Entrare nel mondo delle traduzzioni da 0.
Thread poster: nero2501

nero2501
Italy
Jun 26, 2014

Buongiorno a tutti.

Per prima cosa, non vorrei sembrare troppo presuntuoso, semmai forse troppo ambizioso e speranzoso.

Attualmente ho 22 anni e per dir la verità non ho finito le scuole superiori... comunque sia, era per motivi personali / familiari. Ho sempre pensato che, essendo bilingue (polacco/italiano) diventare traduttore sarebbe la strada più naturale.
Detto questo, che possibilità ho, secondo voi, di "trovare qualcosa" ? Intendo ovviamente traduzioni di basso livello (opuscoli, brevi articoli di minore importanza etc.), gratis o per qualche simbolica cifra (a patto che poi, in futuro, possa dimostrare ciò che ho fatto ). Vorrei iniziare ora, e nel tempo prendere certificati necessari, frequentare i corsi, etc. per accrescere le mie capacita. Mi rendo conto che non e questa la strada migliore, ma vi chiedo se è realmente possibile, oppure, al mio livello attuale, è solo una speranza che non ha nessuna possibilità di diventare realtà?


 

Gianluca Attoli  Identity Verified
Italy
Local time: 01:26
Member
English to Italian
+ ...
- Jun 29, 2014

nero2501 wrote:

Buongiorno a tutti.

Per prima cosa, non vorrei sembrare troppo presuntuoso, semmai forse troppo ambizioso e speranzoso.

Attualmente ho 22 anni e per dir la verità non ho finito le scuole superiori... comunque sia, era per motivi personali / familiari. Ho sempre pensato che, essendo bilingue (polacco/italiano) diventare traduttore sarebbe la strada più naturale.
Detto questo, che possibilità ho, secondo voi, di "trovare qualcosa" ? Intendo ovviamente traduzioni di basso livello (opuscoli, brevi articoli di minore importanza etc.), gratis o per qualche simbolica cifra (a patto che poi, in futuro, possa dimostrare ciò che ho fatto ). Vorrei iniziare ora, e nel tempo prendere certificati necessari, frequentare i corsi, etc. per accrescere le mie capacita. Mi rendo conto che non e questa la strada migliore, ma vi chiedo se è realmente possibile, oppure, al mio livello attuale, è solo una speranza che non ha nessuna possibilità di diventare realtà?


Secondo me tutti si scandalizzeranno e ti diranno di no, che i traduttori veri non accettano di lavorare gratis, che è un insulto alla categoria, che non si inizia così, che una volta che lavori per poco non ne esci più... io invece ti dico che niente è "impossibile", se ti va prova, se è la tua strada e sei portato le cose funzioneranno da sé, se non ci sei portato vedrai che ti andrà "male" da subito e lascerai perdere. Tanti iniziano così. Per essere possibile è possibilissimo, fra l'altro la tua coppia linguistica è preziosa, puoi sfruttarla bene e fai bene a volerci provare. Titoli di studio e certificati non ti servono, se impari il mestiere vai benissimo anche senza, se per sfizio li vuoi tanto meglio ma non sono necessari secondo me. Ad ogni modo tentare non nuoce!

Quello che ti consiglierei al limite è ovviamente di non essere così, ehm, ingenuamente "sincero" coi tuoi potenziali clienti, non dirgli che lavoreresti gratis, spara una tariffa almeno minima. Andresti da un dentista che ti dice "ti curo pure gratis se vuoi, basta che imparo un po"?icon_biggrin.gif


 

Dana Rinaldi
Italy
Local time: 01:26
Member
Italian to English
+ ...
Perché no! Jun 30, 2014

Ma sì, a che servono titoli e diplomi se si è bilingui? A che serve farsi pagare se poi ci si offre a tariffa 0 tanto per farsi le ossa?

Scusa, ma penso e sono più che convinta di essere bilingue anch'io ma non ho mai creduto che questa fosse l'unica prerogativa per fare questo lavoro, anzi. Ho studiato, e tanto, e continuo a studiare. Essere bilingue mi è stato d'aiuto certo, mi ha permesso di accelerare i tempi e poi traduco solo verso la mia lingua madre anche se potrei, volendo, tradurre verso l'italiano (le doppie le ho imparate da subito e "traduzioni" non l'ho mai scritto con due z).

Insomma essere ambiziosi per me non ha nulla a che fare con l'arroganza e l'essere saccenti. Essere ambiziosi significa fare di tutto per migliorare, per crescere professionalmente. Offrire traduzioni a 0 senza la necessaria esperienza e competenza significa immettere sul mercato altra roba approssimativa e di scadente qualità, rendendo la vita difficile a chi lavora con professionalità e vive del proprio lavoro. Non sempre tutto è perfetto, qualche errore si fa anche dopo anni di esperienza ma in giro vediamo già abbastanza traduzioni a basso, bassissimo livello e poi francamente non esistono traduzioni di minore importanza rispetto ad altre. Non diremmo mai a un malato: "guarda, non ho studiato ma in casa c'era un medico per cui mi offro a fare una diagnosi, a costo zero, ovviamente, visto che non stai poi così male così imparo un po".

Fai come credi, siamo comunque liberi di scegliere la strada da percorrere ma se posso permettermi un piccolo consiglio l'avrei: studia, perché il nostro mestiere non implica semplicemente parlare altre lingue più o meno bene ma c'è molto altro, e poi fare stage presso qualche agenzia. Ecco essere bilingue mi ha aiutata ad essere "accolta" da una agenzia subito dopo il primo esame universitario dove per oltre due anni ho osservato, senza compenso, chi aveva più esperienza di me e ho imparato a fare il mio mestiere che amo.

