Pages in topic:   [1 2] >
il traduttore freelance ed il DPS (Documento Programmatico sulla Sicurezza)
Thread poster: lanzarotti
lanzarotti  Identity Verified
Local time: 01:50
Italian to English
+ ...
Jun 8, 2004

il commercialista mi ha annunciato che entro il 1 luglio devo "mettermi in regola" con il DPS (Documento Programmatico sulla Sicurezza)- ora, premetto che sono alle prime armi e ho aperto la partita IVA come traduttrice/interprete in marzo, io non ne ho mai sentito parlare prima! C'è qualcuno che può gentilmente chiarirmi la situazione? di che si tratta esattamente? quanto costa (perchè ci sarà sicuramente da pagare, vero?)? dove si fa? Ma un traduttore deve proprio farlo?grazie mille...
Maria


Direct link Reply with quote
 

Annamaria Leone  Identity Verified
Ireland
Local time: 00:50
Spanish to Italian
+ ...
Boh! Jun 9, 2004

E' la prima volta che ne sento parlare e a questo punto è un argomento che interessa anche me!
Sperando che qualcuno possa illuminarci, ti saluto.

Annamaria


Direct link Reply with quote
 

Mirella Soffio  Identity Verified
Italy
Local time: 01:50
Member (2002)
English to Italian
+ ...
informazioni sul sito del garante per la privacy Jun 9, 2004

www.garanteprivacy.it

O meglio qui:

http://www.garanteprivacy.it/garante/navig/jsp/index.jsp?folderpath=Fac-simile%20e%20adempimenti/Documento%20programmatico%20sulla%20sicurezza

[Edited at 2004-06-09 08:28]
Ho appena parlato con la mia commercialista, che mi ha confermato l'obbligo anche per noi liberi professionisti di compilare il DPS entro il 30 giugno, aggiungendo però che lei sta aspettando di avere informazioni più precise dall'ordine dei commercialisti perché (come al solito, aggiungerei io...) la situazione non è chiarissima.


[Edited at 2004-06-09 09:21]


Direct link Reply with quote
 
lanzarotti  Identity Verified
Local time: 01:50
Italian to English
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie! Jun 9, 2004

Grazie Mirella!
io ho provato a chiedere in giro ad altri colleghi ma nessuno ha saputo darmi delle informazioni precise...
se hai novità...sono qui!!!
Grazie!


Direct link Reply with quote
 

Maurizio Valente  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
un altro dei motivi per emigrare dall'Italia... Jun 23, 2004

Quali sono i rischi se non adempiamo ai requisiti della legge? A partire dal primo luglio ci può essere un'ispezione della gdf che può controllare se abbiamo preparato il famoso documento, inviato l'informativa ai soggetti che ci hanno fornito dati "sensibili" (di cui siamo venuti a sapere se hanno particolari malattie o turbe psichiche, o preferenze sessuali dicendo che possono stare tranquilli che non lo faremo sapere in giro e che i loro dati sono stati trattati unicamente nell'ambito della nostra attività lavorativa di traduttori o interpreti ecc.). Sono previste multe a partire da € 5000, e anche sanzioni penali.
Tuttavia quante sono le aziende interessate? Milioni. Dubito che la gdf abbia un organico che consenta loro di effettuare questi controlli a tappeto (e, detto tra noi, penso che abbia faccende molto più serie di cui occuparsi). Inoltre la legge è abbastanza oscura e complessa, come nella tradizione italiana, e in questi pochi giorni sarà difficile riuscire a capire quali sono tutti i nostri adempimenti. Per la verità si era parlato di un rinvio, ma non ho elementi certi in proposito, è solo un tam-tam.
Nel frattempo, molte aziende offrono dei pacchetti chiavi in mano, da € 400 in su, per aiutare le aziende a conformarsi alla legge. Quindi per queste aziende (tra questi uno dei miei provider) si tratta di un nuovo business. Suppongo si tratti di una delle misure dell'attuale governo per rilanciare l'economia...

Probabilmente le intenzioni erano buone: il diritto alla privacy è sacrosanto; ma di fatto sembrerebbe che la cosa sia stata gestita male. Beati i paesi in cui esistono poche norme, giuste e chiare.

