Pages in topic:   [1 2] >
i revisori correggono ...troppo...
Thread poster: Elena Zanetti

Elena Zanetti  Identity Verified
Italy
Local time: 23:15
English to Italian
+ ...
Oct 29, 2013

Cari colleghi..

come vi comportereste con un revisore che vi corregge termini grammaticalmente corretti... con altri termini sinonimi e come spiegazione della loro correzione ti rispondono" non è sbagliato, è giustissima questa traduzione .. ma a me piace più questo termine...riempiono il testo di correzioni con termini sinonimi.

d'accordissimo sul correggere errori grammaticali, di forma, di lessico errato... ... io penso che a volte ci sia un "correggere" troppo da parte dei revisori, sull'essere troppo soggettivi...
Mi trovo in imbarazzo con il cliente finale che mi ha detto "ha fatto una traduzione scadente" ....
Gli ho fatto presente che il revisore non mi ha corretto veri e propri "errori", ma ha messo dei sinonimi... però non c'è stato verso....


Direct link Reply with quote
 

Giovanni Guarnieri MITI, MIL  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 22:15
Member (2004)
English to Italian
Il revisore... Oct 29, 2013

dovrebbe avere l'accortezza di comunicare al cliente che la traduzione era corretta, ma che ha sostituito termini/espressioni per questione di stile, cioè per preferenza personale.

Detto questo, se il cliente non ne vuole a che sapere, forse è meglio cambiare cliente... non è un comportamento professionale...


Direct link Reply with quote
 

Elena Zanetti  Identity Verified
Italy
Local time: 23:15
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
revisori.. Oct 29, 2013

Giovanni,

il revisore dovrebbe riferire che ha corretto secondo gusti personali, come è giusto professionalmente .. ma molte volte non lo fa.. .. senza troppe spiegazioni approfondite al cliente...

forse a volte è anche il cliente che non è interessato più di tanto al perché di tutte le correzioni.. vuole una traduzione di qualità e punto come prodotto finale.

il problema poi è anche di cattiva pubblicità e finanziario.. ti reclama indietro il pagamento fatto..


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 23:15
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Un cliente che conosce il mestiere Oct 29, 2013

Elena Zanetti wrote:

Cari colleghi..

come vi comportereste con un revisore che vi corregge termini grammaticalmente corretti... con altri termini sinonimi e come spiegazione della loro correzione ti rispondono" non è sbagliato, è giustissima questa traduzione .. ma a me piace più questo termine...riempiono il testo di correzioni con termini sinonimi.

d'accordissimo sul correggere errori grammaticali, di forma, di lessico errato... ... io penso che a volte ci sia un "correggere" troppo da parte dei revisori, sull'essere troppo soggettivi...
Mi trovo in imbarazzo con il cliente finale che mi ha detto "ha fatto una traduzione scadente" ....
Gli ho fatto presente che il revisore non mi ha corretto veri e propri "errori", ma ha messo dei sinonimi... però non c'è stato verso....


Istruisce il revisore ad evitare correzioni preferenziali, io già di mio non lo faccio mai, e quando mi capita che qualche cliente mi dica di evitare sinonimi e preferenze mi fa molto piacere.


Direct link Reply with quote
 

Elena Zanetti  Identity Verified
Italy
Local time: 23:15
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Un cliente che conosce il mestiere Oct 29, 2013

"Un cliente che conosce il mestiere "... qui ci sarebbe da avviare un'altra discussione... sui clienti che conoscono bene il mestiere..

Direct link Reply with quote
 

Silvia Nigretto  Identity Verified
Local time: 23:15
English to Italian
+ ...
io correggo molto... Oct 29, 2013

...ma mai lo stile.
Per quanto mi verrebbe spesso e volentieri voglia di riscrivere una frase dall'inizio, mi concentro esclusivamente sulla grammatica. Lo stile non deve essere toccato. Tuttavia, se è scadente, invio una nota separata al cliente.
Nel tuo caso, però, i revisori non correggono troppo, non fanno semplicemente il loro lavoro!
Posti qualche esempio?

Ciao,
silvia


Direct link Reply with quote
 
Mark
Local time: 23:15
Italian to English
Per me, esiste uno stile cattivo Oct 29, 2013

Ciao, sarei il nemico, ma IT-EN, quindi non mi dovreste odiare troppo.

Io invece correggo lo stile quando ritengo che ci sia bisogno. Dobbiamo consegnare al cliente finale, e se mi suona effettivamente male, sento l’obbligo di cambiare. Certo, non voglio dire che è giusto cambiare solo per preferenze personali.


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 23:15
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Quando lo stile non è buono Oct 29, 2013

Mark Dobson wrote:

Ciao, sarei il nemico, ma IT-EN, quindi non mi dovreste odiare troppo.

