Asseverazione e legalizzazione traduzione legale
Thread poster: Cinzia Pasqualino

Cinzia Pasqualino  Identity Verified
Italy
Local time: 01:43
English to Italian
+ ...
Aug 26, 2015

Buonasera a tutti,

volevo sapere se vi contatta un cliente estero, per una traduzione legale e vuole che questa sia asseverata e legalizzata come vi comportate? Cioè oltre al prezzo della traduzione aggiungete anche le spese legali come marche da bollo e varie? Poi in tribunale davanti al funzionario di cancelleria oltre al vostro documento di riconoscimento, dovete esibire anche una fotocopia del documento di riconoscimento valido del vostro cliente? Una volta terminato il tutto i documenti tradotti come inviarli al cliente? Insomma, volevo sapere un po' di più a riguardo.

Grazie mille

Cinzia


Direct link Reply with quote
 

LINDA BERTOLINO  Identity Verified
Italy
Local time: 01:43
Member (2007)
German to Italian
+ ...
Esattamente come per un cliente italiano Aug 26, 2015

ciao a me è capitato di doverlo fare per l'estero e ho semplicemente dovuto spedire il plico asseverato all'estero tramite DHL (spese poi addebitate in fattura con tutti gli altri oneri, tra cui marche da bollo)

Direct link Reply with quote
 

Cinzia Pasqualino  Identity Verified
Italy
Local time: 01:43
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Asseverazione e legalizzazione traduzione legale Aug 26, 2015

LINDA BERTOLINO wrote:

ciao a me è capitato di doverlo fare per l'estero e ho semplicemente dovuto spedire il plico asseverato all'estero tramite DHL (spese poi addebitate in fattura con tutti gli altri oneri, tra cui marche da bollo)


Grazie Linda,

quindi dal cliente bisogna farsi spedire via fax la fotocopia di un documento di riconoscimento per l'asseverazione?


Direct link Reply with quote
 

Cristian FASSONE  Identity Verified
Local time: 01:43
Spanish to Italian
+ ...
Asseverazioni di traduzioni Aug 26, 2015

COS'E'
L’asseverazione (giuramento della traduzione di un documento) viene richiesta in tutti i casi in cui è necessaria una attestazione ufficiale da parte del traduttore circa la corrispondenza del testo tradotto a quanto presente nel testo originale. Il traduttore si assume la responsabilità di quanto tradotto firmando un verbale di giuramento.

NORMATIVA
Art. 5 R.D. n. 1366 del 9/10/1922 semplificazione dei servizi di cancelleria e segreteria – D.M. 4/1/1954 (Cat. 22) - traduzioni di lingue straniere – R. D. 20/09/1934 n. 2011 (art.32 categorie periti e interpreti presso la camera di commercio).

CHI PUO' RICHIEDERLA
Il traduttore, che può essere sia persona iscritta agli albi del Tribunale e della Camera di commercio che persona non iscritta, ma diversa dall'interessato e che non sia ne parente ne affine dello stesso, deve presentarsi personalmente allo sportello dell’ufficio con un valido documento di identificazione.
Non è consentito giurare traduzioni da una lingua straniera ad un’altra lingua straniera se non operando almeno una traduzione in lingua italiana. Per cui se, ad es. si vuole effettuare una traduzione dal tedesco all’inglese, si deve prima eseguire una traduzione dal tedesco all’italiano, provvedendo ad un primo giuramento e, poi realizzare una seconda traduzione dall’italiano all’inglese delle stesso testo, provvedendo ad un secondo giuramento.

Ogni traduzione deve riportare, sull’ultima pagina, prima del verbale di giuramento, la data in cui è stata redatta la traduzione e la firma del traduttore; la firma da apporre sul verbale di giuramento va apposta in presenza del cancelliere.

Nel caso in cui venga omessa la traduzione di alcune parti del documento si deve specificare esattamente prima della traduzione e nella stessa lingua quali parti non sono state tradotte.

Si ricorda che, per consentire le operazioni di riconoscimento del traduttore che effettua il giuramento, è necessario utilizzare un documento di identificazione valido ed originale che riporto l’indicazione della residenza attuale.

I cittadini extracomunitari devono riportare sul verbale di giuramento anche gli estremi di permesso di soggiorno (numero identificativo, data di rilascio e di scadenza, autorità rilasciante) che deve essere esibito in originale.

Se il documento che si produce, redatto nella lingua da tradurre, è una fotocopia conforme, l'originale o è trasmesso via e-mail va dichiarato, sul verbale di giuramento, che il documento tradotto è, appunto, una fotocopia conforme, l'originale o è trasmesso via e-mail.


Cinzia Pasqualino wrote:

LINDA BERTOLINO wrote:

ciao a me è capitato di doverlo fare per l'estero e ho semplicemente dovuto spedire il plico asseverato all'estero tramite DHL (spese poi addebitate in fattura con tutti gli altri oneri, tra cui marche da bollo)


Grazie Linda,

quindi dal cliente bisogna farsi spedire via fax la fotocopia di un documento di riconoscimento per l'asseverazione?


Direct link Reply with quote
 

LINDA BERTOLINO  Identity Verified
Italy
Local time: 01:43
Member (2007)
German to Italian
+ ...
Grazie Cristian per i chiarimenti Aug 26, 2015

anche se in ogni Tribunale, come tu sai funziona un po' diversamente. A me per esempio il cancelliere non chiede più i documenti perché mi conosce ma in effetti la normativa dice di presentarsi con la carta d'identità.
Quella del traduttore ma non del cliente ovviamente.
A volte mi danno l'originale che io ovviamente allego alla traduzione, scrivendo sul verbale che si tratta della traduzione di un originale, se mi danno una copia funziona di conseguenza.
Quindi puoi fartelo spedire via fax come copia oppure richiedere l'originale via corriere. Alcuni clienti mi hanno detto espressamente di dover presentare la traduzione dell'originale quindi me l'hanno fatta pervenire prima che io mi recassi in tribunale per asseverare.


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Asseverazione e legalizzazione traduzione legale

Advanced search






SDL MultiTerm 2017
Guarantee a unified, consistent and high-quality translation with terminology software by the industry leaders.

SDL MultiTerm 2017 allows translators to create one central location to store and manage multilingual terminology, and with SDL MultiTerm Extract 2017 you can automatically create term lists from your existing documentation to save time.

More info »
SDL Trados Studio 2017 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2017 helps translators increase translation productivity whilst ensuring quality. Combining translation memory, terminology management and machine translation in one simple and easy-to-use environment.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search