Off topic: Trados, sempre e solo Trados!!!
Thread poster: Cinzia Pasqualino

Cinzia Pasqualino  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
English to Italian
+ ...
Jan 10, 2016

Salve a tutti,

fatemi capire se ho Trados divento più bravo come traduttore o le traduzioni le fai lui da solo in modo impeccabile, come se facessi un ottimo caffè espresso con la macchinetta? E chi non ce l'ha? Viene messo dietro la lavagna, o in punizione? Sono domande che mi chiedo da un po' di tempo, perché ogni volta che leggo qualche annuncio il 90% delle volte le agenzie o privati chiedono l'uso del Trados!


Direct link Reply with quote
 

Barbara Bonatti Divers  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 22:57
Member (2013)
English to Italian
È per pelarti meglio! ;-) Jan 10, 2016

Se hai Trados (che sta al mondo della traduzione come MS Windows sta al PC) le agenzie pensano di poter esigere tariffe ridotte per ogni fuzzy match (o total match). E la cosa triste è che i traduttori ci cascano come pere mature... Come se il costo di procurarsi, mantenere e aggiornare Trados, nonché compilare memorie e glossari fosse trascurabile. La scelta di Trados invece di OmegaT, MemoQ, ecc. è dovuta allo stesso fenomeno che ha reso Windows un quasi monopolio, a scapito di Linux per esempio. La paura degli utenti di essere emarginati, non integrati con la maggioranza.

Barbara (che usa Trados ma non offre sconti)


Direct link Reply with quote
 

Cinzia Pasqualino  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Trados!!! Jan 10, 2016

Barbara Bonatti Divers wrote:

Se hai Trados (che sta al mondo della traduzione come MS Windows sta al PC) le agenzie pensano di poter esigere tariffe ridotte per ogni fuzzy match (o total match). E la cosa triste è che i traduttori ci cascano come pere mature... Come se il costo di procurarsi, mantenere e aggiornare Trados, nonché compilare memorie e glossari fosse trascurabile. La scelta di Trados invece di OmegaT, MemoQ, ecc. è dovuta allo stesso fenomeno che ha reso Windows un quasi monopolio, a scapito di Linux per esempio. La paura degli utenti di essere emarginati, non integrati con la maggioranza.

Barbara (che usa Trados ma non offre sconti)


Grazie per avermi risposto. Non ho mai usato Trados. Ho sempre usato Omega T e Anaphraseus. Userò Trados il giorno che sarà open source !! Cioè mai!


Direct link Reply with quote
 

Domenico Trimboli  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 22:57
Member (2013)
English to Italian
Suicidio professionale Jan 10, 2016

Cinzia Pasqualino wrote:

Barbara Bonatti Divers wrote:

Se hai Trados (che sta al mondo della traduzione come MS Windows sta al PC) le agenzie pensano di poter esigere tariffe ridotte per ogni fuzzy match (o total match). E la cosa triste è che i traduttori ci cascano come pere mature... Come se il costo di procurarsi, mantenere e aggiornare Trados, nonché compilare memorie e glossari fosse trascurabile. La scelta di Trados invece di OmegaT, MemoQ, ecc. è dovuta allo stesso fenomeno che ha reso Windows un quasi monopolio, a scapito di Linux per esempio. La paura degli utenti di essere emarginati, non integrati con la maggioranza.

Barbara (che usa Trados ma non offre sconti)


Grazie per avermi risposto. Non ho mai usato Trados. Ho sempre usato Omega T e Anaphraseus. Userò Trados il giorno che sarà open source !! Cioè mai!


Trados è lo standard. Potrà piacere o non piacere, ma siamo aziende e dobbiamo adattarci alla realtà del mercato.
A mio modesto parere, ben poche categorie di traduttori (letterari, transcreator etc) possono permettersi di non avere Trados o un CAT in grado di produrre file compatibili con Trados. Per gli altri, è un suicidio professionale.


Direct link Reply with quote
 

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
Si chiama indottrinamento Jan 10, 2016

a mio modesto avviso.
Dal Trecccani: Metodica e insistente azione di persuasione volta a modificare le opinioni del singolo, attraverso metodi di condizionamento.

E con questo ho detto tutto.

