Aiuto ricerca tesi
Thread poster: Sara Tancredi

Sara Tancredi
Italy
Local time: 00:17
English to Italian
+ ...
Jul 19, 2012

Salve a tutti! Mi sono appena iscritta e vorrei da voi un consiglio: sto conducendo la mia ricerca tesi sul problema della traduzione/interpretazione della menzogna. Leggendo il codice etico degli interpreti, leggo il seguente punto:

"Accuratezza
L’accuratezza è una delle caratteristiche principali di un interprete. Egli dovrà:
-ripetere accuratamente e per intero quanto detto dalle parti in un incontro, compreso il linguaggio dispregiativo o volgare e anche ciò che considera palesemente falso. Non dovrà, in nessun caso, alterare, aggiungere od omettere nulla [...] ".

Ora mi chiedo (e la domande potrebbe sembrare stupida, ma vi prego di scusarmi) in che modo l'interprete riesce a discernere ciò che è palesemente falso da ciò che non lo è??
Inoltre vorrei sapere se esistono dei libri, articoli, ecc. che riguardano questa problematica.

Ringrazio in anticipo chi risponderà


Direct link Reply with quote
 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 23:17
Member (2008)
Italian to English
Vero o falso? Jul 19, 2012

Lo scopo intero della menzogna è che nessuno la veda per quel che è.

In ogni caso il compito del traduttore è quello di sospendere il proprio giudizio e tradurre fedelmente il testo così com'è, che sia palesemente falso o no.

[Edited at 2012-07-19 10:21 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Non deve discernere niente Jul 19, 2012

Sarah Kiedis wrote:

Salve a tutti! Mi sono appena iscritta e vorrei da voi un consiglio: sto conducendo la mia ricerca tesi sul problema della traduzione/interpretazione della menzogna. Leggendo il codice etico degli interpreti, leggo il seguente punto:

"Accuratezza
L’accuratezza è una delle caratteristiche principali di un interprete. Egli dovrà:
-ripetere accuratamente e per intero quanto detto dalle parti in un incontro, compreso il linguaggio dispregiativo o volgare e anche ciò che considera palesemente falso. Non dovrà, in nessun caso, alterare, aggiungere od omettere nulla


Ora mi chiedo (e la domande potrebbe sembrare stupida, ma vi prego di scusarmi) in che modo l'interprete riesce a discernere ciò che è palesemente falso da ciò che non lo è??
Inoltre vorrei sapere se esistono dei libri, articoli, ecc. che riguardano questa problematica.

Ringrazio in anticipo chi risponderà [/quote]

Come già detto da Tom, il compito di un interprete non consiste nel "discernere" ciò che è falso da ciò che non lo è, ma rendere nel modo più accurato possibile qualsiasi enunciazione. Le proprie considerazioni, morali o di qualsiasi altro genere, non devono intervenire nell'interazione.

Non so se a questo punto abbia ancora senso fare oggetto della tua tesi la traduzione/interpretazione della menzogna, visto che questo è un requisito abbastanza perentorio.

[Modificato alle 2012-07-19 23:04 GMT]


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Aiuto ricerca tesi

Advanced search






WordFinder Unlimited
For clarity and excellence

WordFinder is the leading dictionary service that gives you the words you want anywhere, anytime. Access 260+ dictionaries from the world's leading dictionary publishers in virtually any device. Find the right word anywhere, anytime - online or offline.

More info »
Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search