Dragon naturally speaking
Thread poster: Chiara Borello

Chiara Borello  Identity Verified
Italy
Local time: 00:36
English to Italian
+ ...
Mar 13, 2012

Ciao a tutti,
per preservare i miei polsi da prematura insorgenza di sindrome del tunnel carpale e per salvaguardare anche i miei occhi, stavo pensando di lanciarmi su Dragon.
Ho visto che è uscita la versione 11 e vorrei sapere:
1) se qualcuno di voi lo usa;
2) quale versione (professional, home, premium);
3) siete soddisfatti? è preciso nella comprensione delle parole? Bisogna avere una voce super impostata oppure riconosce davvero la voce naturale?

Aspetto i vostri consigli!!!

Grazie!
Chiara


Direct link Reply with quote
 

Marco Cevoli  Identity Verified
Spain
Local time: 00:36
Spanish to Italian
+ ...
Lo usano in molti Mar 13, 2012

1) se qualcuno di voi lo usa;

Lo usano in molti con ottimi risultati. Consente, fra le altre cose, di andare più veloci e di redigere testi che fluiscono in modo più naturale.

2) quale versione (professional, home, premium)

E' indifferente, dato che il motore di riconoscimento è lo stesso.

3) siete soddisfatti? è preciso nella comprensione delle parole? Bisogna avere una voce super impostata oppure riconosce davvero la voce naturale?

È molto preciso e non è necessario essere attori. È consigliato l'uso di un microfono semiprofessionale per ottenere i massimi risultati. Il programma funge anche con il microfonino da 10 euro comprato all'Auchan, ma c'è una bella differenza.

Saluti

Marco
www.qabiria.com




[Edited at 2012-03-13 17:24 GMT]


Direct link Reply with quote
 

alexmills
United States
Local time: 18:36
Member (2010)
Italian to English
+ ...
Devi prendere la versione Premium se pensi di dettare in due lingue Mar 14, 2012

almeno è quello che hanno detto a me

Direct link Reply with quote
 

Catherine Bolton  Identity Verified
Local time: 00:36
Member (2002)
Italian to English
+ ...
Funziona benissimo! Mar 14, 2012

Io sono passata dalla 10 (che era un po' impreciso) alla 11 a dicembre, ed è tutta un'altra cosa! Avevo la 10 Premium ed ho fatto semplicemente l'aggiornamento, e quindi senza dover riacquistare tutto il pacchetto.
La 11 è molto precisa e più veloce. Dragon poi si abitua rapidamente alla tua voce. Basta parlare normalmente!
Inoltre, puoi selezionare un testo e fartelo rileggere. Questa funzione è molto utile perché di aiuta a sentire frasi cacofoniche, per esempio. Inoltre, dato che traduco anche audioguide, mi aiuta a sentire quello che poi sentirà l'utente finale. La voce è un po' monotona da sentire, ma è talmente utile questa funzione che non m'importa molto!

Catherine


Direct link Reply with quote
 
Guillaume Chareyron  Identity Verified
France
Local time: 00:36
German to French
+ ...
Anch'io sono molto soddisfatto Mar 14, 2012

Come Catherine, sono passato alla versione 11 poco tempo fa e c'é veramente una differenza. Anch'io ho la versione Premium e posso dettare anche in inglese (ma non l'ho mai fatto). Detto in francese, e nonostante i numerosi omofoni, funziona molto bene.
Puó parere un po' difficile di dettare all'inizio, ma é une questione di abitudine. E poi, i resultati si migliorano ad ogni utilizzazione ché il programma impara dalle sue errori (perciò é importante correggere le errori con la funzione prevista). Infine, come l'ha detto Marco, é anche importante avere un buon microfono.

Guillaume


Direct link Reply with quote
 

Sergio Paris  Identity Verified
Italy
Local time: 00:36
German to Italian
+ ...
Né bene né male! Mar 14, 2012