Per Domenico: Lavoro da diversi decenni, non faccio traduzioni letterarie e finora son sempre viva e vegeta, pur non avendo mai usato Trados in vita mia. Altroché suicidio professionale, e non credo di essere un caso unico.
Andrei quindi un po' cauto con certi giudizi.


Direct link Reply with quote
 

Fiona Grace Peterson  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
Member
Italian to English
Compatibilità Jan 10, 2016

Domenico Trimboli wrote:

A mio modesto parere, ben poche categorie di traduttori (letterari, transcreator etc) possono permettersi di non avere Trados o un CAT in grado di produrre file compatibili con Trados. Per gli altri, è un suicidio professionale.


Ma il punto è questo. Ormai ci sono tantissimi CAT sul mercato, e moltissimi SONO in grado di generare dei file compatibili con Trados. E' solo un peccato che le agenzie stesse non se ne rendono conto e escludono le loro ricerche di traduttori a priori.

Per quanto riguarda il "suicidio professionale" - francamente il termine si commenta da solo.


Direct link Reply with quote
 

Domenico Trimboli  Identity Verified
United Kingdom
Local time: 22:57
Member (2013)
English to Italian
Senza CAT? Jan 10, 2016

Christel Zipfel wrote:

a mio modesto avviso.
Dal Trecccani: Metodica e insistente azione di persuasione volta a modificare le opinioni del singolo, attraverso metodi di condizionamento.

E con questo ho detto tutto.

Per Domenico: Lavoro da diversi decenni, non faccio traduzioni letterarie e finora son sempre viva e vegeta, pur non avendo mai usato Trados in vita mia. Altroché suicidio professionale, e non credo di essere un caso unico.
Andrei quindi un po' cauto con certi giudizi.


Christel, non lavori con Trados o con nessun CAT?
Nel primo caso non mi stupirei affatto, basta essere in grado di produrre i file compatibili. Nel secondo mi stupirei eccome: tutti i traduttori tecnici che ho conosciuto usano uno o più CAT. Se riesci a lavorare senza sono molto contento per te (dico davvero, non con sarcasmo). Semplicemente, in quest caso credo tu sia un'eccezione, non la regola.

Fiona Grace Peterson wrote:

Per quanto riguarda il "suicidio professionale" - francamente il termine si commenta da solo.


Fiona, se lo facessi io sarebbe un suicidio professionale, sì. Se ritieni che il termine sia offensivo, mi spiace: non mi pare di aver insultato nessuno.


Direct link Reply with quote
 

Paola Dossan
Italy
Local time: 23:57
English to Italian
+ ...
No Trados Jan 11, 2016

Carissimi,
come Christel, nemmeno io uso nè ho mai usato TRADOS o qualunque CAT. Il punto è che chi vuole lo sconto te lo chiede comunque, indipendentemente dall'avere o meno uno strumento di traduzione assistita, e le scuse variano dai fuzzy/total match alla congiuntura economica, dalla possibilità di iniziare una collaborazione continuativa alla gara di competenze (della serie: tu sei più qualificata, ma costi di più. Se mi fai la stessa tariffa di quella meno qualificata ti assegno il lavoro).
My two cents...
Paola


Direct link Reply with quote
 

Gianluca Attoli  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
Member
English to Italian
+ ...
- Jan 11, 2016

Domenico Trimboli wrote:

Christel Zipfel wrote:

a mio modesto avviso.
Dal Trecccani: Metodica e insistente azione di persuasione volta a modificare le opinioni del singolo, attraverso metodi di condizionamento.

E con questo ho detto tutto.

Per Domenico: Lavoro da diversi decenni, non faccio traduzioni letterarie e finora son sempre viva e vegeta, pur non avendo mai usato Trados in vita mia. Altroché suicidio professionale, e non credo di essere un caso unico.
Andrei quindi un po' cauto con certi giudizi.


Christel, non lavori con Trados o con nessun CAT?
Nel primo caso non mi stupirei affatto, basta essere in grado di produrre i file compatibili. Nel secondo mi stupirei eccome: tutti i traduttori tecnici che ho conosciuto usano uno o più CAT. Se riesci a lavorare senza sono molto contento per te (dico davvero, non con sarcasmo). Semplicemente, in quest caso credo tu sia un'eccezione, non la regola.

