Viaggio all'estero (cioè in Italia) come INTERPRETE. Quanto chiedere?
Thread poster: xxxItaliano
xxxItaliano
Local time: 13:21
Polish to Italian
+ ...
Jul 22, 2004

Vivo in Polonia e mi hanno proposto (gli indigeni polacchi un viaggio di lavoro in Italia come traduttore. Il problema è che ci saranno 2 giorni al massimo di traduzioni, e poi 2 giorni (o almeno uno e mezzo) per andare tornare, e stupidaggini varie...
Come calcolare l'importo?

Io per ora ho fatto interpretariato agli
italiani in Polonia, e se erano 2 giorni di
lavoro io perdevo effettivamente 2 giorni,
alla peggio c'era da calcolare 4-5 ore di treno di andata e ritorno.. levataccia la
mattina del primo giorno e ritorno tardi a
casuccia il secondo.. ma ora?

Da tener presente che è una delegazione di
tre "capoccioni" di una agenzia statale.. Insomma non è il viaggio di un ministro, ma neanche quello del signor nessuno..

help! connazionali miei, datemi un'idea!

Mario


Direct link Reply with quote
 

PatriziaM.  Identity Verified
Italy
Local time: 13:21
English to Italian
+ ...
Tariffario AITI Jul 22, 2004

mariopace wrote:

Vivo in Polonia e mi hanno proposto (gli indigeni polacchi un viaggio di lavoro in Italia come traduttore. Il problema è che ci saranno 2 giorni al massimo di traduzioni, e poi 2 giorni (o almeno uno e mezzo) per andare tornare, e stupidaggini varie...
Come calcolare l'importo?

Mario


Per orientarti un po' sui prezzi potrebbe esserti l'utile il tariffario AITI all'indirizzo
http://www.aiti.org/tariffario.html
vedi la voce "Tariffario interpreti di trattativa".

Ciao


Direct link Reply with quote
 

Elena Bellucci
Local time: 13:21
Member (2003)
English to Italian
+ ...
tariffario aiti Jul 22, 2004

Ti suggerisco di dare un'occhiata al sito dell'AITI:

http://www.aiti.org/tariffario.html

nelle condizioni di lavoro c\'è proprio un punto sugli incarichi fuori sede, te lo incollo qui sotto:

\"Per lavori fuori sede, oltre al compenso previsto dal tariffario (comprensivo di eventuali jours chômés e manque-à-gagner), è dovuta all\'interprete la diaria o l'ospitalità completa, nonché il rimborso delle spese di viaggio. Le eventuali giornate di briefing sono da retribuirsi a parte."

Se l'accordo è full board, hai comunque diritto al rimborso dei giorni che "perdi" per questo incarico.


Direct link Reply with quote
 
xxxItaliano
Local time: 13:21
Polish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
AITI? Jul 22, 2004

Vedo che i prezzi AITI per le traduzioni scritte
sono molto piu' alti di quello che offre veramente il
mercato. Diciamo che la gente lavora tra il 50% e il 70% dei
prezzi AITI...

Quindi i 315 EURO/GIORNO dell'Interprete di trattativa
diventano 170-220 EURO reali..

In Polonia pagano 170 EURO in media per una giornata
(per clienti di riguardo! senno' puo' essere molto peggio..)

STRANO. O veramente in questo caso "AITI ci ha preso"
oppure l'interpretariato ha un prezzo piu' globalizzato..
Perche le traduzioni scritte sono pagate circa la meta', a
parità di esperienza e competenza..

Comunque la cosa interessante e' che i giorni di
fermo sono a circa il 70% dei giorni lavorati. questa puo'
essere un'indicazione..

Ma davvero si riesce (per l'INTERPRETARIATO) a lavorare
VICINO alle tariffe AITI?

Mario


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 13:21
German to Italian
+ ...
forum polacco? Jul 22, 2004

mariopace wrote:

Vedo che i prezzi AITI per le traduzioni scritte
sono molto piu' alti di quello che offre veramente il
mercato. Diciamo che la gente lavora tra il 50% e il 70% dei
prezzi AITI...



Appunto, è per questo che il tariffario mi lascia perplesso. Non mi stupirei se invece per l'interpretazione le tariffe reali fossero più simili a quelle ideali, per una serie di motivi - ma la mia è solo un'ipotesi, non sono e probabilmente non sarò mai un interprete. Hai provato a chiedere nel forum polacco? IN fondo se il cliente è polacco è probabile che le tariffe siano polacche, anche se il lavoro si svolge in Italia.


