L'interprete ha fatto un pessimo lavoro
Thread poster: Tammytammy

Tammytammy
Italy
Oct 22, 2015

Ho organizzato un servizio di interpretariato per una ditta presso la quale lavoro part time. Ho contattato due interpreti che mi sono state raccomandate dalla camera di commercio locale. Purtroppo però ho fatto una pessima scelta, nonostante i loro curriculum e le referenze non da poco (insomma, la camera di commercio!).
Oggi una delle due mi ha contattata appositamente per dirmi che l'altra, la collega, non avrebbe una buona padronanza dello spagnolo e che lei doveva addirittura correggerla nei suoi interventi. La cosa mi è sembrata molto strana, ho creduto che volesse per qualche motivo screditare la collega, così prima della fine della giornata, ho chiamato l'interno del mio capo molto preoccupata. Ne ho ricavato una sfuriata pazzesca ma non per quello che pensavo, la questione era esattamente opposta. Il capo mi ha detto che è l'interprete che ha denigrato la collega quella che in realtà non è stata professionale. Ha detto che per colpa sua abbiamo fatto tutti una figura orrenda(non ha usato proprio queste parole...) ed è in dubbio che riusciamo a concludere positivamente l'affare. Mi ha detto che la tizia invece di limitarsi a tradurre quello che si diceva aggiungeva continuamente commenti fuori luogo, idee sue, commenti sulla nostra azienda poco positivi non richiesti e che hanno anche dato agli stranieri l'impressione che lei non stesse traducendo esattamente quel che veniva detto...un disastro, un incubo e il capo se l'è presa con me perchè queste persone le ho scelte io...ora come mi consigliate di agire? L'azienda non intende giustamente pagare. La tentazione è di chiamare la disgraziata e dirgliene quattro ma lei potrebbe insinuare che per noi è una scusa perchè non la vogliamo pagare e basta?


 

Giuseppe C.  Identity Verified
Italy
Local time: 13:49
Member
English to Italian
In effetti Oct 23, 2015

Tammytammy wrote:

commenti sulla nostra azienda poco positivi non richiesti...


Sembra una faccenda frutto della sceneggiatura di un film. Non credo che troverete un giudice in grado di credere che esista un'interprete folle e autolesionista fino questo punto, anche se questo racconto fosse vero al 100%.icon_smile.gif

Scusami per il tono magari troppo leggero della mia risposta, ma è davvero una faccenda che ha dell'incredibile e sarebbe difficile darti una risposta utile a venirne fuori.


 

Serena Basili  Identity Verified
Belgium
Local time: 13:49
English to Italian
+ ...
. Oct 23, 2015

Tammytammy wrote:

Il capo mi ha detto che è l'interprete che ha denigrato la collega quella che in realtà non è stata professionale. Ha detto che per colpa sua abbiamo fatto tutti una figura orrenda(non ha usato proprio queste parole...) ed è in dubbio che riusciamo a concludere positivamente l'affare. Mi ha detto che la tizia invece di limitarsi a tradurre quello che si diceva aggiungeva continuamente commenti fuori luogo, idee sue, commenti sulla nostra azienda poco positivi non richiesti


Ho una domanda: come ha fatto il tuo capo a capire queste cose? C'è stata una terza parte che si è lamentata del servizio dell'interprete o che ha commentato il suo operato con il tuo capo?
Se avete una terza parte neutrale in grado di confermare il pessimo lavoro svolto, allora io contatterei l'interprete (e/o la camera di commercio, se ci lavora o comunque è affiliata) e farei presente la situazione; sui risvolti legali della faccenda non mi esprimo, credo dipenda dal contratto con cui è stata incaricata anche, ma è indubbio che ha creato un bel danno alla tua azienda.

Anche se la società non vuole (a ragione, direi) pagarla, forse potreste accordarvi per pagarle un forfait anziché la tariffa preventivata.....poi certamente, una volta avvisata la camera di commercio della sua incompetenza, le restituirete il "favore" della figuraccia.


 

Manuela Dal Castello  Identity Verified
Italy
Local time: 13:49
English to Italian
+ ...
Come fate a dirlo? Oct 23, 2015

Prova a chiedere all'altra interprete cosa ne pensa.
C'è qualcuno con un certo grado di indipendenza in grado di dare un'opinione sulla qualità dell'interpretariato?


 

Giuseppina Gatta, MA (Hons)
Member (2005)
English to Italian
+ ...
Contratto Oct 23, 2015

Esiste un contratto fra voi e l'interprete? Cosa dice? Senza sapere cosa contiene il contratto è impossibile dare suggerimenti.
Giusi

PS La Camera di Commercio come referenza non è chissà quale garanzia.

[Edited at 2015-10-23 19:29 GMT]


 

Massimiliano Sgai
Japan
Local time: 20:49
Member (2013)
Japanese to Italian
+ ...
Tutto molto surreale Oct 24, 2015

Come è già stato detto, le credenziali della Camera di Commercio non so se definirle "affidabili". Comunque, una volta ingaggiati, hai avuto modo di incontrarli? Perché tutti sono capaci di scrivere un "buon curriculum" ma quello che conta è anche la professionalità e l'educazione di base di un singolo individuo.

