Metodi di pagamento "a doppio taglio"
Thread poster: evelina65
evelina65
Local time: 11:18
English to Italian
Nov 5, 2004

Cari proziani,

ho bisogno di un vostro consiglio! Un'agenzia americana mi ha chiesto di scegliere il metodo di pagamento che preferisco. Il loro metodo abitualmente praticato è il pagamento con assegno che viene inviato tramite il servizio postale statunitense. In alternativa, posso scegliere il "wire transfer" ma devo accollarmi io le loro spese bancarie che sono di 20 dollari a bonifico (alle quali suppongo di dover aggiungere le spese che poi mi farebbe pagare la mia banca per la ricezione del bonifico!).
Non so davvero cosa scegliere, entrambi i metodi mi sembrano a sfavore del traduttore: l'assegno tramite posta mi lascia perplessa. Che cosa succede se l'assegno si perde o se viene rubato? L'agenzia non dice nulla al riguardo! Inoltre, in quanto tempo mi arriverebbe dall'America?
D'altra parte, il bonifico è davvero un salasso: 20 dollari + le spese della mia banca!
Che fare, amici proziani?
Grazie in anticipo a tutti coloro che mi aiuteranno a risolvere questo dubbio!


Direct link Reply with quote
 

gianfranco  Identity Verified
Brazil
Local time: 06:18
Member (2001)
English to Italian
+ ...
Anche l'incasso di un assegno è costoso Nov 5, 2004

L'agenzia ti sta proponendo due metodi di pagamento entrambi con spese a tuo carico.
Anche l'incasso di un assegno internazionale è costoso!

Se dovessi scegliere, avendo spese simili, scegli il trasferimento diretto al tuo conto, almeno sei al sicuro dallo smarrimento dell'assegno e dai conseguenti ritardi, costi per il suo annullamento, ulteriori tempi di invio di un nuovo assegno, ecc.

Ti conviene richiedere il pagamento solo al raggiungimento di importi consistenti, eventualmente fatturando solo dopo il completamento di vari piccoli lavori, altrimenti le spese si mangiano una gorssa fetta del tuo guadagno.

Un accorgimento utile è quello di pattuire il metodo di pagamento (e chi si accolla le relative spese) all'atto della stipula del contratto, per evitare di lasciare questa scelta al cliente, che ovviamente sceglie le soluzioni più convenienti per sé...

ciao
Gianfranco


Direct link Reply with quote
 
evelina65
Local time: 11:18
English to Italian
TOPIC STARTER
La scelta del male minore Nov 5, 2004

Grazie mille, Gianfranco, credo che farò proprio come dici tu. Mi sembra la soluzione più razionale! E, in effetti, l'agenzia mi ha chiesto anche di scegliere se voglio essere pagata per ogni singolo progetto o solo dopo aver raggiunto un certo ammontare. A quest'ultimo proposito, stavo pensando di farmi pagare per tutti i lavori consegnati in 1 mese (certo, c'è il rischio che se in quel mese mi affidano solo un lavoretto piccolo, il guadagno è mangiato dalle spese del bonifico). Perché se invece decido di farmi pagare al raggiungimento, ad esempio, di 1000 dollari c'è poi il rischio che, se un progetto mi viene dato a novembre e il successivo a gennaio, devo aspettare un bel po' prima che maturi il pagamento!
Insomma, un bel rompicapo!
Inoltre, Gianfranco, mica facile imporre le proprie condizioni all'agenzia! Alla fine, comandano loro!


Direct link Reply with quote
 
Lorenzo Lilli  Identity Verified
Local time: 11:18
German to Italian
+ ...
paypal? Nov 5, 2004

Magari guarda i thread precedenti su paypal, devo dire che lo conosco poco o niente ma penso che sia fatto apposta per evitare queste spese così gravose.

Direct link Reply with quote
 

Maurizio Valente  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
Anche l'incasso di un assegno è costoso Nov 5, 2004

... ma sempre meno di 20 dollari - in genere pago tra i 3 e i 7 euro - occorre però concordare con il direttore - ti diranno che non solo loro a decidere, è il software che comanda, loro sono meri esecutori. Non è assolutamente vero, basta dare al PC il codice giusto (quello x i clienti VIP) - in un caso, dopo una litigata furibonda, mi hanno applicato una commissione di zero euro (assegno in euro di banca portoghese)! Ma siccome non si può sempre fare una sceneggiata e minacciare di scrivere ai giornali e al Movimento Consumatori per protestare, la volta dopo mi hanno fatto pagare 6 euro circa x un assegno di una banca canadese, in USD, e circa 6 euro per 2 (!!) assegni della stessa banca USA, in dollari USA.

Per la cronaca: l'assegno della banca portoghese era sui 15 euro e secondo il software avrei dovuto pagare 17 euro di commissione, ossia ci avrei rimesso dei soldi a versare l'assegno.

[Edited at 2004-11-05 10:37]

Precisazione: mi sto riferendo al versamento di assegni sul proprio c/c presso una banca italiana. per chi risiede in altri paesi, le condizioni possono essere molto diverse.

