Pages in topic:   [1 2] >
"Feel like at home" - motto ufficiale polacco per UEFA EURO 2012
Thread poster: Daniele Martoglio

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 14:19
Polish to Italian
+ ...
May 29, 2012

Una domanda per i madrelingua inglesi che leggono il forum italiano

In Polonia, dove tra pochi giorni inizieranno le partite del campionato europeo di calcio 2012 (Polonia-Ucraina 2012) è scoppiato un acceso dibattito sui mass media per l'infelice frase scelta come motto della campagna governativa polacca rivolta ai visitatori durante il campionato.

Il motto è "Feel like at home", come possiamo vedere nella mega scritta che copre la stazione centrale di Varsavia:

http://bi.gazeta.pl/im/6/11796/z11796726X,Kampania-rzadowa--Feel-like-at-home--na-Centralnym.jpg

Da più parti si sono levate critiche che l'espressione è sbagliata, e che in inglese dice "Feel at home".
Il "like" inserito in mezzo sarebbe un calco linguistico polacco.

Oggi l'agenzia autrice dello slogan si è difesa con un comunicato che con parole altisonanti dice cose tipo

- tanto molti visitatori vengono da paesi non anglofoni e non sanno l'inglese (ah, beh, allora...)

- l'inglese globale è creato dai non-anglofoni (ossia con i nostri errori creiamo l'inglese di domani, wow!)

- il "LIKE" è stato aggiunto per rendere l'espressione più "calda". (???)

Conoscendo la realtà polacca i "native speakers" con i quali si è consultata l'agenzia faranno di cognome Kowalski o Nowak..

Ma nel dubbio voglio chiedere ai madrelingua inglese di Proz: qual'è la vostra reazione allo slogan? Come suona per voi?

Daniele

[Un saluto tra le righe alle vecchie e simpatiche conoscenze di Proz]


Direct link Reply with quote
 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 13:19
Member (2008)
Italian to English
What? May 29, 2012

"Feel like at home" means nothing in English.

It would have to be "Feel as though you were at home" or more colloquially (and very American) "Feel like you're at home".

The only message communicated by this slogan is "Someone screwed up, big time".

Perhaps they meant to say "Make yourself at home". But just "Welcome" would probably have done the job.

[Edited at 2012-05-29 15:26 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 14:19
Polish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Sorprendenti forme linguistiche :) May 29, 2012

Tom in London wrote:

"Feel like at home" means nothing in English.


Grazie mille Tom, speravo di trovare la tua risposta tra le altre, e vedo che è arrivata per prima!

Come segno di gratitudine per avermi risolto il dubbio, allego la mia traduzione di frammenti del comunicato stampa dell'agenzia che ha creato lo slogan.

Originale: http://wiadomosci.gazeta.pl/wiadomosci/1,114883,11820713,Tworcy__Feel_like_at_home__odpieraja__CNN_i_Apple.html


(...) Le discussioni si sono concentrate sulla correttezza grammaticale dello slogan pubblicitario. Tuttavia una creazione pubblicitaria, così come l'arte, è governata da altre leggi. Nel caso della nostra campagna abbiamo due gruppi fondamentali di destinatari, che sono molto differenziati al suo interno: i cittadini polacchi, che possiedono un livello molto vario di conoscenza della lingua inglese e i tifosi provenienti da 15 paesi dell'Europa. In 13 di questi paesi europei la lingua inglese non è la lingua madre.

Un gruppo di destinatari cosi differenziato richiede la massima semplificazione della comunicazione, per raggiungere una base comune, fondamento per la comprensione delle informazioni trasmesse. Proprio per questo nella pratica quotidiana pubblicitaria vengono superate diverse barriere, anche quelle linguistiche. E' particolarmente necessario nel caso di slogan pubblicitari. Nel processo della loro creazione molto spesso vengono utilizzate sorprendenti forme linguistiche, raramente utilizzate. Questo facilita la percezione e la memorizzazione del determinato messaggio da parte dei destinatari.

Tra i noti marchi, i cui slogan hanno acceso simili controversie vi sono tra l'altro CNN ("Real news. Real fast"), Apple ("Think different") e McDonald's ("I'm lovin' it"). Gli errori qui non sono la conseguenza di mancanza di competenza o di istruzione dei loro autori, ma un intervento voluto, con lo scopo di evidenziare il comunicato e aumentare la memorizzabilità dei messaggi pubblicitari. (...)