Io, tanti anni d'interpretariato, non ho mai parlato male di un mio collega prima di un lavoro e non mi sono mai sentito in "rivalità".
Se uno non ha le qualità, le conoscenze, l'esperienza e la professionalità per svolgere questo lavoro, già dopo i primi 10 minuti d'interpretariato, si è in grado di capire il livello del soggetto.


 

Tammytammy
Italy
TOPIC STARTER
che incubo Oct 26, 2015

Serena Basili wrote:

Tammytammy wrote:

Il capo mi ha detto che è l'interprete che ha denigrato la collega quella che in realtà non è stata professionale. Ha detto che per colpa sua abbiamo fatto tutti una figura orrenda(non ha usato proprio queste parole...) ed è in dubbio che riusciamo a concludere positivamente l'affare. Mi ha detto che la tizia invece di limitarsi a tradurre quello che si diceva aggiungeva continuamente commenti fuori luogo, idee sue, commenti sulla nostra azienda poco positivi non richiesti


Ho una domanda: come ha fatto il tuo capo a capire queste cose? C'è stata una terza parte che si è lamentata del servizio dell'interprete o che ha commentato il suo operato con il tuo capo?
Se avete una terza parte neutrale in grado di confermare il pessimo lavoro svolto, allora io contatterei l'interprete (e/o la camera di commercio, se ci lavora o comunque è affiliata) e farei presente la situazione; sui risvolti legali della faccenda non mi esprimo, credo dipenda dal contratto con cui è stata incaricata anche, ma è indubbio che ha creato un bel danno alla tua azienda.

Anche se la società non vuole (a ragione, direi) pagarla, forse potreste accordarvi per pagarle un forfait anziché la tariffa preventivata.....poi certamente, una volta avvisata la camera di commercio della sua incompetenza, le restituirete il "favore" della figuraccia.

Il mio capo conosce lo spagnolo quasi come un madrelingua, non ha fatto da interprete lui giusto perchè non è diplomato alla scuola per interpreti e non poteva per motivi suoi essere presente all'incontro fin dall'inizio. Ma dal momento in cui è arrivato, circa a metà della riunione, fino alla sua fine ha visto e sentito bene tutto. Inoltre alcuni presente si sono lamentati per quanto accaduto in precedenza...


 

Tammytammy
Italy
TOPIC STARTER
INDIPENDENZA? Oct 26, 2015

Manuela Dal Castello wrote:

Prova a chiedere all'altra interprete cosa ne pensa.
C'è qualcuno con un certo grado di indipendenza in grado di dare un'opinione sulla qualità dell'interpretariato?

Indipendenza in che senso?
Dici che potrei chiedere all'altra inteprete? Buona idea, magari senza dirle che la collega di lei ha invece detto peste e corna


 

Tammytammy
Italy
TOPIC STARTER
il contratto era una cosa semplice Oct 26, 2015

Giuseppina Gatta, MA (Hons) wrote:

Esiste un contratto fra voi e l'interprete? Cosa dice? Senza sapere cosa contiene il contratto è impossibile dare suggerimenti.
Giusi

PS La Camera di Commercio come referenza non è chissà quale garanzia.

[Edited at 2015-10-23 19:29 GMT]


Allora, il contratto me lo sono fatto passare, parla semplicemente di un incarico di interpretariato per la lingua spagnola, che indica la data , l'ora e il luogo dove si svolge il lavoro, l'importo da pagare e la scadenza entro la quale effettuare il pagamento, infine indica che è importante che l'interprete ricordi che gli argomenti dell'incontro sono da ritenersi riservati e infatti le interpreti hanno anche firmato una clausola di riservatezza separatamente anche il giorno del servizio. Il mio capo ha avuto da ridire anche su questo perchè dice che la tizia in questione non ha nemmeno dimostrato rispetto per la clausola di riservatezza.
Non ho capito benissimo tutto perchè ti giuro non hai idea di quanto stesse urlando anche se al telefono...ho dovuto più volte allontanare la cornetta dall'orecchio, ma in breve mi ha detto che nel corso della riunione, mentre lui non c'era e quando stava traducendo l'altra signora, la tizia in questione è uscita ed è andata a cercarlo dal momento che è il responsabile e gli ha detto che i presenti alla riunione stavano litigando.


 

Tammytammy
Italy
TOPIC STARTER
anche di persona però si può fiingere di essere quel che non si è Oct 26, 2015

Massimiliano Sgai wrote:

Come è già stato detto, le credenziali della Camera di Commercio non so se definirle "affidabili". Comunque, una volta ingaggiati, hai avuto modo di incontrarli? Perché tutti sono capaci di scrivere un "buon curriculum" ma quello che conta è anche la professionalità e l'educazione di base di un singolo individuo.

