Pages in topic:   [1 2 3 4] >
Interventi nei forum, critiche, nick e profili vuoti
Thread poster: Chiara Santoriello

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 19:58
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Apr 12, 2012

Buonasera a tutti,

non è la prima volta che noto interventi nei forum da parte di utenti con profili pressoché vuoti che si celano dietro nick non ben identificati.
Ora dato che Proz non è un sito di incontri o una chat ma un sito di professionisti, non vedo perché non dichiarare le proprie generalità e competenze.

Ritengo che questo comportamento sia alquanto scorretto e controproducente. Mi chiedo se non si possa chiedere a chi gestisce il sito di contenere tale fenomeno.


Attendo i vostri commenti.

Buona serata.


 

Giles Watson  Identity Verified
Italy
Local time: 19:58
Italian to English
Non è il massimo... Apr 12, 2012

... ma non è neanche da escludere che questi proziani misteriosi siano, ad esempio (com'è già stato suggerito in altri thread sull'argomento), dipendenti di agenzie o altre ditte che non vogliono "scoprirsi".

Fino a prova contraria, preferisco concedere loro il beneficio del dubbio.


 

Rossinka
Italy
Local time: 19:58
Italian to Russian
+ ...
Questo sito non è un'anagrafe del comune Apr 12, 2012

siamo su un sito web,
ciascuno decide come vuole,
nick o nome completo non influiscono sulla professionalità del traduttore.

Non capisco affatto questa lamentela,
perchè non c'è nulla di scorretto.

Ai carabinieri presento la mia carta d'identità.
Per fortuna, nessuno sul web richiede altrettanto.

[Edited at 2012-04-12 16:15 GMT]


 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 19:58
Member (2002)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Non sono assolutamente d'accordo Apr 12, 2012

Rossinka wrote:

siamo su un sito web,
ciascuno decide come vuole,
nick o nome completo non influiscono sulla professionalità del traduttore.

Non capisco affatto questa lamentela,
perchè non c'è nulla di scorretto.

Ai carabinieri presento la mia carta d'identità.
Per fortuna, nessuno sul web richiede altrettanto.

[Edited at 2012-04-12 16:15 GMT]


Non sono assolutamente d'accordo su questo. Non mi sembra corretto presentarsi a potenziali clienti con un nick.

Anni fa ho parlato di Proz a una mia clientee e collega traduttrice la quale si è scandalizzata nel vedere tanti professionisti che si nascondono dietro un nick.


 

Rossinka
Italy
Local time: 19:58
Italian to Russian
+ ...
Chi si presenta ai clienti con un nick? Apr 12, 2012

Chiara Santoriello wrote:
Rossinka wrote:
siamo su un sito web,
ciascuno decide come vuole,
nick o nome completo non influiscono sulla professionalità del traduttore.
Non capisco affatto questa lamentela,
perchè non c'è nulla di scorretto.
Ai carabinieri presento la mia carta d'identità.
Per fortuna, nessuno sul web richiede altrettanto.

[Edited at 2012-04-12 16:15 GMT]

Non sono assolutamente d'accordo su questo. Non mi sembra corretto presentarsi a potenziali clienti con un nick.
Anni fa ho parlato di Proz a una mia clientee e collega traduttrice la quale si è scandalizzata nel vedere tanti professionisti che si nascondono dietro un nick.


Se il cliente mi contatta,
mi contatta perche vede le mie competenze.
Se io contatto un cliente, mi presento normalmente e gli mando un link al profilo.

Una sua collega scandalizzata non fa tendenza.
Per fortuna.


 

Daniela Zambrini  Identity Verified
Italy
Local time: 19:58
Member (2005)
English to Italian
+ ...
visibilità elementi profilo Apr 12, 2012

Chiara Santoriello wrote:


non è la prima volta che noto interventi nei forum da parte di utenti con profili pressoché vuoti che si celano dietro nick non ben identificati.

(...)

Ritengo che questo comportamento sia alquanto scorretto e controproducente. Mi chiedo se non si possa chiedere a chi gestisce il sito di contenere tale fenomeno.
.


Buonasera Chiara,
nella sezione FAQ http://www.proz.com/faq/ sono illustrate le varie opzioni che un utente può applicare riguardo alla visibilità degli elementi del proprio profilo.

Gli interventi nei forum, purché nel rispetto delle regole illustrate in http://www.proz.com/rules/ sono aperti a tutti gli utenti.

Non avere un profilo completo non è contro le regole, e non comprendo per quale motivo e nei confronti di chi questo debba essere considerato un comportamento scorrettoicon_wink.gif


 
Post removed: This post was hidden by a moderator or staff member for the following reason: Empty post.

Daniela Zambrini  Identity Verified
Italy
Local time: 19:58
Member (2005)
English to Italian
+ ...
quote tags Apr 12, 2012

Buonasera Chiara,
posso chiederti di correggere i quote tags nel tuo post affinché siano distinguibili le nostre affermazioni?
Grazie,
Daniela


 
Post removed: This post was hidden by a moderator or staff member because it was not in line with site rule

lidija68  Identity Verified
Italy
Local time: 19:58
Italian to Serbian
+ ...
@ Chiara Apr 12, 2012

Ci possono essere tantissime ragioni per le quali una persona non ha voglia di girare per strada con adosso la targhetta con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, codice fiscale, IBAN, CAB,…

Quando pubblichi dati personali in internet è la stessa cosa. Proz è un sito aperto a tutti, non solo ai traduttori e alle agenzie.