I miei due cents.


 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 01:26
English to Italian
+ ...
Complimenti per la risposta. Jun 30, 2014

Gianluca Attoli wrote:

Secondo me tutti si scandalizzeranno e ti diranno di no, che i traduttori veri non accettano di lavorare gratis, che è un insulto alla categoria, che non si inizia così, che una volta che lavori per poco non ne esci più... io invece ti dico che niente è "impossibile", se ti va prova, se è la tua strada e sei portato le cose funzioneranno da sé, se non ci sei portato vedrai che ti andrà "male" da subito e lascerai perdere. Tanti iniziano così. Per essere possibile è possibilissimo, fra l'altro la tua coppia linguistica è preziosa, puoi sfruttarla bene e fai bene a volerci provare. Titoli di studio e certificati non ti servono, se impari il mestiere vai benissimo anche senza, se per sfizio li vuoi tanto meglio ma non sono necessari secondo me. Ad ogni modo tentare non nuoce!

Quello che ti consiglierei al limite è ovviamente di non essere così, ehm, ingenuamente "sincero" coi tuoi potenziali clienti, non dirgli che lavoreresti gratis, spara una tariffa almeno minima. Andresti da un dentista che ti dice "ti curo pure gratis se vuoi, basta che imparo un po"?icon_biggrin.gif


 

Giuseppe C.  Identity Verified
Italy
Local time: 01:26
Member
English to Italian
Ti dico la mia Jun 30, 2014

nero2501 wrote:

Buongiorno a tutti.

Per prima cosa, non vorrei sembrare troppo presuntuoso, semmai forse troppo ambizioso e speranzoso.

Attualmente ho 22 anni e per dir la verità non ho finito le scuole superiori... comunque sia, era per motivi personali / familiari. Ho sempre pensato che, essendo bilingue (polacco/italiano) diventare traduttore sarebbe la strada più naturale.
Detto questo, che possibilità ho, secondo voi, di "trovare qualcosa" ? Intendo ovviamente traduzioni di basso livello (opuscoli, brevi articoli di minore importanza etc.), gratis o per qualche simbolica cifra (a patto che poi, in futuro, possa dimostrare ciò che ho fatto ). Vorrei iniziare ora, e nel tempo prendere certificati necessari, frequentare i corsi, etc. per accrescere le mie capacita. Mi rendo conto che non e questa la strada migliore, ma vi chiedo se è realmente possibile, oppure, al mio livello attuale, è solo una speranza che non ha nessuna possibilità di diventare realtà?


Lascia perdere questa strada.

Completa i tuoi studi e poi trova il modo di avere una formazione. Personalmente non avrei mai potuto avviare la mia attività in modo sensato senza essere seguito dal titolare di un'agenzia che, individuate le mie potenzialità e il mio background culturale con un colloquio formale e una prova di traduzione con la piena consapevolezza da parte sua della mia totale inesperienza, mi ha dotato dei "ferri del mestiere" che, grazie alla sua lungimiranza e pazienza, sono diventati miei e mi hanno permesso poi di affrontare vari campi della traduzione da solo. Facevo traduzioni a prezzo ridotto del 20% rispetto alla tariffa tipica e in cambio ricevevo formazione continua. Ma niente a titolo gratuito se non la primissima prova di traduzione, che non valeva nulla e che anzi a lui è costata del tempo di valutazione e correzione.

Non perdere tempo in traduzioni a titolo gratuito per ottenere un'esperienza che, se non supervisionata da chi ha esperienza nel settore, non ti servirebbe a nulla e ti darebbe cattive abitudini di cui sarebbe poi faticoso liberarsi.

Credimi, la professione del traduttore è terribilmente seria, e te lo dice uno che ha studiato materie che in apparenza richiederebbero doti intellettive e logiche di gran superiori a quelle di un "semplice traduttore".

Il messaggio in breve è il seguente: individuare le proprie potenzialità, e non da soli, acquisire formazione supervisionata e possedere tanta capacità di comprensione e acquisizione gergale di moltissimi ambiti lavorativi e tecnici oppure una smisurata capacità letteraria.

Come ogni altra professione occorre un buon "praticantato" e tanta forza di volontà e pazienza, soprattutto di sopportare e/o licenziare i clienti a caccia di polli da spennare.


 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Proprio così Jun 30, 2014

Dana Rinaldi wrote:


Scusa, ma penso e sono più che convinta di essere bilingue anch'io ma non ho mai creduto che questa fosse l'unica prerogativa per fare questo lavoro, anzi. Ho studiato, e tanto, e continuo a studiare. Essere bilingue mi è stato d'aiuto certo, mi ha permesso di accelerare i tempi.


Non basta essere bilingue, anzi a volte confonde.



[Edited at 2014-07-01 10:30 GMT]


 
Post removed: This post was hidden by a moderator or staff member for the following reason: Poster's request

krsvflom
Italy
partire da 0 Jul 21, 2014

Salve a tutti!

Sono un cittadino romeno. Ho conseguito una laurea in Italia e ora vorrei iniziare l'attività di traduttore dal romeno versus italiano e dall'italiano versus romeno. Pensavo in particolare a quella di traduttore giurato ma non mi limiterei solo a questo. Le mie conoscenze del mondo dell'interpretariato e delle traduzioni ancora sono poche.
Attendo vostri suggerimenti a tutto campo. Sono pronto a raccoglierli e valutarli con attenzione.
Grazie.
Buona giornata


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Entrare nel mondo delle traduzzioni da 0.

Advanced search






Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »
CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search