Io, tanti anni d'interpretariato, non ho mai parlato male di un mio collega prima di un lavoro e non mi sono mai sentito in "rivalità".
Se uno non ha le qualità, le conoscenze, l'esperienza e la professionalità per svolgere questo lavoro, già dopo i primi 10 minuti d'interpretariato, si è in grado di capire il livello del soggetto.


Sì le ho incontrate per una mezzora la settimana prima del lavoro. Mi hanno fatto tutte e due buona impressione. Quella che ha denigrato l'altra ha solo presentato il suo curriculum e parlato delle proprie qualità e lo stesso ha fatto l'altra professionista. Certo se avesse da subito detto cose del genere non l'avrei assunta perchè in genere quelli che cercano di gettare fango sugli altri lo fanno perchè sanno di non avere grandi capacità e sperano di sembrare migliori denigrando il prossimo. Certo un quarto d'ora non è sufficiente per farsi un'idea sulle vere capacità dell'interprete...ma avevamo tempi stretti, ho dovuto fare tutto nel giro di 15 giorni (mentre facevo anche altre tremila cose) e mi sono stupidamente fidata delle referenze fornite dalla camera di commercio


 

Martina Rotondi  Identity Verified
Austria
Local time: 13:49
German to Italian
+ ...
L'interprete deve essere pagata ugualmente Oct 27, 2015

Ciao,

l'interprete viene pagata ugualmente, a meno che il contratto non indichi diversamente.
Detto questo, la situazione è parecchio pesante. Se fosse tutto vero, non si tratta "semplicemente" di un'interprete poco preparata o con un livello linguistico non adeguato che ha offerto un servizio di scarsa qualità. Sembra che la persona in questione non abbia la minima idea di cosa significhi essere interprete, in quanto discrezione e fedeltà al messaggio originale sono le basi del nostro lavoro. Per questo motivo io sentirei prima di tutto l'altra collega. Nel caso si accerti l'effettiva non professionalità della tipa in questione io la chiamerei immediatamente per parlarle apertamente. Bisogna vedere come reagisce, potresti proporle una riduzione del pagamento del 50%.


[Modificato alle 2015-10-27 11:03 GMT]


 

Paola Battagliarini  Identity Verified
Italy
Local time: 13:49
English to Italian
+ ...
La prossima volta.. Oct 27, 2015

su cosa fare per sistemare la situazione presente non mi pronuncio perché non ne so abbastanza: su come selezionare professionisti per eventuali, futuri incarichi di interpretariato ti consiglio di consultare il sito dell'AITI

http://www.aiti.org/

che è una delle principali associazioni italiane per questa categoria. In questo modo dovresti essere al sicuro per quanto riguarda la professionalità delle persone.

Buon lavoro,

Paola


 

Tammytammy
Italy
TOPIC STARTER
grazie del consiglio Oct 28, 2015

Paola Battagliarini wrote:

su cosa fare per sistemare la situazione presente non mi pronuncio perché non ne so abbastanza: su come selezionare professionisti per eventuali, futuri incarichi di interpretariato ti consiglio di consultare il sito dell'AITI

http://www.aiti.org/

che è una delle principali associazioni italiane per questa categoria. In questo modo dovresti essere al sicuro per quanto riguarda la professionalità delle persone.

Buon lavoro,

Paola


Ora che lo so userò questa associazione


 

Tammytammy
Italy
TOPIC STARTER
Siccome è tutto vero farò in questo modo. Oct 28, 2015

Martina Rotondi wrote:

Ciao,

l'interprete viene pagata ugualmente, a meno che il contratto non indichi diversamente.
Detto questo, la situazione è parecchio pesante. Se fosse tutto vero, non si tratta "semplicemente" di un'interprete poco preparata o con un livello linguistico non adeguato che ha offerto un servizio di scarsa qualità. Sembra che la persona in questione non abbia la minima idea di cosa significhi essere interprete, in quanto discrezione e fedeltà al messaggio originale sono le basi del nostro lavoro. Per questo motivo io sentirei prima di tutto l'altra collega. Nel caso si accerti l'effettiva non professionalità della tipa in questione io la chiamerei immediatamente per parlarle apertamente. Bisogna vedere come reagisce, potresti proporle una riduzione del pagamento del 50%.


[Modificato alle 2015-10-27 11:03 GMT]


La situazione è indecente...non avete idea di quel che mi ha scritto questa "professionista" sulla collega...roba da denuncia penale!


 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

L'interprete ha fatto un pessimo lavoro

Advanced search






Protemos translation business management system
Create your account in minutes, and start working! 3-month trial for agencies, and free for freelancers!

The system lets you keep client/vendor database, with contacts and rates, manage projects and assign jobs to vendors, issue invoices, track payments, store and manage project files, generate business reports on turnover profit per client/manager etc.

More info »
CafeTran Espresso
You've never met a CAT tool this clever!

Translate faster & easier, using a sophisticated CAT tool built by a translator / developer. Accept jobs from clients who use SDL Trados, MemoQ, Wordfast & major CAT tools. Download and start using CafeTran Espresso -- for free

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search