Off topic: I ruoli nella traduzione
Thread poster: Valter Ebagezio

Valter Ebagezio  Identity Verified
Italy
Local time: 07:43
Member (2006)
English to Italian
Nov 28, 2012

Ho appena ricevuto una e-mail da un'agenzia in cui mi si riportano le considerazioni dell'editor di una mia traduzione, esausta dopo la correzione di tutti gli errori contenuti nella traduzione. La stessa editor sottolinea come ora, per fortuna, dopo il suo intervento, la traduzione possa essere consegnata al cliente.
Potrei fare un lungo elenco di questi interventi provvidenziali, ma ne cito solo due:

a) Questo può permettere -> Ciò può consentire
b) Questo può essere fatto -> Ciò può essere fatto

Al di là del merito di questi interventi, l'episodio (peraltro ricorrente) mi ispira due riflessioni:

1) Mi capita spesso essere l'editor di traduzioni fatte da altri: cambio ciò che mi sembra migliorabile, consegno il lavoro e mi astengo da ogni critica nei confronti del collega. Questo perché secondo me il buon Dio creò l'Editor quando si rese conto che il Traduttore, in quanto essere umano, può fare degli errori, e quindi serve una figura successiva che, in una seconda passata, cerchi di correggerli. Accortosi che nemmeno l'Editor riusciva fare un lavoro perfetto, creò anche il Proofreader, dandogli il compito di eliminare le ultime sbavature. Quindi, se non ci fossero errori non ci sarebbe nemmeno l'Editor. È come una lavandaia che si lamenta perché la gente si sporca i vestiti.

2) Non è che, in questi momenti di magra, alcuni di coloro che si ritrovano a occupare una scrivania, ancorché virtuale, ritengono di doversi sbracciare oltre il lecito per sottolineare quanto insostituibile sia il loro contributo?

Un saluto a tutti,

Valter


 

Chéli Rioboo
France
Local time: 07:43
Member (2007)
Spanish to French
+ ...
condivido... Nov 28, 2012

Quanto condivido Walter !
E questo quando non ti si "rimprovera" l'uso di un termine che hai usato perché c'era nella memoria trasmessa e che dovevi "assolutamente rispettare"...
Credo che il buon Dio ha creato di tutto in questo basso mondo !
L'importante essendo che non ti abbiano "penalizzato" per questi cambiamenti. (si, certe agenzie impongono anche queste penalità economiche).


 

EMANUELA ROTUNNO  Identity Verified
Italy
Local time: 07:43
English to Italian
+ ...
opinione personale Nov 29, 2012

Ciao a tutti,
personalmente ritengo che un buon revisore non si debba sentire in diritto di modificare necessariamente la traduzione, se questa è accettabile ovviamente. Non è tenuto a screditare a ogni costo il collega, non è questo il suo compito e se l'agenzia questo non lo capisce, il problema è dell'agenzia, non del traduttore. L'obbiettivo non è fare l'esame al traduttore, ma RENDERE MIGLIORE LA TRADUZIONE, è un lavoro di squadra, non una lotta all'ultimo sangue.
Io apprezzo molto le agenzie che mi chiedono in commento alle correzioni e mi danno la possibilità di chiarire. Un consiglio? Contesta come meglio puoi, spiega le tue scelte e non farti mettere i piedi in testa!
Emanuela


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

I ruoli nella traduzione

Advanced search






WordFinder Unlimited
For clarity and excellence

WordFinder is the leading dictionary service that gives you the words you want anywhere, anytime. Access 260+ dictionaries from the world's leading dictionary publishers in virtually any device. Find the right word anywhere, anytime - online or offline.

More info »
memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search