La decisione è stata presa sulla base di pareri di linguisti e di madrelingua. La motivazione principale di tale scelta è stata il gruppo differenziato di destinatari, come già ricordato. La forma che è stata scelta è più prossima alla variante globale della lingua inglese, più espressiva della versione britannica, idiomatica ed ermetica.

Abbiamo utilizzato una versione "esagerata", che non contiene nessun errore. E' invece atipica, non formale, calda e sincera (...)

Gentili Signori, abbiamo un'unica possibilità per dire all'Europa, in modo efficace e convincente, come siamo e per superare gli stereotipi sui polacchi. (...)"


Cari colleghi traduttori, tra poco il nostro lavoro sarà superato! Non esistono più gli errori, al massimo esistono "sorprendenti forme linguistiche". La nostra correttezza linguistica è poco sorprendente, è roba del passato..

La cosa divertente è che anche il Premier polacco nel suo videoblog ripete il motto "feel like at home"..

Internet in Polonia ferve attorno all'argomento.. qualcuno ha preparato anche una proposta ironica di discorso di benvenuto del Premier che si apre con le parole "Expensive friends..."

Altri sottolineano che gli slogan inglesi citati non contengono alcun errore (anche qui lascio la parola ai colleghi madrelingua anglofoni).. insomma tutti dicono che sarebbe stato meglio se si fossero scusati invece di arrampicarsi sugli specchi...

Daniele

[Edited at 2012-05-29 16:14 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Graziana M  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 13:19
English to Italian
+ ...
Più chiari di così May 29, 2012

La domanda per i madrelingua allora è: quel "Like" aggiunge davvero calore ?
Graziana


Direct link Reply with quote
 

Russell Jones  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 13:19
Italian to English
Siamo troppo pignoli secondo me May 29, 2012

È vero che "Feel at home" sia la frase fatta.

Tuttavia, a mio parere, la maggior parte degli anglofoni madrelingua non ci penserà due volte.
Suona interamente naturale, forse perché, nell lingua parlata di oggi (e forse soprattutto fra i calciatori), la parola "like" viene utilizzata ogni tre o quattro parole, (sfortunatamente).


Direct link Reply with quote
 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 13:19
Member (2008)
Italian to English
Like May 29, 2012

Russell Jones wrote:

la parola "like" viene utilizzata ogni tre o quattro parole, (sfortunatamente).


Sì - l'abuso della parola "like" interposta ogni dove fa parte della "Valley Girl" talk (rif. Frank Zappa "Valley Girl, she's a Valley Girl") o "Mall Talk" originariamente californiana ma adesso adottata da molti che non riescono a separare quel che pensano da quel che dicono.


Direct link Reply with quote
 

Giles Watson  Identity Verified
Italy
Local time: 14:19
Italian to English
Feel like a game of football? May 29, 2012

Russell Jones wrote:

È vero che "Feel at home" sia la frase fatta.

Tuttavia, a mio parere, la maggior parte degli anglofoni madrelingua non ci penserà due volte.
Suona interamente naturale, forse perché, nell lingua parlata di oggi (e forse soprattutto fra i calciatori), la parola "like" viene utilizzata ogni tre o quattro parole, (sfortunatamente).



Risulta di senso equivoco perché essendoci già l'idiomatismo "feel like something" ("aver voglia di qualcosa"), "feel like at home" si presta a diverse interpretazioni, tra le quali - tirando la frase un po' per i capelli - l'imperativo "abbiate voglia di stare a casa" (feel like [being] at home).

Forse non era quello che intendevano...


Direct link Reply with quote
 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 13:19
Member (2008)
Italian to English
non ha sense May 29, 2012

Gira e rigira, la frase non ha alcun senso-

Direct link Reply with quote
 

Cedomir Pusica  Identity Verified
Serbia
Local time: 14:19
Member (2009)
English to Serbian
+ ...
Fb May 29, 2012

E' la pubblicita' (gratuita?) per facebook... Per l'altro, in lingue slaviche, almeno in serbo, "like" (per paragoni) si dice "kao", e la frase "feel at home" sarebbe "kao kod kuce", quindi...

Non capisco perche' la gente non verifichi le loro slogan se essi dovessero appare in qualsiasi altro luogo che non sia casa propria!? Dubbito che si tratti di un risparmio...


Direct link Reply with quote
 

Gennady Lapardin  Identity Verified
Russian Federation
Local time: 16:19
Italian to Russian
+ ...
Manca qualcosa? May 30, 2012

Suppongo, che qualcosa manchi per semplice "Be at home". C'e poca birra?