Direct link Reply with quote
 
xxxItaliano
Local time: 13:21
Polish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
gia fatto... Jul 22, 2004

Lorenzo Lilli wrote:

Hai provato a chiedere nel forum polacco? IN fondo se il cliente è polacco è probabile che le tariffe siano polacche, anche se il lavoro si svolge in Italia.


si, ho provato, ma nessuno ha risposto..
anche io ho una mia teoria sui proziani polacchi,
ma è meglio che non la dico.. $&/"£&%$//....


Direct link Reply with quote
 
xxxItaliano
Local time: 13:21
Polish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Pare che valgano le tariffe italiane.. Jul 22, 2004

Un simpatico proziano mi ha inviato questo via email:


I contact you via email since the posting may take too much
time. If yu live in Poland and you work in Italy you should
charge what the colleagues in Italy charge. (It is
different if we are talking about an international
organization with an special agreement)

The arrival day you should charge (a bit less than a third
of a working day). This day is called: approche. If you can
not return to your professional address on the day the
conference is finish and you have to fly the day after,
then you are entitled to the same amount of money as the in
the 'approche'. This is called: deproche.


questa è gia un'idea 1/3 + 1 + 1 + 1/3

io penso che faro' 1/3 + 1 + 1 + 2/3 perche l'ultimo giorno viene sprecato intero (bisogna far fare turismo ai funzionari..) il problema, o la domanda e:

IN ITALIA, PER L'INTERPRETARIATO, si lavora vicino a tariffe AITI?


Direct link Reply with quote
 

Monique Laville  Identity Verified
Italy
Local time: 13:21
Italian to French
+ ...
NO Jul 23, 2004

Una traduttrice italiana che si rivolge a diversi traduttori ed ogni tanto mi chiede delle traduzioni in francese, di recente mi propose un lavoro di traduzione, facile devo ammettere (turismo). Chiesi 14 euro/cartella, fornendo per informazione le tariffe AITI (conosco i miei polli!). Lei mi rispose chiedendomi se fossi impazzita, dicendo che nessuno in Italia, neppure per un lavoro senza intermediario, paga queste chiffre. Lei paga 10 euro/cartella al traduttore, eccezionalmente 11 euro.
Ho rifiutato, ma la situazione non è molto diversa con altre agenzie, che pagano all'incirca 12 o 13 euro/cartella pure traduzioni dall'inglese. Si può guadagnare 14 a 16 euro per traduzioni tecniche per le quali è richiesta una conoscenza specifica di certe macchine.

Per quanto riguarda l'interpretariato, idem. Forse 70% del tariffario AITI in certe zone, altriment 50%.

E' la mia realtà e quella di altri traduttori stranieri che conosco e vivono come me in Italia.


Direct link Reply with quote
 
xxxItaliano
Local time: 13:21
Polish to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
..e vissero felici e contenti.. Jul 23, 2004

Monique Laville wrote:

Una traduttrice italiana che si rivolge a diversi traduttori ed ogni tanto mi chiede delle traduzioni in francese, di recente mi propose un lavoro di traduzione, facile devo ammettere (turismo). Chiesi 14 euro/cartella, fornendo per informazione le tariffe AITI (conosco i miei polli!). Lei mi rispose chiedendomi se fossi impazzita, dicendo che nessuno in Italia, neppure per un lavoro senza intermediario, paga queste chiffre. Lei paga 10 euro/cartella al traduttore, eccezionalmente 11 euro.
Ho rifiutato, ma la situazione non è molto diversa con altre agenzie, che pagano all'incirca 12 o 13 euro/cartella pure traduzioni dall'inglese. Si può guadagnare 14 a 16 euro per traduzioni tecniche per le quali è richiesta una conoscenza specifica di certe macchine.

Per quanto riguarda l'interpretariato, idem. Forse 70% del tariffario AITI in certe zone, altriment 50%.

E' la mia realtà e quella di altri traduttori stranieri che conosco e vivono come me in Italia.



Grazie monique e grazie a tutti. Alla fine ho fissato con
il cliente tre giornate. due per il lavoro e la terza
giornata forfettaria (per la mezza giornata PRIMA e la giornata DOPO). del resto ho fissato una ottima tariffa a giornata per il mercato polacco (ottima per me!, che certamente e' molto lontana da quello che scrive AITI (ach, volevo scrivere "che spara")..

anche per le traduzioni scritte ho visto che i prezzi sono simili a quelli che dice Monique.. sono stato di recente a Roma e in vari incontri per traduzioni EN-IT (tecniche) tutti hanno parlato di cifre intorno ai 10-11 EURO a cartella..

saluti


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Viaggio all'estero (cioè in Italia) come INTERPRETE. Quanto chiedere?

Advanced search






BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »
CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search