Fiona Grace Peterson wrote:

Per quanto riguarda il "suicidio professionale" - francamente il termine si commenta da solo.


Fiona, se lo facessi io sarebbe un suicidio professionale, sì. Se ritieni che il termine sia offensivo, mi spiace: non mi pare di aver insultato nessuno.


Sono d'accordo con Domenico. Mi sembra molto irrealistico riuscire a non toccare Trados (o altri CAT) in ambito di traduzioni tecniche o commerciali. Fra l'altro sono comodissimi e spesso fanno risparmiare tanto tempo.


Direct link Reply with quote
 

Tom in London
United Kingdom
Local time: 22:57
Member (2008)
Italian to English
Suicidio Jan 11, 2016

Domenico Trimboli wrote:

Per gli altri, è un suicidio professionale.


Come uno di questi "altri" che non usa né Trados né qualsiasi altro aggeggio simile, il quale tra l'altro, a giudicare dalle discussioni in questi forums, sembra generare in continuazione problemi tecnici di ogni sorta:

Ti posso assicurare che non ho in programma di suicidarmi e che i lavori che mi arrivano mi arrivano non perché uso Trados, ma perché sono bravo a tradurre testi ostici o problematici o scritti male, che richiedono uno che usa la testa e non i tasti.

In merito a Trados, il miglior e più divertente commento che ho mai letto fu quello postato da Kate Kaminski un paio di anni fa:

"CAT - the best thing ever to happen to freelance translators! Why should you buy a CAT software? Invest in the most expensive CAT tool on the market (Trados). You will then be very popular with agencies, as you will be able to translate their projects for much less! They will want discounts for matches and repetitions and you will be able to offer these to them. Once you have purchased this wonderful CAT software, you can work for less money!"

("la cosa migliore mai accaduta ai traduttori freelance! Perché dovresti tu acquistare un software CAT? Per investire nello strumento CAT più costoso sul mercato (Trados). Così sarai molto popolare con le agenzie, in quanto sarai in grado di tradurre i loro progetti per molto meno! Essi vorranno degli sconti per i match e le ripetizioni e tu sarai in grado di offrirli. Quando avrai acquistato questo meraviglioso software CAT, potrai lavorare per meno!")

Ecco il commento di Kate:

http://www.proz.com/forum/cat_tools_technical_help/260353-why_should_i_purchase_cat_software-page2.html

[Edited at 2016-01-11 17:35 GMT]


Direct link Reply with quote
 

Paolo Sebastiani  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
Member
English to Italian
+ ...
Non occorre suicidarsi, basta non usarli se non si amano! Jan 11, 2016

In merito a Trados, il miglior e più divertente commento che ho mai letto fu quello postato da Kate Kaminski un paio di anni fa:

"CAT - the best thing ever to happen to freelance translators! Why should you buy a CAT software? Invest in the most expensive CAT tool on the market (Trados). You will then be very popular with agencies, as you will be able to translate their projects for much less! They will want discounts for matches and repetitions and you will be able to offer these to them. Once you have purchased this wonderful CAT software, you can work for less money!"

("la cosa migliore mai accaduta ai traduttori freelance! Perché dovresti tu acquistare un software CAT? Per investire nello strumento CAT più costoso sul mercato (Trados). Così sarai molto popolare con le agenzie, in quanto sarai in grado di tradurre i loro progetti per molto meno! Essi vorranno degli sconti per i match e le ripetizioni e tu sarai in grado di offrirli. Quando avrai acquistato questo meraviglioso software CAT, potrai lavorare per meno!")

Se uno ragiona in questo modo, è chiaro non ha ben capito come funzionano i CAT TOOL e a cosa servano veramente.
Il traduttore tecnico che non usa i CAT TOOL è paragonabile a uno che va da Roma a Milano a piedi piuttosto che usare l'automobile, così non spende i soldi nella benzina, non rischia di bucare una gomma e non ha bisogno di prendere la patente! Ci arriva lo stesso a Milano (prima o poi) esattamente come quelli che usano l'automobile!

