Pages in topic:   [1 2 3] >
Cliente indignato dalle mie tariffe
Thread poster: Laura Lamberti

Laura Lamberti
Local time: 12:49
German to Italian
Feb 1, 2012

Cari colleghi,

vi chiedo un consiglio perché questa volta non ho intenzione di prendere, incartare e portare a casa. Però al momento sono molto inalberata e ho bisogno di un parere neutrale.

Solita richiesta di traduzione di un sito web. Considerato che il linguaggio è molto tecnico cerco di fissare un prezzo onesto sia per il cliente, (che non dispone di troppi mezzi - così dice) che per me.

23 euro a cartella non mi sembravano una cosa assurda, considerato che il testo è molto impegnativo.


Lui...mi risponde che ho sparato un prezzo a dir poco incredibile, assolutamente fuori budget. Mi scrive che è "basito" che si possa arrivare a tanto per una traduzione. La missiva continuava su questo tono e alla fine mi liquidava come una che "nemmeno vendesse oro"

Sono offesa! Scusate, non voglio solo sforgarmi con voi ma mi sento trattata ingiustamente perché io non entro in un negozio a chiedere il prezzo di una maglia per poi insultare il proprietario perché il prezzo mi sembra troppo alto.

Se non mi va bene ringrazio, saluto e me ne vado.

Ora io potrei anche ignorare la sua risposta e fare finta di niente. Ma non voglio.

Vorrei rispondergli ma non riesco a scrivere qualcosa di neutrale, mi vengono in mente solo epiteti!!

Voi che cosa fareste?


 

Vincenzo Di Maso  Identity Verified
Portugal
Local time: 11:49
Member (2009)
English to Italian
+ ...
assurdo Feb 1, 2012

Che risposta avrei dato io se fossi stato il tuo cliente?

"Gentile Laura,
La ringrazio per la Sua proposta. Pur comprendendo le Sue motivazioni ed essendo consapevole della natura del testo che Le abbiamo sottoposto, purtroppo non possiamo procedere al conferimento dell'incarico, in quanto la Sua proposta sfora il budget a nostra disposizione.
Ringraziandola per il Suo interesse Le rivolgiamo i nostri più cordiali saluti".

Che risposta darei io alle affermazioni del tuo cliente?

"Gentile XXX,
prendo atto della Sua risposta. Lei si definisce "basito" per la mia proposta e afferma che "ho sparato il prezzo". Bene, Le faccio presente che una traduzione di questo tipo necessità di X ore, X ricerche, alla base delle quali vi sono anni e anni di studio. La qualità necessaria per la fruibilità di questo tipo di testo deve essere assolutamente ineccepibile e non ci si può improvvisare. Ci tengo a informarLa che i prezzi di mercato per la traduzione di questo tipo di testi sono assolutamente in linea con i miei. Può riscontrarlo con una semplice ricerca su internet.
Inoltre, in quanto imprenditore di me stesso devo attenermi a una certa quantità di aspetti, ultimo dei quali, ma non meno importante, quello relativo alla tassazione. Per svolgere la Sua traduzione in maniera accurata impiegherei X ore, che, alla mia tariffa, risultano in un'ammontare giornaliero di X Euro, ovvero una cifra sufficiente (e NON esagerata) per fare fronte alle normali esigenze.
Tornando alla Sua reazione, avrebbe potuto semplicemente declinare la mia offerta, evitando certi commenti, specialmente alla luce del fatto che io ho semplicemente proposto la mia tariffa, attenendomi a standard tariffari universalmente accettati.
Cordiali saluti".

Meriterebbe davvero degli epiteti comunqueicon_smile.gif

[Modificato alle 2012-02-01 20:49 GMT]


 

Silvia Nigretto  Identity Verified
Local time: 12:49
English to Italian
+ ...
Il cliente ci prova... Feb 1, 2012

Cara Laura,
leggendo le tue parole, il nervoso è venuto anche a me.

Per la tua combinazione, non credo che la tariffa richiesta sia così alta. Probabilmente, la risposta che darei io dopo esseremi fatta passare la rabbia, sarebbe proprio ciò che hai scritto tu ossia che data la tecnicità del testo e quindi la ricerca terminologica che questa implica, non è possibile scendere al di sotto di quanto proposto perché ne sarebbe pregiudicata la qualità. Cosciente del momento di crisi economica mondiale, potresti suggerire di far svolgere il lavoro ad un altro professionista (sottolineando professionista che è ben diverso da chi si improvvisa traduttore!) e poi rivedere la traduzione a spot, definendo in anticipo quante ore il cliente intende riconoscerti e fissare il prezzo su quelle.

Se non ricevessi altra risposta, lascialo perdere: il sito Web è un biglietto da visita internazionale. Se si scrivono strafalcioni, non sei sicuramente tu a perderci!