Ciao Chiara,

ti riporto la mia esperienza, per quanto possa servire, visto che ancora non posso fare una valutazione né positiva né tanto meno negativa. Concordo con quanto detto dai colleghi quando dicono che ti fa risparmiare tempo nella prima stesura del testo, ma attenzione, il controllo finale prima della consegna deve essere molto, e sottolineo molto, approfondito. Anch'io ho acquistato da poco la versione 11. Sembra abbastanza precisa, ma attenzione ai refusi o alle parole non esistenti che inventa il sistema stesso. Dopo i primi lavori ero molto entusiasta, strada facendo mi sono reso conto che in fin dei conti il tempo finale impiegato per eseguire una traduzione era quasi lo stesso, visto che il tempo che ho risparmiato nella prima stesura, l'ho riacquistato con la revisione. Attenzione, potrà salvaguardarti dalla sindrome del tunnel carpale ma non la vista, quello mai, anche se ci sono oggi mouse pad e tastiere ergonomiche con cui ci si può prevenire in maniera adeguata da questo tipo di disturbi. Comunque dipende molto dalla tipologia di testi che traduci. Per un testo generale e quindi non tecnico, va benissimo. Ma quando hai che fare, come nel mio caso, con testi di natura tecnica pieni di numeri, misure, nomi stranieri di marchi, allora lì son dolori. Spesso vanno inseriti a mano. DNS mi rallenta molto il PC e devo ammettere che dettare tutto il giorno mi stanca molto, almeno per me è così. Ho raggiunto un ritmo di lavoro tale che anche senza DNS riesco a mantenere alta la mia produzione giornaliera. Tuttavia devo premettere che di base "odio" fare revisioni e quando traduco cerco di tradurre bene o quasi alla prima stesura di modo tale che il controllo finale è molto più veloce. Con DNS questo non è possibile. Devi controllare parola per parola e allora sì che le revisioni diventano lunghe e macchinose. Magari con lavori di piccola entità si può anche fare, anche per variare il modo di lavorare, ma quando hai lavori enormi? Rivedere in maniera approfondita 100 cartelle per me sarebbe un incubo e con DNS lo devi fare se non vuoi consegnare lavori qualitativamente scadenti. L’unica sarebbe controllare mano a mano in fase di traduzione, ma a che pro? Non fa per me. Ammetto che è anche difficile cambiare il proprio modus operandi, quando ormai hai certe abitudini, soprattutto quando non ti tornano indietro lavori. Non dovrei dirlo, ma l'incidenza delle contestazioni è aumentata dal momento stesso che ho iniziato ad usarlo, per parole scritte male o inesistenti, errori che nemmeno manualmente avrei mai fatto. Quindi ho deciso di metterlo da parte. Sicuramente non lo so usare ancora bene, l'ammetto. Detto questo, non posso parlarne male, ci mancherebbe, anche perché molti validissimi colleghi lo usano regolarmente con un alto grado di soddisfazione. Adesso l'ho messo da parte, magari un giorno lo ritirerò fuori.

Sergio


Direct link Reply with quote
 

Marco Cevoli  Identity Verified
Spain
Local time: 00:36
Spanish to Italian
+ ...
Concordo con Sergio Mar 14, 2012

Sergio ha ragione: un traduttore professionista che lavora da molti anni in un certo modo può far fatica ad abituarsi a Dragon.

Oltretutto a volte inserisce errori molto subdoli (non mi vengono in mente esempi adesso, ma ho corretto vari lavori di persone che lo usano e al momento pensai "mannaggia a DNS") che devono essere corretti con una revisione attenta, come dice Sergio.

Saluti

Marco Cevoli
www.qabiria.com


Direct link Reply with quote
 

Daniele Vasta
Italy
Local time: 00:36
Member
German to Italian
+ ...
Discreto, ma stai attenta Mar 19, 2012

Concordo con alcuni dicendo che fa risparmiare tempo e mi ritengo discretamente soddisfatto. Per quanto riguarda il microfono va bene anche quello da 10€ e se compri l'adattatore analogico / digitale è ancora più preciso. A volte si impalla senza capirne in perchè però è discretamente preciso. Se devi tradurre dei testi con parole particolari perdi un po di tempo ad addestrarlo ma poi va da solo. Attenta perchè a volte può prendere fischi per fiaschi e ciò fa perdere un po' più di tempo durante la revisione. Sommariamente lo consiglio a tutti e basta la versione home per dettare in una sola lingua.

Direct link Reply with quote
 

James (Jim) Davis  Identity Verified
Seychelles
Local time: 02:36
Italian to English
Non usarlo non è intelligente Jun 9, 2013

Almeno as far as the English versions are concerned (fatto con dragon) per quanto riguarda la versione inglese. L'ho usato circa dieci anni fa quando avevo problemi di polso, ma sono tornato alla tastiera, perchè leggermene più veloce, e meno stressante.
Ho preso premium 12 ieri. Dopo trenta minuti avevo già fatto quasi 2000 caratteri con spazi e quasi 2500 nei prossimi 30 minuti. Ho appena dettato dyslipidaemia, stavo per batterlo pensando che sarebbe stato inutile dettarlo, poi ho provato. Magnifico! Incredibile! E' un diavolo di una parola con la ipsilon (quale i diventa y?) e poi la "ae" (oppure "ea"?). A distanza di diece anni forse è leggermente più veloce della tastiera, ma molto meno stressante. Ormai il problema di dove trovare una tastiera ergonomica split Italiana che non lo fanno più nè la logitech, nè la microsoft, non è più un problema.


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Dragon naturally speaking

Advanced search






SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »
Across v6.3
Translation Toolkit and Sales Potential under One Roof

Apart from features that enable you to translate more efficiently, the new Across Translator Edition v6.3 comprises your crossMarket membership. The new online network for Across users assists you in exploring new sales potential and generating revenue.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search