La questione dei Fuzzy Match e dei Full Match pagati al 50% o al 10% rispetto alla tariffa base non è un furto delle agenzie, è un sistema di pagamento basato sul fatto che i Full Match derivano da una TM fornita dall'agenzia e per il fatto che non si devono nemmeno toccare, essi vengono pagati al 10% della tariffa accordata. I Fuzzy Matches invece derivano sempre dalla TM fornita dall'agenzia ma visto che il traduttore li deve leggermente modificare,in questo caso vengono pagati al 50% della tariffa base. Mi sembra tutto logico, visto che la TM che offre qyesti suggerimenti è stata fornita dall'agenzia.

Se non sono stato chiaro mi potete contattare senza problemi, anche in privato.

Saluti

Paolo Sebastiani


Direct link Reply with quote
 

Giuseppe C.  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
Member
English to Italian
Facciamo chiarezza Jan 12, 2016

Paolo Sebastiani wrote:

La questione dei Fuzzy Match e dei Full Match pagati al 50% o al 10% rispetto alla tariffa base non è un furto delle agenzie, è un sistema di pagamento basato sul fatto che i Full Match derivano da una TM fornita dall'agenzia e per il fatto che non si devono nemmeno toccare, essi vengono pagati al 10% della tariffa accordata. I Fuzzy Matches invece derivano sempre dalla TM fornita dall'agenzia ma visto che il traduttore li deve leggermente modificare,in questo caso vengono pagati al 50% della tariffa base. Mi sembra tutto logico, visto che la TM che offre qyesti suggerimenti è stata fornita dall'agenzia.

Se non sono stato chiaro mi potete contattare senza problemi, anche in privato.

Saluti

Paolo Sebastiani


Diciamo innanzitutto che le motivazioni alla base dell'uso di un CAT tool dipendono da una miriade di fattori, alcuni spesso giustificati, altri molto più spesso ingiustificati.

1) Il tipo di progetto.
Un progetto di localizzazione software senza CAT tool oggi non potrebbe esistere. La tempistica, la coerenza stilistica e terminologica, la revisione finale su file bilingue e la ricorrenza enorme di stringhe identiche impone l'uso di strumenti come questi.

2) La presenza di memorie già fornite dal cliente finale. Spesso il cliente finale dispone delle proprie memorie e richiede di uniformarsi alla terminologia e allo stile di quanto già in suo possesso. In tal caso, o si rifiuta il progetto o ci si adegua alle necessità del cliente.

E fin qui l'uso del CAT tool è imprescindibile a meno di non rifiutare il lavoro.

3) Spesso diventa un'abitudine per il traduttore disporre del file bilingue per effettuare la revisione del proprio lavoro o ritrovare i termini già adottati in modo rapido.

E questa è un'opzione personale.

Il problema si pone quando il cliente ti chiede di utilizzare il CAT tool per un paio di paginette all'unico fine di ottenere uno sconticino, magari su un file in Power Point in cui il CAT tool diventa più un ostacolo che un mezzo di traduzione. Spesso inoltre serve semplicemente per costruire una memoria didattica creata sfruttando le traduzioni di traduttori capaci da utilizzare, quando diventa corposa, con traduttori meno capaci e
meno costosi, a spese dei veri autori della memoria di traduzione.

Diciamo che è ormai abitudine diffusa da parte delle agenzie richiedere il CAT tool solo per potere disporre, su supporti maneggevoli, del know how dei traduttori per sfruttarlo successivamente nel modo per loro più conveniente al momento dell'aggiornamento di un documento, magari affidandolo a un traduttore, ad esempio, meno costoso.

Un altro uso, a mio parere alquanto discutibile sul piano legale, è quello della pubblicazione sul Internet delle memorie di traduzione per fini pubblicitari.

Ma sono tutti aspetti di uno stesso problema. Traduzione è ormai un termine troppo generico per definire il campo di attività e gli attori coinvolti.
Mi pare scontato che ci siano traduttori che possono tranquillamente permettersi di fare a meno di un CAT tool. Se si deve tradurre un contratto o una relazione, non ha alcun senso utilizzare un CAT tool se non al massimo per avere una versione bilinque del documento da rileggere e revisionare.