Facci sapere!

Ciao,
Silvia


 

Silvia D'Amico  Identity Verified
United States
Local time: 06:49
English to Italian
+ ...
Assolutamente d'accordo con te! Feb 1, 2012

Ciao Laura,

Condivido in pieno il tuo disappunto. Alcune persone credono che offenderci per le nostre tariffe elevate sia la strategia giusta per negoziare sul prezzo. Come dici tu, il cliente avrebbe potuto (e dovuto!) ringraziare e continuare la ricerca del collaboratore "ideale", che faccia il lavoro a prezzi stracciati.. che importa della qualità! A questo punto tanto vale affidarsi a Google Translate!

Io risponderei che se fino ad ora non ha mai collaborato con traduttori seri e qualificati, è normale essere sorpresi dal prezzo ma che comunque avrebbe potuto esprimersi con più cortesia ed educazione. D'altra parte, se ha lavorato in passato con traduttori che hanno tariffe inferiori, che si affidi a loro per la traduzione di un testo tecnico e non si lamenti della scarsa qualità del testo finale!

Sono davvero stufa delle persone che credono che tradurre sia una professione di seconda categoria e che non si debba pagare adeguatamente per un prodotto di qualità!


 

José Henrique Lamensdorf  Identity Verified
Brazil
Local time: 07:49
English to Portuguese
+ ...
Ciascun con su prezzo; ciascun con su budget Feb 1, 2012

Sulla strada potrai vedere Ferrari, Uno Mille, Mercedes, Fiat 600, tutti insieme. Se vai a un'azienda Ferrari e gli dici, Ahimé! Sono poveretta, per quanto potete vendermi una delle vostre macchine?, loro prezzi non cambieranno.

Dunque, se questo cliente vuole il tuo servizio, la tua qualità, hai detto il tuo prezzo. Se lui non lo può pagare, chissà forse dovrebbe utilizzare un traduttore più, diciamo, economico, o forse Google Translate.

Come si dice in Inglese, beggars can't be choosers[i].


[i]Chiedo scusa dal mio povero Italiano, di cui ho imparato poco, mot'anni fà, e forse ne ho dimenticato troppo.


 

2G Trad  Identity Verified
Italy
Local time: 12:49
Member (2000)
English to Italian
+ ...
Risposta Feb 1, 2012

Laura Lamberti:
Ora io potrei anche ignorare la sua risposta e fare finta di niente. Ma non voglio.

Vorrei rispondergli ma non riesco a scrivere qualcosa di neutrale, mi vengono in mente solo epiteti!!

Voi che cosa fareste?


Io non risponderei, ma se proprio vuoi rispondergli, potresti scrivere qualcosa del tipo:
------
Mi dispiace che lei la prenda così, ma forse nel suo settore è possibile accettare un compenso variabile in base al budget del committente.
Io non posso dire altrettanto.
Mi auguro che lei possa capire il mio punto di vista e che trovi un fornitore che sia all'altezza del suo budget.
------

Ciao!
Gianni


 

sabina moscatelli  Identity Verified
Italy
Local time: 12:49
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Predichiamo tutti bene Feb 1, 2012

ma poi razzoliamo molto male. I job vanno via a tariffe molto più basse di quella proposta da te, carissima collega. E non sempre sono assegnati da clienti insulsi. Udite, udite: li assegnano i colleghi e ti mandano mail di fuoco se gli fai osservare il dumping*. Non mi stupisco più di niente.

* Provato dalla sottoscritta questa settimana, con scambio di mail, nomi e cognomiicon_smile.gif


 

Marie Negulici  Identity Verified
Italy
Local time: 12:49
English to Italian
+ ...
Ignoralo, è la miglior risposta Feb 1, 2012

Cara Laura, se fossi io al posto tuo non risponderei per niente a questa provocazione. Per tale offesa tale risposta. Nulla vale di più del tuo tempo dunque non lo sprecare ancora con questo tipo di persone. A mio avviso chi è davvero interessato ad avere un buon lavoro non pretende un prezzo basso solo perché non lo prevede il suo budget. E’ capitato anche a me più o meno lo stesso e so che può dare molto fastidio ma cerca di non pensarci più.
Caldi saluti,
Marie


 

Laura Lamberti
Local time: 12:49
German to Italian
TOPIC STARTER
grazie a tutti Feb 1, 2012

Grazie a tutti per le risposte. Domani con calma scriverò qualcosa.

Però vorrei chiedervi - giusto per approfondire - se le vostre esperienze con "privati" (intendo non agenzie di traduzione) italiani siano state, come per me, molto deludenti.

Ultimamente mi sono imbattutta in piccole imprese che hanno cercato o di fregarmi (non pagandomi o facendolo con un ritardo assurdo) oppure chiedendomi direttamente il "servizio" in nero.

