Proposta traduzione (completata) casa editrice
Thread poster: DongWha Seo

DongWha Seo
Italy
Local time: 10:49
Korean to Italian
+ ...
Feb 25, 2013

Salve a tutti,

Traduco per conto di un istituto coreano e mi si è da poco presentata una situazione spinosa che non riesco a risolvere. Negli anni passati, l'istituto stilava una lista di libri da tradurre in varie lingue, il traduttore proponeva una traduzione di prova di trenta pagine dopodiché, una volta "vinta" la traduzione, l'associazione si premurava di trovare una casa editrice del paese di destinazione che fosse interessata alla pubblicazione del libro. Quest'anno però le cose sono cambiate: una volta completata la traduzione viene chiesto al traduttore di prendere contatti con una casa editrice papabile occupandosi di tutto il lavoro post-traduzione.

Io mi sono trovata nel bel mezzo di questo cambiamento e non ho la benché minima idea di come muovermi in questo campo. Ho letto altre discussioni del forum e ho provato a seguire i consigli di altri utenti (visitare il sito Biblit e anche il relativo gruppo su yahoo) ma non riesco a trovare un problema analogo al mio.

Nella maggior parte dei casi viene chiesto come fare per proporre una traduzione. Nel mio caso, la traduzione è già completata ed è stata già revisionata. Come posso presentare il mio lavoro?

Grazie mille in anticipo, saluti.


 

Chiara Beltrami  Identity Verified
Italy
Local time: 10:49
English to Italian
Situazione anomala Feb 25, 2013

comunemente sono le case editrici che commissionano a uno o più traduttori la traduzione di un'opera che poi hanno intenzione di pubblicare. Il tutto in base alla loro linea editoriale. L'unica cosa che mi sento di suggerirti è, in base all'argomento su cui verte questo libro, fare una selezione della linea editoriale di ogni casa editrice italiana e proporre la traduzione se il tema trattato rientra nella linea stessa. Altrimenti è inutile farlo, non verrà presa in considerazione. Ti hanno dato una bella (si fa per dire, è un eufemismo!) gatta da pelare purtroppo....in bocca al lupo!

 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 10:49
English to Italian
+ ...
scouting Feb 25, 2013

Non dico che lo scouting sia pane quotidiano per i traduttori editoriali, ma non è nemmeno uno sconosciuto da evitare.
Quindi, proporre a case editrici il libro con una scheda di lettura compilata e un "campione" di testo non è così fuori dalla realtà.

Però: 30 pagine di prova per una traduzione (prassi degli anni scorsi di cui parli) non sono tantine?
E anche: perché i signori committenti del tuo istituto non fanno loro questo lavoro di scouting? si aspettano che tu glielo faccia gratis? io parlerei chiaro... mi rompo l'anima a trovare case editrici, editor ecc. ... e come dice mio zio beduino: se io dare voi cammello, voi dare me moneta.

Anche perché non è detto che trovando un editore interessato a "quel" libro gli vada bene la traduzione che tu hai già fatto, potrebbe benisimo decidere di far ritradurre il tutto da chi di suo gusto.


 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Non ha molto senso Feb 25, 2013

nabokova wrote:

Salve a tutti,

Traduco per conto di un istituto coreano e mi si è da poco presentata una situazione spinosa che non riesco a risolvere. Negli anni passati, l'istituto stilava una lista di libri da tradurre in varie lingue, il traduttore proponeva una traduzione di prova di trenta pagine dopodiché, una volta "vinta" la traduzione, l'associazione si premurava di trovare una casa editrice del paese di destinazione che fosse interessata alla pubblicazione del libro. Quest'anno però le cose sono cambiate: una volta completata la traduzione viene chiesto al traduttore di prendere contatti con una casa editrice papabile occupandosi di tutto il lavoro post-traduzione.

Io mi sono trovata nel bel mezzo di questo cambiamento e non ho la benché minima idea di come muovermi in questo campo. Ho letto altre discussioni del forum e ho provato a seguire i consigli di altri utenti (visitare il sito Biblit e anche il relativo gruppo su yahoo) ma non riesco a trovare un problema analogo al mio.

Nella maggior parte dei casi viene chiesto come fare per proporre una traduzione. Nel mio caso, la traduzione è già completata ed è stata già revisionata. Come posso presentare il mio lavoro?

Grazie mille in anticipo, saluti.


Sarebbe interessante capire chi ha avuto questa brillante idea di cambiamento, che secondo la mia esperienza non ha molto senso, semplicemente perché non funziona così, e mi sembra molto improbabile riuscire a cambiare il corrente sistema in questo campo. Le variabili in gioco sono tante (ad es. di che parla la traduzione, contratti, agenti, diritti d'autore, ecc.). Al posto tuo mi rifiuterei di farlo perché non è compito tuo, non hai le competenze e le conoscenze per farlo, e semplicemente non funziona così. Spero che almeno ti abbiano già pagato.


 

Maria Teresa Pozzi  Identity Verified
Local time: 10:49
Member (2006)
German to Italian
+ ...
Mi sembra un modo per "scaricare" del lavoro Feb 25, 2013

Traduco libro da anni e non mi è mai capitata una situazione del genere. Solitamente i rapporti sono fra la casa editrice e l'autore, che in genere firma un contratto per la pubblicazione del libro.
Certo un traduttore può proporre un libro a una casa editrice, ma non mi sembra la prassi.
Mi sembra un modo per passare la patata bollente al traduttore.


