Partita IVA, regime dei minimi: una domanda
Thread poster: Anne R

Anne R
Italy
Local time: 09:50
English to French
+ ...
Aug 12, 2012

Cari colleghi,

Un po' di mesi fa ho aperto la partita IVA e avevo avuto tante risposte alla mia domanda sul regime dei minimi che mi hanno aiutato molto (il mio commercialista diceva che, per qualche ragione, non potevo avere il regime dei minimi, alcuni di voi dicevano che invece si, e infatti dopo avergli scritto di questo, era tornato indietro dicendo che si, potevo avere il regime dei minimi).

Questa volta vorrei chiedervi se questo per voi ha senso: Una settimana fa ho avuto un appuntamento con il mio comercialista per portargli sia le mia fatture che tutte bollette ecc pagate, incluso le copie di bonifici per il mio affitto. Ricordavo che lui stesso mi aveva detto che potevo scaricare qualcosa dell' affitto sotto costi. Ma quando sono andata li questa volta mi ha detto che il costo dell affitto non viene preso in conto. Siccome una collega sua sembrava sorpresa di questo fatto, e siccome un' amica mia non traduttrice ma con partita iva mi ha detto che invece il 50% dell' affitto con il regime dei minimi viene preso in considerazione, mi chiedevo se ci fosse tra di voi un traduttore che come me ha aperto la partita iva quest'anno, con regime dei minimi, e che mi potrebbe dire se invece a lui/lei, il costo dell'affitto viene in qualche modo considerato come un costo.

Grazie mille in anticipo per i vostri commenti

Anne


Direct link Reply with quote Turn social sharing on.
Like 17
 

Francesco CP
Local time: 09:50
English
Sì che puoi Aug 13, 2012

Sì, lo puoi scaricare pro quota. Il regime fiscale non impatta sulla natura dei costi che si possono scaricare. Perché non chiedi al tuo commercialista il motivo di ciò che ti dice?

Direct link Reply with quote Turn social sharing on.
Like 17
 

Claudio Nasso  Identity Verified
Italy
Local time: 09:50
Member (2003)
English to Italian
+ ...
O ti fidi e te lo tieni, oppure non ti fidi e lo cambi Aug 13, 2012

Come accade per qualsiasi professionista al quale ti rivolgi, e con il quale hai sottoscritto un accordo e instaurato un rapporto fiduciario, o ti fidi di quello che dice, oppure non ti fidi e allora lo cambi.

Ma, comunque, non è corretto (e sostanzialmente sbagliato) metterne in discussione l'operato rivolgendo domande più o meno generiche al "tam-tam della rete" a cui ho già fatto riferimento in altre occasioni.

È più che giusto chiedere conferme se e quando si hanno dei dubbi, ma solo rivolgendosi ad altri professionisti dello stesso settore e NON agli usi e abitudini (per sentito dire, e che a volte potrebbero essere diversi da quelli della tua realtà operativa e fiscale) raccolti in rete e provenienti da utenti di professionisti invece che ai professionisti veri e propri.

I professionisti possono anche sbagliare, ma il loro operato può essere messo in discussione solo dopo aver consultato un altro professionista dello stesso settore (ovviamente pagandone la consulenza) e non il "tam-tam" della rete (gratis et amore dei).

Vogliamo essere seri e corretti, o no? Prova a pensare che cosa ne penseresti se lo stesso, fatte le dovute differenze, ti capitasse su una tua traduzione.

Claudio


Direct link Reply with quote Turn social sharing on.
Like 17
 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
Non proprio Aug 13, 2012

Francesco CP wrote:
Il regime fiscale non impatta sulla natura dei costi che si possono scaricare. Perché non chiedi al tuo commercialista il motivo di ciò che ti dice?


Che io sappia, il regime fiscale incide eccome sulla natura dei costi che si possono scaricare (e sulla percentuale di deducibilità). Solo per fare un esempio, nel regime dei minimi le spese mediche non si possono scaricare, e le ricariche del cellulare si scaricano al 50% anziché all'80% come nel regime ordinario.

Claudia


Direct link Reply with quote Turn social sharing on.
Like 14
 

Guzel Rakhimova  Identity Verified
Italy
Local time: 09:50
Member (2012)
Italian to Russian
+ ...
Vedi FAQ su questo link Aug 13, 2012

http://www.professionisti.it/enciclopedia/voce/2067/Regime-dei-minimi

"Nel regime dei minimi posso dedurre le spese mediche e altri oneri dal quadro RP del modello unico?
Il contribuente che inizia una attività scegliendo il regime dei minimi deve sapere che, se ha solo reddito di lavoro autonomo o d’impresa, una volta accertato che ha i requisiti per poter applicare tale regime, che andrà a dichiarare nel quadro CM del modello unico, non potrà dedurre alcuna spesa medica né altri oneri deducibili o detraibili tranne i contributi previdenziali e assistenziali obbligatori..."

Credo che per questo motivo il tuo commercialista non prende in conto il costo dell'affitto.


Direct link Reply with quote Turn social sharing on.
Like 15
 

Anne R
Italy
Local time: 09:50
English to French
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie Aug 14, 2012

a tutti voi che avete preso il tempo di rispondermi!
Anne


Direct link Reply with quote Turn social sharing on.
Like 13
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Partita IVA, regime dei minimi: una domanda

Advanced search






Anycount & Translation Office 3000
Translation Office 3000

Translation Office 3000 is an advanced accounting tool for freelance translators and small agencies. TO3000 easily and seamlessly integrates with the business life of professional freelance translators.

More info »
TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search