Dettato con NaturallySpeaking

[Edited at 2004-06-23 12:12]


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 01:50
German to Italian
+ ...
aaahhh!!! Jun 23, 2004

Maurizio Valente wrote:

dati "sensibili" (di cui siamo venuti a sapere se hanno particolari malattie o turbe psichiche, o preferenze sessuali dicendo che possono stare tranquilli che non lo faremo sapere in giro e che i loro dati sono stati trattati unicamente nell'ambito della nostra attività lavorativa di traduttori o interpreti ecc.).



Vuol dire che se vado dalla parrucchiera non sono più libero di ciacolare un po' sui progetti di armi che traduco per la Spectre? In che mondo viviamo?


Direct link Reply with quote
 

Maurizio Valente  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
Tra l'altro è abbastanza ironico ... Jun 23, 2004

che si difenda il diritto alla privacy in una società in cui sembra che le persone, come osservava tempo fa Umberto Eco, siano arcicontente di spiattellare i loro fatti più intimi davanti alle telecamere, in modo da farli sapere a milioni di altre persone. È uno dei paradossi della nostra società. Ma sto andando fuori tema.

Dettato con NaturallySpeaking


Direct link Reply with quote
 
lanzarotti  Identity Verified
Local time: 01:50
Italian to English
+ ...
TOPIC STARTER
proroga!!! Jun 24, 2004

Ricevo ed inoltro:

"Il Consiglio dei Ministri con decreto Legge, ieri 22 giugno 2004 ha approvato una proroga di sei mesi per l'elaborazione del Documento Programmatico sulla Sicurezza in merito alla tutela della Privacy. Pertanto, la scadenza per redigere il DPS sarà il prossimo 31 dicembre 2004. blablabla"

Insomma, abbiamo ancora 6 mesi per capire se ci tocca oppure no...

Buona giornata!!!

p.s.
penso anch'io che lo Stato abbia cose più importanti/interessanti da fare che venire a controllare la mia attività, anche se, visto l'andazzo italiano, non si può mai stare tranquilli!!!


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 01:50
German to Italian
+ ...
un'idea... Jun 24, 2004

Maurizio Valente wrote:

che si difenda il diritto alla privacy in una società in cui sembra che le persone, come osservava tempo fa Umberto Eco, siano arcicontente di spiattellare i loro fatti più intimi davanti alle telecamere, in modo da farli sapere a milioni di altre persone.



Però potrebbe essere un'idea: trasformare il forum in un confessionale in stile Grande Fratello! Così quando uno vuole sfogarsi e raccontare a colleghi di tutto il mondo i dettagli della sua vita professionale e/o privata si punta addosso la webcam (una volta accertato che sullo sfondo ci sia una parete rossa, ovvio ), registra un messaggio e poi lo inserisce nel thread. Poi se l'idea ha successo proz può vendere i diritti per farne un programma televisivo Scherzi a parte sono d'accordo, è incredibile come ormai per strada, sui mezzi pubblici ecc. si assista in diretta telefonica a dichiarazioni d'amore, divorzi ecc. Quanto alla proroga mi sembra un'ottima notizia, abbiamo un po' di tempo in più per capirci qualcosa - almeno si spera.


Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 01:50
Member (2003)
English to Italian
+ ...
La mia esperienza Jun 24, 2004

Ho ricevuto dalla mia commercialista la lettera che vi copio di seguito. Pensavo me l'avessero inoltrata per errore, ma adesso vedo dai vostri commenti che hanno trovato un nuovo modo di spillarci soldi.