[Edited at 2004-11-05 10:38]


Direct link Reply with quote
 
evelina65
Local time: 11:18
English to Italian
TOPIC STARTER
Il paradiso-paypal può attendere Nov 5, 2004

Grazie Lorenzo anche per la tua risposta. Per ora sono orientata a metodi di pagamento più "tradizionali", anche perchè ho un solo cliente oltreoceano! Magari in futuro, con più clienti stranieri...

Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 11:18
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Siamo tutti nella stessa barca Nov 5, 2004

Anch'io ho lo stesso problema con un'agenzia canadese.
Pagano o con un assegno inviato per posta oppure con bonifico con spese a mio carico (costo: 42 dollari canadesi = 27 euro) dal loro lato, più le spese che mi fa pagare la mia banca.
L'assegno era sicuramente meno costoso (7 euro di spese per il versamento sul mio conto Banca Intesa), però di recente l'assegno è andato perso ed è iniziata una lunga trafila (attesa di circa 1 mese, poi moduli da firmare e da inviare per fax) prima di poter ricevere i soldi tramite bonifico.
E il bello è che si rifiutano categoricamente di usare MoneyBookers. Un altro cliente mi paga tramite MoneyBookers e la transazione costa pochissimo a lui e a me solo 1,80 euro.
Invece con PayPal mi hanno fatto pagare molto di più di 1,80 euro.


Direct link Reply with quote
 
evelina65
Local time: 11:18
English to Italian
TOPIC STARTER
Adesso ho le idee davvero attorcigliate! Nov 5, 2004

Grazie Maurizio per la tua risposta, ma ora davvero sono confusa! Ti trovi bene con il pagamento tramite assegno? Non ti è mai capitato che sia stato perso o rubato? Mi sembra che la soluzione di Gianfranco sia quella che metta al riparo da queste evenienze e, poi, se effettivamente uno si fa pagare solo dopo aver raggiunto un certo ammontare, il costo del bonifico è abbastanza ammortizzato!

Direct link Reply with quote
 
evelina65
Local time: 11:18
English to Italian
TOPIC STARTER
Stessa barca, stesso mare forza 12 Nov 5, 2004

Grazie Laura per la tua risposta. Mi confermi, dunque, che l'assegno è "pericoloso". Suppongo, pertanto, che ora con il tuo cliente canadese ti fai pagare con il bonifico. Al raggiungimento di quale ammontare ti fai pagare? Io stavo pensando di chiedere il pagamento alla fine di ogni mese (sperando, poi, che in quel mese mi diano abbastanza lavoro da ammortizzare il costo del bonifico!)

Direct link Reply with quote
 

Maurizio Valente  Identity Verified
Italy
English to Italian
+ ...
Ti trovi bene ... Nov 5, 2004

Ti trovi bene con il pagamento tramite assegno?
Non è il massimo, però tieni presente che a un cliente USA il bonifico costa molto di + e allora prendere o lasciare.

Non ti è mai capitato che sia stato perso o rubato? No, mai

Mi sembra che la soluzione di Gianfranco sia quella che metta al riparo da queste evenienze e, poi, se effettivamente uno si fa pagare solo dopo aver raggiunto un certo ammontare, il costo del bonifico è abbastanza ammortizzato![/quote]

Cero che è la soluzione migliore, ma non a tutti i clienti sta bene. Ciao


evelina65 wrote:

Grazie Maurizio per la tua risposta, ma ora davvero sono confusa! Ti trovi bene con il pagamento tramite assegno? Non ti è mai capitato che sia stato perso o rubato? Mi sembra che la soluzione di Gianfranco sia quella che metta al riparo da queste evenienze e, poi, se effettivamente uno si fa pagare solo dopo aver raggiunto un certo ammontare, il costo del bonifico è abbastanza ammortizzato!


Direct link Reply with quote
 

Laura Gentili  Identity Verified
Italy
Local time: 11:18
Member (2003)
English to Italian
+ ...
Ogni quanto tempo farsi pagare Nov 5, 2004

evelina65 wrote:

Al raggiungimento di quale ammontare ti fai pagare? Io stavo pensando di chiedere il pagamento alla fine di ogni mese (sperando, poi, che in quel mese mi diano abbastanza lavoro da ammortizzare il costo del bonifico!)


Io mi faccio pagare quando raggiungo un certo importo per cui vale la pena di pagare le spese del bonifico senza che queste ammontino 10% della somma. Ammortizzare circa 30 Euro di spese su un importo di 1000 euro va bene, su un importo di 300 mi scoccia alquanto.


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Metodi di pagamento "a doppio taglio"

Advanced search






LSP.expert
You’re a freelance translator? LSP.expert helps you manage your daily translation jobs. It’s easy, fast and secure.

How about you start tracking translation jobs and sending invoices in minutes? You can also manage your clients and generate reports about your business activities. So you always keep a clear view on your planning, AND you get a free 30 day trial period!

More info »
memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search