Io normalmente lavoro quasi esclusivamente con clienti esteri. Ma negli ultimi tempi avevo accettato piccoli lavori da parte di committenti italiani. E ne sono rimasta molto delusa.

Sarò stata sfortunata? Sicuramente sono persone che non conoscono il settore e questo può spiegare in parte il loro atteggiamento. Ma la sensazione di venire sfruttata ce l'ho solo con questo tipo di cliente. E mi spiace molto.


 

sabina moscatelli  Identity Verified
Italy
Local time: 12:49
Member (2004)
German to Italian
+ ...
Sfaterei Feb 1, 2012

che riguarda solo l'Italia. Le mie uniche fregature, se vuoi saperlo, sono da parte di un cliente svizzero (agenzia), di una collega tedesca e di un sedicente collega tedesco. Direi che tutto il mondo è paese.

 

Laura Lamberti
Local time: 12:49
German to Italian
TOPIC STARTER
non comprendo Feb 1, 2012

sabina moscatelli wrote:

ma poi razzoliamo molto male. I job vanno via a tariffe molto più basse di quella proposta da te, carissima collega. E non sempre sono assegnati da clienti insulsi. Udite, udite: li assegnano i colleghi e ti mandano mail di fuoco se gli fai osservare il dumping*. Non mi stupisco più di niente.

* Provato dalla sottoscritta questa settimana, con scambio di mail, nomi e cognomiicon_smile.gif


Sabina sinceramente io non mi sono mai comportata così e mai lo farò. Però quello che racconti tu è ancora peggio perché non c'è nemmmeno la scusa dell'ignoranza!


 

Amy Taylor  Identity Verified
United States
Local time: 04:49
Member (2002)
Italian to English
Io nemmeno risponderei Feb 1, 2012

Da un certo puno di vista, questa persona ti ha fatto un favore. Come sarebbe stato una collaborazione con una persona che si comporta in questo modo? Cosa ti avrebbe detto se avesse "dubbi" sulla terminologia? Mi pare quasi sicuro che sarebbe stato poi uno che si inventa "errori" per poi non pagare. Almeno cosi ha sprecato solo 5 minuti per scrivere la mail (e un po' di sfogo qui, che non fa male.icon_smile.gif)
Vedrai che un cliente buono si presentera' presto al suo posto.
Amy


 

Cecilia Civetta  Identity Verified
Italy
Local time: 12:49
Member (2003)
Italian to Spanish
+ ...
E' un maleducato Feb 1, 2012

Laura Lamberti wrote:

io non entro in un negozio a chiedere il prezzo di una maglia per poi insultare il proprietario perché il prezzo mi sembra troppo alto.

Se non mi va bene ringrazio, saluto e me ne vado.



Ciao Laura,
io gli farei proprio un esempio como quello che hai fatto tu con la maglia. Ma rispondi pure. Anche se non meriterebbe neanche una risposta! Ma nemmeno io riuscirei a stare zitta di fronte a un insulto del genere.
Ciao,
Cecilia


 

Mariella Bonelli  Identity Verified
Local time: 12:49
Member (2004)
English to Italian
+ ...
Io gli risponderei così Feb 1, 2012

Laura Lamberti wrote:
Lui...mi risponde che ho sparato un prezzo a dir poco incredibile, assolutamente fuori budget.


Fin qui niente di male, il cliente ti fa sapere che non ha soldi abbastanza per pagarti,icon_wink.gif pertanto "Gentile cliente, la ringrazio per la spiegazione e prendo atto con rammarico del fatto che i servizi offerti dalla mia persona si posizionino attualmente al di fuori del budget di cui dispone la sua società".

Laura Laura wrote:
Mi scrive che è "basito" che si possa arrivare a tanto per una traduzione. La missiva continuava su questo tono e alla fine mi liquidava come una che "nemmeno vendesse oro".
Laura

"Ritengo che potrà trovare un trattamento più consono alle sue disponibilità, alle sue aspettative e all'immagine che intende dare della sua società rivolgendosi ad un altro traduttore. Per quanto mi riguarda, il tempo a mia disposizione non mi consente purtroppo di dilungarmi oltre in spiegazioni circa le componenti di un prezzo per le traduzioni, il carico fiscale e quanto altro, benché siano argomenti di suo sicuro interesse.

Cordiali saluti".


 

Daniela Zambrini  Identity Verified
Italy
Local time: 12:49
Member (2005)
English to Italian
+ ...
fantastica Mariella ;-) Feb 1, 2012

Io proverei grande soddisfazione ad inviargli un messaggio del genere!

 
Pages in topic:   [1 2 3] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Cliente indignato dalle mie tariffe

Advanced search






TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »
BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search