è legale non tradurre la Dichiarazione di non responsabilità ?
Thread poster: Claudio Porcellana
Claudio Porcellana  Identity Verified
Italy
Feb 9, 2005

mi è stato chiesto di NON tradurre la Dichiarazione di non responsabilità in manuali di apparecchi elettromedicali
Qualcuno sa se la cosa è legale, ovvero se non sia vietato dalla legge italiana lasciare una simile informazione non tradotta e quindi verosimilmente non compresa dall'utente dell'apparecchiatura?
Vorrei che mi indicaste la normativa di legge nel caso sia considerato illegale lasciarla in inglese
grazie


Direct link Reply with quote
 

verbis
Local time: 16:47
German to Italian
+ ...
v.s. Feb 9, 2005

Claudio Porcellana wrote:

mi è stato chiesto di NON tradurre la Dichiarazione di non responsabilità in manuali di apparecchi elettromedicali
Qualcuno sa se la cosa è legale, ovvero se non sia vietato dalla legge italiana lasciare una simile informazione non tradotta e quindi verosimilmente non compresa dall'utente dell'apparecchiatura?
Vorrei che mi indicaste la normativa di legge nel caso sia considerato illegale lasciarla in inglese
grazie


ciao claudio,

ho interpellato mio padre a riguardo, che é un avvocato di 68 anni particolarmente str... come tutti gli avvocati, e mi ha risposto più o meno così" dato che l'omissione della traduzione in lingua italiana della dichiarazione di non responsabilità va tutta a svantaggio del fornitore/produttore non dovrebbero esserci problemi, tutt'altro
esistono certo normative a tutela del consumatore, ma non é sicuramente questo il caso, ergo la cosa parrebbe assolutamente legale (potrebbe pure darsi che qualcuno l'ha già tradotta))
inoltre, a quanto pare, puoi produrre la loro richiesta di NON traduzione di suddetta dichiarazione

il traduttore é un tramite, uno strumento, nel presente caso la mancata traduzione in italiano andrebbe certo a svantaggio del produttore/fornitore e se é vero che scripta manent tu sei scevro da responsabilità a riguardo

potresti comunque dirmi/dirci se il committente é un'agenzia o il produttore stesso?

let's keep in touch!!!!!!!!!!!

verbissola


Direct link Reply with quote
 

Domenica Grangiotti  Identity Verified
Local time: 16:47
English to Italian
+ ...
DIrettiva Macchine Feb 9, 2005

Claudio,

Dovresti verificare se l'apparecchiatura deve sottostare alla Direttiva Macchine (quella che prescrive che la documentazione che accompagna una macchina deve essere tradotta nella lingua del paese in cui tale macchina è commercializzata) e in quel caso, se la Dichiarazione di Responsabilità faccia parte dei documenti obbligatori (a rigor di logica direi che dovrebbe, ma non sempre la logica aiuta in questi casi).

Buon lavoro
Domenica


Direct link Reply with quote
 
Claudio Porcellana  Identity Verified
Italy
TOPIC STARTER
agenzia o produttore stesso ? Feb 9, 2005

[quote]verbis wrote:

Claudio Porcellana wrote:


potresti comunque dirmi/dirci se il committente é un'agenzia o il produttore stesso?

let's keep in touch!!!!!!!!!!!

verbissola


è un'agenzia in subappalto (vassapere quanti passaggi di subappalto


Direct link Reply with quote
 

T F F  Identity Verified
Italy
Local time: 16:47
English to Italian
Pretradotta Feb 9, 2005

Io propendo per la soluzione abozzata da Laura...(che saluto!)
...Sicuramente il cliente possiede una versione pretradotta di quelle che sono considerate dichiarazioni standard...Tu consegni la traduzione e lui ci "azzecca" il pezzetto già pronto!

Sul punto genuinamente legale, bisognerebbe vedere di quale "non responsabilità" si tratta...molte sono assolutamente nulle nel nostro sistema legale e forse questo potrebbe spiegare la richiesta del tuo cliente. Volendo fare un esempio un po' "caricato", il nostro ordinamento giuridico se ne "impipa" che tu abbia scritto (senza possibilità per il consumatore di accettare, rifiutare o negoziare) che non sarai responsabile dei danni provocati dall'uso corretto dell'apparecchio...Se il tuo apparecchio è difettoso, puoi scrivere Disclaimer a caratteri cubitali, ma tanto il giudice li riterrà come non scritti, senza necessità del rilievo di parte (nullità rilevabile ex-officio!).