 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 02:49
Member (2003)
English to Italian
+ ...
30 pagine pagate? Feb 25, 2013

nabokova wrote:

il traduttore proponeva una traduzione di prova di trenta pagine


Ma le trenta pagine venivano pagate al traduttore (a prescindere dall'esito della ricerca di case editrici eventualmente interessate), o il traduttore le traduceva gratis, nella speranza di ricevere poi il lavoro?


 

DongWha Seo
Italy
Local time: 10:49
Korean to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Comportamento "scorretto" Feb 26, 2013

Vorrei come prima cosa ringraziarvi tutti per le risposte. Le trenta pagine di "prova" non erano pagate e servivano per passare la selezione. Dopodiché, dopo aver valutato il lavoro l'istituto affida il compito al traduttore di completare il libro. Per quanto riguarda il pagamento, da contratto avrei dovuto ricevere metà del compenso una volta "vinta" la traduzione e metà a lavoro ultimato. In effetti ho ricevuto la prima parte, mentre per quanto riguarda la seconda, stanno procrastinando dicendo che secondo il nuovo regolamento il pagamento avviene una volta che una casa editrice decide di pubblicare il libro. Io, come già accennato, mi sono ritrovata nel bel mezzo di questo cambiamento e per quante volte abbia discusso con loro, rimane il fatto che mi sono ritrovata con questo libro completamente tradotto e non posso farci niente.

 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Contratto Feb 26, 2013

nabokova wrote:

Vorrei come prima cosa ringraziarvi tutti per le risposte. Le trenta pagine di "prova" non erano pagate e servivano per passare la selezione. Dopodiché, dopo aver valutato il lavoro l'istituto affida il compito al traduttore di completare il libro. Per quanto riguarda il pagamento, da contratto avrei dovuto ricevere metà del compenso una volta "vinta" la traduzione e metà a lavoro ultimato. In effetti ho ricevuto la prima parte, mentre per quanto riguarda la seconda, stanno procrastinando dicendo che secondo il nuovo regolamento il pagamento avviene una volta che una casa editrice decide di pubblicare il libro. Io, come già accennato, mi sono ritrovata nel bel mezzo di questo cambiamento e per quante volte abbia discusso con loro, rimane il fatto che mi sono ritrovata con questo libro completamente tradotto e non posso farci niente.


Se il contratto non contiene accenni a questo cambiamento, dovrebbero pagarti comunque. Certo non ho idea di come si possa far rispettare un contratto se ad es. l'istituto è in Corea e tu sei in Europa... Comunque io farei fuoco e fiamme, tra l'altro trovare una casa editrice, anche ammettendo che tu possa riuscirci, è un lavoro a parte e andrebbe compensato come tale...


 

Riccardo Schiaffino  Identity Verified
United States
Local time: 02:49
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Sfruttamento bello e buono Feb 27, 2013

nabokova wrote:

Le trenta pagine di "prova" non erano pagate e servivano per passare la selezione. Dopodiché, dopo aver valutato il lavoro l'istituto affida il compito al traduttore di completare il libro. Per quanto riguarda il pagamento, da contratto avrei dovuto ricevere metà del compenso una volta "vinta" la traduzione e metà a lavoro ultimato. In effetti ho ricevuto la prima parte, mentre per quanto riguarda la seconda, stanno procrastinando dicendo che secondo il nuovo regolamento il pagamento avviene una volta che una casa editrice decide di pubblicare il libro. Io, come già accennato, mi sono ritrovata nel bel mezzo di questo cambiamento e per quante volte abbia discusso con loro, rimane il fatto che mi sono ritrovata con questo libro completamente tradotto e non posso farci niente.


Sinceramente l'idea di tradurre tenta pagine senza la certezza che verranno pagate mi sembra allucinante: non stiamo mica parlando di una prova di traduzione da 300 parole - immagino ci avrai messo vari giorni a tradurre quelle trenta pagine. E se poi non risultavi "vincitrice" niente? (non che mi sembra ti stiano trattando molto meglio, da "vincitrice" confermata).

Comunque, se hai un contratto che dice che devi essere pagata a lavoro ultimato (e non a lavoro pubblicato), insisti per farti pagare.


 

DongWha Seo
Italy
Local time: 10:49
Korean to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Ricerca case editrici Mar 1, 2013

In ogni caso è da un paio di mesi che provo a far valere i miei diritti invano. Nel frattempo non posso permettermi di stare con le mani in mano e mi sono messa alla ricerca di qualche casa editrice disposta a valutare almeno la mia proposta, sperando sempre che la mia traduzione sia di loro gradimento. Incrociamo le dita.

Grazie a tutti per l'interessamento!


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Proposta traduzione (completata) casa editrice

Advanced search






PerfectIt consistency checker
Faster Checking, Greater Accuracy

PerfectIt helps deliver error-free documents. It improves consistency, ensures quality and helps to enforce style guides. It’s a powerful tool for pro users, and comes with the assurance of a 30-day money back guarantee.

More info »
memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search