Direct link Reply with quote
 

Graziana M  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 13:19
English to Italian
+ ...
Ormai google è pieno di "Feel like at home" May 30, 2012

Non è bello però che una frase inglese non corretta, seppur comprensibile, abbia così tanta visibilità. E comunque ecco il video di "Feel like at home" http://www.youtube.com/watch?v=Ayvr3ajfVH4&feature=related
e un articolo in inglese sul blog di una traduttrice http://transliteria.blogspot.it/

Graziana


Direct link Reply with quote
 

Stefano Papaleo  Identity Verified
Italy
Local time: 14:19
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Let's cut the bull's head.... LOL! May 30, 2012

E mettiamoci un bel "Feels like home" così gli amanti del "like" sono contenti;)

Devo dire che pur non essendo ovviamente madrelingua inglese, leggere "Feel like at home" mi ha fatto subito incrociare gli occhi e venire l'orticaria... salta all'occhio che c'è qualcosa che non va. In effetti un bel semplice "Welcome" faceva la sua porca figura... less is more... regola che il sedicente pubblicitario sembra aver dimenticato.

I colleghi anglofoni hanno già commentato e ho l'impressione che si sente ancora lo stridio delle unghie del tizio mentre si arrampica sugli specchi e fornisce le scuse degli altri slogan. Rimando ai nativi i giudizi linguistici appropriati sui suddetti slogan. Secondo me:

- sono di gran lunga migliori a prescindere da eventuali errori proprio magari perché non hanno stravolto la lingua e non ci hanno infilato parole a caso così tanto perché stava meglio nel manifesto o "dava più calore" (questa veramente le batte tutte)

- Li ritiene errori suppongo per i seguenti motivi:

- "Real news. Real fast" invece del corretto "really fast"... peccato che nell'inglese americano colloquiale "real" al posto di "really" è comunissimo quindi ci sta. Attendo smentite.

- "Think Different" anche qui "different" al posto di "differently". Un po' come se in italiano mettessimo "pensa diverso" invece di "pensa diversamente". Non sto a sottolineare l'oceano che separa uno slogan di questa portata con l'incriminato feel....

- "I'm lovin' it" immagino la critica sia il fatto che non si usa il present progressive con verbi come to love. Ossia verbi statici vs. verbi dinamici e tutta la solita pappardella. Verissimo ma... c'è sempre un ma nella grammatica inglese, no?;) Anche qui però a volte si sente nella lingua parlata specialmente per sottolineare che quella determinata cosa ti piace proprio da matti. E il re delle polpette ci ha giocato sopra, con sapienza però...

Mi spiegate come questa "licenza poetica" dà smalto e risalto a una frase che poteva stare benissimo nella sua forma corretta da Oxford English???

Già non ho gran simpatia per marchettari e pubblicitari.... quando leggo queste cose poi... mi vien voglia di passare in arme... ehn in gelateria;)


Direct link Reply with quote
 

Miranda Drew  Identity Verified
Italy
Local time: 14:19
Italian to English
è errata May 31, 2012

Per me è assolutamente errata, e l'agenzia sta solo cercando di coprirsi con delle scuse.
Il McDonalds "I'm lovin' it" mi è piacuto, anche se è grammaticamente incorretto, penso perchè si basa su una cosa comunque usato alle volte nel inglese parlato è slang. E' un slogan che madrelingue americani possono capire e non dà fastidio, almeno per me.
Ma "Feel like at home" non si basa su una cosa cosi. Mi sembra solo una cattiva traduzione dal polacco.


Direct link Reply with quote
 
sailingshoes
Local time: 14:19
Spanish to English
No ha senso May 31, 2012

Non ha senso.

E non ha senso neanche dire che è rivolto a chi non è madrelingua, visto che non c'è uno standard per chi sbaglia. Ansi, mi sembra ovvio che più ci allontaniamo dall'inglese parlato in qualche parte del mondo anglofono (Canada, Nigeria, Irlanda, NZ), meno capisce uno che non è madrelingua perche manca un punto di riferimento.

Io ho lavorato come membro del CO di un evento sportivo mondiale e questo argomento è sorto più di una volta. Alla fine abbiamo adottato diversi slogan di scarsa comprensibilità, perche sembravano 'belli'. Non si capiva una mazza, ma erano belli.


Direct link Reply with quote
 

Daniele Martoglio  Identity Verified
Local time: 14:19
Polish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
"Polak potrafi", questo è il problema... May 31, 2012

Cedomir Pusica si domandava se il pasticcio sia frutto di risparmio.