Io invece correggo lo stile quando ritengo che ci sia bisogno. Dobbiamo consegnare al cliente finale, e se mi suona effettivamente male, sento l’obbligo di cambiare. Certo, non voglio dire che è giusto cambiare solo per preferenze personali.


Può trattarsi della sintassi, io parlavo di sinonimi e preferenze personali (che a mio parere non dovrebbero essere toccati).


Direct link Reply with quote
 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
Lo stile si tocca eccome Oct 29, 2013

Mark Dobson wrote:

Ciao, sarei il nemico, ma IT-EN, quindi non mi dovreste odiare troppo.

Io invece correggo lo stile quando ritengo che ci sia bisogno. Dobbiamo consegnare al cliente finale, e se mi suona effettivamente male, sento l’obbligo di cambiare. Certo, non voglio dire che è giusto cambiare solo per preferenze personali.


Anche io la vedo come Mark. Nei testi in cui lo stile è tutto (penso magari a una brochure e non a un manuale), lo stile si tocca eccome, se non risponde a quanto richiesto.

Claudia


Direct link Reply with quote
 

Maria Teresa Pozzi  Identity Verified
Local time: 23:15
Member (2006)
German to Italian
+ ...
Anche secondo me Oct 29, 2013

lo stile si deve toccare quando proprio non gira. Certo il confine non è facile da tracciare, ma a volte si incontrano frasi lessicalmente e grammaticalmente corrette, ma che non scorrono affatto.

I revisori a volte correggono tanto per mettersi in mostra e magari (pensando male) per mettere in cattiva luce il traduttore nei confronti del cliente. E qui ovviamente sta al buon senso del cliente valutare. C'è differenza anche a seconda che si tratti di un cliente diretto o di un'agenzia. Insomma le variabili sono tante, ma quando ci si trova di fronte un cliente irragionevole, è dura sostenere le proprie ragioni.


Direct link Reply with quote
 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 23:15
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Una via d'uscita c'è Oct 29, 2013

Sì, sebbene non mi capiti molto di frequente, il confronto con certi revisori è troppo spesso un'esperienza spiacevole e potenzialmente dannosa. Solitamente la colpa è anche dei committenti che affidano ad uno sconosciuto "migliore offerente" revisioni di testi di tutti i tipi senza fornire istruzioni specifiche o sufficienti.

In questi casi il revisore dovrebbe cercare di capire dal tipo di testo che tipo di contributo può fornire e come fornirlo e, in caso di dubbio, consultare preventivamente il cliente: chiaramente un testo promozionale, magari destinato alla lettura radiofonica o in voiceover, richiede uno sforzo di perfezionamento della lingua molto diverso rispetto ad una scheda tecnica: nel primo potrebbe essere giustificata la sostituzione con un sinonimo per evitare un'allitterazione o perfino l'aggiunta di una d eufonica, mentre nella seconda è necessario concentrarsi sull'ortografia, la grammatica, la terminologia, le convenzioni e la coerenza.

Le correzioni davvero preferenziali, ossia non puntualmente giustificabili come necessarie o migliorative tenendo conto di tutti gli aspetti del testo, costituiscono degli errori del correttore. Ma stabilire a priori che "lo stile non deve essere toccato" potrebbe finire quasi per vanificare l'intervento di un secondo paio d'occhi: in molti casi anche la fluidità del testo, la concisione o l'appropriatezza del registro possono aggiungere molto valore alla traduzione. Per questo tipo di (proposte di) modifiche il revisore però non può esimersi dall'assicurarsi che siano in qualche modo distinguibili dalle vere e proprie correzioni.

Ovunque possibile il percorso di lavoro dovrebbe includere l'approvazione finale delle correzioni da parte del traduttore e uno spazio per la discussione dei casi irrisolti. Comunque se dopo l'intervento di un revisore che giudichiamo incompetente il cliente si lamenta, o addirittura chiede sconti per l'eccessivo numero di correzioni, non resta altra strada che investire ancora del tempo (nei casi peggiori anche ore) per documentare dettagliatamente le correzioni ingiustificate, citando puntualmente e in modo formale (possibilmente a mo' di tesi di laurea) la documentazione disponibile a sostegno di tutte le proprie affermazioni - ossia solitamente grammatiche e dizionari autorevoli ma, se necessario, anche citazioni da altri testi significativi e rilevanti.

Oltre a fornire una pezza d'appoggio per eventuali contestazioni legali, questo lavoro presenta diversi altri vantaggi, tra cui l'opportunità di rafforzare il legame di stima col cliente, l'occasione di frequentare testi di studio e di consultazione che altrimenti potrebbero finire per essere trascurati e, non da ultimo, il fatto di aprire la porta ad una possibile discussione approfondita con il collega, che potrebbe a sua volta contestare in modo competente e documentato le sue osservazioni e, chissà, magari anche insegnarci qualcosa.