Se poi vogliamo tagliare il capello, va detto che, soprattutto in passato, si è spesso riusciti a far dichiarare la nullità di interi contratti affermando l'essenzialità della clausola con cui si dichiarava l'eslcusione di ogni responsabilità in questo o in quell'altro caso...In altre parole, se il punto centrale del contratto va a fondo, va a fondo tutto il contratto compresi gli oneri accessori che (evidentemente) erano quelli che davano più fastidio alla parte che ricorreva al giudice!
Contro queste evenienze ci si difende con quelle clausole, oramai presenti in tutti i contratti e rubricate generalmente "Severability" (noi usiamo il "clausole finali").
Ad ogni modo ci sono quelli (il tuo cliente potrebbe essere uno di questi!) che sapendo che in un determinato ordinamento giuridico una determinata clausola potrebbe determinare la nullità dell'intero contratto, preferiscono non inserirla proprio.

In conclusione, un consiglio: dormi pure sogni tranquilli, conservandoti però l'email nel quale ti viene comunicato di non tradurre quel pezzo...non per la legge, ma per la schizzofrenia di alcuni PM/agenzie/clienti!

Un saluto
Ren


Direct link Reply with quote
 
Claudio Porcellana  Identity Verified
Italy
TOPIC STARTER
GRAZIE! Feb 9, 2005

grazie per tutte le informazioni e buon lavoro

Direct link Reply with quote
 

verbis
Local time: 16:47
German to Italian
+ ...
bene Feb 9, 2005

[quote]Claudio Porcellana wrote:

verbis wrote:

Claudio Porcellana wrote:


potresti comunque dirmi/dirci se il committente é un'agenzia o il produttore stesso?

let's keep in touch!!!!!!!!!!!

verbissola


è un'agenzia in subappalto (vassapere quanti passaggi di subappalto


se codesta agenzia ti ha mrsso nero su bianco che non ti sèrtta di tradurre la dichiarazione di non responsabilità. che tte frega???????))))))))))

in questo caso sei svincolato da qualsiasi obbligo................................

bacetti

verbissola


Direct link Reply with quote
 

verbis
Local time: 16:47
German to Italian
+ ...
ma ciaoni renatoooooooooooooooooooo Feb 9, 2005

Renato Renno wrote:

Io propendo per la soluzione abozzata da Laura...(che saluto!)
...Sicuramente il cliente possiede una versione pretradotta di quelle che sono considerate dichiarazioni standard...Tu consegni la traduzione e lui ci "azzecca" il pezzetto già pronto!

Sul punto genuinamente legale, bisognerebbe vedere di quale "non responsabilità" si tratta...molte sono assolutamente nulle nel nostro sistema legale e forse questo potrebbe spiegare la richiesta del tuo cliente. Volendo fare un esempio un po' "caricato", il nostro ordinamento giuridico se ne "impipa" che tu abbia scritto (senza possibilità per il consumatore di accettare, rifiutare o negoziare) che non sarai responsabile dei danni provocati dall'uso corretto dell'apparecchio...Se il tuo apparecchio è difettoso, puoi scrivere Disclaimer a caratteri cubitali, ma tanto il giudice li riterrà come non scritti, senza necessità del rilievo di parte (nullità rilevabile ex-officio!).

Se poi vogliamo tagliare il capello, va detto che, soprattutto in passato, si è spesso riusciti a far dichiarare la nullità di interi contratti affermando l'essenzialità della clausola con cui si dichiarava l'eslcusione di ogni responsabilità in questo o in quell'altro caso...In altre parole, se il punto centrale del contratto va a fondo, va a fondo tutto il contratto compresi gli oneri accessori che (evidentemente) erano quelli che davano più fastidio alla parte che ricorreva al giudice!
Contro queste evenienze ci si difende con quelle clausole, oramai presenti in tutti i contratti e rubricate generalmente "Severability" (noi usiamo il "clausole finali").
Ad ogni modo ci sono quelli (il tuo cliente potrebbe essere uno di questi!) che sapendo che in un determinato ordinamento giuridico una determinata clausola potrebbe determinare la nullità dell'intero contratto, preferiscono non inserirla proprio.

In conclusione, un consiglio: dormi pure sogni tranquilli, conservandoti però l'email nel quale ti viene comunicato di non tradurre quel pezzo...non per la legge, ma per la schizzofrenia di alcuni PM/agenzie/clienti!

Un saluto
Ren






sm@ck


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

è legale non tradurre la Dichiarazione di non responsabilità ?

Advanced search






TM-Town
Manage your TMs and Terms ... and boost your translation business

Are you ready for something fresh in the industry? TM-Town is a unique new site for you -- the freelance translator -- to store, manage and share translation memories (TMs) and glossaries...and potentially meet new clients on the basis of your prior work.

More info »
SDL Trados Studio 2017 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2017 helps translators increase translation productivity whilst ensuring quality. Combining translation memory, terminology management and machine translation in one simple and easy-to-use environment.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search