Eccoti uno dei esempi:

http://www.proz.com/forum/miscellaneous/210745-strange_message_from_another_prozcom_user.html

Io non vorrei che la gente così sappia tutto su di me. Qui ho la identità verificata, e chi vuole saperne di più mi può sempre contattare.
Saluti,
Lidija


 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 19:58
Member (2002)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Si ma... Apr 12, 2012

lidija68 wrote:

Ci possono essere tantissime ragioni per le quali una persona non ha voglia di girare per strada con adosso la targhetta con nome, cognome, indirizzo, numero di telefono, codice fiscale, IBAN, CAB,…

Quando pubblichi dati personali in internet è la stessa cosa. Proz è un sito aperto a tutti, non solo ai traduttori e alle agenzie.

Eccoti uno dei esempi:

http://www.proz.com/forum/miscellaneous/210745-strange_message_from_another_prozcom_user.html

Io non vorrei che la gente così sappia tutto su di me. Qui ho la identità verificata, e chi vuole saperne di più mi può sempre contattare.
Saluti,
Lidija




Se un'agenzia si comportasse così saremmo noi i primi a sospettare di lei. Allora non ci creiamo nemmeno un sito internet visto che non vogliamo metterci la faccia come si suol dire. Se creo un sito per la mia attività non posso certo farlo con un altro nome non vedo perché qui debba essere diverso.


 

Giles Watson  Identity Verified
Italy
Local time: 19:58
Italian to English
Black and white Apr 12, 2012

Chiara Santoriello wrote:

lidija68 wrote:

Ci possono essere tantissime ragioni per le quali una persona non ha voglia di girare per strada con adosso la targhetta



Se un'agenzia si comportasse così saremmo noi i primi a sospettare di lei.



Qui parliamo di freelance, non di agenzie.

Mettiamo il caso del dipendente che pensa di mettersi in proprio: giustamente, vuole testare un po' le acque prima di mollare lo stipendio sicuro. Uno/a così ha tutto il diritto di nascondere la propria identità, anche perché c'è tempo per completare il profilo a dimissioni consegnate.

Personalmente, se mi imbatto - poniamo su Kudoz - in un emerito sconosciuto, controllo le domande fatte e risposte date dal soggetto prima di offrire un aiuto ma tra il bianco e il nero ci sono tante tonalità di grigio...


 

María José Iglesias  Identity Verified
Italy
Local time: 19:58
Italian to Spanish
+ ...
Anche a me non piace, ma non capisco questa rigidità Apr 12, 2012

A me sembra molto più professionale presentarsi in un forum di professionisti con nome e cognome per i motivi espressi da Chiara. In una comunità di traduttori credo che presentarsi con le proprie generalità sia la cosa più logica e più semplice. Se siamo sempre professionali anche quando ci esprimiamo pubblicamente in un forum non vedo perché si debba temere assumere l'identità che veramente si ha nel lavoro e nella vita.

Fra l'altro mi sembra più semplice, anche perché se un potenziale cliente legge un intervento di un professionista, dovrebbe poter sapere chi è quel professionista, che sicuramente non è un fantasma ma una persona in carne e ossa. Se si deve rivolgere per qualche motivo a lui... come lo chiama: "Gentile Sig.ra ste195"?icon_smile.gif
A me questo modo di fare rievoca quelle persone che si candidano via email a un cliente firmandosi Beppe, Francesco o Susi. O chi nel proprio CV non aggiunge né indirizzo email né telefono né recapiti di alcun genere. A cosa serve allora quel curriculum se quel professionista non lo si può contattare in modo immediato? Qui mi sembra la stessa cosa.
Non mi ispira fiducia chi si nasconde. Chi dimostra professionalità in un forum non dovrebbe sentire la necessità di nascondersi dietro a un nick. Se questa è la mia percezione, non mi sembra però assolutamente scorretto decidere di fare il contrario.
Questa regola del sito mi sembra chiara al riguardo: http://www.proz.com/siterules/general/6#6

Che un collega compili il suo profilo su ProZ o non lo faccia, francamente non me ne può importare di meno. Perché dovrebbe essere scorretto? Peggio per lui, a me non aggiunge o toglie niente. Del resto, utilizzare in rete un nickname è una pratica alquanto diffusa, quindi anche se io non lo faccio rispetto chi decide di presentarsi in rete come vuole.

Per il resto, in un senso e nell'altro, credo che dire quello che si pensa non debba interrompere la comunicazione fra le persone.


[Modificato alle 2012-04-13 14:57 GMT]


 

Chiara Santoriello  Identity Verified
Italy
Local time: 19:58
Member (2002)
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Sinceramente... Apr 13, 2012

Giles Watson wrote:


Mettiamo il caso del dipendente che pensa di mettersi in proprio: giustamente, vuole testare un po' le acque prima di mollare lo stipendio sicuro. Uno/a così ha tutto il diritto di nascondere la propria identità, anche perché c'è tempo per completare il profilo a dimissioni consegnate.



Se sono dei professionisti o aspirano a diventarlo non dovrebbero nascondersi dietro un nick. Un medico, un commercialista, un avvocato si presentano sempre con nome e cognome, non vedo che problemi ci siano a farlo.


 

Rossinka
Italy
Local time: 19:58
Italian to Russian
+ ...
Questo è il Suo problema: Apr 13, 2012

Chiara Santoriello wrote:

Se sono dei professionisti o aspirano a diventarlo non dovrebbero nascondersi dietro un nick. Un medico, un commercialista, un avvocato si presentano sempre con nome e cognome, non vedo che problemi ci siano a farlo.


"non vedo che problemi ci siano a farlo"

Lei non vede questi problemi.


 
Pages in topic:   [1 2 3 4] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Interventi nei forum, critiche, nick e profili vuoti

Advanced search






SDL Trados Studio 2019 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2019 has evolved to bring translators a brand new experience. Designed with user experience at its core, Studio 2019 transforms how new users get up and running and helps experienced users make the most of the powerful features.

More info »
BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search