Anche io all'inizio additavo il "risparmio" come l'unico colpevole dell'ostinato ignorare il ricorso ai madrelingua nelle questioni di traduzioni in Polonia.

Con il tempo ho scoperto che il problema è un altro. Certo l'aspetto economico ha il suo peso, ma il caso di questo slogan (e non solo) dimostra che anche dove i soldi da spendere ci sono, i madrelingua non vengono consultati.

Il budget di questa campagna, comprendente anche un video promozionale, era di oltre un milione di PLN (circa 250.000 EUR), quindi non era un problema di soldi.

Inoltre non si tratta qui del classico caso di agenzia di traduzioni che ha vinto un appalto pubblico offrendo prezzi che non permettono poi di reperire esecutori di livello decente. Questo tipo di problema esiste, tanto per fare l'ultimo esempio ieri mi è stata proposta una giornata di simultanea a 130 EUR da un'agenzia che sottolineava che si tratta di "interpretariato per vertici governativi, cerchiamo persone con notevole esperienza nell'interpretariato, sostenuta da referenze". Poveri vertici governativi...

L'autore del pastrocchio linguistico "Feel like at home" è un'agenzia pubblicitaria, per la quale i costi degli aspetti linguistici costituiscono una frazione irrisoria del budget complessivo. Quindi la scelta di fare da soli e di non consultare dei madrelingua non ha assolutamente una motivazione economica.

Perchè hanno fatto cosi? Vi suggerisco la risposta...

Storiella raggelante

L'anno scorso stavo alla Fiera del Libro di Varsavia, e parlavo con una traduttrice. A un certo punto mi ha chiesto "Sei italiano! Quindi tu traduci dall'italiano al polacco?" - Armato di santa pazienza ho sorriso e ho detto: "No, sono italiano quindi traduco verso la mia lingua madre, dal polacco verso l'italiano. Non traduco dall'italiano al polacco".

In quel momento, mentre parlavo, è passata accanto una persona che è uno dei massimi rappresentanti di un'associazione di categoria polacca per traduttori e interpreti. Ha sentito l'intera mia risposta e continuando a camminare mi ha lanciato la frase "Perchè lei non è capace!" e si è allontanata.

(Qui i colleghi del nord Italia avrebbero aggiunto "lasciandomi basito", espressione che mi diverte molto, anche se da romano mi viene da dire che sono rimasto di sasso...)

"Polak potrafi"

In polacco c'è un motto, "Polak potrafi", che si potrebbe tradurre "Un Polacco è capace". Su internet nelle centinaia di commenti agli articoli di giornali sulla faccenda dello slogan, molti polacchi si elargivano l'un l'altro ricche "spiegazioni" sul perchè la frase incriminata è giusta e attaccavano il povero Andy Edwins, traduttore e insegnante di inglese del British Council, che aveva denunciato l'errore. I polacchi spiegano agli inglesi come si parla in inglese. Da ridere o da piangere?

L'esperienza, penso di ognuno di noi, nella propria carriera di traduttore, è quella di una fase iniziale, di "entusiasmo della giovinezza" (professionale) in cui eravamo più sicuri di se, e scrivevamo peggio. Poi con il tempo arriva la consapevolezza dei propri errori, e la giusta consapevolezza delle proprie capacità. Ci si valuta con meno megalomania e probabilmente si producono testi di migliore qualità. E' la maturità professionale.

Per crescere serve un feedback. Bisogna che qualcuno o qualcosa ci permetta di renderci conto dei nostri errori.

Spesso spiego ai clienti polacchi che non necessariamente un testo va bene se nessuno ti dice niente. Perchè a volte il destinatario (estero) del testo non dice nulla per "stendere un velo pietoso" oppure perchè considera la Polonia come uno strano paese di gente che parla con suoni incomprensibili e quando legge qualcosa in quasi-italiano è già contento e pensa che pretendere la correttezza sarebbe troppo...

Raccolgo sul mio sito varie "perle" di testi ridicoli scritti in quasi-italiano, in quello che ho chiamato il Museo degli Errori: http://traduzionipolaccoitaliano.com/museo

Chiaramente il Museo esiste anche nella versione polacca del sito, con spiegazioni, chiarimenti, per provare a far capire loro che non sempre e in ogni settore "un Polacco è capace", e che se davvero vogliono essere seri, allora devono essere capaci.. di consultare un madrelingua!


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

"Feel like at home" - motto ufficiale polacco per UEFA EURO 2012

Advanced search






memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »
CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search