quanto so...o meglio, secondo quanto mi ha detto il commercialista, pare che il regime dei minimi rimanga ma sia limitato ad una durata di 5 anni, con valore retroattivo, quindi, ad esempio, io ho iniziato nel 2008 e quindi posso continuare ancora nel 2012.

Dipende dall'età, che alle signore non si dovrebbe chiedereicon_smile.gif ma il Fisco la conosce già. Ad esempio io, che sono del 1972, avendo più di 35 anni devo comunque uscire dal Regime dei Minimi anche se ci sono rimasta solo 4 anni.


Se hai iniziato la tua attività nel 2008 puoi restarci fino a fine 2012.

Ciao!
Gianni


 

Irene Acler  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Nov 9, 2011

Ringrazio chi ha risposto per l'informazione.

Ho sentito la mia commercialista che mi ha detto che secondo la sua interpretazione non è possibile avere dei collaboratori quando si è nel regime dei minimi.
Però a quanto ho capito io, non è possibile avere dei dipendenti, ma avere collaboratori saltuari è differente.

Comunque, nel caso sia possibile come dite voi, in pratica io devo poi andare a compilare il modello F24 per il collaboratore, giusto?

Grazie,
Irene


 

Chiara Foppa Pedretti  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
English to Italian
+ ...
P.I. italiana? Nov 9, 2011

Io avevo capito che era possibile avvalersi di collaboratori, ma solo con partiva IVA italiana, per non ricadere negli "acquisti all'estero"... sbaglio?

 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
English to Italian
+ ...
non c'è problema Nov 9, 2011

Chiara Foppa Pedretti wrote:

Io avevo capito che era possibile avvalersi di collaboratori, ma solo con partiva IVA italiana, per non ricadere negli "acquisti all'estero"... sbaglio?


Il problema non esiste, si può acquistare all'estero (si deve poi compilare l'INTRA, ma è perfettamente legale).


 

Irene Acler  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
INTRA Nov 9, 2011

Quindi se mi avvalgo di un collaboratore che non si trova in Italia, devo compilare l'INTRA?

 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
English to Italian
+ ...
Regole INTRA Nov 9, 2011

Irene Acler wrote:

Quindi se mi avvalgo di un collaboratore che non si trova in Italia, devo compilare l'INTRA?


Se acquisti qualunque cosa (quindi anche un servizio) da qualcuno che detiene un numero di partita IVA comunitario sì.


 

Irene Acler  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Intra Nov 9, 2011

Ok, grazie Manuela.
Ma se il traduttore di trova fuori dall'Unione Europea, come ci si dovrebbe comportare?


 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
English to Italian
+ ...
L'INTRA riguarda solo l'UE Nov 9, 2011

Irene Acler wrote:

Ok, grazie Manuela.
Ma se il traduttore di trova fuori dall'Unione Europea, come ci si dovrebbe comportare?


Ti faccio però notare che non ha importanza dove si trova il traduttore fisicamente, ma dove paga le tasse. Cioè se io fossi a Honolulu per due mesi e lavorassi da lì rimarrei comunque soggetta alle leggi ecc.ecc. della UE.
Questo perché vedo che tu usi le parole "trovarsi" che non è preciso in questo contesto.

Manuela


 

Irene Acler  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
Spanish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Traduttore estero Nov 9, 2011

Hai ragione.
Quello che volevo dire è questo: se io do una traduzione da fare a un traduttore straniero (non italiano), facciamo un esempio, un traduttore statunitense, che quindi vive e lavora negli USA, ed è soggetto alle leggi degli USA, in quel caso come mi dovrei comportare?


 

Chiara Foppa Pedretti  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
English to Italian
+ ...
Grazie, Manuela Nov 9, 2011

Manuela Dal Castello wrote:

Chiara Foppa Pedretti wrote:

Io avevo capito che era possibile avvalersi di collaboratori, ma solo con partiva IVA italiana, per non ricadere negli "acquisti all'estero"... sbaglio?


Il problema non esiste, si può acquistare all'estero (si deve poi compilare l'INTRA, ma è perfettamente legale).


Mi dimentico sempre di questa possibilità, dato che finora non me ne sono avvalsa!


 

2G Trad  Identity Verified
Italy
Local time: 15:35
Member (2000)
English to Italian
+ ...
Acquisto di servizi Nov 9, 2011

Irene Acler:
Ho sentito la mia commercialista che mi ha detto che secondo la sua interpretazione non è possibile avere dei collaboratori quando si è nel regime dei minimi.
Però a quanto ho capito io, non è possibile avere dei dipendenti, ma avere collaboratori saltuari è differente.

Comunque, nel caso sia possibile come dite voi, in pratica io devo poi andare a compilare il modello F24 per il collaboratore, giusto?


Puoi acquistare i servizi di un prestatore di servizi italiano, UE o extra UE che ti rilascia ricevuta o fattura.

Questi costi li dovrai portare in deduzione come costi professionali.

Tieni conto che se il prestatore di servizi è italiano dovrai versare la ritenuta d'acconto per le prestazioni di lavoro autonomo entro il 16 del mese successivo al pagamento della fattura/ricevuta.
Inoltre, entro fine luglio di ogni anno, dovrai compilare il mod. 770 per le ritenute d'acconto versate nell'anno precedente.

Come contribuente minimo non potrai detrarre l'IVA, ma solo dedurla come costo.

Se il prestatore del servizio è UE, dovrai compilare l'INTRA per i servizi acquistati.

Ciao!
Gianni

PS: secondo la tua commercialista, tu, essendo nel regime dei minimi, puoi avvalerti della sua collaborazione professionale? icon_wink.gif


 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Collaboratori per regime dei minimi

Advanced search






SDL MultiTerm 2019
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2019 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2019 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »
BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search