[Edited at 2013-10-29 17:06 GMT]


Direct link Reply with quote
 

daria fedele  Identity Verified
Italy
Local time: 23:15
Member (2008)
English to Italian
+ ...
è solo un problema di onestà.... Oct 29, 2013

e purtroppo molto spesso di malafede, almeno nella mia personale esperienza.

Ho eseguito in un caso proprio quello che hai appena suggerito, Luca, ma con in clienti stranieri è estremamente facile non riuscire a farsi capire. Mi è stato risposto che avrebbero passato la mia arringa ad un "Italiano" e mi avrebbero fatto sapere. Non ne ho saputo più nulla e ritengo peraltro che il mio "revisore" abbia invece continuato a lavorare per la ditta.

Ma l'ultima esperienza di quest'estate è stata stupenda. Mi torna indietro il lavoro (agenzia straniera) in pieno agosto in rosso per la metà, e mi si dice che il mio revisore reputa la mia traduzione di "bad quality" e si rifiuta di continuare: c'era urgenza EMA e l'agenzia mi chiede di continuare io la revisione del MIO TESTO con le variazioni effettuate dal MAGNIFICO REVISORE. Sono allibita, ma capisco il cliente ed eseguo (tranne per quelle parti assolutamente contrarie alle direttive....). Dopo 1 settimana mi torna indietro il file PDF finito con un tipo di revisione finale track change (mai successo in due anni di collaborazione) che mi segna gran parte delle correzioni fatte. Sono furiosa, li mando a quel paese, sottolineo tutte le parti comuni....ma credo non abbiano capito niente perchè non ho più lavori da loro da due mesi.

L'unica esperienza di revisione positiva che ho avuto è stata di recente con un'agenzia svedese che ha una diversa modalità:
-assegna ad A la traduzione e a B la revisione
-stabilisce data di consegna da A a B e data di restituzione da B ad A
-il prodotto revisionato torna ad A che convalida o meno a suo piacimento e consegna il prodotto revisionato
Naturalmente la responsabilità in tal modo è esclusivamente del traduttore ma posso assicurarvi che il rapporto con il revisore diventa estremamente collaborativo ed anche ISTRUTTIVO


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Local time: 23:15
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Questo metodo è fantastico Oct 29, 2013

daria fedele wrote:
modalità:
-assegna ad A la traduzione e a B la revisione
-stabilisce data di consegna da A a B e data di restituzione da B ad A
-il prodotto revisionato torna ad A che convalida o meno a suo piacimento e consegna il prodotto revisionato
Naturalmente la responsabilità in tal modo è esclusivamente del traduttore ma posso assicurarvi che il rapporto con il revisore diventa estremamente collaborativo ed anche ISTRUTTIVO


Sta prendendo piede, già tre dei miei clienti lo usano, istruttivo, vero.


Direct link Reply with quote
 

daria fedele  Identity Verified
Italy
Local time: 23:15
Member (2008)
English to Italian
+ ...
....infatti Angie Oct 29, 2013

pensa che durante un lavoro impossibile (sempre ferragosto-scadenze impossibili-lavoro enorme) la mia REVISORA mi è diventata talmente simpatica che ho cominciato a mandarle dei suggerimenti che le facessero risparmiare tempo, continuando negli utimi sette giorni che rimanevano solo a lei, a cercare "bug". Non mi era mai successo. Normalmente per un lavoro così che mi aveva tolto tre notti di sonno non avrei voluto neanche ricordare il nome del file per almeno una settimana!

Direct link Reply with quote
 

dropinka  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
Lavoro abitualmente così Oct 29, 2013

daria fedele wrote:

L'unica esperienza di revisione positiva che ho avuto è stata di recente con un'agenzia svedese che ha una diversa modalità:
-assegna ad A la traduzione e a B la revisione
-stabilisce data di consegna da A a B e data di restituzione da B ad A
-il prodotto revisionato torna ad A che convalida o meno a suo piacimento e consegna il prodotto revisionato
Naturalmente la responsabilità in tal modo è esclusivamente del traduttore ma posso assicurarvi che il rapporto con il revisore diventa estremamente collaborativo ed anche ISTRUTTIVO


Anche a me piace questo modo di lavorare, anche se indubbiamente i tempi si allungano.

Claudia


Direct link Reply with quote
 
Pages in topic:   [1 2] >


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

i revisori correggono ...troppo...

Advanced search






Across v6.3
Translation Toolkit and Sales Potential under One Roof

Apart from features that enable you to translate more efficiently, the new Across Translator Edition v6.3 comprises your crossMarket membership. The new online network for Across users assists you in exploring new sales potential and generating revenue.

More info »
SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search