Normativa sulla « privacy » applicabile alle attività d’impresa e professionali

Riteniamo opportuno segnalare che a decorrere dal 1° gennaio 2004 e’ entrato in vigore il DLgs. 30/06/2003 n.196, già denominato “Codice della privacy”.
Il Codice disciplina l’intera materia del trattamento dei dati personali e prescrive le misure minime di sicurezza da adottare da parte di ogni operatore, sia esso imprenditore individuale, società o professionista.
Le nuove disposizioni introducono importanti innovazioni che, per alcuni aspetti, semplificano gli adempimenti e, per altri, rendono necessari interventi di verifica ed adeguamento delle procedure attualmente utilizzate, al fine di garantire idonee misure di sicurezza nel trattamento dei dati (sistema di autenticazione informatica, di autorizzazione, misure minime di sicurezza).
Nell’ambito delle misure minime di sicurezza particolare importanza riveste la predisposizione del “Documento Programmatico di Sicurezza” (DPS), che dovrà essere predisposto entro il 30 giugno 2004 e che sarà soggetto ad aggiornamento annuo.
Segnalo che a norma dell’art. 169 del citato DLgs. 196/2003 chiunque, essendovi tenuto, omette di adottare tali misure minime di sicurezza, e’ punito con l’arresto sino a due anni o con l’ammenda da 10.000 euro a 50.000.
In considerazione quindi della rilevanza dei suddetti adempimenti e dell’approssimarsi della relativa scadenza, mi pregio comunicare che il mio Studio e’ in grado di provvedere a quanto sopra attraverso l’assistenza della società “XXX”, che e’ in grado di offrire la propria consulenza per una valutazione del livello attuale di adeguamento alla nuova normativa delle Vs. procedure e per assisterVi nella predisposizione del DPS e di tutti i connessi adempimenti.
Pertanto, se interessati, vi prego di voler contattare lo Studio al fine di concordare un incontro di approfondimento e per concordare il suddetto intervento.


Direct link Reply with quote
 

Stefano77
Local time: 01:50
German to Italian
+ ...
Dati comuni e dati sensibili Jun 24, 2004

Ciao a tutti e grazie per avermi messo la pulce nell'orecchio!

Il mio fedele libro "Fisco pratico professionisti 2004" opera una netta distinzione tra le professioni che trattano dati comuni e quelle che trattano dati sensibili. Tutti gli obblighi di cifratura, autorizzazioni informatiche ecc. sarebbero - a quanto ne ho capito io - applicabili SOLO ai dati sensibili. Per dati sensibili si intendono quei dati che rivelano stato di salute, informazioni personali che interessano la sfera psicologica o sessuale dell'individuo, la solvibilità finanziaria delle aziende, ecc. Chi invece, come me, non traduce testi che contengano questo tipo di informazioni, è tenuto soltanto ad avvisare, anche verbalmente, i propri clienti del fatto che si è in possesso di informazioni sulla loro azienda (che poi è abbastanza inutile visto che sono loro ad averci inviato le traduzioni da fare...).
I miei 2 centesimi (di euro, ovviamente).

Ciao a tutti,
Ste


Direct link Reply with quote
 

mrippa  Identity Verified
Italy
Local time: 01:50
English to Italian
Ottimo Laura... Jun 25, 2004

Laura Gentili wrote:

Ho ricevuto dalla mia commercialista la lettera che vi copio di seguito....


Per quanto mi riguarda un altro motivo per chiedere la cittadiinza guatematelsca. Ma è possibile che i nostri burocrati pensino a questo mentre l'Italia sta cadendo dall'8° al 32 posto in termini di produttività?
Ciao a tutti


Direct link Reply with quote
 

Maurizio Valente  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
la cittadinanza guatemalteca ... Jun 26, 2004

Sono in totale disaccordo con te, Massimo: preferisco il Costarica. :>)

Direct link Reply with quote
 

mrippa  Identity Verified
Italy
Local time: 01:50
English to Italian
Troppo facile:-) Jun 26, 2004

Maurizio Valente wrote:

Sono in totale disaccordo con te, Massimo: preferisco il Costarica. :>)


Da come me l'hai descritto il Costarica è una specie di paradiso...
Via, un po' di sprito di avventura e non rimpiangeremo comunque il Belpaese.
Ciao


Direct link Reply with quote
 

Ornella Vecchio  Identity Verified
Italy
Local time: 00:50
English to Italian
+ ...
Dati comuni e dati sensibili/giudiziari Jun 28, 2004

Concordo (e concorda il mio consulente) con quanto ha scritto Stefano: il DPS riguarda solo chi raccoglie dati sensibili. Ma riguarda anche chi raccoglie dati giudiziari.

Il mio dubbio a questo punto è: se traduco un casellario giudiziale raccolgo dati giudiziari? Forse sì, se li conservo in archivio. Ma se li elimino? A questo punto sono *salva*?!?

Ringrazio anticipatamente chi vorrà illuminarmi...
Ornella


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

il traduttore freelance ed il DPS (Documento Programmatico sulla Sicurezza)

Advanced search






Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »
PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search