Clienti insolventi: perchè non pubblicarli...
Thread poster: Solange Pichler

Solange Pichler
Italy
Local time: 03:58
German to Italian
+ ...
Jan 29, 2015

Gentili colleghi,
Con la presente sono a sottoporvi la questione dei clienti insolventi.
Ci sono tanti motivi per cui un cliente non paga, ma questi si suddividono fondamentalmente: motivi leciti e quindi capibili, come per esempio il fallimento di un'azienda e quelli non leciti.
Mi piacerebbe sottoporre alla platea del forum il caso che è successo a me. Per evitare che succeda ad altri e per essere sempre al corrente di ciò che scorre sul web e poterne condividere le esperienze.
Vorrei che questo topic, che posto oggi, diventasse un po' come la nostra blueboard: un punto informativo sui feedback dei lavori, ma soprattutto sulle ditte, quelle che commissionano e quelle che accettano la commissione.
Il "passaparola" è la base del marketing.
Rimango in attesa di qualche cenno di interesse da parte vostra.

Cordiali saluti

Solange Pichler
(Titolare di agenzia)


Direct link Reply with quote
 

Giovanni Guarnieri MITI, MIL  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 02:58
Member (2004)
English to Italian
perché... Jan 29, 2015

ti beccheresti una bella querela per diffamazione...

Direct link Reply with quote
 

Daniela Zambrini  Identity Verified
Italy
Local time: 03:58
Member (2005)
English to Italian
+ ...
non sul forum Jan 29, 2015

Solange Pichler wrote:

Mi piacerebbe sottoporre alla platea del forum il caso che è successo a me. Per evitare che succeda ad altri e per essere sempre al corrente di ciò che scorre sul web e poterne condividere le esperienze.
Vorrei che questo topic, che posto oggi, diventasse un po' come la nostra blueboard: un punto informativo sui feedback dei lavori, ma soprattutto sulle ditte, quelle che commissionano e quelle che accettano la commissione.


Ciao Solange,

le regole del sito sono piuttosto chiare sull'argomentoicon_wink.gifhttp://www.proz.com/siterules/forum/8#8

Outsourcers may not be discussed specifically. Posts or comments regarding a specific outsourcer (identified by name, reference, link or other means), whether positive or negative, are not permitted. (To indicate their likelihood of working again with a given outsourcer, site users should use the ProZ.com Blue Board)

Potresti però sottoporre il caso facendo particolare attenzione a non riportare riferimenti e dettagli che possano consentire di identificare il cliente.

D.


Direct link Reply with quote
 

Luca Tutino  Identity Verified
Italy
Local time: 03:58
Member (2002)
English to Italian
+ ...
Gruppi privati su Linkedin e Yahoo Jan 29, 2015

Il gruppo chiuso "Unacceptable Translation Rates Naming & Shaming Group" su Linkedin è stato creato anche a questo scopo. Mi sembra che i traduttori vengano ammessi nel gruppo molto rapidamente. A giudicare dalla quantità di nomi e di dettagli su storie come la tua che vi si trovano, immagino che il problema indicato da Giovanni sia risolto o almeno mitigato dalla natura privata del gruppo. Però valuta tu.

Lo stesso vale per il gruppo yahoo WPPF (World Payment Practices Free). Mi pare che esistano anche altre mailing list apposite, ma queste credo che siano le principali, e secondo me costituscono degli strumenti essenziali di protezione per chi lavora nel nostro settore, che per il resto non sembra offire quasi alcuna tutela adeguata.

PS I just remembered about TCR, Translator Client Review Discussion List on Yahoo. This one requires a small annual fee for the maintenance of the service.

[Edited at 2015-01-29 16:09 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Solange Pichler
Italy
Local time: 03:58
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Grazie. Jan 30, 2015

Grazie Luca per le info sui gruppi. E' triste sentirsi in una posizione di svantaggio, quando si vuole solo dire la verità, o comunque condividere un'esperienza, ma non voglio diventare polemica in merito.
Vedrò anche se si può fare qualcosa sulla nostra blueboard.
Ciao, Solange


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
Esatto Jan 30, 2015

Giovanni Guarnieri MITI, MIL wrote:

ti beccheresti una bella querela per diffamazione...


Direct link Reply with quote
 

Angie Garbarino  Identity Verified
Member (2003)
French to Italian
+ ...
No di certo Jan 30, 2015

Solange Pichler wrote:

Vedrò anche se si può fare qualcosa sulla nostra blueboard.
Ciao, Solange


E questo perché il "Truth criterion" non si applica a parecchie giurisdizioni europee

Se hai voglia ecco un lunghissimo thread sul perché non puoi fare nulla per le Blue Board

http://www.proz.com/forum/italian/42707-bb_e_legge_italiana_sulla_diffamazione-page10.html#345043


Direct link Reply with quote
 

Magdalena Legerska Brighetti  Identity Verified
Italy
Local time: 03:58
Member
Czech to Italian
+ ...
segnalo altro gruppo utile su Yahoo Feb 2, 2015

Luca Tutino wrote:

Il gruppo chiuso "Unacceptable Translation Rates Naming & Shaming Group" su Linkedin è stato creato anche a questo scopo. Mi sembra che i traduttori vengano ammessi nel gruppo molto rapidamente. A giudicare dalla quantità di nomi e di dettagli su storie come la tua che vi si trovano, immagino che il problema indicato da Giovanni sia risolto o almeno mitigato dalla natura privata del gruppo. Però valuta tu.

Lo stesso vale per il gruppo yahoo WPPF (World Payment Practices Free). Mi pare che esistano anche altre mailing list apposite, ma queste credo che siano le principali, e secondo me costituscono degli strumenti essenziali di protezione per chi lavora nel nostro settore, che per il resto non sembra offire quasi alcuna tutela adeguata.

PS I just remembered about TCR, Translator Client Review Discussion List on Yahoo. This one requires a small annual fee for the maintenance of the service.

[Edited at 2015-01-29 16:09 GMT]




the-checklist https://it.groups.yahoo.com/neo/groups/the-checklist/info
dove leggere e pubblicare le esperienze con le agenzie di traduzioni. Buon lavoro e sopratutto buoni pagamenti a tutti!


Direct link Reply with quote
 

Solange Pichler
Italy
Local time: 03:58
German to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Non si tratta di un'agenzia Feb 3, 2015

ma vi giuro che non è un'agenzia. Anzi voglio spezzare una lancia a favore delle agenzie di traduzione. Da quando sono passata "dall'altra parte", ho capito il perchè di certe tariffe basse. Per fortuna, anche con tariffe, che alcuni gruppi indicati in questo forum, reputano ignominose, rimane sempre un margine e questo permette a tutti di continuare a lavorare e di tenere in piedi un'attività in tempi come questi, più difficili di quelli passati.
Io ho già dato tutto in mano all'avvocato. Adesso vediamo se lo stato italiano è garantista anche con la parte lesa.
Un carissimo saluto a tutti.
Solange


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Clienti insolventi: perchè non pubblicarli...

Advanced search






BaccS – Business Accounting Software
Modern desktop project management for freelance translators

BaccS makes it easy for translators to manage their projects, schedule tasks, create invoices, and view highly customizable reports. User-friendly, ProZ.com integration, community-driven development – a few reasons BaccS is trusted by translators!

More info »
memoQ translator pro
Kilgray's memoQ is the world's fastest developing integrated localization & translation environment rendering you more productive and efficient.

With our advanced file filters, unlimited language and advanced file support, memoQ translator pro has been designed for translators and reviewers who work on their own, with other translators or in team-based translation projects.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search