Ma questo settore di attività ormai contempla una moltitudine infinita di modalità di svolgimento e di vendita del servizio e fare affermazioni valide sempre e comunque è alquanto azzardato.
Il vero problema resta quello della sempre meno compresa, anche quando pretesa, professionalità del traduttore malgrado la traduzione sia un servizio la cui necessità cresce costantemente, ma purtroppo sempre più spesso gestito da realtà imprenditoriali improvvisate e alla ricerca di un settore qualunque in cui investire con margini certi.

Quanto spesso capita ormai di avere a che fare con project manager assolutamente incapaci e inadeguati al ruolo? La prima cosa di cui tuttavia si ricordano è la griglia sconti del CAT tool. Per il resto, si affidano alla capacità del traduttore di ovviare ai loro strafalcioni professionali.


Direct link Reply with quote
 

Cinzia Pasqualino  Identity Verified
Italy
Local time: 23:57
English to Italian
+ ...
TOPIC STARTER
Trados sfogo! Jan 13, 2016

Accidenti, il mio era uno sfogo! E mi sa che questo sfogo non era solo mio. Ho creato una vera e propria epidemia!! Non riesco e non riuscirò mai a capire i metodi di valutazione delle agenzie. Se hai quello che dico io e quello che voglio io (non importa se e come sai tradurre) allora lavori, se no...arrangiati.

Direct link Reply with quote
 

Christel Zipfel  Identity Verified
Member (2004)
Italian to German
+ ...
Non ho niente contro i CAT in generale Jan 13, 2016

Domenico Trimboli wrote:

Christel, non lavori con Trados o con nessun CAT?
Nel primo caso non mi stupirei affatto, basta essere in grado di produrre i file compatibili. Nel secondo mi stupirei eccome: tutti i traduttori tecnici che ho conosciuto usano uno o più CAT. Se riesci a lavorare senza sono molto contento per te (dico davvero, non con sarcasmo). Semplicemente, in quest caso credo tu sia un'eccezione, non la regola.



Circa una decina d'anni fa, per pura curiosità, ho scaricato Wordfast e poi in seguito acquistato la licenza, e uso questo programma tuttora. Francamente, non ne vorrei più fare a meno. Trovo utilissima soprattutto la concordance search: prima dovevo cercare una parola già tradotta precedentemente nel documento originale e poi nel documento tradotto, mentre ora faccio in un attimo.

Uso, con una sola eccezione per un determinato cliente, esclusivamente memorie mie, e quindi mi sento più "tranquilla". Con questo non voglio sembrare presuntuosa, ma è un dato di fatto che con le memorie altrui possono sorgere dei dubbi e quindi si tende a perdere del tempo per far ricerche. Questo fatto si riflette pure sul versante degli sconti che posso concedere o non concedere a mia discrezione. Difatti, non vedo perché un cliente dovrebbe usufruire di uno sconto perché in precedenza avevo già tradotto un testo simile per un altro cliente, per esempio.

Dei miei clienti, solo due (non molto importanti per quanto riguarda il volume di lavoro) si aspettano che usi un CAT, ma nessuno mi ha mai chiesto di usare un programma particolare e tanto meno Trados.
Quindi, parlare di "suicidio professionale", anche se decidessi di lavorare senza CAT, mi semberebbe esagerato nel mio caso. Ci metterei più tempo, d'accordo, e lavorerei un po' meno, ma lavorerei lo stesso. Come ho detto, uso Wordfast comunque quasi esclusivamente per mia comodità personale.


Direct link Reply with quote
 


To report site rules violations or get help, contact a site moderator:


You can also contact site staff by submitting a support request »

Trados, sempre e solo Trados!!!

Advanced search






Déjà Vu X3
Try it, Love it

Find out why Déjà Vu is today the most flexible, customizable and user-friendly tool on the market. See the brand new features in action: *Completely redesigned user interface *Live Preview *Inline spell checking *Inline

More info »
SDL Trados Studio 2017 Freelance
The leading translation software used by over 250,000 translators.

SDL Trados Studio 2017 helps translators increase translation productivity whilst ensuring quality. Combining translation memory, terminology management and machine translation in one simple and easy-to-use environment.

More info »



Forums
  • All of ProZ.com
  • Term search
  • Jobs
  • Forums
  • Multiple search